Home / ComeDonChisciotte / LASCIO COMEDONCHISCIOTTE
16244-thumb.jpg

LASCIO COMEDONCHISCIOTTE


DI DAVIDE

comedonchisciotte.org

Solo poche righe per comunicarvi quanto ho deciso.
Sono passati più di 10 anni da quando ho iniziato a gestire comedonchisciotte.
Tranne che per brevissimi periodi ho dovuto accollarmi da solo il 90% di tutto il lavoro del sito.
Mi dispiace ma sono logorato e non ci sono più le condizioni necessarie per poter continuare con passione, entusiasmo e serenità.
Il mio tempo qui si è esaurito.

Ringrazio TUTTI I TRADUTTORI, tantissimi, che si sono avvicendati in questi anni.
E’ soprattutto grazie a loro che comedonchisciotte è stato ed è ancora oggi il sito di “controinformazione” più letto in rete.

Ringrazio Truman, un grande amico che mi ha supportato e sopportato sempre, e senza il quale, questo sito non sarebbe potuto essere, nel bene e nel male, quello che è stato.

Grazie a tutti.

Davide/Tao

comedonchisciotte@yahoo.it

Ps

Da oggi il sito non verrà più aggiornato con nuovi articoli. Saranno pubblicate solo le traduzioni programmate.
Prossimamente comunicheremo il giorno il cui il sito andrà definitivamente offline.

Pubblicato da Davide

  • Albertof

    Grazie per quanto hai fatto sino ad ora.

  • castagna

    Gran brutta notizia. Seguo CDC quasi da quando è nato.
    Troppo triste per commentare. Evito ringraziamenti e sdilinquimenti perché non saprei trovare le parole.

  • aristanis

    Gentile Davide,

    ritieni inopportuno far gestire il sito da una persona di tua fiducia che lo mantenga in vita seguendo le regole fin ad ora rispettate?

    O, in alternativa, continuare a gestirlo tu ma occupandoti solo del forum e non aggiornando più la homepage coi vari articoli postati quotidianamente? Sarebbe comunque questa seconda opzione troppo dispendiosa per te?

    Sono ignorante in tema di gestione di siti internet, ti chiedo scusa.

  • francesco67

    Davide,

    non ci sono parole… solo l’amarezza di perdere il mio punto di riferimento informativo da piú di 10 anni.
    Ti abbraccio.
    Francesco
  • kefos93

    😉

  • makkia

    Accidenti, che botta!
    Non riesco minimamente a immaginare cosa possa significare tirare su una "voce" come quella che CDC rappresenta e poi decidere di cancellarla, così…

    Ho visto altri Admin cedere di schianto e chiudere baracca e burattini da un giorno all’altro ed erano sempre irremovibili. Ma non erano siti di questo tipo… diciamo che la posta in gioco, il buco che si veniva a creare, non era di questa importanza.

    L’impegno però era probabilmente simile e la fatica sulle spalle dell’Admin la stessa. Hai scelto il termine logorato, che rende l’idea.

    La domanda di rito (anche se con poche speranze): ci sono condizioni che sono venute a mancare e che potrebbero essere in qualche modo ripristinate?
    C’è qualcosa che ti potrebbe far riconsiderare la decisione o che ti convincerebbe a permettere un tentativo di tenere in piedi CDC, magari con altre premesse e persone?

    Detto questo, massima stima e un augurio di superare al meglio la "splendida ossessione" che ti ha accompagnato per dieci anni.

  • mazzam

    Signori grazie, mi mancherete. Ma tanto.

  • ilsanto

    Capisco, ti facciamo tutti tanti auguri e beh ci mancherai tu e donchisciotte. Purtroppo non sono in grado di sostituirti, spero in qualche utente volenteroso magari un gruppo cosi da suddividere l’impegno, ovviamente spero che qualcuno si faccia avanti.

  • FBF

    Bravo.

    Io ho lasciato la politica quando ho capito che eravamo in un regime. Un regime che subappalta il suo potere ad altri regimi. Perché rischiare per essere perseguitati, rovinarsi la vita, e logorarsi per nulla? 
    Come scrive Blondet in Il Silenzio di Sparta, (…) la giustizia non può essere ridotta alla convenienza di chi comanda, che la forza non è identica alla giustizia, che la giustizia – ancorché in questo mondo empirico non appaia se non debolmente, episodicamente – è tuttavia più reale della forza e dell’utile del più forte, tanto che l’uomo autentico con se stesso è obbligato a riconoscerle una superiorità senza compromessi. (…)
    E in nome di questa superiorità anche il mio tempo è esaurito.
      
  • poisonedtooth

    Che dire!
    Avrei di gran lunga preferito un pugno in faccia; Comedonchiscotte è praticamente l’unico sito che seguo con piacere da anni e da domani avrò una ragione in meno per frequentare il web (anzi facendo bene i calcoli credo che la somma delle ragioni mi viene un numero negativo).
    E così l’Informazione perde un pezzo unico probabilmente insostituibile.
    Don Chiscotte è esausto di tanto andare; rimarranno solo i mulini a vento.
    Ciao Davide, grazie di tutto e buona vita.

  • ProjectCivilization

    Premesso che io non so neanche chi sei , so solo che sei mollto vicino a Paolo Rossi , perche’ non creare le condizioni per un subentro  , cercare una squadra di gente valida che abbia ancora un po’ di energie ? Io non me la sento di dire che non parteciperei…e le traduzioni dall’inglese , posso farmele da solo…

  • Black_Jack

    Un saluto a GeorgeJefferson e a Primadellesabbie.
    Evidentemente questo è il destino dei movimento dal basso.

  • numa

    Grazie per quanto fatto

  • annibale51

    Su, non scherziamo, ora che CDC è diventato il mio sito preferito…si chiude?

  • scirau

    grazie per quello che hai fatto fino ad oggi!

    è con grande dispiacere che apprendo la notizia, spero in un ripensamento o almeno in un subentro di qualcuno in grado di gestire questo grandissimo sito.
    Buona fortuna!
    Grazie Grazie Grazie!
    Pablo
  • Giovina

    Grazie Davide per la compagnia. Rispetto la tua decisione. Un mondo di auguri.

  • clausneghe

    Perchè? Mi dispiace tantissimo, questo Sito è diventato il mio riferimento principale.

    Non si può tentare di salvarlo, magari con l’ottimo Davide sicuramente un "po stanchino" che si prende la pausa riposo?.
    A meno che ci sia sotto dell’altro che io non conosco.
    Ma questa della chiusura di CDC è un gran brutta notizia, per me, e credo anche per il pubblico della Rete. 
    Grazie cmq, Davide, Truman e i bravi Traduttori che hanno reso possibile questo faro della informazione altra e Internazionale.
  • Stodler

    Grazie di tutto. Dispiace veramente molto.

    Grazie Davide, Truman e tutti quelli che hanno collaborato.
  • Arcadia

    Caro Davide,

    mi metto nei tuoi panni e capisco benissimo tt qst logorìo, tuttavia non lo prescrive il medico che qst tuo "lavoro" sia così quotidiano.

    Una, due volte in settimana sarebbe uno scherzo per te
    portare avanti l’"opera". "Opera" come ho letto divenuta di
    riferimento per autorevolezza nel web nostrano.

    Personalmente mi basta che qst piattaforma resti on line
    perché i membri di qst "famiglia" ormai consolidata nel tempo
    continuino nei loro punti di vista la "visione" delle cose della società.

    Che dire ancora se non confidare in un tuo ripensamento secondo qst’ottica …
    come si suol dire "la speranza è l’ultima a m….."
    Stammi bene.
     

     

  • Eshin

    Davide prendi una pausa! 

    Troppo importante il tuo impegno. 
    Questo lavoro era immenso. 
    Non ho parole per dirti altro. 
    Sei insostituibile,  questo sito sei tu. 
  • PietroGE

    Una grande perdita. Un sito che si distingue da altri per vivacità e argomenti interessanti destinato a chiudere. Spero che qualcuno abbia voglia di ricominciare.

    Un grazie agli amministratori e ai traduttori per il loro lavoro e ai commentatori per le interessanti discussione.

  • Eshin

    Con questo non voglio sminuire l’impegno di Truman , traduttori….

    Ma la colonna vertebrale è stato Davidie, era ovvio. 
  • yakoviev

    Lascio anch’io, come gli altri, il mio più sincero grazie. In cuor mio spero che si possa giungere a una qualche soluzione (anche se ci credo poco, vista la decisione già presa) in extremis.

  • Hamelin

    Comprendo benissimo la scelta .
    Sei comunque un osso veramente duro se ti sei fatto carico di quasi tutto il lavoro per gestire il sito per altro a mio parere in modo egregio dando spazio ad una pluralità di tematiche ed argomenti che ha reso il sito unico , facilmente fruibile ed aperto a qualsiasi tipo di utente .

    Ogni cosa ha un inizio ed una fine , molto spesso il difficile é stabilire quale sia l’inizio e quale sia la fine .

    Il Grazie va detto a te ed a tutti i traduttori .

    Buon Cammino!

  • MassimoContini

    Davide, hai fatto un lavoro pazzesco. Comunque vada, GRAZIE.

