Home / ComeDonChisciotte / SINGULAR LOGIC
14977-thumb.jpg

SINGULAR LOGIC

DI GIULIETTO CHIESA

facebook.com

Sarà questa impresa, privata, multinazionale, a contare i voti greci.

Sarà utile non dimenticare gli utili avvertimenti di Snowden e di Assange. La commistione tra NSA e Goldman Sachs è un preparato esplosivo più potente della thermite.

C’è solo da augurarsi che il governo della Grecia abbia preso le necessarie contromisure. Se fu possibile mettere alla presidenza degli USA, un fantoccio come George Bush Junior, falsificando il voto della Florida, nel 2000, si può immaginare cosa stanno facendo gli stessi gnomi malefici in queste ore, alle spalle dei popoli europei e di quello greco.

Ci sono momenti in cui si decidono i destini dei molti. Questo è uno di quelli.

Non credo che sarà facile falsificare. E’ possibile, ma non inevitabile. Soprattutto sarà possibile se lo scarto tra i no e i sì sarà piccolo. Fosse grande sarebbe molto più difficile. In ogni caso invito tutti a tenere conto che, anche in caso di vittoria del no, per la Grecia, per Syriza, per Tsipras, sarà molto, molto difficile.

PS

La notizia che ho dato è di fonte greca affidabile. Da quanto ho capito il governo precedente aveva stipulato un accordo con Singular Logic. Il referendum è stato deciso in grande fretta, senza riesaminare gl’impegni assunti. Il conteggio richiede l’esistenza di macchinari e tecnologie che non si possono mettere a punto in pochi giorni. Questo, probabilmente, spiega la situazione: l’emergenza. Da questo a pensare che Tsipras sia così sprovveduto da non avere previsto contromisure di sorveglianza, ce ne corre. se ne la revisione degl’impegni assunti. dum all’improvviso non ha dato il tempo di esaminare

Giulietto Chiesa

Fonte: www.facebook.com

5.07.2015

Pubblicato da Davide

  • luis

    Ovviamente i banksters non hanno nessun tipo di scrupolo. Qui poi la partita si fa pesante: ci sono in ballo troppe cose, la prima e + importante è ritornare all’autodeterminazione dei popoli e poi il fatto che creerebbe un precedente e poi la perdita di un pezzo di Eu e della nato se la Grecia decidesse di uscire e solo da ultimo i soldi.

    Tsipras non vuole il Grexit, perché vuole cambiare l’UE da dentro, ma è un progetto troppo grande e utopico e non glielo lasciano fare, a meno che tutti i popoli si sollevino, ma non è ancora giunto il momento. Spero che vinca il no per tante ragioni, ma temo che vincerà il si, i banksters hanno troppe frecce al loro arco e sanno anche falsificare i referendum. In ogni caso la propaganda di cui è stata vittima la Grecia è stata pesantissima. E noi cosa faremo quando ci toccherà?  Il giullare fiorentino non ci farà neanche fare il referendum
  • giannis

    ovviamente l esito del voto sara’ falsificato , come in tutte le cose dove ci sono in ballo tanti soldi , sveglia gente

  • spartan3000_it

    Quando c’e’ una fregatura mi chiedo sempre e cerco di capire contro chi e chi ci rimettera’. Comunque vada qui la fregatura e’ poi anche certa. Il tifo pro o contro Tsipras, pro o contro la Troika e’ il solito divide et impera: hanno gia’ scelto chi sara’ a rimetterci.

  • glab

    "Il giullare fiorentino non ci farà neanche fare il referendum"


    perchè i giullari della decisione di entrare nell’europa ci hanno fatto votare? … e quelli dei paesi che votarono no non sono forse stati fatti rivotare? 
    purtroppo il nostro problema non è il giullare fiorentino.
    mi sovviengono nuovamente cose di manzoniana memoria, … i concetti di cappone di renzo e di volgo disperso, … 
    finchè non si supera la condizione di "cappone di renzo" non si supera la condizione di oppresso, figuriamoci di cacciare l’oppressore.

  • The_Essay

    Ciao!
    Nel nostro piccolo già in tale topic
    avevamo affrontato il problema 2 giorni fa,
    http://www.comedonchisciotte.org/site/modules.php?name=Forums&file=viewtopic&t=85478
    The_Essay MessaggioInviato: Ven Lug 03, 2015 6:36 pm
    The_Essay MessaggioInviato:Ven Lug 03, 2015 6:59 pm
    .."Non credo che sarà facile falsificare"..:
    Di avviso diverso sembrerebbe:
    Lo svela il quotidiano "il manifesto" con un retroscena dell’inviato ad Atene, Angelo Mastandrea, nel quale si parla di un documento top secret
    in mano ai conservatori di Nea Democratia, oppositori di Alexis Tsipras:

    http://www.comedonchisciotte.org/site/modules.php?name=Forums&file=viewtopic&t=85556

    Bye, Bye The Essay

  • Ultor

    tsipras non è uno stupido, anzi.. per lui è importante ristrutturare il debito quindi paradossalmente è meglio che vinca il sì di poco così da ammorbidire le posizioni della troika; comunque vada lui ha vinto perchè otterrà qualcosa e poi si accorderà con i brics

  • clausneghe

    Come spesso accade, e per fortuna dico io, i timori di Giulietto sono esagerati per non dire infondati.

    Infatti ha vinto il NO- OXI e Draghi &C. se lo sono preso, un bel cazzottone sui denti.
    E nessuna agenzia può più modificare il risultato netto.
    Ben gli sta, non posso che felicitarmi con gli elettori Greci, per questa valanga di No che ha travolto i banksters satanisti.
    Spero crolli in fretta questa UE e a seguire magari anche la Nato.
  • Borokrom
    Ma meno male che li contati questa impresa…

    Se i voti li contavano gli impiegati statali mi sa che i "si" sarebbero
    stati parecchi di piu’…

  • ligius

    Ah, quindi ha chiaramente vinto il sì…. 

    Ok, bisogna sempre credere ai complottisti… 
  • Vetter

    OK la democrazia esiste…

    OK la ggente è libera di decidere il proprio destino…
    …ovviamente tutti in piedi sul divano, e occhi fissi sullo schermo, le prossime puntate della telenovela greca saranno piu eccitanti dell’autodeterminazione dei popoli.