Home / ComeDonChisciotte / PRAVDA: PUTIN MINACCIA DI RENDERE PUBBLICHE LE EVIDENZE SATELLITARI DELL’11 SETTEMBRE
14415-thumb.jpg

PRAVDA: PUTIN MINACCIA DI RENDERE PUBBLICHE LE EVIDENZE SATELLITARI DELL’11 SETTEMBRE

DI GORDON DUFF

veteranstoday.com

Nota del Direttore: le evidenze satellitari russe che provano la demolizione controllata del World Trade Center con “armi speciali”, sono state recensite da un redattore di Veterans Today, mentre si trovava a Mosca. L’articolo che segue ci è stato trasmesso perché fosse tradotto dal russo e pubblicato negli Stati Uniti. E’ vecchio di 3 giorni, essendo stato pubblicato il 7 Febbraio 2015.

Mosca (Pravda) – Gli esperti americani ritengono che, nonostante le relazioni tra gli Stati Uniti e la Russia abbiano raggiunto il punto più basso dai tempi della Guerra Fredda, Putin abbia “consegnato” ad Obama solo dei problemi minori, fino ad ora.

Gli analisti ritengono che tutto ciò non rappresenti che la “calma prima della tempesta”. Putin colpirà una sola volta, ma ha intenzione di farlo con notevole durezza. La Russia sta preparando la pubblicazione di alcune prove al riguardo del coinvolgimento del Governo degli Stati Uniti, e dei Servizi di Intelligence, negli attacchi dell’11 Settembre.
L’elenco delle prove include delle immagini satellitari.

Il materiale da pubblicare dimostrerebbe la complicità del Governo degli Stati Uniti negli attacchi del 9/11 e la successiva manipolazione dell’opinione pubblica. L’attacco è stato pianificato dal Governo degli Stati Uniti, ma è stato eseguito per procura, in modo tale che l’attacco contro l’America e il popolo degli Stati Uniti sembrasse un’aggressione effettuata da organizzazioni terroristiche internazionali.

Le ragioni dell’inganno e dell’assassinio dei propri cittadini avrebbero servito gli interessi petroliferi degli Stati Uniti e delle corporazioni statali del Medio Oriente.

Le prove fornite sarebbero a tal punto convincenti, da smontare completamente la versione ufficiale dell’11 Settembre sostenuta dal Governo degli Stati Uniti.

La Russia dimostrerebbe che l’America ha utilizzato il terrorismo “false flag” [falsa bandiera] contro i suoi stessi cittadini, per creare il pretesto per un intervento militare in un paese straniero. Nel caso degli “attacchi dell’11 Settembre”, la prova conclusiva sarebbe fornita dalle immagini satellitari.

Se così dovesse essere, la conseguenza diretta [della tattica di Putin] sarebbe quella di rendere note le politiche terroristiche segretamente adottate dal Governo degli Stati Uniti. Secondo gli analisti americani, la credibilità del Governo statunitense ne risulterebbe compromessa e ci sarebbero, di conseguenza, delle proteste di massa nelle città ed infine una rivolta generalizzata.

A questo punto, come potranno rapportarsi gli Stati Uniti sulla scena politica mondiale? La leadership americana nella lotta contro il terrorismo internazionale ne risulterebbe totalmente compromessa, dando un immediato vantaggio agli stati-canaglia e ai terroristi islamici.

Ma gli esperti avvertono che gli sviluppi effettivi della situazione potrebbero essere molto, molto peggiori.

Gordon Duff

Fonte: www.veteranstoday.com

Link: http://www.veteranstoday.com/2015/02/10/pravda-putin-threatens-to-release-satellite-evidence-of-911/

10.02.2015

Scelto e tradotto per www.comedonchisciotte.org da FRANCO

Pubblicato da Davide

  • lanzo

    Non avrebbe importanza, tanto tutti i media non pubblicherebbero mai niente ma continuerebbero con l’aggressione russa, Putin Hitler, aereo malese abbattuto dai separatisti.

    La lezione di Himmler e’ stata ben recepita.  Continua a ripetere una menzogna ed essa diventera’ realta’.
  • lanzo

    Un qualsiasi giornalista, personaggio televisivo, accademico americano che esternasse dubbi sulla versione ufficiale, vabbe’ non verrebbe messo in galera o mandato a Guantanamo, ma perderebbe il posto e finirebbe sulla "lista nera" in pratica,  omicidio economico.

  • AlbertoConti

    "La leadership americana nella lotta contro il terrorismo internazionale ne
    risulterebbe totalmente compromessa, dando un immediato vantaggio agli
    stati-canaglia e ai terroristi islamici."