  • Don-Kisciotte

    Tanto dispiacere. Non avrei mai pensato

    Mi sento quasi perso, senza riferimenti…

    Comunque capisco.

    Sarebbe bello e forse utile se potesse rimanere on line l’archivio storico…

    Grazie a tutto lo staff di C.D.C.

    Buona fortuna a tutti

    quasi un lutto  🙁

  • MarioG

    La sorpresa e’ pari al rammarico.

    Certo, dopo 10 anni di assunzione di tale impegno la decisione e’ perlomeno comprensibile e il lungo lavoro fatto merita la profonda gratitudine delle migliaia di utenti.
    Il peccato maggiore sarebbe che non si potesse trovare un continuatore.
  • iskra

    Ci sono anche siti alternativi come Leftcom o effedieffe che meritano lo stesso interesse di Comedonchisciotte e che fanno formazione e  controinformazione, caro Davide evidentemente non hai la scorza e la  forza di noi operai, le vere  avanguardie non si arrendono mai e lottano ogni giorno contro avversità e angherie  noi   abbracciano la causa della liberazione dalla schiavitù del capitale .

    Il nostro compito oltre a essere costretti a  lavorare quando ci va bene  e quello di   Studiare Organizzare e Propagandare : Capisci la differenza.
  • Giovina

    Mario, il condizionale pare inutile, la decisione e’ presa.

  • EmmeEmme

    Caro Davide,
    grazie mille per tutto quanto ho scoperto e potrò scoprire,
    la saluto e abbraccio con grande affetto.
    Emme

    …e se cdc dovesse in qualche modo rinascere sarò felicissimo 🙂

  • LinCad

    Una delle peggiori notizie che potessi leggere. Naturalmente un grazie di cuore per tutto il lavoro fatto.

  • dellacosta

    Spero in un ripensamento, in ogni caso grazie di tutto..

  • rossland

    Davide, mi spiace davvero tanto leggere questa notizia
    CDC è da tempo anche per me una preziosissima fonte di informazione, difficilmente sostituibile.
    Non so nemmeno immaginare cosa significhi in termini di impegno la gestione di un sito come questo, perciò ti ringrazio per quel che fin qui hai fatto per consentirmi di tornare e tornare e tornare…
    Ringrazio anche Truman, e tutti gli altri di cui non so che hanno contribuito a tenerlo in vita per così tanto tempo facendone un piccolo fare di luce nel marasma del web..
    Spero che qualcosa succeda, che qualcosa di apparentemente impossibile avvenga così che possa cambiare la tua/vostra decisione di chiudere, che si riesca a trovare il modo di tenere aperto Come Don Chisciotte…
    Possiamo fare qualcosa?
    Facci sapere…
    Grazie di ciò che hai fatto fin qui.

  • Primadellesabbie

    Ho imparato, molto tempo fa, che dietro imprese con facciate vaste e luminose c’é quasi sempre un omino che ha svolto una parte fondamentale per l’affermazione di quella realtà.

    Quando bazzicavo per le fabbriche italiane, spesso. mi sono ritrovato a chiedere, a cercare di individuare quell’omino, mai ripagato per il valore del suo apporto, e qualche volta ho potuto individuarlo.
    Proprio stasera ero con uno di questi, oramai pensionato, che ai miei occhi (e non solo ai miei) é una leggenda.
    Davide, c’é qualcosa che ciascuno (o qualcuno) di noi possa fare per continuare a trovarci qui, mentre ti godi una buona e bella vacanza?
    Grazie, ma spero proprio di poterti ringraziare ancora, più avanti.
    .
  • GioCo

    Caro Tao,
    era davvero tempo che aspettavo un Post di questi tipo, dato che contrariamente alla maggioranza sapevo per certo che lo stesso non era retto da "tanti e tanti", ma uno o forse due. Come mi sono trovato a dire in differenti occasioni.

    Noi non viviamo un epoca e una latitudine che ci permette di tenere in piedi iniziative sociali, semplicemente perché la "mente sociale" in occidente è morta e non risorgerà. Questo sta avviando tutto l’occidente verso la invevitabile fine: rappresentiamo una cultura cadavere, perché non ha più in sé le forse per rinnovarsi. Tutti i segni lo dicono senza molti dubbi.

    Paragoniamoci alla cultura Russa. Loro insegnano fin da piccoli ai loro bambini a stare nel contesto a decodificarne i segni, a radicarsi nella situazione per ciò sono abituati a reagire rispetto chi vuole condizionare la cultura in modo che aderisca a valori esterni, non autoctoni, virtuali, non propri dell’ambiente abitato. Tipo avere la merda desertifera iper-urbanizzata fuori e vivere "disneyland" ne "il libro della giungla" dentro. Quindi, anche se vivono l’assalto tecnofrenico ed econocentrico con devastante sofferenza, hanno (a differenza nostra) gli anticorpi per reagire. Noi possedevamo gli anticorpi per reagire alla stretta asfissiante della struttura verticale, possediamo (ancora) l’impulso "automatico" a ribellarci alle autorità, a far valere i nostri diritti, ma non abbiamo alcuna decodifica funzionale a proteggerci rispetto alle ingiustizie che provengono da intenzioni esterne rispetto la nostra cultura. Perchè migliaia di anni di oppressione violentissima sia corporea che mentale cristiana centrata sulla diffidenza, ci ha lasciato senza un costrutto sociale applicabile di fiducia reciproca.

    Ecco allora che CDC è il prodotto della volontà di una persona che ci crede profondamente, direi a questo punto straordinaria. Ma una persona è una persona e non può mai essere sostitutiva di una collettività. Mai. Quindi prima o poi cede come cedono i diritti, cedono i posti di lavoro, cedono le ingustizie, cedono i valori. Tutti sostituiti dalla virtualità dei sorrisi e delle compiacenze. In America si impara in fretta che i successi vanno raccolti come personali e gli insuccessi spalmanti sulla comunità. Questo è il succo della cultura occidentale. Una modalità che conviene a tutti, finchè dura la festa. Poi però la società si sbriciola per lasciare infinite vite isolate e perdute in vasti oceani di nullità di significato.

    Noi siamo nati per essere animali sociali, ma ciò significa solo che se non siamo abituati a riconoscere e fare nostre le responsabilità delle nostre mancanze sociali (come i manager, come i giornalisti, come tutti ogni giorno) e a sapere che ciò è bene, finiamo per costruire una società cadavere. La nostra, appunto.
    Ti auguro ogni Bene Tao e di poter andare a fare cose più profittevoli in luoghi di migliore soddisfazione; posso solo immaginare quale costo è stato prendere questa decisione, ma la condivido. E’ una buona decisione.

  • catzuFelics

    Addirittura andare offline?

    Cancellando dalla rete 10 anni di lavoro?

    Non c’è modo di salvare almeno l’archivio degli articoli?
    Nessuno riesce a prendere in mano il sito, magari rendendolo più partecipativo?
  • SanPap

    Sei umano ?

    Si

    Dimmi Hello ?

    hello

    grazie di tutto

    Sandro

  • yago

    Non può essere. E’ una finestra sul mondo che non si può perdere. Non so chi tu sia Davide, ma questo non puoi farlo. Se posso fare qualcosa sono a disposizione.

  • The_Essay

    Ciao!
    CDC, non può e non deve fermarsi!
    Soluzioni:
    a)mettere su un abbonamento,in modo tale che Tao(non so che lavoro faccia)e/o Truman possano potersi fare due conti
    b)SE i due astanti del punto a,fanno altro nella vita,perchè
    non propongono qualcosa per salvare capre e cavoli?
    Io ho fatta una proposta!
    Faccio altro nella vita,non ho tempo neanche a scrivere post del mio standard mentale, altrimenti,vi proporrei un abbonamento ed aiutato da altri mi sobborcarei l’onere!
    Non mi e’ possibile e forse voi nemmeno sareste forse daccordo!
    Bye,Bye The Essay

  • Earth

    Sono rimasto shockato nel leggere che la gente non ha capito che COMEDONCHISCIOTTE CHIUDE DEFINITIVAMENTE. 

