Home / ComeDonChisciotte / NIENTE DURA ALL'INFINITO… RICORDIAMOCELO… LA CINA FIRMA L'ACCORDO PER TAGLIARE FUORI IL DOLLARO
13276-thumb.jpg

NIENTE DURA ALL'INFINITO… RICORDIAMOCELO… LA CINA FIRMA L'ACCORDO PER TAGLIARE FUORI IL DOLLARO

DI TYLER DURDEN

zerohedge.com

La Cina fa un accordo commerciale con la più grande banca russa per pagamenti Non-Dollar

Lentamente ma inesorabilmente l’egemonia del DOLLARO si sta incrinando, sia per le gaffe in politica estera, che per le troppe linee-rosse oltrapassate, sia per la ragilità economica. Tuttavia, già il 1° giorno di Vladimir Putin in Cina, appare chiaro quanto le due nazioni siano più vicine che mai. La VTB -una delle più grandi Banche russe ha firmato un accordo con la Bank of China per chiarire i pagamenti tra i due paesi nelle rispettive valute nazionali, senza dover più ricorrere ai Dollari USA per investmenti bancari, prestiti interbancari, operazioni finanziarie e operazioni sul mercato dei capitali. Kirill Dmitriyev, il Capo del Fondo per gli Investimenti Diretti Russi ha dicharato insieme sarà possibile discutere di investimenti in vari progetti in modo più efficiente e più chiaro“, così la locomotiva russa continuerà la sua corsa in Asia.

Come annuncia RT, Il primo giorno di Putin è andato bene …

La VTB, la seconda banca russa, ha firmato un accordo con la Bank of China, che prevede una clausola per il pagamento dei debiti reciproci nelle rispettive monete nazionali.

“Con questo accordo, le banche si ripromettono di sviluppare un partnaiato in molte aree commerciali, inclusa la cooperazione con pagamente in rubli e in renminbi, negli investimenti bancari, nei prestiti inter-bancari, nella finanza commerciale e nelle transazioni sui mercati di capitali” – questa la dichiarazione ufficiale della VTB.

L’accorso sottolinea inoltre l’interesse del VTB Group ad una sua crescita sui mercati asiatici e servirà a rinforzare l’interscambio commerciale tra Russia e Cina che già sono partner commerciali molto vicini, come ha dichiarato Vasily Titov, membro del CDA della VTB Bank.

Ma non si tratta solo dell relazioni interbancarie…

Nel primo giorno di un viaggio di due giorni in Cina il Presidente russo Vladimir Putin ha detto che i due paesi daranno un impulso ai loro commerci bilaterali fino a raggingere un nuovo livello.

I nostri paesi hanno fatto un lavoro enorme per raggiungere un nuovo tragurdo storico …. la Cina si è fermamente attestata nella sua posizione di nostro partner commerciale chiave” ha detto Putin che ha aggiunto che il giro di affari tra Russia e Cina è aumentato di almeno il 2% durante il 2013, arrivando a circa 90 miliardi di dollari.

“Se continuiano a questo ritmo, il livello del commercio bilaterale arriverà a $100 miliardi per il 2015 e noi siamo sicuri di andare in questa direzione” ha detto Putin.

Un aumento della cooperazione è cruciale per gli investimenti, ha aggiunto Putin.

“Insieme c’è la possibilità di discutere di investimenti su vari progetti più efficientemente e più chiaramente” come si legge sull’Interfax di Kirill Dmitriyev, Capo del Fondo Investimenti Diretti russi.

Niente dura all’infinito … ricordiamocelo…

Fonte: http://www.zerohedge.com

Link: http://www.zerohedge.com/news/2014-05-20/china-signs-non-dollar-settlement-deal-russias-largest-bank

20.05.2014

Il testo di questo articolo è liberamente utilizzabile a scopi non commerciali, citando la fonte comedonchisciotte.org e l’autore della traduzione Bosque Primario.

Pubblicato da Bosque Primario

  • albsorio

    Come non ricordare che la Cina usa una moneta del popolo emessa da una banca centrale di Stato…

  • Blackrose4400

    La Russia no? Non voglio essere polemico… voglio solo capire…..

  • Hamelin

    Ormai la guerra sul piano militare é solo una questione di tempo .
    Se c’é una cosa di certo è la seguente : " Chi tocca il Dollaro " muore.

  • Ercole

    MA GLI OPERAI RUSSI O CINESI che cosa ci guadagnano  con questo accordo?

  • lucamartinelli

    Miei cari, ho la netta sensazione che presto assisteremo a un cambiamento di tale portata storica da raccontarlo ai nipoti e bis-nipoti. Gli yankee torneranno a pascolare le vacche e il mondo sarà liberato dai loro crimini. E se, come dice l’amico sopra, chi tocca il dollaro muore, ricordiamoci di quello che disse il presidente Mao negli anni ’60: "in caso di guerra nucleare i cinesi possono sopportare la perdita di 300 milioni di morti, gli americani no".

  • kefos93

    Ciao Luca,
    secondo me hai perfettamente ragione.
    Gli USA non fanno altro che stampare Dollari…ma anche la carta finisce, sono convinto.

  • albsorio

    Lavorano=mangiano=vivomo

  • Ercole

    Ti sei dimenticato che noi non siamo più  disposti a ingrassare i profitti per i borghesi e che gli faremo la nostra guerra come classe che non vuole   farsi schiavizzare ……

  • Quantum

    Ahaha, e tutta questa corsa alla moneta elettronica secondo te?

    Serve proprio per poter continuare a creare impunemente denaro…

    Al Gran Khan nel 1000aC non costava fare tessere foglie di fico e fargli apporre il proprio sigillo inventando così la prima moneta "fiat", semplicemente perché le tessitrici e gli appositori del sigillo erano schiavi!

    Il problema non è la stampa o creazione della moneta  in se, dato che è cosa utile. Ma l’ignoranza della gente su questi argomenti.

    Si deve fare prendere coscienza e conoscenza a tutti su questioni di monetarismo.