    La prima parte della frase è
    corretta: se gli USA hanno programmato ed eseguito una strage interna di tale
    portata, diventano i primi terroristi per acclamazione universale, ed è quindi
    logico che la loro primazia nella "lotta al terrorismo" diventa un inganno
    altrettanto grave e pesante. Autorevolezza morale KO!

    La seconda parte
    della frase invece è del tutto fuorviante, a cominciare dal lessico: chi è il
    vero, grande "Stato Canaglia" che fa scuola al mondo intero? Ma siamo noi!
    Impero e suoi satelliti!

    Ma veniamo ai terroristi islamici, che già si
    sapeva, a prescindere dall’11 settembre 2001, che sono una creazione USA, della
    CIA e suoi figliocci occidentali. E allora che vantaggio ne trarrebbero i
    terroristi islamici, se la loro principale fonte di sostentamento perde
    credibilità? Con che faccia la "casa Saud" continuerebbe a frequentare i salotti
    buoni di Washington?

    La realtà è che questa eventuale mossa di Putin
    aprirebbe il vaso di Pandora dell’ipocrisia occidentale, durata secoli,
    riportando le parole al loro giusto significato, il che è una scossa salutare,
    ma molto più potente del tanto paventato conflitto globale nucleare, se mai
    fosse possibile una simile assurdità.

    Questa è la vera "arma fine di
    mondo", ma di quel porco mondo dei maledetti bugiardi che han fatto la nostra
    ignobile storia.

  • Tetris1917

    Non dimenticate la questione Snowden e l’asilo concesso dalla Russia……

  • Tetris1917

    Secondo gli analisti americani, la credibilità del Governo statunitense
    ne risulterebbe compromessa e ci sarebbero, di conseguenza, delle
    proteste di massa nelle città ed infine una rivolta generalizzata.

    L’unica cosa certa che nessuna rivolta ci sarà

  • s_riccardo

    Mi auguro che possano smascherare i sanguinari americani che hanno creato in casa l’undici settembre. Il mondo sarebbe migliore quando si basa sulla verità di tutto quello che accade e non sulla menzogna.

  • tamerlano

    Non era Himmler era Goebbels

  • Aironeblu

    Le immagini satellitari di cui si parla in quest’articolo non sarebbero che una delle decine di evidenze sualla natura false-flag dell’auto-attentato delll’11 set (per chi ancora avesse qualche ombra di dubbio, basterà la visione dei documentari di M.Mazzucco e G.Chiesa su youtube).

    Magari queste immagini potrebbero essere chiare e inconfutabili, e provare senza possibilità di appello qualemsia stata la matrice del più grande complotto mai messo in atto da un governo e dai suoi servizi.
    Ma servirebbe a poco pubblicare queste immagini. In USA , in Europa e nel resto dell’Occidente non sarebbero mai trasmesse, al massimo sarebbero menzionate e screditate dal debunker di turno come documenti falsi creati da qualcuno in vena di scherzi, e a cui gli ingenui russi hanno facilmente creduto.
    Se la Russia pubblicherà prove satellitari, i media mainstream occidentali non le trasmetteranno.
    Nel 2001 sono riusciti a coprire l’attentato attraverso un’operazione mediatica coordinata a tutto campo che ha fatto credere a 6 miliardi di persone che 19 beduini guidati da un tipo con la barba dalla sua caverna siano stati capaci, armati di taglierino, di colpire con aerei civili 4 degli obbiettivi più importanti in territorio USA. 
    Non sarebbe difficile far passare inosservata questa ennesima prova, soprattutto ad una popolazione così stupida da credere ancora a quello che dicono gli altoparlanti del loro televisore.
    Al massimo potremo leggerla e discuterne insieme ai pochissimi che se ne interesseranno su qualche sito di controinformazione.
  • Eshin

    L’occidente non è tutto,

    Russia-Asia lo vedono
    e l’occidente?
    Un video virale su youtube
  • cardisem

    Intanto, se il governo russo ha delle prove su ciò che in molti pensano… che le dia! Poi si vedrà… e chissà che aprendo gli archivi della seconda guerra mondiale, a 70 anni, non vengano fuori altre “prove”…

    Chi sa intendere, intenda…

  • oriundo2006

    Sono quelle che aspettiamo…perchè il ‘piccolo satana’ abbia finalmente ciò che si merita. Dubito cmq che questo possa avvenira PRIMA di un confronto militare, perchè è facile che gli Usa e la mosca cocchiera passino all’attacco per impedirlo. Temo anzi che faranno di tutto per far fallire gli accordi di Minsk, troppo belli per essere accettati anche da loro. Non facciamoci illusioni. La guerra è decisa e manca solo il buon motivo per … attribuirne la ‘colpa’ agli ‘altri’.