    "Prossimamente comunicheremo il giorno il cui il sito andrà definitivamente offline."
    E rimango sempre piu’ impressionato dalle non capacita’ di capire un facile testo.
    Comunque per quello che vale Tao, mi hai cambiato la vita, ero molto ignorante prima di aver conosciuto CDC, grazie al tuo sforzo, quello dei traduttori e dei vari autori che hanno prestato le loro penne, grazie a voi sono cresciuto davvero tanto in questi anni.
    Buona fortuna per tutto il resto che sara’. Addio.
  • azul

    Sono
    diversi anni che seguo questo sito di informazione essenziale e per
    molti aspetti straordinario. A volte mi chiedevo e cercavo di
    immaginare come fosse gestito e potesse funzionare, le difficoltá e
    l´impegno profondo che doveva richiedere quotidianamente e che
    senz´altro deve aver preteso da Davide e da Truman e che deve aver
    causato un inevitabile logorio. Con la passione e l´amore si possono
    superare molti ostacoli, ma c´é un limite per tutti, perché tutti
    noi abbiamo necessitá e tempi umani da rispettare. Mi dispiace
    sinceramente. Qualcosa avevo intuito dopo le polemiche sorte proprio
    a seguito di un mio articolo e che, da quello che Davide mi aveva
    fatto intendere, lo avevano giustamente indignato. Curioso e
    paradossale (ma nemmeno tanto) é che proprio quel personaggio
    polemico fine a se stesso abbia recentemente riaperto il suo sito,
    dopo averlo chiuso categoricamente e riaperto e richiuso
    definivamente e ririaperto per l´ennesima volta. Pazienza, la
    serietá é un paesino di pochi abitanti e Davide ne ha la
    cittadinanza ad honorem. Non mi resta che ringraziarlo sinceramente e
    offrire la mia disponibilitá di tempo e denaro per qualsiasi
    progetto possa tenere in vita e salvaguardare questo piccolo, grande
    patrimonio di informazione libera. Un grande abbraccio

  • Eshin

    Spero che qualcosa succeda, che qualcosa di apparentemente impossibile avvenga ..

  • Eshin

    "Grazie, ma spero proprio di poterti ringraziare ancora, più avanti"


    Sì, anch’io. 
  • sankara

    Sono rimasto scioccato leggendo queste righe. In ogni caso grazie di tutto, Davide! Ma perché mettere il sito offline e cancellare così tanti anni di lavoro? Non si riescono proprio a trovare altre modalità per portare avanti il sito? Leggendo i vari commenti non mancano le proposte…sarebbe un gran peccato, una bruttissima notizia (come se non ce ne fossero già abbastanza…)!

  • vic

    Addio CDC,

    grazie a tutti quelli che ci stanno dietro: Davide, Truman, ecc. Ed ai lettori, molti silenziosi ma evidentemente attenti.
    Per motivi di salute piuttosto seri, devo mollare anch’io.
    Un caro saluto a tutti
    Vic
  • sankara

    si spera sempre in qualche non dico ripensamento, ma quantomeno novità che possa permettere la continuazione di questo sito…

  • Firenze137

    Molto triste questa notizia e spererei davvero in un ripensamento.

    Mia figlia per il mio compleanno mi ha regalato un piccolo mulino a vento in ceramica conoscendo il mio impegno – o forse sarebbe meglio dire la mia fissazione…e poi alla fine ho fatto davvero ben poco-  per le battaglie per voler cambiare il mondo;

    come dice lei " ma babbo, ma quando la smetterai di voler cambiare il mondo …"

    Niente. Se lo chiuderete mi mancherà.

    Io da voi tutti ho imparato molto.

    Grazie di cuore. 
     

  • spadaccinonero

    no, ragazzi, qui urge trovare una soluzione, ho troppi amici qui che non voglio perdere

  • sankara

    Questa è una notizia ancor più brutta…mi dispiace tantissimo vic, spero che ti possa rimettere in sesto quanto prima, comunque grazie per il tuo impegno ed i tuoi postati. Auguroni!

  • Stopgun

    No,

    Ormai leggo solo CDC!
    Cosa potrò leggere? ….Ed in minima parte commentare?
    Se così è stato deciso…me ne farò una ragione.
    È stato un buon " watering hole"
    A presto…..
  • MarioG

    Arrivederci e auguri

  • neroscuro2014

    Mi dispiace perché se perdo voi poi cosa mi rimane? La Repubblica e il Corriere non valgono l’unghia di CDC. CDC è da più di 10 anni una delle mie letture quotidiane e oltre alla qualità e all’offerta di articoli, il suo valore sta anche in una comunità che discute in modo molto interessante i temi trattati. Sarebbe un patrimonio disperso, ma se non c’è possibilità che tu torni sui tuoi passi, comprendo la tua decisione e ti ringrazio per le utilissime informazioni ricevute finora grazie alle quali abbiamo capito cosa è successo davvero il 9/11, cosa sarebbe successo dopo tra guerre e destabilizzazioni, abbiamo previsto la crisi finanziaria del 2008, abbiamo compreso dove ci porterà l’Europa e l’euro, ecc… La metà di tutto questo già basta per sentire la vostra mancanza già da adesso. Grazie CDC

  • Stodler

    Ciao vic, spero che ti rimetta presto.

    Auguri e buona fortuna
  • PietroGE

    Vic, tanti auguri per una pronta guarigione anche da me.

    Un saluto

    Pietro

  • ballam

    Grazie per il lavoro svolto!

    Rispetto la decisione e vi auguro un grosso in bocca al lupo, ci mancherete
  • gramscixxi

    Davide,

    grazie innanzi tutto per quello che sei riuscito a fare.
    Visto che CDC chiude mi sento di dover immettere il mio ultimo post.
    Ho conosciuto CDC nel 2009, in un momento lavorativo particolarmente difficile e, quando vidi pubblicato il mio articolo che presentava la vicenda della statuina lanciata in faccia a Berlusconi come un "false flag", non mi sembrò vero. Da allora, anche se non ho pubblicato altri articoli, CDC è rimasto l’unico sito di informazione e discussione che ho seguito assiduamente.
    Mi mancherà.
    C’est la vie…
    Ti faccio tantissimi auguri.
    Ciao
  • Stodler

    2009?

    Come passa il tempo, sembrava ieri e sono già passati 6 anni e qualche mese da quella vicenda.
  • ligius

    non ho parole, leggo solo CdC ormai, una notizia veramente triste…
    Hai fatto un gran bel lavoro, non lasciarlo al vento…

  • Chronos

    Davide, non lo fare.
    Prenditi una vacanza, di’ a Truman di sostituirti, spiegami come si fa e dimmi di farlo io… insomma inventiamo una forma per non distruggere quello che e’ costato tanto costruire.

    Capisco che una cosa come COMEDONCHISCIOTTE puo’ essere estenuante se fatta da solo, ma non necessariamente deve essere fatta da soli.

    Io quando ho potuto ho dato una mano, quando ho creduto giusto intervenire l’ho fatto, quando ho creduto che era meglio, sono restato zitto. Ho parlato di censura e di rumore, perche’ mi importava che COMEDONCHISCIOTTE continuasse a esistere. Adesso mi dici che dobbiamo ricominciare tutto da capo?

    Sei sicuro di aver pensato a tutte le forme creative per uscire da questa brutta situazione?
    Che ne so, crowdfunding, volontariato, riduzione del ritmo… sei sicuro che l’ unica soluzione al tuo malessere sia chiudere?

    Ci sono cose che e’ giusto e bello che vadano oltre, che si estendano oltre le possibilita’ di chi le ha cominciate… insomma non ci far rimpiangere COMEDONCHISCIOTTE, ma sopratutto non metterti nella condizione di rimpiangerlo tu.

    con sincera amicizia
    Chronos

  • temuchindallaCina

    Di solito sono preparato alle brutte notizie, ma questa è un pugno nello stomaco. A parte i ringraziamenti, la tristezza mi assale e mi fa capire che l’informazione libera ha perso una battaglia importante e una pietra miliare nella ricerca della libertà, non posso che augurare a Davide ogni bene possibile e, a tutti gli utenti, sia amici che nemici, auguro che possano essere sempre liberi di esprimere la proprio opinione…non ho altre parole….

    Flavio

  • temuchindallaCina

    Carissimo, mi sarebbe piaciuto continuare lo scambio epistolare, posso solo che augurarti ogni bene per la tua salute e pregherò perché tu possa risolvere questo problema che ti mina.

    Flavio

  • tamerlano
    Non ricordo neppure l’anno esatto che ho cominciato a frequentare questo sito tanto tempo fa, per me è stato fondamentale.
    Grazie di tutto
  • ottavino

    Dispiaciuto.

    Ma se è il troppo lavoro la causa, vorrei dire che siete sempre stati esagerati.
    Degli articoli pubblicati, veramente interessanti ce n’è uno su dieci.
    Potevate essere più selettivi e risparmiarvi un sacco di lavoro.
    In bocca al lupo.
  • gaia

    Perché non subentra lei?

  • gaia

    Grazie a tutti! Mi mancherete.

  • Walewein

    Goodbye !

  • gaia

    Si proponga come continuatrice.

  • italy4d

    CDC era la mia rassegna stampa mattutina, il tuo lavoro era preziosissimo. Giù il cappello per quanto fatto. Grazie

  • Vocenellanotte

    Certo che mi dispiace. Anche il mio nick faceva rima apposta. 

    Non so se una comunità simile esiste da un’altra parte.
    Sarà dura ricominciare. Per tutti.
    Un abbraccio.
    Dario.
  • gaia

    Se posso fare qualcosa?

    Da poco la dottoresse Gabriela Mereu ha assunto la cittadinanza Svizzera.

    Auguri ed impegno.

  • Capra

    Grazie. 

