Home / ComeDonChisciotte / MR. OBAMA PASSI UNA NOTTE CON NOI ALL'OSPEDALE DI SHIFA ALLORA LA STORIA CAMBIEREBBE
13524-thumb.jpg

MR. OBAMA PASSI UNA NOTTE CON NOI ALL'OSPEDALE DI SHIFA ALLORA LA STORIA CAMBIEREBBE

DI MADS GILBERT

mondoweiss.net

La drammatica testimonanza di un medico norvegese a Gaza

Carissimi amici,

La scorsa notte è stata terribile. La “grande invasione” di Gaza ha avuto il risultato di veicoli carichi di mutilati, di persone fatte a pezzi, sanguinanti, morenti – di palestinesi feriti, di tutte le età, tutti civili, tutti innocenti.

Gli eroi nelle ambulanze di tutti gli ospedali di Gaza lavorano a turni di 12-24 ore, grigi dalla fatica e dai carichi di lavoro disumani (tutti senza salario all’ospedale Shifa negli ultimi 4 mesi), si prendono cura delle priorità, tentano di capire il caos incomprensibile dei corpi, degli arti, delle persone umane che camminano o che non camminano, che respirano o che non respirano, che sanguinano che non sanguinano. UMANI!

Ora, ancora una volta, trattati come animali “dall’esercito più morale del mondo” (sic!).

Il mio rispetto per i feriti è illimitato, per la loro determinazione contenuta in mezzo al dolore, all’agonia e allo shock; la mia ammirazione per lo staff e per i volontari è illimitata, la mia vicinanza al “sumud” palestinese mi da forza, anche se ogni tanto desidero solo urlare, tenere qualcuno stretto, piangere, sentire l’odore della pelle e dei capelli del bambino caldo, coperto di sangue, proteggere noi stessi in un abbraccio senza fine – ma noi non possiamo permettercelo, né lo possono loro.

Facce grige e cineree – Oh NO! Non un altro carico di decine di mutilati e di persone sanguinanti, noi abbiamo ancora laghi di sangue sul pavimento nel reparto di emergenzaq (ER), pile di bende gocciolanti, che grondano sangue da pulire – oh – gli addetti alle pulizie, ovunque, allontanano velocemente il sangue e i tessuti scartati, capellli, vestiti, cannule – i resti della morte – tutto portato via… per essere preparato di nuovo, per essere tutto ripetuto di nuovo. Più di 100 casi sono arrivati a Shifa nelle ultime 24 ore. Troppi per un grande ospedale ben attrezzato con ogni cosa, ma qui – quasi nulla: elettricità, acqua, dispositivi, medicine, OR-tables, strumenti, monitors – tutti arruginiti come se fossero stati presi da un museo degli ospedali del passato. Ma questi eroi non si lamentano. Tirano avanti in questa situazione, come guerrieri, testa in su, enormemente risoluti.

E mentre vi scrivo queste parole, da solo, in un letto, sono pieno di lacrime, le lacrime calde ma inutili di dolore e di angoscia, di collera e di paura. Questo non deve accadere!
E poi, proprio ora, l’orchestra della macchina da guerra israeliana inizia di nuovo la sua orrenda sinfonia, proprio ora: salve di artiglieria dalle navi contro le spiagge, i ruggenti F16, i droni ripugnanti (in arabo ‘Zennanis’, quelli che ronzano), e gli Apaches. Tutto fatto e pagato dagli USA.

Signor Obama – ha un cuore?

La invito – passi una sola notte – solo una notte – con noi a Shifa. Travestito come un addetto alle pulizie.

Sono convinto, al 100%, che la storia cambierebbe.

Nessuno con un cuore E con il potere potrebbe mai andare via, passata una notte a Shifa, senza essere deciso a porre fine alla carneficina del popolo palestinese.

I fiumi di sangue continueranno a scorrere la notte prossima. Ho sentito che hanno accordato i loro strumenti di morte.

Per favore. Fate quello che potete. Questo, QUESTO non può continuare.

