Home / ComeDonChisciotte / MEGLIO RENZI CHE PUTIN
15788-thumb.jpg

MEGLIO RENZI CHE PUTIN

DI MASSIMO FINI

ilfattoquotidiano.it

A mio parere è stata molto sottovalutata, e irresponsabilmente sottovalutata, la larvata minaccia di Putin di un possibile, anche se teorico, uso dell’Atomica (“Spero che non servirà mai”, afferma Putin, il che vuol dire che prima o poi potrebbe anche servire). La sola minaccia è già in sé un fatto gravissimo. È la prima volta dall’epoca della crisi dei missili a Cuba, del 1962, che si agita la minaccia di una guerra nucleare. La dichiarazione di Putin legittima anche tutte le altre potenze nucleari, Stati Uniti, Israele, Cina, Pakistan, Corea del Nord (che però di Bombe ne ha solo due, mentre gli altri a migliaia) a utilizzare un’uguale minaccia.

Inoltre indurrebbe tutte le altre Potenze, che possono farlo (Iran in testa) a dotarsi della Bomba. Queste cose si sa dove cominciano ma non si sa dove possono andare a finire. La situazione, dal punto di vista psicologico, non è diversa da quella di due persone che litigano. Prima A insulta B, B risponde con un’ingiuria ancora più pesante, A tira fuori il coltello, B la pistola. Immaginiamo che Putin, anche se lo ha escluso, ma in modo molto ambiguo, getti realmente la Bomba sul Califfato visto che finora non si è riusciti a sconfiggerlo. Ciò vorrebbe dire la morte di tutti coloro che vi abitano, guerriglieri, civili, prigionieri. Ma le radiazioni atomiche non rispettano i confini e si riverserebbero su tutta l’area circostante e anche oltre raggiungendo probabilment la stessa Russia (le radiazioni prodotte dall’esplosione della centrale nucleare di Cernobyl arrivarono fino in Italia dove hanno provocato, sia pur a distanza di anni, morti per cancro). Fantascienza? Fino a un certo punto.

I reggitori del mondo hanno un cervello diverso da quello di noi comuni mortali. In un bel servizio di Rai Storia, curato da Paolo Mieli, si sente il celebrato John Kennedy, ai tempi della crisi di Cuba, dire a un suo collaboratore: “Fra poche ore potrei essere costretto a schiacciare un pulsante uccidendo un miliardo e 200 milioni di persone”. Bruscolini. Pazzo non era solo Hitler, pazzi erano tutti coloro che al massimo livello dei loro Paesi ci gettarono in una guerra mondiale che costò 50 milioni di morti.

L’unica, magra, consolazione è che in una guerra nucleare, a differenza di quella cosiddetta convenzionale, non si salverebbero nemmeno i leader ed è forse solo questo che li inibisce dallo schiacciare il famoso pulsante. Questi soggetti lombrosiani dovrebbero essere eliminati dalle loro stesse popolazioni invece di legittimarli con il loro consenso, democratico o meno che sia. A questo punto non dico che preferisco l’Isis (Al Baghdadi non è meno pazzo, anche se la Bomba non ce l’ha) dico che preferisco i nostri mediocri, corrotti, lestofanti governanti italiani che perlomeno sono degli uomini normali. Anche se, naturalmente, sarebbero del tutto impotenti a fermarla se si dovesse scatenare l’Apocalisse.

Massimo Fini

Fonte: www.ilfattoquotidiano.it

11.12.2015

Pubblicato da Davide

  • MaxpoweR

    un articolo con un titolo del genere non merita nemmeno d’esser letto.

  • Holodoc

    Ii nostri mediocri, corrotti, lestofanti governanti italiani hanno permesso agli americani di installare sul nostro territorio i loro missili nucleari. Quale credete che sarebbe il primo obiettivo di un attacco nucleare russo???

  • geopardy

    Quello di Putin è un avvertimento (anche se la gravità di tale affermazione è innegabile) a chi sta spostando testate nucleari fino ai suoi confini (Polonia) e sta riposizionando  e sostituendo (con il quasi totale silenzio dei media) quelle già esistenti in Italia e altrove i Europa.