    Comprendo la scelta e non posso immaginare quanto logori un lavoro di questo tipo. 
    Il vuoto lasciato sarà davvero incolmabile, e testimone di quanto avete fatto, non conosco niente di paragonabile per serietà e completezza in tutto il web!
    Grazie anche a tutti gli utenti 
  • Tashtego

    "Ognuno è responsabile per tutti. Ognuno è il solo responsabile. Ognuno è il solo responsabile per tutti"

    Così scriveva Saint- Exupery in "Pilota di guerra". Parole il cui significato ha fatto breccia nella mia mente e nel mio cuore attraverso un tempo lungo,facendosi strada attraverso lo spessore enorme di immondizia depositatovi dalla de-responsabilizzante subcultura imposta dal dio denaro all’uomo occidentale.
    Ringrazio Davide ed i suoi collaboratori per la manifestazione di impegno e responsabilità di questi anni, sono convinto che questo lavoro non sia inutile e che abbia depositato  tanti semi… e non trovo di meglio per chiudere che le parole che concludevano "Pilota di guerra" alla vigilia dell’ormai inevitabile disfatta della Francia nella seconda guerra mondiale. Poichè questa è una sconfitta per tutta la comunità che per tanto tempo si è riunita qui
    "Domani, non diremo nulla, neppure domani. Domani, per i testimoni, saremo dei vinti. I vinti debbono tacere. Come la semenza" 
  • federasta

    Dispiace, ma posso capire che tenere in piedi un sito di tale dimensioni deve essere molto impegnativo…sopratutto quando lo si fa per passione e non certo per denaro 🙁

    Poco tempo fa ha chiuso in modo inaspettato Stampalibera ed ora voi, la libera (e CORRETTA) informazione è destinata a morire?
    Spero di no.
    Ora dovrò cercarmi altre fonti e accetto consigli, tenendo presente che purtroppo non conosco l’inglese (e questo è una mia grossa lacuna che vedrò di colmare nei prossimi anni)
    ps: ma se trovassi collaboratori, riusciresti ad andare avanti? non  sono un esperto del settore , ma potrei  aiutarti volentieri 🙂
  • gilberto6666

    Ho sempre meno motivi per frequentare il web che ultimamente mi appare peggio della tv. Uno dei pochi era questo sito, il primo ad essere visionato ogni giorno dal sottoscritto. Con grande dispiacere saluto e ringrazio tutti.

  • lupomartino

    Don chisciotte mi mancherà.
    Grazie Davide!!!

  • Sahaquiel

    Spero possa uscir fuori una soluzione perché CdC è il mio unico punto di riferimento nel web.

    Ti ringrazio di cuore perché hai contribuito in modo significativo alla mia formazione lungo questi anni.

    Hai la mia più profonda stima.

  • dgp

    Un grande dolore…….piano piano tutto e tutti ci abbandonano !
    Ti ringrazio infinitamente per quello che ci hai dato in questi anni  .
    Gianpaolo

  • Unaltrouniverso

    E mo che ca** mi leggo?

  • fernando20

    Nò…!! non posso crederci…!! dimmi se possiamo in qualche modo aiutarti (forse dovevemo farlo prima)…!!

  • MespE

    Sono passati quasi 10 annida quando ho letto il primo articolo su CDC. Era un parallelo di Chossudovsky tra l’incendio al Reichstag e le torri gemelle. Da allora CDC è diventato la mia primaria fonte di informazione ed elemento fondamentale nel mio percorso di crescita personale. Ho anche tradotto un paio di articoli ma a causa dello scarso tempo a disposizione ho desistito. Perciò capisco le ragioni di Davide pienamente anche se ne sono terribilmente addolorato e soprattutto mi sento spaesato. Credo che l’unica strada da compiere sarebbe mettere il sito a pagamento e farlo gestire a dei collaboratori. Io sarei disposto a pagare.

    In ogni caso grazie davvero di tutto
    Un abbraccio commosso
    Marco
  • Rasna

    vorrei esprimere anche io grande tristezza per questa decisione che, ne sono certo, è stata profondamente ponderata.

    Posso solo ringraziare Davide per quanto fatto fino ad ora e per l’occasione che ci ha dato di condividere e discutere.
    Se mai dovessi decidere di cambiare la formula, anche dietro pagamento di un canone, conta su di me.
    Rasna 
  • RenatoT

    ho finanziato il sito da diversi anni… un sito con una media di 1000 persone in ogni istante della giornata… possibile che si riduca tutto ad una sola persona che fa il 90% da solo?

    Un collettore di notizie importanti come cdc non puo’ chiudere. Dovrebbe avere donazioni per almeno 100.000 euro all’anno, , se non di piu’, visto il numero degli utenti iscritti. Potrebbe dar lavoro 3-5 persone senza alcun problema.
    A prescindere dal fatto che siamo in un regime e alla fine è tutto inutile… ma Cdc riveste una parte importante della giornata di molti lettori.
    Ripensaci, sostenetelo!
  • SanPap

    qualcuno mi ha detto che non si capisce cosa volessi dire.

    Bastava essere umano ed educato per avere voce, il che mi sembra fuori dalla norma in questi tempi.

    Se posso fare qualcosa affinché ci ripensiate …

  • Matt-e-Tatty

    In  bocca al lupo Vic. 

  • Pippofromibiza

    Porca vacca! Era veramente un sito meraviglioso… scommetto che è tutta colpa del vile DENARO… se potevi assumere 15 persone e tirarti fuori ancora uno stipendio di 10’000 euro al mese (minimo per l’aiuto sociale che fai) la cosa poteva andare avanti….

    Come dice quella canzone lì "Hanno vinto le filiali delle banche hanno perso i calzolai…" .

    Rilassati e fatti una vacanza di 6 anni pensando al vuoto cosmico.

    Buona vita!

  • AlbertoConti

    Capisco, e me ne dolgo. Non posso far altro che rispettare la tua decisione ed augurare a te e a tutti un buon proseguimento, ognuno sulla sua strada. Chissà che non s’incrocino ancora, e ancora ….

  • francescosantoianni

    Caro Davide

    Intanto grazie per questi dieci anni di Comedonchisciotte
    (il primo sito che leggo appena acceso il computer) e anche per aver pubblicato
    ogni tanto qualche mio articolo. Spero che non vada perso il tuo talento e di
    rivederti al più presto alla guida di qualche altro prestigioso sito.

    Ciao

    Francesco Santoianni

  • ellepi

    Mi spiace veramente … Ringrazio profondamente per l’enorme lavoro d’informazione che ho /abbiamo tutti noi ,ricevuto dal tuo /vostro impegno quotidiano , buona fortuna 

    Un abbraccio 
    Gigi P .
  • Servus

    Provo molto dispiacere.

    Se posso essere d’aiuto per continuare sono presente.
    ComeDonChisciotte non era il mio sito preferito, era diventato il mio sito.
    Grazie comunque.
  • yago

    Non può essere, dobbiamo fare qualcosa. Davide deve darci suggerimenti su come poter far sopravvivere il sito anche con un suo ridotto impegno.

    Perché per es qui non esiste la pubblicità? Se c’è bisogno di aiuti economici sono pronto a contribuire.

  • VittorioMD

    Ciao Davide, CDC è troppo grande e importante finire così, varrebbe sicuramente la pena di esaminare possibilità di trovare 2 o 3 persone per gestirlo sotto la tua supervisione, sono sicuro che ci stai già pensando

    considera CDC come un bene per tutti, pensa a quante persone aiuta tutti i giorni
    se c’è bisogno di sottoscrivere abbonamento o di fare donazione per aiutarti sono pronto, in ogni caso grazie mille per tutti questi anni
    Vittorio
  • Fischio

    Se è un KO che va oltre i dieci secondi, niente da dire, altrimenti ci si rialza e si continua a combattere…

  • helios

    i migliori auguri che tu possa ristabilirti presto. Sono momenti della vita ma non sono mai definitivi, sono solo di passaggio.

  • gnorans

    Da anni, quando accendo il computer, CDC è il mio primo appuntamento.
    Davide, dato che non riesco nemmeno ad immaginare l’impegno e il sacrificio che sono stati necessari per creare e mantenere il sito, sono sicuro che hai delle ottime ragioni per mollare.
    Vorrei però farti presente, anche alla luce dei commenti una volta tanto unanimi, che hai creato qualcosa di più grande di te, e mi permetto di chiederti uno sforzo per tentare un salvataggio del sito, affinchè continui ad esistere anche senza il tuo impegno.
    In ogni caso grazie di tutto e buona fortuna.

  • mda1

    Prima di tutto GRAZIE. Anche se un grazie serve a nulla.
    Poi un pò di autocritica. Dobbiamo renderci conto che nulla è GRATIS a questo mondo e che se tutti quelli che leggono (penso un 5000 ad articolo come minimo) avessero versato anche solo 1 cent al giorno come ho fatto io, forse si sarebbero potuti dare un modesto rimborso ai traduttori e oggi non ci troveremmo in questa situazione.

  • sfruc

    Sono basito. Leggere tutte le nuove pagine di CDC è da anni la prima cosa cui mi dedico al mattino appena svegliato, mentre faccio colazione.