  • Chiloe12

    I russi sanno benissimo che certe notizie non saranno mai divulgate dai media occidentali. Ma nel caso in cui la Russia fosse buttata fuori dal circuito di pagamento SWIFT allora tra le altre risposte russe potremo avere anche questa.

  • makkia

    Dubito che i russi siano negazionisti dell’olocausto.
    Credo che i campi li  abbiano visti, meglio e prima degli alleati.
    Anche se avessero qualche tipo di prova (tipo sui numeri), sarebbe una battaglia di retroguardia, di quelle che più che altro ci si sporca di fango senza fare gran danno all’avversario.

  • giannis

    zio PUTIN se le rendi pubbliche  ti amo

  • giannis

    lo saprebbe tutto il popolo russo che si stringerebbe ancor di piu’ al suo leader

  • giannis

    poi comunque dal 2001 ad oggi ce una grossa differenza : oggi ce tanta gente  che si informa su internet

  • GioCo

    Minsk è terminato con una tensione palpabile durata 17 ore. Non so se storicamente ci sono state altre questioni altrettanto urgenti, altrettanto significative e di portata globale, dove l’assente di lusso era l’imperatore del caos ed l’eccezionalista semi-nero americano, con tutti i suoi rappresentanti politici.
    Sarebbe come vedere Superman che impara da Lex Lutor come si fa sesso, mentre esegue concrete acrobazie con una Lois Lane più che accondiscendente.

    Ovviamente non mi sto riferendo alla "culona inchiavabile" (descrizione notoriamente esecrabile del nostro cavaliere italico disarcionato) dato che la Lane aveva certamente attributi differenti (almeno la "disegnavano così"). Ma simbolicamente alla Russia (il nemico USA di sempre) e ai petrodollari, "risucchiati" dal mercato, che hanno reso inutile l’acquisto del territorio Ucraino delle compagnie petrolifere americane per installazioni di pozzi shale. Questo susseguirsi di colpi di scena politici da cardiopalma, metterebbe in soffitta le tante teorie complottiste degne di "Sauron l’occhio malvagio", se non fosse che il problema per la metà occidentale del mondo e i suoi tristi "relatori pubblici" permane l’ISIS, cioè quella marionetta CIA che ha sequestrato pozzi iracheni e siriani per vendere sottocosto greggio al mercato nero e comprare armi che non servono a una ciulla (tipo i pick-up) per la gioia dell’imperatore del caos e dei suoi alleati democratici, e i regni dell’horror splattern sauditi che li appoggiano.

    Forse come paiono a tratti rivelare i paper che sfuggono al setaccio a maglie strette dell’intellingence mondiale, la geoingegneria cambierà le regole del gioco e in questa corsa pazza, pazza alla conquista del mondo il capro-pentagono-statunitense, avrà rivincita. Moneta e armi atomiche perderanno completamente ogni appeal e la moda sarà vedere chi gioca meglio a fare Zeus, con un ambiente così compromesso che si potrà sopravvivere esclusivamente con i brevetti per stare vivi. Che non sono quelli per stare bene, che non sono quelli per stare: per molti meno fortunati "stare" non significherà necessariamente sapersi vivi, deambulare dentro un corpo, o avere prospettive migliori di quelle di un abitante del ridente campo di Mauthausen. Se vi sembra un pronostico apocalittico, aspettate a vedere le catastrofi ambientali, sanitarie, alimentari, energetiche, sociali prossime venture: ogni descrizione catastrofica compresa quella originale biblica, parrà a confronto un buon auspicio.

  • mago
    Tutto vero purtroppo….
  • mago
    Di robette da rendere pubbliche  ve ne sarebbero tante e molto interessanti….su chi ha eventualmente affondato il sottomarino Kursk ….magari Itavia..Ilaria Alpi…Arafat…questi  ne sapranno molto…tutto il letame degli ultimi decenni che hanno messo sotto il tappeto.
  • Tonguessy

    Devo dire che dopo l’affare Gheddafi-Lockerbie relativo al volo PanAm 103 (di cui si sapeva esattamente fosse un false flag) non nutro più alcuna speranza per l’informazione come arma di sollevazione delle coscienze. Questo per due fattori: il primo è che (come correttamente annotato da molti) i media taceranno. Ed il secondo è che non ci saranno fonti. Non chiedetemi perchè, ma le cose vanno così. Gheddafi, ormai in sentore di morte, poteva bene divulgare tutto il suo dossier su quel disgustoso caso di manipolazione internazionale. Ma non l’ha fatto. Dubito che Putin lo farà, quindi.

