Home / ComeDonChisciotte / PIDDINICIDIO

PIDDINICIDIO

DI BARBARA TAMPIERI
ilblogdilameduck.blogspot.it
Siamo di nuovo alle botte, alle botte in testa (alla testa, Ramon) come a Napoli e a Genova. A Napoli 2001 c’era uno di loro, Bianco, ma dopo si sono fatti furbi. Agli interni mettono quello di centrodestra, così quando menano gli operai possono darne la colpa ai fascisti.
Operai minacciati di licenziamento (“tanto ti sistemi da un amico”) picchiati in Piazza Indipendenza – guarda l’involontaria simbologia – per difendere l’Ambasciata tedesca e la Thyssen-Krupp (quella del rogo e punita, secondo alcuni, da una giustizia italiana troppo severa).

Non si può nemmeno dare la colpa agli ammeregani, stavolta, perché non c’era alcun G8 e parata imperiale di mezzo. Un fatto interno, internissimo, cosa loro. E se c’è una cosa di cui non si può accusare questo governo è di non far capire chiaramente cosa vuole fare e dove vuole arrivare.
Nonostante ciò, ancora una volta, nessuno si meraviglierà del fatto che non esista più il servizio d’ordine del partitone che una volta proteggeva i propri manifestanti da provocatori interni ed esterni e governi reazionari.
Ci sarà chi, tornando a casa con la testa sanguinante e sentendosi chiedere: “Cos’è successo, t’ha menato il tuo governo di sinistra??!” risponderà: “Niente, niente, ho sbattuto contro la porta”.
Siamo al piddinicidio e bisognerà vedere se le vittime avranno la capacità di opporsi alla violenza con la quale verranno imposte le riforme.
Bella incazzatura tonica, Landini, mi è piaciuto ma, mi faccia capire, siamo ancora alla scapoli vs. ammogliati degli operai onesti contro il resto del mondo disonesto? Lo sa che siamo tutti coinvolti? Menano pure i ragazzi di CasaPound perché difendono la sovranità nazionale contro quella stessa Eurodittatura che non vuole noie nei suoi locali e che vuole licenziarvi; tanto che cce vo’, vi sistemate a casa di un amico. Non l’avete sentito quello con gli occhi fuori dalla testa come DiCaprio in “The Wolf of Wall Street?” che detta la linea economica, anzi, finanziaria, a Renzi?
Avete mai belato per le botte a CP? No, perché sono fascisti e perché l’Europa ci protegge dagli ammeregani. Ora menano voi e belate come agnelli a Pasqua.
Dovevate impiegare meglio quei due euro delle primarie fasulle. Ha ragione la Pina, sa, perché provate a negare che non fate i torpedoni degli iscritti da portare alle manifestazioni a Roma (e ora dovrete includere nel pacchetto, oltre al cestino da viaggio, anche il trauma cranico) ma purtroppo ha ragione anche sulle elezioni interne. Sa a cosa fanno pensare le primarie? Al Festival di Sanremo, dove si sa già con un mese d’anticipo chi lo vincerà. E mica hanno bisogno di minacciarvi per farvi votare quello che vogliono loro. Basta farvi capire che quella è la linea del partito. Imparerete mai la lezione?
Sapete cosa sta facendo la vostra dirigenza oggi, all’indomani delle botte? Renzi chiede chiarimenti ad Alfano (il fascio agli Interni) e SEL chiede la sfiducia per Alfano. Povero Angelino, che vogliano fargli fare la fine di Fini?
Non lo capite ancora? Quante mazzate sul coppino vi serviranno ancora?
GOT IT????
Poco fa, sulla mia pagina Facebook, Patrizio (che ringrazio) ha lasciato questo commento:

“Franco parlo per conoscenza delle persone che lavorano all’Ast di terni, che supportano il PD da sempre (se non sei iscritto al PD, non ci entri a lavorare) dell’umbria, e della citta’ di terni. Conoscevo personalmente anche i 4 operai(che fra l’altro erano anche nel comitato umbri per renzi), la mattina avevano anche fatto lo striscione:’renzi siamo tutti con te, sappiamo che ci salverai’… li conosco bene, l’umbro medio e in particolare il ternano medio sono stupidi e votano PD perche’ una volta si chiamava PC. Se c’e’ una regione che avrebbe la scelta facile alle politiche quella e’ l’umbria, gli umbri potrebbero votare solo due gruppi o 5s o lega, 5s perche’ non esiste regione piu’ martoriata dal pd e dalla falsa opposizione berlusconiana che l’umbria, lega perche’ con la residenza come requisito per i concorsi pubblici, tutti gli umbri lavorerebbero. Invece chi ti votano? il pd e i berlusconiani per l’80 per cento, oltre tutto molto spesso questi operai dell’acciaieria sono anche quelli che durante le manifestazioni del pd minacciano i commercianti che se non chiudono li riempono di botte. Sono ternano, ho avuto nonno e papa’ che hanno lavorato per l’acciaieria, e conosco i 4 operai personalmente, oltre a un mucchio di persone che ci lavorano nell’acciaieria , e da ternano e umbro vi dico una e una sola cosa: per me di botte ne meritavano il triplo perche’ e’ gente che oggi prende le botte e domani ti va a menare perche’ hai parlato male del governo del PD. Gli hanno fatto la testa rossa? be’ tanto ce l’hanno vuota, e nel 2015 voteranno tutti in massa per il PD alle regionali. Gia’ alle comunali il PD ha preso il 60 per cento, e hanno votato PD nonostante non sapessero nemmeno chi fosse il candidato sindaco.”

C’è speranza? O la Leopolda è una birreria?

Eppure qualcuno che ha capito c’è

Vi lascio con un quiz storico. Chi indovina vince un manganellino d’oro. Chi ha pronunciato questa frase? Poi provate a sostituire misure con riforme e, volendo, distruggere con rottamare.

“Le misure da me intraprese non verranno certo ostacolate da scrupoli giuridici di qualsiasi tipo. La mie misure non verranno ostacolate da nessun intervento burocratico. Io mi trovo qui a dover esercitare la mia giustizia, io qui devo solo distruggere e togliere di mezzo, e basta!”

Barbara Tampieri
30.10.2014

Pubblicato da Davide