    Capisco tutte le ragioni personali ma, vi prego, ditemi che è uno scherzo d’aprile, un pesce d’aprile a scoppio ritardato. April is the cruellest month – diceva il poeta della terra desolata.
    Così si disperde anche una comunità di utenti. E una comunità d’intenti.
    E’ grave.
    Cosa si può fare per evitarlo???
    Siamo stati noi superficiali a prendere (da Davide) senza dare nulla (in termini di supporto pratico) in tutti questi anni? 
    O è forse questo il destino di tutti i movimenti dal basso, che vivono dell’iniziativa eroica del leader cui tutti i volenterosi s’accodano, senza però potersi/sapersi sostituire a lui e quindi preservarlo?
    Triste il popolo che ha bisogno di eroi (K. Marx)
  • olmo

    Comunque vada (addio definitivo o ripensamento finale) UN PROFONDO RINGRAZIAMENTO per tutti questi anni di informazione.
    E’ difficile non usare frasi fatte in queste occasioni ma non me ne frega nulla quindi è stato molto meglio incontrarsi, scontrarsi, intendersi e fraintendersi, insultarsi e apprezzarsi in questo luogo CHE NON AVERLO FATTO.
    Grazie ancora per questa interzona!
    Grazie anche a tutti quelli che hanno partecipato al forum!

  • SerUgo

    Salve Davide,

    Negli ultimi cinque anni ho seguito questo blog con vero piacere perche l’ ho trovato per me informativo,molto obbiettivo ed equilibrato nelle notizie pubblicate.
    Oggi per me é triste apprendere questa notizia, capisco la Tua stanchezza, in questo paese purtroppo se ti vuoi far carico di qualcosa di sociale, devi remare da solo contro una corrente anche supposta amica. Capisco che anche noi internauti che apprezziamo la Tua dedizione abbiamo approfittato di questa, senza effettivamente rendeTi nulla indietro, devo ammettere che io proprio faccio parte di una tribú di inetti che meritamo solo il governo criminale che ci ritroviamo. Triste analisi finale per una ancora piu triste e cruda realtá. 
    Grazie Davide, Buona Vita a Te ed a Tutti Noi ormai Orfani di Veritá sempre piu diluite dai mainstream, moriremo lentamente come la rana nell’ acqua in lenta ebollizione.
    Saluti a Tutti
  • KATANGA

    minchia che mazzata!!!! CDC e’ la prima pagina che apro ogni mattina da anni.

    grazie di cuore per l’immenso lavoro regalatoci.
    RIPENSACI CAZZO!! PER FAVORE!!!!!
  • maxvax

    Mi dispiace molto. Non sono tra i commentatori più attivi, quasi nulla.
    Ma leggo CDC fin dal 2005.
    E’ la mia pagina di apertura del browser, di qualunque browser, da quando esiste.

    Rispetto le decisioni e ringrazio molto chi, fino ad oggi, ci ha regalato, in tutti i sensi, il suo tempo e la sua passione. Sono impagabili.

    Non so se si possa evitare la chiusura programmata del portale, credo sia impossibile. Ma chissà.

    E’ certo però che si spegne una voce (fatta di tante voci) alternativa e molto, molto importante dell’informazione non allineata.
    Un po’ è una sconfitta, ma quando non se ne può più, così deve essere.

    Ancora grazie e in bocca al lupo per il futuro 😉

  • CarloBertani

    La notizia mi ha enormemente rattristato, è una perdita gravissima per la (oramai poca) cultura italiana. Ma avevo capito, da qualche tempo – da alcune frasi di Davide – che era ora di cambiare, per lui, ovviamente. Perché Davide, oltre ad essere "l’omino che tutto fa andare avanti" (come ha detto qualcuno) è un essere umano che ha diritto alla sua vita, e 10 anni ce li ha già regalati. Solo una parola: grazie Davide, a te ed a Truman, ai traduttori, a tutti.
    Fatto salvo soluzioni diverse per salvare il sito, mi viene una riflessione.
    Parlando con Truman, tanti anni fa, mi disse: qui s’incontrano tutti, tutti s’accapigliano, ma si parlano. Dio com’era vero! In nessun posto del Web s’incontravano/scontravano i rossi più rossi, i verdi più verdi, i neri più neri…ambientalisti e carboniani, vegani e cacciatori, santi e puttanieri, gay ed omofobi, tre lauree e quinta elementare…postavano dall’Italia, ma anche dalla Siberia all’Argentina.
    E c’è una seconda riflessione, più amara: non siamo stati capaci – noi tutti, io per primo – di sorreggere abbastanza questo sito. Di proporre. Di rendersi disponibili. "Stasera è on line" rispondeva Davide, come un caporedattore affannato. Il miglior caporedattore che io abbia conosciuto. Vivaddio! Non è un "coccodrillo"! Buona vita Davide, che il Fato ti sia benigno!
    Carlo

  • AcidBoy

    Mi dispiace, ti ho sempre letto con interesse.
    In bocca al lupo

  • carbonaro

    Brutta notizia stamani, e inaspettata…
    CDC per anni è stato per me il luogo della libertà nel web , ho commentato poco ma letto molto, e ringrazio davide e i collaboratori per il bel lavoro fatto. Avete tutta la mia stima.

  • AcidBoy

    Non ci credo…Per chi, come me, passa su CdC 4/5 ore al giorno, è come perdere
    la bussola.
    Ma forse adesso i "bambini" sono maturi ed informati e possono
    andare avanti con le loro gambe?! Uhm..io ne dubito.

    Un grazie di
    cuore

  • istwine

    Una brutta notizia, ma è comprensibile il logorio. Grazie a tutti per averci consentito di bisticciare quasi quotidianamente per anni!

  • pugacioff68

    Sono davvero dispiaciuto da questa notizia. In questi anni grazie a CDC il tarlo del dubbio e il dovere di approfondimento mi hanno accompagnato sempre nella  ricerca della verità giornalistica.
    Grazie Davide per il tuo impegno,grazie di cuore.
    Spero che il futuro ti renda merito del lavoro appassionato che hai svolto
    per noi lettori.

  • whugo

    Grazie!

  • rossland

    Grazie della bella fiducia Gaia. Temo di non essere all’altezza e di non avere sufficienti competenze, ma se posso in qualche modo essere utile con qualche lavoro di bassa manovalanza, sono qui…

  • rossland

    Vic, tanti auguri e che un’ondata di affetto ti avvolga e ti protegga.
    Puoi farcela, credici…

  • rossland

    Non conoscevo, e ti ringrazio per queste parole di Saint-Exupery però no: io credo, come il grande Malaparte che sto leggendo in questi giorni, che i vinti siano i soli che hanno la possibilità e l’autorità morale di parlare.
    I vincitori non parlano. E ciò che dicono quando lo fanno è veleno.
    Ché la "semenza" tace per un po’, il tempo di guarire le ferite. Poi, che germogli e rinasca per dire ancora e ancora che si lotta non per vincere, ma per vivere…

  • mediterraneo

    Mi dispiace Vic ,ma la salute prima di tutto, auguri e serenita’..  magari potremmo aprire un CDT ( Non corriere del ticino ( giornalaccio ) 🙂 )  ma comedonchisciotte dal Ticino . Ciao Giovane

  • mediterraneo

    Mi dispiace !
    Siete uno dei miei riferimenti, ma e’ una scelta ,va rispettata
    Vi voglio ringraziare comunque , grande lavoro e passione : per portarci informazione veramente alternativa.

    Che Dio Priapo vi protegga 🙂

  • cocis18

    Ciao , grazie di tutto  ,, ho letto degli articoli molto interessanti ..  mi mancherà questo sito ..

  • albertoparise79

    Un grande dispiacere. Vi ringrazio per quanto di buono avete fatto. Quando in radio facevo un programma sull’informazione, eravate la mia fonte più preziosa.
    Questa è una gravissima perdita per tutto il web
    Grazie ancora e buon viaggio

  • sfruc

    Affinché la (umanamente comprensibile) ritirata non si trasformi in una disfatta: 

    E’ POSSIBILE FARE QUALCOSA ALMENO PER NON MANDARE IL SITO OFFLINE???
    Possiamo a tal fine rimediare, almeno in parte, alla nostra colpevole inerzia di utenti che danno tutto per scontato, come il figlio ormai maggiorenne o addirittura attempato che neppure si rende conto dello sforzo della vecchia madre nel rifargli il letto (e altro) ogni mattina?
    Mi pare pleonastico ringraziarti, anche se non mi sottraggo al mio dovere d’immensa gratitudine. 
    Ora però occorre fare qualcosa per tutelati senza disperdere questo patrimonio.
    ALMENO NON OFFLINE???
  • jcache

    Non
    Sono anch’io amministratore di un sito che da servizio senza scopo di lucro e provato spesso la delusione di essere da solo a gestire l’ordinario e le emergenze.

    Essendo già off-limits come tempo, non mi offro di contribuire al tempo di lavoro.

    Ma in linea con quanto propone The Essay, sono disponibile a pagare un abbonamento per sostenere le spese di chi lo gestisce.
    Vi prego ti trovare una formula che consenta a questa comunità di non morire.

    Rivolgo questo appello ai tanti lettori abituali e storici di questo fantastico sito, a dare disponibiità a sostenerlo concretamente.

  • jcache

    La prima frase incompleta era:
    "Non intervengo spesso ma leggo la maggior parte degli articoli che vengono postati qui ogni giorno".

