Home / ComeDonChisciotte / MONACO, I MISTERI DEL VIDEO DELLA SPARATORIA. CHI HA FILMATO DAVVERO ?
16464-thumb.jpg

MONACO, I MISTERI DEL VIDEO DELLA SPARATORIA. CHI HA FILMATO DAVVERO ?

DI MARCELLO FOA

facebook.com

Monaco, un’altra tragedia, dai contorni non chiari. E non solo perchè a essere insanguinata è stata per la prima volta la Germania per ragioni ancora oscure.

In queste ore sono rimasto colpito dal video (vedi nell’articolo, ndr) in cui si vede il killer sparare ai passanti di fronte al Mc Donald. Non mi convince la tempistica: è stato pubblicato su You Tube poco dopo la diffusione della notizia. E infatti i siti più reattivi l’hanno ripreso in tempo reale, mostrando quasi in diretta lo choc dell’uomo che mira e spara ai passanti.

Ma ancor meno mi convincono le circostanze. Chi filma è dall’altra parte di una strada molto trafficata e l’entrata di un Mc Donald è quanto di più banale ci sia. Ne converrete: è inverosimile che qualcuno decida di fare un filmino proprio lì e proprio mentre il killer esce, alza il braccio e inizia a sparare. Tanto più che quando l’assassino appare l’inquadratura stringe subito sul folle tiratore. La circostanza è troppo straordinaria per essere casuale.

E allora?

E’ evidente che chi ha filmato sapeva quel che stava per accadere. Era lì apposta. Un complice. E dai nervi d’acciaio. Nelle immagini seguenti si vede la telecamera puntata a terra mente l’uomo si allontana velocemente. Poi si sente la sua voce, parla in Hoch Deutsch, il miglior tedesco. Dice ai passanti: “Sta venendo qui, Correte gente”, ma senza urlare, senza panico.

Il tono è appena concitato, non è quello di un uomo sconvolto che ha appena assistito a un omicidio. Appare controllato, straordinariamente padrone di sé.

Chissà se la polizia lo ha già individuato. Chissà se lo identificherà mai. Speriamo.

Marcello Foa

Fonte: www.facebook.com

Link: https://www.facebook.com/MarcelloFoa/?fref=ts

23.07.2016

Pubblicato da Davide

  • gilberto6666

    Un gomplotto, un gomplotto!

  • lucazz

    Oggi come oggi ci sono due tipi di persone. Coloro che hanno capito, e coloro che come te si bevono tutte le fregnacce dei media. Tra poco chi ha capito la verità e scoperto il vero nemico potrà salvarsi. Per gli altri…….faccio il mio più grande augurio di buona fortuna. Un abbraccio.

  • gilberto6666

    Meno male che quelli come te, appartenenti alla prima categoria da te succitata, si salveranno. E il mondo sarà migliore, popolato solamente da quelli che hanno capito tutto.

  • giannis

    E poi spara a 4-5 persone da distanza ravvicinata e non ne becca uno, e ci vengono a dire che ha ucciso 9 persone e ferite 10 , mah…come per gli altri attentati in Europa ci sono complici anche nelle forze dell’ ordine che ammazzano la gente secondo me

  • PietroGE

    Altre cose sembrano strane :

    -Aveva messo lui l’annuncio "Cibo gratis al McDonald"? La strage quindi sembrerebbe pianificata. Non è stato un raptus.

    -Il Ministero degli esteri turco comunica che 3 delle vittime sono turche. Aveva avuto problemi con i turchi a scuola?

    -Se viveva con genitori e fratello, possibile che nessuno ha notato la pistola?

    -Il confronto con la strage di Breivik è una stupidaggine. Breivik è un estremista di destra che ha sparato perché contrario all’immigrazione. Il tedesco- iraniano doveva avere altri motivi.

    – Nei media tedeschi viene chiamato David S. In quelli italiani Alì Sonboly.