  • cardisem

    Perché mi attribuisci cose che non detto? Non lo sai che da oggi qualsiasi opinione può essere criminalizzata?

  • TitusI

    Ci credo poco, tutte le menti appena pensanti vedono l’incongruenza della narrazione dell’ 11 Settembre. MA…

    1) Fra canaglie che fanno finta di essere persone oneste si litiga, MA sempre senza far capire al telespettatore le VERE porcherie che vengono combinate.
    Pensate cosa succederebbe se i nostri leader politici si attaccassero DAVVERO in base alle reciproche possibili accuse che possono muoversi…verrebbero annichiliti tutti…non gli conviene non lo fanno.

    2) Certo le prove che l’ 11 Settembre fu una false flag sembrerebbero essere "l’arma fine di mondo" e dato che di fatto LO SAREBBERO per assurdo ne consegue che NON LO SAREBBERO… spiego il paradosso:

    Se la Russia fa una cosa simile, nella pausa piena di silenzio, dei mass media, imposto che durerà poco ma ci sarà si scatenerà la guerra, al quel punto quelle saranno solo prove false di tesi false create da un nemico delquale si metteranno in mostra tutti gli scheletri.

    Il bello è che forse se anche vincesse la pasrte che dice la verità, la verità non la sapremmo comunque.

    La verità…cosa sarà mai poi? Che l’11 settembre sia un auto attentato potrebbe essere realmente accettato solo se lo dichiarasse l’elite che governa gli USA, che di fatto dovrebbero essere i mandanti. Morti quelli, nessun documento, nessuna prova, nulla, potrà mai essere incontestabilmente passata come verità. Qualcuno potrà sempre dire:

    E’ Falso
    Sono Documenti falsi
    Errate interpretazioni…

    Comunque la cosa mi intriga molto, almeno io, per il poco che vale ho lamia di verità.

  • fefochip

    per tutti quelli che pensano che pubblicare delle prove schiaccianti non servirebbe a niente :
    sti cazzi del mainstream , si dovrà adeguare perche ci penseremo noi.

    il punto penso sia un altro : è un bluff? una cazzata? lo faranno? e poi c’è conferma ufficiale della notizia ? data da chi?

    gli effetti potrebbero essere devastanti perche il movimento per la verità dell’11 settembre non è stato a guardare in questi anni e ha lavorato e anche se i risultati non possono essere apprezzati sul mainstream che tenta inutilmente di mettere coperchi prima o poi la merda uscirà.

    e con altri elementi non staremo a guardare di certo….

  • rebel69

    Fino a che si tratta di guardare frivolezze per non dire stronzate non ci batte nessuno, quando tiri fuori argomenti che fanno riflettere e vanno contro le idee inculcate dai media mainstream reagiamo come il diavolo con l’acqua santa.Siamo rincoglioniti senza via di scampo…forse le bombe e dei tagliagola alla porta di casa ci potrebbero far rinsavire…ma ne dubito.

  • rebel69

    È si, ma a pensarla così si passa da complottisti, di quelli che vedono scie chimiche da per tutto e se ti ritrovi spesso con un calzino spaiato nella lavatrice la colpa è di Adam Cadmon.

  • Aironeblu

    Temo che di questo passo arriveranno… Un brusco risveglio.

  • Aironeblu

    "L’occidente non è tutto".

    Certamente, ma vallo a dire agli occidentali…
  • Aironeblu

    Questa è la speranza, ma anche la rete è dominata dalla disinformazione mainstream, e i siti di "controinformazione" sono veramente una esigua minoranza in numero di click rispetto ai grandi quotidiani e alla marea di siti-debunker aperti per contenere il contagio informativo.

    Non è facile orientarsi per chi non ha già una "mappa".
  • Aironeblu

    "Sti cazzi del mainstream, si dovrà adeguare perchè ci penseremo noi".

    Ciao Fefo, oggi ti vedo ottimista! Se non altro è incoraggiante.
  • clausneghe

    Eccone uno, l’ottimo GioCo, ancor più pessimista..

  • bstrnt

    Non credo sia necessaria la documentazione satellitare per capire che la versione ufficiale è stata pensata da imbecilli integrali.