  • TizianoS

    Grazie a Davide per il suo lavoro ultra-decennale, comprendo la sua amarezza. Auguri per il suo futuro.
    Comunque per GOOGLE il sito CDC era da tempo OFF-LINE, non venendo da questi indicizzato.

  • Vetter

    Non conosco la storia e la struttura di CDC, sono molti anni che vi seguo e non mi sono mai posto la domanda di chi ci fosse dietro questa comunità più unica che rara, e di che tipo di sacrificio richiedesse mantenerla in piedi, certamente se a portarla avanti è l’operato di una sola persona, capisco che sia stato già un miracolo andare avanti per 10 anni.
    Considerando che l’annuncio è stato fatto così improvvisamente, senza aver prima tentato appelli o richieste, la decisione sarà incontrovertibile, e eventuali proposte di aiuto saranno inutili, tuttavia non si può rinunciare a questo faro nella notte, quindi oltre naturalmente ad offrirmi volontario per qualsiasi attività o iniziativa che possa tenere accesa questa indispensabile luce, spero che tra i più attivi e addentro alle dinamiche di questa redazione, qualcuno favorirà la rinascita della fenice dalle sue ceneri.
    Vorrei chiedere inoltre a chi ha gestito in questi anni il sito e ha preso la decisione di chiuderlo definitivamente, di condividere se possibile i motivi che hanno portato a questa scelta, ovviamente la richiesta non ha l’intento di "volersi fare i fatti vostri", ma credo che la vostra esperienza possa essere d’aiuto a chi magari vorrà in futuro cimentarsi in un impegno di tale portata.
    Infine ovviamente un dovuto GRAZIE, ai fondatori e collaboratori di CDC, l’utilità del vostro lavoro non è classificabile, e grazie anche a tutti i commentatori che non hanno mai mancato di arricchire i contenuti dei preziosi articoli proposti dalla redazione.

    Suerte

  • RenatoT

    Davide, fai un kickstarter, un Indiegogo.. o simili.

    Io sono pronto con una donazione fissa di 100 euro l’anno per avere come sempre il caro vecchio link sulla barra, cliccato immancabilmente tutti i giorni, piu’ volte al giorno.
    Fai un piano di gestione e se arrivi con i finanziamenti a 100k o 500k o 1Ml. parti con il nuovo CDC 🙂
    ps. ce ne sono di tutti i tipi siti per finanzianziare qualunque cosa..
  • FeraLupus

    Grazie per quello che hai fatto…

  • Eshin

    Auguri Vic, risanare il mondo certe volte comincia con il risanare noi stessi. Grazie anche a te! 

  • Mattanza

    Esatto.

  • Neriana

    Non puoi Davide/Tao : )

    Ormai ci hai addomesticato
    Non posso giocare con te”, disse la volpe, “non sono addomesticata”
    “Ah! Scusa”, fece il piccolo principe
    Ma dopo un momento di riflessione soggiunse:
    “Che cosa vuol dire addomesticare?”
    “Non sei di queste parti, tu” disse la volpe, “che cosa cerchi?”
    “Cerco gli uomini”, disse il piccolo principe
    “che cosa vuol dire addomesticare?”
    “Gli uomini”, disse la volpe, “hanno dei fucili e cacciano. E’ molto noioso! Allevano anche delle galline.
    E’ il loro solo interesse. Tu cerchi delle galline?”
    “No”, disse il piccolo principe. “Cerco degli amici. Che cosa vuol dire addomesticare?”
    “E’ una cosa da molto dimenticata. Vuol dire “creare dei legami…”
    “Creare dei legami?”
    “Certo”, disse la volpe. Tu, fino ad ora, per me, sei un ragazzino uguale a centomila ragazzini. E non ho bisogno di te. E neppure tu hai bisogno di me. Iio non sono per te che una volpe uguale a centomila volpi. Ma se tu mi addomestichi,
    noi avremo bisogno l’uno dell’altro. Tu sarai per me unico al mondo, e io saro’ per te unica al mondo”.
  • Mattanza

    Mi dispiace tanto, se per caso (o "per fortuna") sei affetto da HIV e non da qualche altro malanno, contattami non esitare! Tante buone cose.

  • stefanodandrea

    Da CDC sono passati in tantissimi, forse tutti coloro che cercavano informazioni e valutazioni estranee al mainstream.

    Vi riconosco parecchi  grandi meriti:

    avete  concorso a radicalizzare, in varie direzioni, il pensiero di alcune decine di migliaia di persone;

    avete fatto dialogare persone che avevano provenienze politiche diverse (non tutti hanno litigato; alcuni hanno dialogato);

    avete fatto conoscere ai lettori molte fonti di informazione straniere che sarebbero rimaste ignote.

    soprattutto, avete appoggiato o almeno divulgato la causa sovranista concorrendo a promuoverla;

    Un abbraccio a Truman, che conosco personalmente, e un sentito ringraziamento a Davide.

    Se un giorno ci libereremo – e ci libereremo – il risultato sarà stato raggiunto anche grazie a CDC.

  • Neriana

    “E’  il tempo che tu hai perduto per la tua rosa che ha fatto la tua rosa cosi’ importante”.
    “Gli uomini hanno dimenticato questa verita’. Ma tu non la devi dimenticare.
    Tu diventi responsabile per sempre di tutto quello che hai addomesticato,
    Tu sei responsabile della tua rosa…”

  • pikkolo

    Al di la della ovvia gratitudine per l’ impegno personale di chi ha condotto CDC, per non far sparire i suoi contenuti sarebbe sufficente copiarli e pubblicarli presso un altro hosting – dominio – quel che si voglia

    E poi esiste archive.org

    https://web.archive.org/web/20160315014730/http://www.comedonchisciotte.org/site/index.php

    Quindi, se davvero volete far vivere CDC, datevi da fare 🙂

  • lucazz

    Eh si, un’altra brutta notizia.

    Ma rimango sempre dell’idea che sarebbe arrivato il momento di agire, unire le forze per dare un futuro ai nostri figli che al momento non hanno più. 
    Che senso ha rimanere a lamentarsi senza agire, io sono stanco di una vita da schiavo, sono stanco di essere preso per il culo, una vita così proprio non ha senso. Da solo non farò sicuramente nulla, ma almeno quando giungerà la mia ora potrò sentirmi in pace con me stesso per non essere stato complice di un sistema che ha ridotto in schiavitù i miei figli.
    Ringrazio comunque tutti coloro che hanno partecipato alla creazione e mantenimento di uno dei migliori siti di informazione.
    Un abbraccio a tutti,
    Luca 
  • Cataldo

    Faccio mea culpa per non aver mai nel tempo valutato appieno quanto
    fosse critico il ruolo di CDC, come sempre il bene si capisce a fondo
    solo quando si perde ….

    Ho visto nascere la rete ed ho visto nascere anche CDC, al momento è senza alcun dubbio il sito di informazioni più utile sul web in italiano, specie per i giovani, è un punto di riferimento essenziale, ha il pregio unico di portare a confronto esperienze molto diverse tra loro in modo diretto, è un generatore  di senso critico senza eguali, permette di inquadrare le notizie del giorno da tante prospettive diverse, a modo suo disambigua e ricolloca tanta parte del flusso mediatico.

    Mi metto a disposizione di Davide e Truman per un aiuto, da tempo ragionavo su un mio impegno fisso di informazione web, ho diversi progetti nel cassetto, ma se avete intenzione di trovare una formula per tenere in piedi CDC non esitate a contattarmi .
    Per adesso un enorme
    GRAZIE

  • natascia

    Solo stanchezza. Vincent Van Gogh distrusse molte delle sue opere che oggi sarebbero la gioia di tutti noi. Questo sito è un vero  campo di iris, uno dei pochi  sollievi concessi alla nostra società.  

  • PikeBishop

    Capisco assolutamente bene come ci si possa volere affrancare dall’informazione alternativa in rete.  Anche io ho quasi dato forfait (e problemi di salute non rendono le cose piu’ facili).

    I problemi che determinano la disaffezione per questo lavoro sono molteplici, ma a proposito di ComeDonChisciotte in particolare (una delle mie obbligatorie letture quotidiane), il problema principale che si e’ sempre avuto e’ la distanza tra chi fruisce e tra chi amministra.
    Solo ora ho un minimo di chiarezza riguardo a chi ci fosse dietro al sito di informazione alternativa piu’ importante d’Italia.  Una persona sola (con un paio di amici).  Come un’impresa del genere possa andare avanti per piu’ di una decade con un cosi’ esiguo numero di redattori, e’ ora il vero mistero.
    La comunicazione infatti e’ stata sempre il punto oscuro di questo sito, a parte "Dimmi Hello".  Nessuna indicazione di chi fosse nella stanza dei bottoni, messaggi spediti invano e senza risposta che non fosse "Dimmi Hello".  Tanto che non mi sono vergognato piu’ di tanto nell’usare questo sito per veicolare miei articoli, visto che non ottenevo alcun dialogo se non con un programma informatico.
    Ora sappiamo perche’.  Un omino, uno solo si dibatteva dietro questa macchina divenuta ormai imponente.  ComeDonChisciotte infatti e’ IL riferimento di chiunque in rete, ed ha contribuito a rendere noti personaggi che non sarebbero mai riusciti a bucare la rete, tipo Barnard o Uriel, da soli.  Ma ora capiamo che e’ stato tutto il lavoro di un individuo, pressapoco, e che non ci si puo’ aspettare alcun avvicendamento in un turno massacrante di piu’ di 10 anni.
    Peccato, Davide (ora so pure come ti chiami).  Non so se hai presente che importanza, peso e momento la tua creatura ha guadagnato in questi anni.
    E’ un momentaccio…
    Grazie, comunque, di cuore.
  • patmar111

    Mi viene da piangere, mi dispiace da morire.