  • lucazz

    No, non ho detto questo, queste sono solo tue illazioni. Che piaccia a no, per logicità, se so da dove arriva il pericolo, ho qualche chance in più rispetto a chi non Sa ancora da dove arrivano le pedate. Non credi ? Poi certo, sarebbe bello il mondo che hai descritto 🙂

  • natascia

    Quante persone ignare coinvolte in questa ondata di pazzia. Dispiace per loro, per noi che vediamo ridotta la nostra libertà.

  • RenatoT

    I natura ci sono 2 tipi di prede, quelle che si accorgono di dove sono i predatori e quelle che diventano cibo per predatori.

    Vince sempre Darwin… 
  • Rosanna

    Il video è filmato chiaramente da un complice … l’inquadratura su Mc Donald si stringe sul terrorista un attimo prima che estragga la pistola … per di più il tizio avrebbe potuto fare decine di vittime all’interno del ristorante, dove le vittime sarebbero state ferme, e quindi obiettivi più facili da individuare  … perché esce??  visto che poi le vittime sarebbero potute fuggire ??

  • massi

    In natura c’è un solo tipo di prede, cibo per predatori. Non è che se ti accorgi smetti di essere preda.

  • RenatoT

    quindi la seleziona naturale è affidata al caso. Essendo preda, se per caso mi punta un predatore, muoio…

    Non credo che Darwin sostenesse questo… e ben vengano prede che la pensano come lei.
  • Fedeledellacroce

    Negli u.s.a. di queste cose ne succedono quasi tutti i giorni e nessuno grida al gomblotto.
    A me pare "normale" oggigiorno sclerare e arrivare a sparare sulla gente.
    Io stesso ne provo l’impulso ogni volta che mi trovo nel traffico, o in banca. Eppure non ho sofferto il bullismo.
    Ovviamente questo impulso di ammazzare la ggente lo scaccio via per ovvi motivi, ma chissá che un giorno…………

  • Fedeledellacroce

    Sono piuttosto dell’idea che episodi del genere possono benissimo essere spontanei, ma vengono poi manipolati i fatti per obiettivi cari al "potere".
    Le discrepanze sono nelle narrazioni, non sell’accaduto!

  • nikkionikkio

    io mi chiedo, invece, quanti colpi contenesse quella pistola …
    dalla mia esperienza, che ammetto essere amatoriale, ce ne sono un pò troppi;
    ne ho contati 23/24 in rapida successione, quindi senza cambio caricatore e al massimo dovrebbero essere 15 per una pistola di "facile" commercio.

  • Stopgun

    Il suono pare quello di una scacciacani usata in un ambiente chiuso…ma può essere che sbaglio…

  • spadaccinonero

    a cosa spara? alle mucche viola della milka?

    @_@
  • hana

    Pare si trattasse dello stesso "giornalista indipendente" , marito di ex deputata israeliana che riprese camuon a Nizza. "Per caso" si trovava anche a Monaco. Richard Gutjahr il suo nome

  • kefos93

    Non glie l’ha data, anche perché è stato bocciato…

  • Servus

    Chi lo ha filmato? Ora si sa, ed è straordinario:  è lo stesso giornalista tedesco (di origine ebrea) che ha filmato il camion di Nizza. 

    Il suo nome Richard Gutjahr.

    E’ una coincidenza che era a Nizza a filmare e poi a Monaco nello stesso momento in cui usciva lo sparatore dal McDonalds? Certo, per chi crede alle coincidenze impossibili ecco la nuova teoria delle coincidenze.

  • Veron

    ricordate che sul palazzo di Charlie Hebdo c’era il vicedirettore di un TG israeliano, l’autore dei noti filmati?

    La cosa bella è che tale giornalista indossava un giubbotto antiproiettile, ci sono foto e video che lo mostrano.
  • massi

    Uno gnu è uno gnu.

    Può essere fortunato e morire di vecchiaia. 
    Sempre cibo per leoni rimane.