Home / ComeDonChisciotte / LETTERA A MARIETTO MONTI. SUL RESTARE NELL’EURO
11347-thumb.jpg

LETTERA A MARIETTO MONTI. SUL RESTARE NELL’EURO

DI IL GIANNIZZERO
Effedieffe.com

E Monti, Marietto Monti, che dice? Che dice dello sciagurato nonché pietoso tentativo di far competere le Lancia con le Mercedes agli stessi prezzi e di dare gli stessi social benefit di Düsseldorf alle campagne di Caltanissetta? Il riservato Marietto Monti , che nel suo «medaglione» biografico precisa che nel poco tempo libero consentitogli dai «tanti studi», in gioventù si dedicava precipuamente alla bicicletta e «a seguire gli affari internazionali sintonizzandosi su varie radio straniere a onde corte», che mosse sta studiando, oltre a geniali strategie fiscali?
Qual è il disegno segreto di cotanto studioso radiotelegrafista? Crede lui che le nostre industrie possano ancora competere con quelle tedesche AGLI STESSI COSTI di produzione (anzi, più alti, viste le nostre inefficienze e scialacqui)?

Ma lo sa — il telegrafista — che in Medio Oriente ormai mangiamo anche le pizze surgelate tedesche? Le mozzarelle anche. L’insalata, il pomodoro e i ravanelli olandesi?

I ravanelli olandesi, Mariettoo, sveglia! Lo vede, il telegrafista, che gli scaffali dei duty free del mondo danno otto volte più spazio ai vini francesi che a quelli italiani? Lo vede che un eccellente Muscadet, all’estero, costa come un discreto Valpolicella? Lo sa che l’Italia non è più riuscita a creare un franchise alimentare internazionale che sia uno? Cioè, se neanche nell’alimentare non riusciamo più a reggere, è come se Claudio Villa cantasse «Granada» con la voce di Geronimo Ignazio La Russa.

E la Spagna? Non c’è un prodotto spagnolo in giro per il mondo. Non se ne vede uno, a parte qualche rara mediocre automobile, che non si squaglia solo perché è fatta con ingegneria per l’appunto tedesca. Cosa fa la Spagna, se un appartamento a Barcellona costa due volte la stessa metratura a Vienna? Quando la gente si stancherà della puzza di fognetta che pervade i «carrers» catalani e si stuferà della stronzaggine dei valenciani, chi comprerà gli appartamenti nei condomini di Benidorm, pieni di inglesi vomitanti della suburbia delle Midlands, a prezzi due volte superiori a tante altre località mediterranee non eurizzate? Che faranno gli spagnoli eurizzati, quando gli europei finalmente si accorgeranno che, sulle spiagge iberiche, su dieci divieti segnalati da cartellonistica, gli autoctoni ne infrangono nove e mezzo e che sotto il materassino c’è sempre la solita cacca del cane iberico di turno?

E la Grecia? Dopo aver venduto feta, feta e ancora feta e olive su olive — che esporterà oltre a feta e olive? Forse ancora un po’ di feta?

Siete mai stati a Bratislava? Bratislava è eurizzata. Le cose e i servizi colà ora costano come a Vienna, che sta lì a 80 chilometri, solo che a Vienna è tutto molto meglio. Un giorno stavo in quel di Banska Bistrica, sempre in Slovacchia, posto tristissimo, al bancone di un bar, e guardavo come un’accigliata ostessa, jeansata d’ordinanza e sculettante come ci si può aspettare da una slo-vacca, mi stesse preparando una spremuta d’arancia. Non era una spremuta. Era una «schiacciata» d’arancia, una poltiglia che non si poteva bere, al massimo si poteva tentare d’ inghiottire. Ebbene, la schiacciata d’arancia costava quattro o cinque euro, quasi come al Café Sperl di Vienna, là dove si è serviti da soavi Romy Schneider in vestito tirolese fresco e profumato di bucato…