    Poco tempo fa ha chiuso senza una parola StampaLibera, adesso CDC, il mio sito di riferimento.
    Mi mancherete tantissimo.
    Mi mancheranno tutti i frequentatori del sito. E’ davvero un peccato.
    Ringrazio Davide con tannto affetto, ed anche Truman e tutti i traduttori.
    Un abbraccio a tutti.
    Patrizia
     
  • guru2012

    Non vorrei mettere pressione ma… non credo di potercela fare senza donchisciotte.

  • CarloBertani

    Per quel che conta, vic, all’Università di Siena stanno facendo passi da gigante per stimolare la risposta del sistema immunitario in una svariata panoplia di situazioni…alcuni protocolli sono già operativi…da parte mia, un saluto con tanto affetto, per la persona che sei, per tutto ciò che meriti in stima. Carlo

  • sweetwater

    Grazie a te! Ciò che hai divulgato è stato interessante ed importante. Son certo, che senza il tuo impegno, una moltitudine di persone non avrebbe mai neppure presa in considerazione l’ipotesi di star vivendo dentro Matrix, salvo scoprire (grazie a persone speciali come te) che Matrix è reale.

  • sotis

    Troppo lavoro o …altro?

  • ProjectCivilization

    parliamone . Cosa serve ? service@projectcicivilization.net

  • edoro
    Opperbacco, sottoscrivo il commento di Vetter  poco più in su ed aggiungo di mio:
     CDC non è solo ciò che vi viene pubblicato, i commenti agli articoli sono la sua forza, gli utenti sono alla base di quello che scopro ora essere una piramide con al vertice Tao e Truman, niente da eccepire sulla solidissima statica di tale immagine ma a questo punto risulta comprensibile come l’admin non abbia il diritto di staccare la spina. Hai per caso cambiato idee e sei passato ad altri interessi? Questo, paradossalmente sarebbe l’unico cavillo che ti renderebbe libero di mandare a puttane il lavoro tuo e di altri ma sono, non so’ com’è, certo che non sia così. Per questa ragione vedo come unica soluzione quella di fare un passo di lato e lasciare fare a chi desidera. Non vedo bene canoni o abbonamenti, la sottoscrizione sarebbe preferibile alla pubblicità, sempre che di money si tratti.
     Ciao a tutti 🙂
  • tersite

    Pur avendo frequentato poco in sito negli ultimi mesi, sono molto dispiaciuto che chiuda.

    Vi seguo da 10 anni, nei quali  ho letto migliaia di articoli  e commenti che non è facile leggere altrove.
    Egoisticamente mi auguro un ripensamento. Intanto, grazie.
  • orckrist

    Tutto ciò che ha un inizio ha una fine.
    Grazie di tutto, è stato un porto sicuro nel mare dell’informazione.

    Ora navigherò verso altri lidi.

    Buona fortuna a te per tutto il resto.

    Lunga vita e prosperità.

  • Holodoc

    Dispiaciutissimo, un riferimento impossibile da rimpiazzare.

    Grazie mille per il coraggio e la tenacia di chi ha portato avanti per anni questo sogno.

    Ma non era un sogno, non erano fantasie, i sogni e le fantasie sono quelli raccontati dei media mainstream.

    Da adesso sarà più difficile restare svegli, restare vivi, restare uomini.

    GRAZIE DI CUORE

    Holodoc

  • houdini

    Quando il sognatore muore…… che ne e’ del sogno……
    Quando  il
    sogno muore che ne’ e’ del sognatore……….

    Oggi mi sento un po piu’
    solo!

    Grazie di cuore a Davide e Truman ma sopratutto ai commentatori,
    vero motore di confronto, con le proprie idee!

    p.s. se servisse qualcosa
    , qualsiasi cosa credo che saremmo in molti ad aiutare!!!!!!
    Grazie
    sentitamente di cuore

  • haward

    Capisco e, ci mancherebbe, rispetto la decisione.Ma se ci ripensassi sarei,
    saremo veramente onorati e felici.
    Grazie.

  • RaH

    Che tristezza apprendere questa notizia. 🙁 Grazie per tutto il lavoro fatto fino ad oggi.

  • gix

    Che dire, certamente una brutta notizia, ma forse un pizzico di ottimismo lo dobbiamo conservare. Lo spirito che ci accomuna, chi più chi meno, e che ci ha portato a frequentare questo sito, non finisce. Forse siamo divisi e poco reattivi, ma l’idea di un posto come questo rimane comunque. In ogni caso un grazie sentito agli amministratori per il loro impegno.

  • Eshin

    Grazie Cataldo. 

    Offro anch’io sostegno concreto, non so quale. 
    E’ da vedere. 
  • Rosanna

    CHE DISGRAZIA  !!

    Comedonchisciotte è il miglior sito di controinformazione in rete, ricco di numerosi articoli nazionali e internazionali, nato dall’interazione tra dinamiche culturali e politiche diverse … unico nel suo genere, per numerosi motivi:

    1) permette una libertà di espressione unica, rispetto a tanti altri siti e blog, che invece vengono monitorati attraverso un’odiosa censura
    2) consente una ricchezza di espressioni e visioni politiche che sono riuscite sempre a dialogare tra di loro, alla ricerca comunque di una sintesi essenziale
    3) consente di raccogliere articoli di grandi giornalisti, che hanno sempre divulgato informazioni fondamentali per capire le ragioni storico politiche del nostro tempo
    4) dispone di una comunità d’intenti per tutti coloro che hanno collaborato a scrivere e a commentare, che ha sempre dimostrato partecipazione onesta

    Quindi la chiusura del sito è veramente una grave perdita , per diversi motivi … sono ben consapevole del carico d’impegno che Tu Davide hai sostenuto per tanti anni, con tanta abilità, competenza ed  entusiasmo … ma ora siamo rimasti orfani di una comunità che era diventata la nostra casa, frequentata da tanti amici, composta di conflitti, ma anche di tante soddisfazioni … e privi di una voce unica, libera, coraggiosa, autentica e veritiera … perché rispettosa del dibattito democratico.

    Grazie di tutto a Davide e a Truman !!!

    Un dolore dovervi salutare …

  • cardisem

    Caro Davide,

    non sono molto al corrente della struttura interna di CDC e del suo funzionamento, ma avendo per anni gestito con abnegazione e da solo diverse riviste, capisco ciò che dici ed hai tutta la mia simpatia umana e solidarietà…

    Non so se il tuo lavoro potrà essere supplito, e se vi siete già dato un piano di sopravvivenza, ma se posso fare come Utente una proposta è questa:

    – sarei disponibile insieme a quanti più possibili Lettori Utenti più assidui a costituire una sorta di Comitato redazionale in modo non solo da far continuare la testata, ma da potenziarla e accrescerla.

    Saluti

  • rossland

    Ma, chiuso CDC, dove la trovo un’utente di forum online che scriva cose così belle?
    Un’altra ragione per essere tristi oggi: la perdita del patrimonio costituito dagli utenti di Come Don Chisciotte…
    Troppo triste…

  • sisifo

    Da molto ormai non lasciavo più un commento e leggendo questo intervento me ne dispiaccio anche di più.

    Ringrazio Davide e tutti quelli che hanno contribuito alla realizzazione di questo sito che, con la sua chiusura, lascia un vuoto profondo nel panorama informativo del web.
    Buona fortuna a tutti.
  • bysantium

    Caro Davide,
    per me sarà molto difficile trovare un altro sito che esprima nel contempo la stessa varietà e lo stesso equilibrio, sono quindi molto addolorato della vostra decisione ma
    ti ringrazio di cuore per i tuoi dieci anni di appassionato servizio e ti auguro un sereno futuro.

  • Solounintervento

    Grazie per l immenso lavoro a disposizione del lettore, grazie a tutti coloro che hanno contribuito per un ‘ informazione più libera ed articolata, grazie a  Radisol,istwine, Truman,Mincuo, Servus e tanti altri dei quali in questi anni ho letto volentieri interventi ed opinioni.

    Grazie di cuore Davide e ti auguro di trasformare questo essere logorato in essere profondamente felice.
  • sisifo

    Noi non ci conosciamo ma ho letto sempre con piacere i tuoi interventi.