    In quel 11 settembre parecchie delle leggi della fisica che governano questo universo sono andate a farsi benedire (sempre secondo la versione ufficiale).
    Credo solo che  disinformatori prezzolati come Paolo Attivissimo possano tentare di difendere  questa versione, magari coprendosi di ridicolo.
    Ritengo incredibile che il popolo americano non abbia ancora preteso che i responsabili siano incriminati rifugiandosi dietro alla fandonia del terrorismo internazionale, che come ebbe a dire Leonid Ivashov, una delle menti analitiche più brillanti esistenti, a qualche giorno dall’evento, non esiste, esiste invece il terrorismo di stato.
    Risulta anche evidente che l’Europa è oramai una colonia USA e le dichiarazioni di Hollande non possono che dar ragione alla persona dello staff di Segolene Royale che affermava che l’unico difetto di Segolene era di avere un marito imbecille, poco prima delle elezioni che consacrarono a presidente lo spione CIA Sarkozy.
  • giannis

    Per quanto riguarda la salute chi s informa dai media se la piglia subito nel
    culo perche’ vive nella paura e fa esami , si fa operare , si fa la chemio ,
    prende medicine , tutte cose che fanno ammalare

  • Hamelin

    Concordo con molti altri dei commentatori sulla questione .
    Non lo manderebbero mai in Mainstream e poi anche se lo mandassero riuscirebbero a screditarlo a favore del governo ombra che sta dietro gli USA .

    La gente dotata di un intelletto anche minimo sa già che è stato un attentato False Flag .

    Ma la gente che ragiona a questo mondo e mantiene le sue caratteristiche umane è una netta minoranza .

    I Dormienti sono soprattutto la causa inconsapevole di granparte dei casini del mondo perchè in modo molto miope si schierano sempre dalla parte dei loro aguzzini .

  • leront

    Un vecchio detto recita: " Tanto va la gatta al lardo…che ci lascia lo zampino " e i padroni dell’america è da tanto che vanno ‘al lardo’. Per ultimo, anche l’affaire Charlie Ebdo con il commissario francese ‘siucidato’ dopo 3 ore dall’aver scoperto i legami dei terroristi con Obama; affare confermato anche dall’assenza dello stesso Obama alla marcia di solidarietà.

  • presenzalongare

    Fra i vari siti dedicati all’11 settembre, segnaliamo questo:
    http://www.ae911truth.org/
    degli "Architetti e Ingegneri per la verità sull’11 Settembre"

    presenzaLongare
    http://presenzalongare.blogspot.it/

  • cardisem

    Non voglio entrare ora nel merito della discussione ossia sull’utilità di una diffusione della notizia e sul fatto che il mainstream non la farebbe circolare…

    mi limito a riportare il giudizio di una giornalista, in occasione della presentazione di un libro… ero presente…

    a suo giudizio, una notizia "vera” (…), può essere frenata dai media per un mese, per qualche tempo, ma poi non la si potrebbe più censurare…

    Ci sono cose "vere” ad un punto tale che il nasconderle, o il manipolarle al punto da far significare il contrario, finisce per togliere progressivamente credibilità a chi tenta una operazione simile…

    Se la prova provata del fatto ora in discussione venisse non da un portiere di notte, ma da una grande potenza come la Russia che avrebbe perfino mezzi autonomi per divulgarla (RT ha superato in ascolti la BBC) non mi sembra cosa da poco…

  • Cataldo

    L’articolo sa molto di fuffa, le evidenze satellitari di anomalie dell’11/9 su tutto lo spettro infrarosso sono macroscopiche e di dominio pubblico da tempo, si sa che i basamenti delle torri distrutte hanno avuto una temperatura anomala per un periodo di tempo assurdamente lungo, se riferito alla dinamica termica desumibile dalla VU.

  • ligius

    A parte che questa notizia l’ho letta almeno tre anni fa e si era rivelata una bufala, ho voluto investire pochi minuti di tempo per verificare questa e risulta che nel giornale russo dicono che "gli americani hanno paura che la russia… ecc ecc ecc…."
    la fonte era un giornale online che fra gli altri articoli pubblica "“La Russia ordina a Obama: racconta al mondo degli alieni o lo faremo
    noi”; “demonio fotografato in ospedale mentre aleggia sopra un paziente
    moribondo”) Ecco, ho detto tutto.


    Secretsofthefed.com del quale basta la homepage per capirne l’affidabilità…

    http://www.pravda.ru/news/world/northamerica/usacanada/07-02-2015/1247485-0/