    Ha rotto il tabù del monopolio della violenza della Nato, basato sull’"eccezionalità" degli Usa.
    Se si è arrivati a tanto, è proprio a causa di tutti quegli inetti che governano l’UE, che non vedono neanche più la grandiosa opportunità di avere rapporti amichevoli con le potenze euroasiatiche (forse Renzi se ne sta accorgendo, dato che, sembra, voglia rifiutare altre sanzioni alla Russia).
    No, caro Fini, sono proprio quegli inetti, che costringono altri su posizioni sempre più estreme e pericolose.
    Chiaro, che l’avvertimento non è rivolto direttamente lì, pena la distruzione totale della stessa Siria (più la compromissione di tutti i paesi limitrofi), che non avrebbe alcun senso.
    one di tutto ciò ch sta intorno)
  • geopardy

    La riga in basso ha una parte mancante, che andava inserita nel testo sopra:

    "Oltre a tutti i paesi limitrofi".
  • clausneghe

    Massimo Fini o non sa o è in malafede, come spesso gli capita.

    Altrimenti dovrebbe dire che il suo beneamato pinguino è a capo di un governo che "governa" le 90 bombe atomiche b-61 abusive (come lo è lui) ospitate sul nostro territorio per conto del nostro alleato-padrone.
    Putin fa bene a minacciare chi lo minaccia, c’è solo da sperare che le sue "testate" siano chirurgiche e vadano a colpire solo gli obbiettivi militari, lasciando incolumi i civili.
    E la Russia ha questo tipo di armi.
    Potrebbe legittimamente usarle contro il Muos, e le basi di Ghedi, Aviano, Vicenza, che sono solo tre a fronte di cento basi italiane del suo nemico..
  • blobbb

    bha Bush aveva ipotizzato l’uso di armi atomiche contro i bunker dei "terroristi"….

  • yakoviev

    Fini, si sa, simpatizza per i jihadisti, posso capire che abbia il dente avvelenato contro Putin

  • mystes

    Articolo insulso, non degno di Fini.

  • yakoviev

    Fini, si sa, simpatizza per i jihadisti, posso capire che abbia il dente avvelenato contro Putin

  • gigio

    Un articolo che sembra scritto da uno che si è fermato a leggere i titoli di testa de "La Repubblica".

    Massimo, questa sera gioca il Manchester United! Su Sky! Prepara patatine e birra!

  • cardisem

    (“Spero che non servirà mai”, afferma Putin, il che vuol dire che prima o poi potrebbe anche servire).

    Lo ha detto in un contesto alquanto ampio, il cui testo completo si trova tradotto in italiano sul Sito Aurora, con il quale CDC non mi pare abbia un buon rapporto…

    La stessa frase l’ho sentita riportata dai media, in modo strumentale, e in effetti mi sono un poco impressionato… non è da Putin! Leggendola in tutto il suo contesto la stessa frase acquista una dimensione del tutto diversa…

  • cardisem

    In un bel servizio di Rai Storia, curato da Paolo Mieli, si sente il celebrato John Kennedy,
    —-

    Se si va a leggere il recente libro di Alan Hart, si trova che all’origine di tutta questa storia si trova sempre il sionismo, molto prima che di Hitler o di Mussolini si sentisse il nome…

    Nel libro di Alan Hart, in una narrazione avvincente, si comprende bene come:
    a) fosse interesse vitale del sionismo che gli Stati Uniti entrassero in guerra…
    b) che la Russia zarista NON si ritirasse dalla guerra contro la Germania…

    Ma queste cose Massimo Fini non le sa…

  • cardisem

    ERRATA CORRIGE: la parte che volevo commentare del testo di Fini è la seguente:
    " Pazzo non era solo Hitler, pazzi erano tutti coloro che al massimo
    livello dei loro Paesi ci gettarono in una guerra mondiale che costò 50
    milioni di morti.”