Marietto, tu lo sai che è un disegno impossibile. Ma tu quando nomini stentoreo Jean Monnet, e lo definisci «un grande francese, eminente figura di europeista» e il Parlamento europeo ti tributa una ovazione di applausi, tu ti fai la cacchetta addosso dall’emozione europeista e pensi, oltre all’urgente cambio di pannolone, a quanta strada hai fatto da quando ascoltavi i transistor a onde corte nell’angolo della tua cameretta…

Il Giannizzero (lettore Effedieffe)
Fonte: www.effedieffe.com
Link: http://www.effedieffe.com/index.php?option=com_content&view=article&id=229729:lettera-a-marietto-monti-sul-restare-nelleuro&catid=83:free&Itemid=100021
2.02.2013

Pubblicato da Davide

  • Ercole

    Monti forse lo sa che e un disegno”impossibile”ma noi dovremmo imparare a difendere NOI STESSI ,e non L’ECONOMIA NAZIONALE .La questione vera e che non e un problema di” moneta” ,ne di “cattiva politica” e neppure di “incapacita finanziaria” sono i fondamentali di questo sistema basato sul profitto che ci stanno portando nel baratro ,al di la degli” attori” che sono chiamati a gestirlo 😮 si comprende questo assioma, o si e fuori dal contesto storico e non sono certo i suggerimenti del Il GIANNIZZERO che portra cambiare il corso della storia …….

  • Allarmerosso

    “Le nazioni dell’Europa dovrebbero essere guidate verso il superstato senza che i loro popoli sappiano cosa sta accadendo” Jean Monnet

    C’è bisogno di aggiungere altro ?

  • Ercole

    Aveva visto bene , e un passaggio storico necessario dal punto di vista capitalistico per la contesa imperialista , contro vecchi e nuovi attori della contesa internazionale .Gli stati unitari sono un retaggio delle rivoluzioni del 1848 e stato un passaggio storico degli stati unitari ,come anche le monete nazionali ,la borghesia e lungimirante vede oltre il suo naso…..a differenza di tanti presunti fautori della verita assoluta , la societa non e statica ,e dinamica altrimenti non esisterebbero i monopoli ,la globalizzazione ,la concorrenza e la guerra economica e monetaria ,euro compreso .Se poi si vuole mettere la parola fine al dominio del capitale allora il discorso cambia…..

  • Allarmerosso

    Secondo me il capitalismo ha la sua fine nel capitalismo. Sarà vittima di se stesso.

  • Blackrose4400

    Fantastico Giannizzero.
    Hai fatto 10 centri con un tiro.
    Più chiaro di così non si può proprio.
    Stampo e distribuisco.
    Grazie. 😉

  • tamerlano

    Ercole, dovresti imparare a trovare i tasti con le vocali accentate (o almeno mettici l’apostrofo). 🙂

  • Aloisio

    Copio un commento letto su un giornale ,in merito a Monti…
    “…..Se vuoi però farlo incavolare dei chiamarlo :SHERPA.Sembra che negli ambienti dell’alta finanza sia questo il nome che gli viene dato per la sua pedissequa esecuzione degli ordini della casta delle banche, Goldan Sachs in primis. E’ un soprannome che lo fa incavolare di brutto.Quindi va aff…….SHERPA !

  • AlbertoConti

    “in gioventù si dedicava precipuamente alla bicicletta” Prodi invece non ha mai smesso, è più bravo! Lui si che ha “privatizzato” l’IRI, ci ha portato “in Europa”, si è “opposto al cavaliere”. I risultati sono tutti qui, sotto gli occhi. Però non hanno imparato nulla da Bartali: “l’è tutto sbagliato, l’è tutto da rifare!”

