Home / ComeDonChisciotte / NON CI SI PUO’ FIDARE PIU’ DI NESSUNO DI STI TEMPI
13641-thumb.jpg

NON CI SI PUO’ FIDARE PIU’ DI NESSUNO DI STI TEMPI

DI PAOLO BARNARD

paolobarnard.info

Allora quali sono le novità, mentre chiunque tu sia e qualunque cosa tu stia facendo? E mentre una dozzina di gruppi di sfigati ignoranti di sinistra credono di sapersi opporre al Vero Potere con la solita puttanata di convegno ad Assisi a fine agosto?

Bè, sappiamo che i cannibali mozza-teste del ISIS in Iraq, Siria e altrove, stanno studiando – mentre mozzano teste e le mangiano – i trucchi del Commodity Trading di Wall St. Infatti stanno sequestrando migliaia di tonnellate di grano iracheno e le stanno piazzando sul mercato iracheno. Quello che hanno fatto da decenni i colossi del Commodity Trading del mondo, cioè rubare materie prime dai legittimi proprietari e poi rivendergliele al doppio del prezzo.

Bene, cioè male, ma sapete, può essere che qualche scivoloso consigliere di JP Morgan o Bank of America o di Deutsche Bank o di Unicredit (perché i cattivi devono sempre essere di Goldman Sachs?) sia nel nord Iraq e fra una decapitazione e una strage e l’altra dia consigli all’ISIS. Anzi, di certo.

Ok. Poi?

Oh! La Gran Bretagna sembra veramente che se ne voglia andare da questa allucinante fogna peste nera che è diventata la UE, Eurozona specialmente. Cameron parla di referendum per lasciare la UE una volta per tutte. Ovviamente c’è un problema: La City di Londra, cioè un polo finanziario grande come Giove. Allora le banche non inglesi si stanno ponendo un problema: che cazzo facciamo se Londra se ne va dall’Europa? Dove le mettiamo le nostre filiali? E la risposta è la solita: a Dublino, Irlanda. Ma…

… Come tutti voi avrete capito, chi capisce di finanza non ha un cervello particolarmente sviluppato (in questo momento mi verrebbe per stizza di segnalarvi un certo Warren Mosler, un genio della finanza che fatica a capire cosa sia una conversazione). Ste banche non hanno capito che dietro la faccia da alitosi con borse negli occhi da cadavere ipostatico di Mario Draghi, governatore della BCE, c’è un vero deficiente che i veri esperti considerano il peggior banchiere centrale mai esistito (lo dicono i maggiori gli Hedge Funds e money markets), e ste stupide banche si preoccupano di rimanere nel guano decomposto dell’Europa. Dio, giuro, non posso crederci.

Mentre l’Africa ha il più grande mercato di telefonia mobile della Terra e non ha una singola banca che lo gestisca!… e ha il più colossale Agribusiness della Storia, e mentre Cina e Russia stanno staccando le palle di Obama che è al collasso… le banche invece di buttarsi su questi business si preoccupano di cosa farà Londra in Europa.

Ma quanto sono scemi sti signori che vanno a Davos, a Cernobbio, o ad Aspen? Io sinceramente vorrei che morissero tutti decapitati uno a uno dalla gente, ma la gente, la gente… eh, diciamocelo, più che scimmie cani non vanno, e chi cazzo volete che decapitino? La gggènte.

La geeènte lasciamola alla cotoletta e alla riunione di condominio. Ma Cristo, le banche!, le facevo più intelligenti. Non ci si può fidare più di nessuno di sti tempi. Ahimè.

Paolo Barnard

Fonte: http://paolobarnard.info/

Link: http://paolobarnard.info/intervento_mostra_go.php?id=928

18.07.2014

Pubblicato da Davide

  • Hamelin

    Boh , di sto delirio di Barnard non comprendo molto .
    Salta da un argomento all’altro .
    Sullle Banche toppa alla grande .
    Alle Banche non frega nulla dei business reali .

    Per loro è molto piu’ redditizio il loro : vendere moneta creata dal nulla .

    Delle sedi se ne possono tranquilllamente sbattere .