Mads
Gaza, Occupied Palestine

Versione originale:

Mads Gilbert MD PhD
Professor and Clinical Head
Clinic of Emergency Medicine
University Hospital of North Norway
N-9038 Tromsø, Norway

Fonte: http://mondoweiss.net

Link: http://mondoweiss.net/2014/07/hospital-change-history.html

19.07.2014

Versione italiana:

Fonte: http://frammentivocalimo.blogspot.it

Link: http://frammentivocalimo.blogspot.it/2014/07/mads-gilber-testimonianza-di-un-medico.html

19.07.2014

Pubblicato da Davide

  • clausneghe

    Che ingenuo!! Si rivolge ad Obama come se costui fosse un umano.

    Non è umano, è, era, un "candidato manciuriano" preparato alla bisogna, con tanto di microchip. NON è umano, nè lui nè chi lo comanda.
    Cominciate a partire da quì, se volete capirne di più.
  • mystes

    Obama non può aver cuore. Non chiedetelo. Uomini (sic!)come lui sono fantocci in mano alla cricca sionista.

  • luiginox

    fammi capire.manciuriano? microchip?pensavo fosse solamente stronzo.

  • lucamartinelli

    Purtroppo non è stronzo….io non so se sia un manciuriano e abbia un chip impiantato….potrebbe essere semplicemente uno dei tanti venduti ai padroni…..

  • lucamartinelli

    il medico che scrive merita grande rispetto ed è senz’altro una brava persona…che fa leva sui sentimenti di Obama. Purtroppo invece il negro è solo un criminale totale e noi sappiamo che gente simile non cambia anzi, può solo peggiorare mentre la danza macabra delle stragi e degli omocidi di massa pervade la sua mente sanguinaria….

  • atanasiuskircher

    Con tutto il rispetto per questo eroico medico, chiedere ad Obama di mettere fine al macello di Gaza è come chiedere ad un circolo di pedofili di impegnarsi contro i maltrattamenti sui minori.

  • cardisem

    Provate voi a leggere fino in fondo queste bestialità, se ce la fate:
    http://www.israele.net/lanatra-antisemita

    Mi fa specie trovare qualche bestia che abbia la faccia per dichiararsi "sionista”.
    Sempre più mi vado convincendo che il sionismo è una forma di "psicopatia”.
    Sempre gli stessi argomenti: non guardatemi mentre ammazzo il palestinese, ma guardate agli altri ammazzamenti che ci sono nel mondo… Naturalmente, gli ammazzamenti vengono poi ricostruiti e interpretati a uso e consumo proprio…

    Uno dei loro argomenti: voi italiani avete gli istriani, avete accettato tutto, ve la siete presti a quel posto, avete perso ogni dignità e onore, per i secoli avvenire,
    e perché mai noi non possiamo fare ai palestinesi assai peggio di quello che gli iugoslavi di Tito hanno fatto agli italiani?

    Questo il livello del ragionamento, questa la "superiore ed eletta moralità”…

    Poi la solita favola della "democrazia”, ossia della chiacchiera impotente quando te la lasciano fare (e non è vero che te la lasciano fare: prova a toccargli l’«Olocausto» e vedi che succede) o le elezioni democratiche che loro hanno e gli arabi, oppure se le hanno come quelle che ha dato il responso delle urne a favore di Hamas, allora non va be, perché le elezioni non sanciscono l’asservimento delle vittime al carnefice…

    Come se bastasse che una banda di assassini decida i suoi crimini con un sistema elettorale, perché ciò bastasse a creare una "democrazia”…

    Ma la cosa peggiore di tutte è che costoro sono fra di noi:
    – un politico alla Brunetta dice di essere dalla parte di Israele e che è una "domanda volgare” quella sui bambini palestinesi uccisi dalle artiglierie e dalle bombe del più morale esercito del mondo…

    La Lobby è infiltrata in tutte le stanze del potere, in tutti i partiti, in ogni interstizio della comunicazione, in ogni istituzione educativa…

    Considerano chi resta fuori come un cervello in libertà provvisoria: ci penserà la normativa penale, i meccanismi repressivi amministrativi, a ricondurre il suo pensiero nei giusti sentieri, fino alla “genuflessione”…

    Orwell non è riuscito a superare la realtà del 2014!