  • Jor-el

    Sono assolutamente d’accordo, il superamento dello stato-nazione è un passaggio storico necessario per l’imperialismo, ma l’analisi del mostro mostro giuridico-costituzionale chiamato Unione Europea ci suggerisce altro. In esso non vengono affatto “superati” gli stati-nazione, anzi, agli stati nazionali – privati del potere di emissione della moneta – vengono rafforzati in quanto dispositivi per la repressione e la pauperizzazione delle masse. Il discorso sulla “necessità storica” è stato usato dagli economisti di scuola “marxista” come Attali (e sposato in Italia da personaggi come Romano Prodi, Giuliano Amato, Pietro Ichino ecc) per inventarsi l’Unione Europea raccogliendo i brandelli del vecchio sogno precapitalistica di restaurazione del Sacro Romano Impero portato avanti dagli economisti e filosofi della scuola tradizionalista, da Chateaubriand a Rene Guenon. Togliere ogni potere alla “plebe” per restituirlo alle elite tradizionali. Idea che affiora con evidenza nella frase di Monnet molto appropriatamente citata da Allarmerosso. Da parte dei consiglieri economici “socialisti” dell’enturage di Mitterand (i veri autori dell’Euro) si è trattato di confezionare – ad uso dei potentati europei in sella da quattro secoli – un passato travestito da futuro. L’idea degli Stati Uniti d’Europa non fu mai nemmeno presa in considerazione. La patrie, infatti, sono rimaste, per reprimere, perseguitare e spolpare i lavoratori.

  • Jor-el

    Una spintarella ci vuole. Il dominio del capitale ci porta a credere che la sua fine sarà la fine della civiltà, addirittura la fine della vita sulla Terra! Ma è tutta ideologia. Senza il capitalismo la vita sarà più semplice e migliore.

  • Primadellesabbie

    Esilarante e sapiente compilation di osservazioni, da esperienze che confermo tutte, una per una (anch’io conto da anni gli scaffali del vino in giro per il mondo, l’ultimo era Francia/Italia 10,5/1). Alle quali aggiungerei, per finezza e tempismo sdrammatizzante , la citazione di Bartali ricordata da AlbertoConti.

  • nigel

    I euroburocrati non mollano, perchè in questo maledetto affare si sono giocati tutto: noi neppure, perchè sappiamo che ci toglieranno tutto. Ci sarà da divertirsi..

  • Arcadia

    @Jor-el
    complimenti per qst tua riflessione così ” maliziosa”.

  • Nauseato

    Clamoroso (clamoroso? si fa per dire…) EU to set up euro-election ‘troll patrol’ to tackle Eurosceptic surge [www.telegraph.co.uk]

    Tradotto per i pigri e gli insipienti: Europa: 1 milione di euro per addestrare i funzionari a fare i “troll” [crisis.blogosfere.it]

    Del resto non c’è bisogno di aspettare gli addestrati ufficiali.
    In qualsiasi contesto si parli (male) dell’€ … c’è sempre qualche imbecille che ti accusa di complottismo e inizia a memoria con tutto il repertorio “per fortuna che c’è l’euro”.

  • Nauseato
  • Bloodow

    Tutto vero eccetto il dato sui vini: Champagne a parte, che noi non abbiamo, i vini bianchi e i vini rossi italiani hanno da tempo superato per qualita’ e quantita’ di produzione e di esportazione quelli francesi.
    Per citare l’esempio fatto dall’artcolista, conoscendo le cantine, con meno di sette euro si possono acquistare ottimi valpolicella che valgono quanto un buon Muscardet che costa pero’ tre volte tanto.I vini francesi sono, a parita’ di qualita’, molto piu’ cari di quelli italiani.

  • Bloodow

    Mario Monti invece restera’ per sempre nella memoria degli italiani come colui che ha sovvenzionato il Monte dei Paschi per un importo uguale al totale raccolto col versamento dell’Imu.Aveva perfettamente ragione Barnard a dire che e’ un criminale e ci e’ anche andato leggere.

  • vraie

    grazie per lanotizia …. ma temo resti lì
    …. potremmo chiamarlo sherpa-bancario-ercolinosempreimpiedi!!???

  • vraie

    ercolino è divenuto raro ma si trova gattosilvestro … più simile però a …. (fate voi)
    :::
    http://www.ebay.it/itm/CAROSELLO-De-Rica-1968-Gonfiabile-GATTO-SILVESTRO-/370552621649?pt=Pubblicitario&hash=item5646a84a51