  • robotcoppola

    Come al solito barnard commette l’errore di pensare che la BCE stia commettendo chissà quali cialtronerie … Mai che gli venga il dubbio che tali "folli" mosse siano coerenti ad una loro strategia, completamente diversa dalla sua, con obiettivi del tutto differenti (naturalmente letali per noi …).
    No, non è possibile. Barnard, come tutti i fondamentalisti religiosi, non ammette che ci possano essere visioni diverse dalla sua.

  • Tonguessy

    una dozzina di gruppi di sfigati ignoranti di sinistra credono di sapersi opporre al Vero Potere

    Infatti. Solo Paolo Barnard ha il dono di sapersi opporre al Vero Potere dall’alto del suo ego ipertrofico. Come? Non è dato sapere. Con quali risultati? Ah, beh…questo non lo so.
    Però so che possiede il dono del divide et impera. Invece di incoraggiare tutte quelle inziative che informano le persone su come stanno andando le cose, Lui si indigna davanti alla presunzione di potere avere una versione migliore (ma anche semplicemente diversa) della Sua. E’ come un caterpillar impazzito lanciato contro le fila di chi, come Lui, condivide la necessità di un cambiamento profondo. Ma chi lo paga per fare il caterpillar?
    Ah, se andate sulla sua pagina wiki scoprite che la medesima è stata oscurata a causa di un contenzioso legale. Chissà cosa avranno detto di Lui…..che Lui non ha gradito (e quando mai Lui gradisce qualcosa oltre l’evidente piaggeria?)

  • ProjectCivilization

    Pero’ , che metta in discussione Mosler….e’ un segno di vitalita’ non trascurabile….

  • marcello1991

    e cioè quali?

  • marcello1991

    e questo PB lo dice anche chiaramente sempre!

  • robotcoppola

    Domanda stupida. Chiedilo a Draghi e i suoi padroni.
    Ti sembra così assurdo che possano avere altri piani ?

  • mikaela

    Il complotto e i colpi di
    stato

    spiegati da Paolo Barnard

     il nuovo
      libro di Barnard
     

  • Georgios

    Non mi interessano i dettagli sulla personalità di PB. Neanche i suoi contenziosi legali.

    Ma la sostanza di ciò che dici e’ vera: il discorso che fa non e’ costruttivo. Non si aiuta qualcuno prendendolo a calci o ridicolizzandolo.

    Non mi sembra che lo faccia apposta. Ha i suoi limiti che però in questo frangente fanno soltanto del male.

  • marcello1991

    no! ma se i piani di cui parla PB vale a dire…neo feudalesimo + esportazione  "selvaggia" non ti convincono, immaginavo avessi idee migliori!

    ciao 

  • marcello1991

    peccato che dalla sinistra sia uscito anche Renzi e pochi se ne sono accorti…

    PB è e vuole essere radicale tutto qui…. e forse ha ragione visto le stupide bestie sataniche che vengono partorite.


    ciao

  • Tonguessy

    Ha ragione a scagliarsi non contro i Poteri Veri (qualsiasi cosa questo possa significare) ma contro associazioni internazionali che si incontrano per combattere i Poteri Veri, cercando modalità e coordinamenti? Sarebbe questa la virtù che il beota di turno mette in mostra contro le "stupide bestie sataniche"?
    Divide et impera, cerca di ricordati il più importante motto imperiale……e domandati a chi è utile.

  • Georgios

    Guarda che la mia non era una difesa della sinistra che anch’io considero più che responsabile della situazione in cui, anche noi, ci troviamo. L’ho dichiarato parecchie volte in questo sito ed in termini molto forti.

    Ho seguito PB e i suoi scritti, anche nel suo sito, e molte delle cose che dice le considero assolutamente giuste. Alcune le ho tradotte in greco e distribuite.

    Però, se vogliamo uscirne dobbiamo essere pazienti e persistenti ma soprattutto costruttivi. Distribuire delle accuse generalizzate al popolo (forse sacrosante nel nostro cuore) decisamente non contribuisce positivamente. Divide soltanto. La nostra azione deve prima di tutto essere razionale rispetto all’obbiettivo posto. Dar sfogo ai nostri sentimenti può forse soddisfare momentaneamente noi stessi ma agli altri produce solo avversità. Cosa che in definitiva non conviene neanche a noi.