  • cardisem

    Post Scriptum:
    Tutto sommato, per la parte avuto nella prima guerra mondiale e dopo, dagli ebrei/sionisti, la Germania weimariana/nazista un qualche motivo di disappunto dovevano pur avercelo…

    Di Wilson si legge nel citato Hart, che aveva fatto tentativi di mediazione per la pace, tentativi che la Germania era disposta ad accettare pur di por termine alla guerra… Sempre in Hart si legge che i debiti contratti dall’Impero britannico con gli USA cento anni fa continuano ad essere pagati ancora oggi (2010, data del libro di Hart, pagine 430….)

  • gilberto6666

    Premetto che stimo e seguo da anni Massimo Fini, ho anche comprato e letto diversi suoi libri. Non sempre mi trovo in sintonia con il suo pensiero, ma ne apprezzo il non conformismo. Con questo articolo spiazza e cade forse nel paradosso di "salvare" rivalutare i nostri politichetti, pure sempre stati suo bersaglio, passando per la bomba atomica. Probabilmente è una provocazione per dire che uno come Renzi, ma anche tutto il resto, lo puoi i  qualche maniera sopportare solo dinnanzi ad una prospettiva terribile come la guerra nucleare.  E non mi pare un complimento.  Oppure si? Come dire che è meglio la politichetta con i suoi uomini specchio di un’Italietta che tira a campare e nella quale anche lui in fondo si riconosce? 

  • RicardoDenner

    Putin appare troppo buonista in un contesto militare..e quindi vuole essere preso sul serio..minacciando la bomba..

    Tutti voleva spaventare..(Turchia..Polonia..Nato..)..tranne i terroristi in Siria..
    C’è poi l’esercito russo..che va incoraggiato con qualche frase ad effetto..perché non ha assolutamente digerito l’areo abbattuto a tradimento..
  • Eshin

    Link articolo Aurora? 

  • giannis

    La Russia la stano trascinando per i capelli nella guerra , ma s i forma solo dalla falsa televisione l articolista ??? Sono almeno 3 anni che USA- NATO cercano di far male alla Russia in tutti i modi , le basi NATO hanno accerchiato la Russia

  • giannis

    Sigonella in Sicilia , penso sia tra le basi USA piu’ importanti del mondo , ce una antenna alta 40 metri che serve per far comunicare l esercito USA- NATO in tutto il pianeta

  • chrisbarlati

    e’ la prova che massino fini oltre ad essere diventato cecato si è pure rimbambito.

  • mda1

    ottimo fini come sempre.

    putin ha avuto il merito di prendere un paese distrutto da chi sappiamo, con il pil della lombardia e portarlo al pil dell’italia (che ne frattempo è rimasta ferma).
    Se avesse dietro un grande paese come gli usa sarebbe guerrafondaio come gli usa. Pari pari.
    Speriamo in Trump.
  • cardisem

    Te lo vado a cercare… Se lo trovo… Speravo lo facesse chi ne aveva interesse… Aspetta…

  • cardisem

    Questo il link a tutto l’articolo, che non è un articolo ma la trascrizione di una sorta di conversazione a domanda e risposta fra Putin e il suo ministro della difesa:
    https://aurorasito.wordpress.com/2015/12/09/putin-e-shojgu-sulle-operazioni-in-siria/

    Per facilitarti la ricerca della frase ti trascrivo pure tutto il brano con domanda e risposta:

    Vladimir Putin: che cercavano l’equipaggio?
    Sergej Shojgu: Sì. I membri del servizio siriano hanno
    rastrellato il territorio, rilevando il luogo dello schianto del nostro
    aereo, e tutti questi banditi fuggivano così in fretta che non hanno
    avuto il tempo di prendere nulla dal velivolo, così abbiamo scoperto il
    registratore parametrico che vi abbiamo portato e che vorrei mostrarvi.