  • lucamartinelli

    a proposito di Brunetta: http://www.comedonchisciotte.org/site/modules.php?name=Forums&file=viewtopic&t=73085.
    c’è un mio commento, irriverente ma azzeccato.

  • soviet65

    Sono sempre più convinto che i Romani nella Guerra Ebraica del 66 dc hanno fatto un clamoroso errore. Dopo aver vinto la guerra e dato origine alla diaspora ebraica dovevano fare come con Cartagine. Radere al suolo tutte le città ebraiche e seminare sui campi il sale. Sarebbe così nato un deserto e nessuno avrebbe potuto più reclamare quella striscia di terra. Sono 65 anni che va avanti una guerriglia tra due i popoli palestinesi ed ebrei e vuoi per un motivo vuoi per un’altro non se ne vede la fine. Eh si che basterebbe poco…. 2 – 3 atomiche ben assestate e buona pace ai sognatori….

  • mago

    La natura farà il suo corso….aspetta paziente…

  • mago

    Purtroppo lo processeremo postumo con i libri di storia..peccato ad una Norimberga 2 lo avrei visto in buona compagnia.

  • lucamartinelli

    certo, ma purtroppo il problema è più complesso. Per secoli la massoneria ebraica ha lavorato in silenzio ed ha conquistato i centri di potere, Italia compresa.  Sai che i cittadini italiani di religione ebraica sono lo 0.3% della popolazione ma hanno il 96% dei posti di potere? Sai che le persone di religione ebraica sparse per il mondo sono dette "sayanim"? E che hanno l’obbligo di riferire ogni cosa al Mossad? Come vedi siamo messi maluccio…

  • lucamartinelli

    Già, ma i danni li fa ora……

  • eresiarca

    Spero solo che rivolgersi allo scimpanzè genocidario sia solo un esercizio di retorica!

  • eresiarca

    Signor Gilbert, ma lo sa che per il solo fatto di aver scritto queste righe Lei verrà considerato… "antisemita"? 😉

  • dana74

    "La invito – passi una sola notte – solo una notte – con noi a Shifa. Travestito come un addetto alle pulizie.

    Sono convinto, al 100%, che la storia cambierebbe.
    Nessuno con un cuore E con il potere potrebbe mai andare via, passata una notte a Shifa" quindi gli ebrei non hanno cuore
  • mago

    Purtroppo,ma come ci ha insegnato la storia ci vuole il sacrificio ed il sangue di tanti innocenti affinché poi succeda quanto previsto.

  • mago

    Ti stimo molto,sei una persona competente ed equilibrata…li vedo e quando Fini è andato in Israele facendo quello che ha fatto ( umanamente potrei condividere) ho capito che il punto del non ritorno era dietro le nostre spalle.

    come dici il problema è molto complesso…vorrei capire a quando lo scontro della finanza ebraica con quella musulmana..potrebbe essere la chiave di volta sempre che non sia l`altra faccia della stessa moneta.
  • ascanio

    The Israel Defense Forces have not denied using the shells during
    the two week long conflict. "As a rule, the IDF only employs
    weapons that have been determined lawful under international law,
    and in a manner which fully conforms with the laws of armed
    conflict,"
    a spokesman for the Israeli army stated.

    from Russia Today
    Israel accused of using flechette weapons on Palestinian civilians

    Si parla di usare strumenti di morte "legalizzati" dagli organismi internazionali. Si devono usare armi che non siano giudicate troppo disumane per uccidere!

    Una civiltà degna di rispetto non ha nel vocabolario la parola guerra.

    Spero che un asteroide grande come la luna si schianti in questo pattume di mondo e lo disintegri!!! Non deve rimanere nemmeno un elettrone come traccia!!!