  • Tonguessy

    Il problema è che Bagnai come Barnard ed altri (che pure dicono sacrosante verità) sono narcisisti patologici, e con loro (a meno che non si condivida al 110% quanto da loro proposto, metodi compresi) è impossibile ragionare e confrontarsi. E’ quindi importante riconoscere la loro patologia (che rende impossibile qualsiasi confronto democratico) da dettagli apparentemente poco congrui con le critiche che muovono al sistema.
    Insomma, tanto per usare la ben nota reductio ad hitlerum, il fatto che ad una persona piacciano i cani non è motivo sufficiente per votarla come capo di un partito politico, se quel partito è la NSDAP: occorre guardarsi bene attorno e non fermarsi ad un singolo elemento, per quanto interessante possa essere. Alla fine la mancanza di analisi a 360° possono portare a risultati disastrosi per i popoli. Non so se in Grecia esistano personalità critiche verso la UE ma disturbate come i succitati, spero proprio di no per voi.

  • Georgios

    Purtroppo sembra che ci sia un’epidemia. Ce ne sono anche qui.

    Sarebbe interessante capire perché… Non ho le idee molto chiare in matteria. Avrà forse a che fare con il senso dell’ego spropositamene gonfiato? Voglio dire loro malgrado, a causa della nota malattia neoliberista che ha contaminato tutta la società? Forse.

    Perché se osservi le reazioni di tutti, in ogni dove, difficilmente trovi delle persone disposte a sentire veramente ciò che hai da dire. Tendono ad essere intransigenti come se l’accettazione di aver sbagliato in qualcosa o semplicemente non avere ragione al 100% fosse un affronto personale, come se la loro personalità subisse un colpo… mortale.

    Certo, in queste condizioni la dialettica ha tempi molto duri.

  • Tonguessy

    in ogni dove, difficilmente trovi delle persone disposte a sentire
    veramente ciò che hai da dire. Tendono ad essere intransigenti come se
    l’accettazione di aver sbagliato in qualcosa o semplicemente non avere
    ragione al 100% fosse un affronto personale

    L’analisi che ti propongo è molto semplice. Si tratta di ciò che Lorentz chiamava imprinting ovvero educazione di base. Fu Bush jr a dire che l’american way (l’insolente spreco made in USA) era "non negotiable". E fu sempre Bush jr a stabilire definitivamente il metodo "con noi o contro di noi".
    Ora se il nostro modello è quello USA, queste neanche tanto subliminali verità sono il substrato su cui poggia il modello sociale corrente. Cioè (come continuano a dimostrare i già citati italiani, ed i greci che tu sai) o sei con loro senza se e senza ma a dimostrare che il loro modo (way) è l’unico accettabile oppure te ne puoi andare a farti fottere. E te lo dicono molto chiaramente. Hanno un "Patriot Act" che hanno appositamente stilato per determinare chi si meriti Guantanamo e chi no. Guerra perenne contro il mondo, questa è la militarizzazione USA e dei suoi seguaci (magari inconsapevoli).
    Basti pensare che nei tornei minori e nelle scuole sono sempre maggiori le interferenze dei genitori che "difendono" (spesso senza reali motivazioni al di fuori del loro ego ipertrofico) i figli anche quando questi sono palesemente in deficit sportivo o formativo. La giugulare dell’arbitro, dell’allenatore, del preside, del professore è la loro principale attrazione.
    Se ne fregano se non riescono arrivare a fine mese, non si interessano del quadro complessivo, sono stati abituati a vedere a pochi centimetri dal naso, e non girare mai la testa.
    Certo, li hanno istruiti bene. Per questo dico che bisogna sempre guardare a 360°, e osservare tutto l’osservabile entro l’orizzonte ottico. Sui dettagli le elites hanno costruito le loro fortune.
    Ciao.

  • marcello1991

    si potrebbe metterla anche su questo piano…

    " nessuno della ""sinistra"" ha mostrato vero interesse per la MeMMT o + in generale sulla necessità x l’Italia di uscire dall’euro che x PB questo è un must. Quindi visto che di materiale orami ce n’è, perché PB dovrebbe mettersi a discutere di argomenti che x lui sono ormai fuori gioco? oppure ormai uno non può più nemmeno essere convinto delle proprie idee?