    Vladimir Putin: Sugli
    attacchi dal sottomarino. Abbiamo certamente bisogno di analizzare tutto
    quello che succede sul campo di battaglia, come funzionano le armi. I
    missili Kalibr e Kh-101 generalmente mostrano risultati molto
    buoni. Ora vediamo queste nuove, moderne e altamente efficaci armi ad
    alta precisione che possono essere dotate di testate nucleari,
    convenzionali o speciali. Naturalmente, non ne abbiamo bisogno nella
    lotta ai terroristi, e spero che non ne avremo mai bisogno.
    Ma nel
    complesso, questo dice molto sui nostri significativi progressi nel
    migliorare armi ed equipaggiamenti in dotazione ad esercito e marina
    russi. Sul registratore parametrico, diamo un’occhiata ora. L’avete
    aperto?
    Sergej Shojgu: No, signor Presidente.

    Me lo dici grazie?

  • cardisem

    Me ne accorgo adesso, ma il testo è pure dato più sotto nell’articolo di Dezzani, che non avevo ancora visto e letto… Ci vado adesso, se però in Dezzani non è dato il link, da me ti trovi indicato tutto il testo originario e integrale…

  • makkia

    te lo dico io, intanto.

  • whugo

    Alcuni articoli o post o come li si voglia chiamare sembrano fatti apposta per suscitare reazioni scomposte da parte di chi ha un minimo di visione di insieme per quanto riguarda, in questo caso, la situazione internazionale causando poi a loro volta risposte da altri meno avvezzi che determinano repliche sprezzanti da parte dei primi, e via di seguito.

    Non ho ben in mente come funzioni il meccanismo dei vari blog ma credo per esempio che se un sito, nella fattispecie il fattoquotidiano.it, basa parte dei suoi introiti pubblicitari sui clic o sui commenti in fondo a pezzi stupidamente provocatori come questo si possa ben comprenderne il senso pur non giustificandolo,  in caso contrario credo che un tale ammasso di asinerie squalifichi in maniera completa sia l autore dello scritto sia chi lo ospita nei suoi spazi.
  • ilcomplottista

    Certo, l’affermazione di Putin è forte ma fa solo clamore.  Israele è troppo vicino a questo ventilato ipotetico teatro nucleare….. addio giardini di Sion, addio terra promessa.  Quindi non ci farei troppo caso a questo arrogante proclama.  A meno che con la scusa del califfato non si voglia risolvere in un colpo solo anche il problema dei problemi, e allora si che sarebbe guerra nucleare globale.  Non conviene a nessuno spingere sull’acceleratore di questo conflitto, che presumo si protrarrà ancora per molto tempo.

  • Nieuport

    Normal
    0
    0
    1
    146
    836
    6
    1
    1026
    11.1287

    0

    14
    0
    0

    “L’unica,
    magra, consolazione è che in una guerra nucleare, a differenza di quella
    cosiddetta convenzionale, non si salverebbero nemmeno i leader ed è forse solo
    questo che li inibisce dallo schiacciare il famoso pulsante.”

    A me è
    proprio questo che preoccupa. Da 70 anni sono stati a preparare rifugi
    sotterranei per le élites in caso di guerra nucleare. Alcuni di questi rifugi,
    in Russia e Inghilterra, li hanno dismessi e fatti vedere, ma magari ce ne sono
    degli altri, o di nuovi e più efficaci. Per esempio c’è la leggenda
    metropolitana dell’aeroporto di Denver e della galleria che lo congiungerebbe
    con la base di Cold Mountain. Poi c’era la storia del deposito nelle isole
    Spitzbergen dove sono immagazzinati tutti i semi del mondo… L’ipotesi Dottor
    Stranamore, con i leader che stanno qualche mese, o un anno, sotto terra e poi
    si ritrovano un mondo senza Mosca, senza Pechino, senza Francoforte, senza
    debito e con qualche miliardo di proletari inquinatori in meno, a qualcuno
    potrebbe andare bene.

     

  • sotis

    Articolo penoso ….. di male in peggio. Fini è l’unico a non accorgersi che è la Russia ad esser aggredita ! Lo avessimo noi un presidente come Putin . Almeno lui ama il suo paese e lo difenderebbe anche con l’atomica se fosse costretto mentre noi siamo servi degli Usa e invece di fare il nostro interesse facciamo il loro. Bravi!

