Home / ComeDonChisciotte / RICORDATE CALIPARI ? RIFLESSIONI SULL’UCCISIONE DI DUE TECNICI ITALIANI IN LIBIA.
16113-thumb.jpg

RICORDATE CALIPARI ? RIFLESSIONI SULL’UCCISIONE DI DUE TECNICI ITALIANI IN LIBIA.

DI VINCENZO BRANDI

Forum di comedonchisciotte.org

La tragica vicenda – ancora misteriosa – dei due tecnici italiani ci induce a qualche riflessione in libertà, non basata su dati certi (che mancano), ma su considerazioni logiche e domande che chiunque abbia un minimo di raziocinio può porsi.

I tecnici italiani erano stati rapiti mesi fa da bande di jihadisti –criminali-mercenari (le tre cose non sono affatto in contraddizione nel panorama nordafricano e mediorientale), ritenute vicine allo Stato Islamico, nella città di Sabrata, posta a circa 60 Km ad ovest di Tripoli, verso la frontiera tunisina.

Queste bande si disputavano il territorio con le altre bande che hanno preso il potere a Tripoli (come “Alba Libica”) e Misurata, legate alla Fratellanza Musulmana e finanziate da Turchia e Qatar. Negli ultimi mesi era stata esercitata una forte pressione internazionale perché il “governo di Tobruk”, unico riconosciuto internazionalmente, di tendenze laiche e sostenuto dalle truppe del generale Haftar e dall’Egitto, si alleasse con il cosiddetto “governo di Tripoli”, formando un unico governo. Il parlamento di Tobruk ha finora rifiutato, ed anzi ha attaccato le bande jihadiste che dominavano a Bengasi (come “Ansar Al-Sharia”), potenziali alleate del “governo di Tripoli”.

CONTINUA QUI

Pubblicato da Davide