Home / ComeDonChisciotte / PER QUELLO CHE MI IMPORTA DI PELU'

PER QUELLO CHE MI IMPORTA DI PELU'

pelupiero

DI ALESSANDRO GIGLIOLI

gilioli.blogautore.espresso.repubblica.it

A me di Pelù non frega niente. So a stento chi sia. Cioè, fino a ieri sapevo a stento chi fosse. Oggi è impossibile.

È impossibile perché Pelù, per una cosa che ha detto su Renzi, è diventato a reti unificate uno stronzo.

E quando dico reti non intendo solo quelle televisive, che nella maggior parte dei casi hanno riferito del “dibattito” (?) senza far ascoltare il video oggetto dello scandalo. Parlo anche di questa Rete qui, quella dove i pappagalli di governo scrivono in massa che quel tizio lì è solo un milionario egoista che non capisce i problemi del Paese.

<iframe width=”540″ height=”060″ src=”//www.youtube.com/embed/8orQiMgXiVA” frameborder=”0″ allowfullscreen></iframe>

Che poi può darsi. Può darsi che lo sia, un milionario stronzo, coglione, bastardo e tutte le altre parolacce che diventano buoni motivi per chiedere censure del web quando a esserne obiettivo è un papavero del sistema, altrimenti diventano acqua nella pioggia. Può darsi che faccia pagare un biglietto dei suoi concerti più dell’aumento in busta paga graziosamente concesso da Renzi, può darsi pure che sia un pedofilo e un tossicodipendente, sicuramente non fa la raccolta differenziata e magari ha pure evaso le tasse.

Ma ripeto: non me ne frega niente.

Quello che invece mi importa – e che mi fa un po’ impressione – è che nell’Italia in cui “questo governo è l’ultima spiaggia”, quindi tutti dietro sennò chissà cosa succede, non si possa dire più niente contro il capo del governo, altrimenti si è sepolti.

Si chiama pensiero unico, lesa maestà, conformismo di regime.

Chiunque sia al governo, chiunque sia lo stronzo che osa una direzione contraria in pubblico.

Alessandro Giglioli

Fonte: http://gilioli.blogautore.espresso.repubblica.it

Link: http://gilioli.blogautore.espresso.repubblica.it/2014/05/02/per-quello-che-mi-importa-di-pelu/

2.05.2014

Pubblicato da Davide

  • Chigi

    «Si chiama pensiero unico, lesa maestà, conformismo di regime.»

    NO, si chiama FASCISMO !!!! in chiave PD.

  • radisol

    Poi dice un comunista come me si butta con Grillo …

  • consulfin

    sbaglio o l’url in fondo all’articolo ha a che fare con la repubblica di de benedetti? e allora, forza e coraggio, entriamo nella gabbia del leone.

  • Ercole

    E’  il vero volto della democrazia borghese e vietato dissentire , caro Pelù hai chiuso  con la tivù…..

  • dana74

    Pelù a parte quello che ha detto su Renzi, e lo ha detto per screzi personali, ha ripetuto il solito corollario banalissimo del NWO sull’Italia.

    Il mostro in Italia si chiama disoccupazione, grazie, lo sapevamo, magari poteva aggiungere due parole sul diritto negato al reddito di cittadinanza, ma d’altronde generazioni di komagnucci se ne sono sbattuti allegramente.
    Il nostro problema ha detto, è la corruzione e le mafie.
    La sovranità perduta? Macché. L’euro? Guai a nominarlo. Sono sempre della stessa consorteria….le mafie e la corruzione, come denunciano quegli indicatori stilati dalla Freedom House e massonerie varie d’oltreoceano.
    Già perché all’estero il clientelismo non esiste. Chissà che ci fanno secondo Pelì 15 MILA lobbisti a Bruxelles.
    Ah ed ovviamente la P2. Mica il Bilderberg…..mica il CFR, mica la Trilateral e chi sono questi in confronto alla p2?
  • dana74

    appunto, comunismo o sinistrismo….o semplicemente NWO quello non poteva nascere senza prima abbattere nazioni e nazionalismi…..

    Si chiama "democrazia" questa è la sua natura. Il pensiero unico dominante, Orwell insegna. Ma è democrazia ed è per instaurare questo regime che fu cancellato il ventennio…allegria no?
  • geopardy

    Perfettamente d’acc0rdo, è quello che sarebbe successo nel ventennio (anzi, molto meno, seppur simile).

  • neutrino

    Bisogna catturare il dissenso interno al bacino della sinistra tradizionale, per evitare la deriva verso Grillo.

    E chi meglio di Pelù, che è pure di Firenze, può porsi come alternativa ‘cool’ al vecchio capellone pazzoide di Genova?
    Penso a tutti quei 18-25-enni ancora post-adolescenti, che possono dare una spallata al governo al voto del 25, se dovessero votare Grillo.
    Per le sinistre dei piccoli partiti e dei centri sociali è meglio l’astensione dei loro potenziali elettori che il voto al Movimento 5 Stelle.
  • radisol

    Veramente … Pelù vota 5 Stelle … lo ha dichiarato già relativamente alle politiche dell’anno scorso …

    Ed anche gran parte del mondo che citi ( centri sociali, movimenti vari) fanno la stessa cosa … è un ambiente che conosco bene e sento l’aria che tira … come già capitò nel febbraio 2013 …
    Ma credo che stavolta la cosa sarà ancora più dirompente …
  • consulfin

    c’è da dire, però, che l’astensione dei centri sociali e della sinistra antagonista, non è un’astensione passiva. La parola d’ordine è lottare in prima persona per ottenere i propri diritti e imporre il proprio punto di vista (v. lotta per la casa e le azioni di occupazione degli immobili vuoti. "ve occupamo tutto" disse in consiglio comunale a Roma, Andrea Alzetta). In fondo, il "verbo" di Grillo non è molto dissimile, quando dice che i portavoce stanno dentro ma il resto del movimento deve lavorare da fuori. La diferenza sta nella volontà degli antagonisti di restare fuori dalle istituzioni (e non hanno neanche tutti i torti!!!)
    Prima del m5s ero molto convinto della validitià di questo modo di vedere. E lo sono ancora. Tant’è che, 1) se il Movimento dovesse fallire, ritengo che quella dell’azione diretta è l’unica strada che resta e 2) continuo a seguirli [i movimenti e i centri sociali] da vicino.
    A favore del "metodo" 5 stelle ci sono i risultati venezuelani e, successivamente, boliviani, ecuadoregni ecc. ottenuti con il voto popolare.
    L’italia è terreno adatto per ottenere frutti simili?!

  • neutrino

    non lo sapevo. Lo immaginavo legato a forze di sinistra tradizionali extra-parlamentari. In tal caso la sua uscita non mi sorprende. Mi sorprende piuttosto che abbia destato stupore..