  • patrocloo

    Mi hai rubato la battuta

  • Holodoc

    Noi siamo servi dei governanti USA che MAGARI facessero l’interesse del proprio popolo!
    I nostri governanti sono fantocci manovrati da altri fantocci manovrati dalla finanza mondiale manovrata dalle elites filo-sioniste.

  • ohmygod

    e così Fini intese terminare la sua esistenza fra le braccia della Oriana che in vita gli aveva anteposto Pierpaolo, immaginarsi da morto.

    Fini:- a questo punto dico che preferisco i nostri mediocri, corrotti, lestofanti governanti italiani che perlomeno sono degli uomini normali.

    non avevo dubbi sul fine: lanormalita’ dell’uomo.

  • RenatoT

    Giá, a Sigonella pare ci siano 3000 elicotteri e 3000 aerei e pure 3000 testate.

    Ho abitato da quelle parti sino a 4 anni fa… ho fatto bene ad andarmene… giá solo per il fatto di essere a 30-40 km dalla base Usa piu’ importante del mediterraneo.
  • Fischio

    Preferisco pensare sia una provocazione tant’è la sciocchezza dell’articolo. In ogni modo viviamo (si fa per dire) sotto effetti di una ‘atomica’ già in atto da tempo, che non è sparata da un lanciamissili o un sottomarino, ma da un insieme di cose volte a distruggere persone e ambiente. Chiediamoci quanti esseri umani perdono la vita tutti i giorni in modo innaturale e, quali sono gli angoli della terra ancora inviolati da inquinamento assassino. Forse la risposta a queste domande sarebbe la strada giusta. In quanto a Putin, se proprio voleva buttare lì qualcosa di eclatante, poteva farlo senza rammentare l’atomica, ma usando un messaggio universale con l’intento di risvegliare soprattutto il popolo nordamericano dal torpore in cui stagna…     
     

  • polidoro

    Articolo Illuminante non su Putin ma su Fini.
     Forse Massimo, prima di scrivere, poteva andare a vedere cosa ha realmente detto Putin ?

  • sotis

    hai proprio ragione. Viviamo circondati da politicanti prezzolati.

  • PinoRossi

    CDC sta per essere tolto dalle letture quotidiane. Ormai una perdita di tempo.

  • kashkey

    è assurdo paragonare una marionetta con una vero e proprio giocatore della strategia militare e politica; Putin sa esattamente quello che ha detto e sa anche come le sue parole sarebbero state travisate, ma per lui era più importante che arrivasse il messaggio alla Turchia che ora ha invaso una parte dell’Iraq, con la pretesa che ci sono quelli dell’Isis e loro si devono Tutelare, un messaggio a tutti coloro che stanno finanziando L’isis. avere Paura che possa scoppiare una guerra atomica, è assurdo, perchè noi stiamo versando proprio in quella direzione, per ora le armi atomiche sono accantonate perchè non necessarie; ma nessuno dei Giocatori in campo è disposto a cedere la propria posizione raggiunta ad altri giocatori senza guerreggiare fino all’ultima arma, purtroppo credo che Putin non abbia altre scelte da fare, o deve soccombere di fronte all’impero e lasciare che l’impero possa fare della Russia ciò che hanno fatto con il resto del mondo cosidetto "OCCIDENTALE" oppure Resistere, e per Ora sta resistendo molto bene, e sono sicuro che se dovesse presentarsi la necessità di usare le Armi Atomiche Putin non esiterebbe; ma questo vorrebbe dire che siamo andati ben oltre il confine di non ritorno. e non farebbe assolutamente male…. mi viene in mente la scena finale del film shutter island, che avrete visto "tutti"  dove Leonardo di Caprio   dice: sai questo posto mi fa pensare…. cosa sarebbe peggio vivere da mostro o morire da persona per bene?    

  • Veron

    sempre in vendita eh, Massimo?

  • Gtx1965

    vattene affanculo massimo fini…

  • stemphonyx

    speriamo che i maró tornino. Cosi le scii chimiche spariscono.
    La gente deve sapere !1!!1