Home / ComeDonChisciotte / PRIMA L'11 SETTEMBRE, ORA L'ARABIA SAUDITA E' COLLEGATA AGLI ATTACCHI TERRORISTICI IN GERMANIA

PRIMA L'11 SETTEMBRE, ORA L'ARABIA SAUDITA E' COLLEGATA AGLI ATTACCHI TERRORISTICI IN GERMANIA

FONTE: ZEROHEDGE.COM

Diverse settimane dopo che il governo degli Stati Uniti ha finalmente rilasciato una versione delle segrete “28 pagine“, che confermano il ruolo chiave dell’Arabia Saudita dietro l’attacco dell’11 settembre, anche se sia l’amministrazione Obama che l’Arabia Saudita hanno sostenuto che non esiste un tale collegamento (ma è chiaro a tutti quelli che leggono il rapporto). emerge ora una pista che collega il recente aumento degli attacchi terroristici in Germania con l’Arabia Saudita.

Secondo Der Spiegel, sia il terrorista con ascia dell’attacco sul treno a Wurzburg che l’attentatore suicida a Ansbach che fece esplodere uno zaino pieno di esplosivo, hanno avuto diversi contatti in chat con delle persone in Arabia Saudita.

Di conseguenza, Reuters aggiunge che le autorità saudite sono ora in contatto con i loro colleghi tedeschi, per rispondere a queste nuove scoperte potenzialmente esplosive che ancora una volta implicano lo stato saudita con dei terroristi e mostrano che almeno due aggressori erano in stretto contatto, tramite chat, con possibili finanziatori dello stato islamico residenti in Arabia Saudita. Dalle conversazioni in chat, che gli investigatori sono stati in grado di ricostruire, si denota che entrambi gli uomini non solo sono stati influenzati, ma hanno anche preso istruzioni da parte di persone, non ancora identificate, fino agli attacchi.

Non può dunque sorprendere che lo stato che ha favorito e coordinato l’attacco terroristico dell’11 settembre e che ha ammesso di aver creato gli stati islamici (di cui gli Stati Uniti erano a conoscenza), sta ora cercando di provocare attacchi terroristici anche in Europa. Ricordiamo che dopo che la città irachena di Mosul è caduta con l`attacco delle’ ISIS nel 2014.

Il principe Saud al-Faisal, e il ministro degli esteri saudita in una conversazione con John Kerry hanno ammesso cheDaesh [ISIS] è la nostra risposta [sunnita] al vostro supporto per la Da’wa “- Il partito sciita al potere in Iraq che è allineato con il governo di Teheran.

Si può solo immaginare come l’Arabia Saudita stia “rispondendo” sul recente aumento degli attacchi terroristici europei. Per ora, tuttavia, il fin troppo “generoso” governo saudita ha “offerto di aiutare gli investigatori tedeschi a trovare i responsabili che stanno dietro agli attacchi terroristici e l’assalto con ascia nel mese di luglio”, Spiegel aggiunge. “Possiamo solo immaginare quanto saranno accurate le “scoperte” saudite, soprattutto se – come nel caso dell’11 settembre – coloro che sono coinvolti includono membri del vertice del governo saudita”.

Ciò che è altrettanto notevole è il tentativo alquanto “aggressivo” da parte dello Stato Islamico di assumersi tutte le responsabilità, deviando l’attenzione dall’Arabia Saudita, che potrebbe presto emergere come la mente non solo dietro gli attacchi terroristici tedeschi, ma quelli in Francia e Belgio.

Come promemoria, lo Stato Islamico ha prontamente rivendicato sia l’attacco di Wuerzburg che l’attentato suicida ad Ansbach, e la maggior parte degli attacchi terroristici sul suolo europeo negli ultimi dodici mesi.

Il Ministro degli Interni della Baviera, ha detto che alla fine del mese di luglio l’attentatore Ansbach era stato “influenzato in modo significativo” in una conversazione in chat sul suo telefono cellulare che si è conclusa poco prima dell’attacco.

Ora, se solo potessimo avere un assaggio delle “conversazioni chat” tra Hillary Clinton e il suo più grande sostenitore stato straniero, l’Arabia Saudita, che, com’è ormai noto, ha donato tra i $ 10 milioni e $ 25 milioni alla Fondazione Clinton. Anche se abbiamo il sospetto che queste “chiacchierate particolari” verranno eliminate.

Fonte: www.zerohedge.com

Link: http://www.zerohedge.com/news/2016-08-06/first-sept-11-now-saudi-arabia-linked-deadly-german-terrorst-attacks

6.08.2016

Traduzione per www.comedonchisciotte.org a cura di Hampsicora

Pubblicato da Davide