    Ti auguro ogni bene possibile.
  • Stalin2

    Ossequiare adeguatamente tutti coloro i quali, senza nessun tornaconto e con la forza della sola passione, hanno consentito a una moltitudine di persone di accrescere la propria consapevolezza e il proprio bagaglio culturale, sarebbe un’operazione impossibile. Orbene, mi limito a ringraziare sentitamente Davide, i traduttori e tutti gli utenti che hanno contribuito nel corso degli anni a rendere Comedonchisciotte la punta di diamante della controinformazione Italiana. Ricorderò sempre con affetto i soleggiati pomeriggi estivi trascorsi sviscerando gli articoli di Pilger, Escobar, Paul Craig Roberts, Chomsky, Grigoriu, Grimaldi e altri giornalisti dei quali, se non ci foste stati voi, difficilmente avrei rilevato l’esistenza. Auspico un indietreggiamento da parte di Davide, giacché la dipartita di questo spazio gioverebbe unicamente agli ignavi e penalizzerebbe chi, addentrandosi negli angusti labirinti di una realtà, quella dell’informazione alternativa, popolata spesso da burattini etorodiretti ed esibizionisti in cerca di popolarità, aveva trovato un punto di riferimento cui affidarsi senza timore nei momenti di difficoltà. Se disponessi delle risorse economiche necessarie per garantire il funzionamento del sito, caro Davide, te le consegnerei immantinentemente. Purtroppo, essendone sprovvisto, mi è possibile solo augurarti ogni bene ed esortarti a riflettere attentamente circa l’effettiva utilità di intraprendere in modo irreversibile il percorso descritto nell’articolo anche se, ahimè, immagino tu lo abbia già fatto. Un abbraccio. E grazie ancora.

  • BIGIGO

    Anche se non vi conosco personalmente, fate parte della mia quotidianità. Seguo comedonchisciotte da diversi anni ed è l’unico sito di informazione che visito quotidianamente. Non sono riuscito in questi anni a trovare una alternativa di pari qualità e indipendenza, perlomeno in lingua Italiana. Mi spiacerebbe molto non poter più relazionarmi con Voi, ma capisco e rispetto le scelte personali che talvolta si presentano necessarie per una evoluzione in ordine con la propria evoluzione.
    Continuerò a cercare e cercarvi sul web, per trovare un pò di aperto ed intelligente dialogo in un mondo di finta informazione e dissimulazione, ma intanto vi voglio RINGRAZIARE, RINGRAZIARE, RINGRAZIARE, per tutte le volte che avrei voluto farlo e non l’ho fatto, ed auguro a Davide tutto il meglio possibile….. un grande abbraccio a Voi tutti.

  • TRIMEGISTO

    Sottoscrivo tutto.
    La notizia mi ha dato un tuffo al cuore.
    Mi unisco alla disponibilita’ di contribuire, per quanto possibile e in ogni ambito, alla sopravvivenza del sito e, idealmente, alla prosecuzione del lavoro.

    Grazie di cuore per tutto quel che hai dato; un saluto a tutti gli altri utenti.

  • trigone

    Mi accodo a tutti gli altri.

    Spero ci sia ancora un modo per tenere in piedi il sito, fonte inesauribile di contributi preziosi!
    Non saprei adesso dove andare a cercarli…
  • illupodeicieli

    anche  ha subitostampalibera è off line e ha subito diversi cambi di gestione.

  • pitone

    Un sentimento di tristezza e rabbia mi ha assalito leggendo questo post. È come se perdessi un fratello. Da più di dieci anni CDC ha accompagnato le mie giornate alla ricerca delle giuste informazioni e delle vere notizie.

    Da più di un anno e mezzo vivo in Giappone e CDC è l’unica abitudine quotidiana che ho mantenuto. 
    Grazie di cuore, soprattutto per aver dato voce a tutti, permettendo quel confronto tra opposti che porta alla scoperta del vero e alla formazione si opinioni proprie. Grazie Davide, grazie Truman e grazie a tutti gli altri: traduttori, collaboratori, lettori e semplici frequentatori. 
    Dispiace dirlo, ma l’informazione perde un sito di riferimento, una delle poche oasi pluraliste in questo mondo sempre più pervaso dal pensiero unico. 
    In bocca al lupo!
  • RenatoT

    Quoto, io tempo non ne ho, ma se si tratta di finanziare, nel mio piccolo, ci sono.

  • SanPap

    si,

    anche se penso che CdC sia per loro come un figlio, e non lo lascerebbero in mani altrui, anche se fidate

    ma io sono possessivo e non faccio testo

  • Antonin

    Un riferimento per lungo tempo. La misura persino con la realtà. ComeDonChisciotte ha avuto il merito di diventare quotidiano e familiare senza perdere mai di incisività. Oggi rimane l’enorme lavoro fatto, la concreta possibilità concessa.

     
  • illupodeicieli

    Mi dispiace che il sito verrà chiuso, ma sopratutto che non ci siano alternative, che non ci sia tempo per organizzarne un altro, anche perché , personalmente , non ho email di altri lettori e commentatori di Cdc e in questo modo non si può restare nemmeno in contatto. A questo punto sia per puro cinismo ma anche perché, almeno io, credo sia giusto e doveroso restare informati, chiedo se esistono siti simili dove poter trovare un briciolo di informazione. Quanto invece alle persone, ai commentatori, quelli unici e più sinceri e veri, quelli sono solo qui su Cdc.

    Un saluto (sperando sempre in un ripensamento) e lascio il mio indirizzo mail (valido anche per insulti e critiche)
  • daniloc

    Tutto ciò è molto triste, mi sembra davvero un grosso problema per l’informazione che tu lasci sparire questo giornale.

    Ti prego prova  a trovare qualche altra soluzione, affidalo a qualcuno di cui ti fidi, metti dei banner pubblicitari che ti permettano di essere ripagato del tuo tempo, se è un prob  di soldi prova una colletta tra tutti noi, resisti non farti abbattere dai mulini.
    siamo tutti sancho panza 
    Danilo
  • cavalea

    Tutta la mia comprensione per la tua decisone, e i miei più sinceri ringraziamenti per l’opera fin qui svolta in favore della vera informazione.

    Tuttavia ritengo che  tale patrimonio di valori e libertà, non possa  sparire dal palcoscenico della rete, ragion per cui spero  tu possa continuare, magari considerando un adeguato ridimensionamento della mole di  lavoro.
    Dai, pensaci un po’ su, e dacci la notizia che potremo ancora ascoltare, discutere e condividere l’altra informazione.
     
  • calliope

    Mi dispiace, ma ti capisco…

  • Cornelia

    Ma state scherzando?

    Uno dei più importanti siti di controinformazione della Rete chiude, e tutto quello che sapete dire è "saluti e baci grazie mille"?
    Non sta chiudendo il salumaio per trasferirsi alle Maldive, sapete?
    Questa è una perdita gravissima per tutta la Rete italiana, io sono anche un pochino incazzata perché Davide è evidentemente stato lasciato solo con un lavoro enorme… con tutti i disoccupati che ci sono, nessuno aveva voglia di dedicare un po’ di tempo a qualcosa di importante invece di lamentarsi e basta? Se fossi ancora disoccupata mi offrirei io! Cosa avrei da perdere?
    Questo Paese non ha speranze, tutti a lagnarsi ma di fare qualcosa non se ne parla. Saluti e baci, anzi buonanotte e buona fortuna. Ne avremo bisogno.
  • Bertozzi

    Seguivo tutto ogni giorno. 

    quindi Grazie.
    Adesso è un pò spiazzante.
  • AlbertoConti

    Giusto un anno fa me la son vista brutta anch’io. Grazie a Dio sono ancora qui.
    Mi auguro e ti auguro di risentirci fra un anno, belli carichi.

    Grazie e auguri di tutto cuore

  • cdcuser

    Spero ti rimetta presto Vic. Forza!!!
    Tanti auguri e arrivederci.

  • yago

    Ma state scherzando?

    Uno dei più importanti siti di controinformazione della Rete chiude, e tutto quello che sapete dire è "saluti e baci grazie mille"?
    Non sta chiudendo il salumaio per trasferirsi alle Maldive, sapete?……….
    E’ verissimo. E’ una perdita troppo importante per essere liquidata cosi.
  • cdcuser

    É comprensibile ma molto difficile da accettare.
    Un grazie a tutti voi e a tutta la comunitá … mi unisco a tutti quelli che si sono resi disponibili a dare un aiuto per mantenere aperto questo canale di informazione.

    Vinceremo!

  • tamax9

    Un sentito ringraziamento a Davide e Truman ,questo sito è diventato una scuola di vita anche grazie ai tantissimi utenti. «la speranza è l’ultima a morire» ciao.

  • luiginox

    vi ringrazio di tutto.

    mi sento come un bimbo cui hanno detto che resterà orfano.
  • Tashtego

    Il significato di "semenza" è proprio quello. L’indomani, sotto il tallone della dominazione nazista, la Francia avrebbe dovuto tacere… ma la semenza cova sotto la terra e prima o dopo germoglia e porta i suoi frutti.

  • illupodeicieli

    Come ho scritto più sotto, dato che non ho letto tutti tutti i commenti, la tua è un’ottima idea: ma se non si potesse perché magari chi ha gestito il sito non vuole, si potrebbe crearne uno simile o anche migliore? Mi pare che sia un tema che interessa pochi, dato che , dispiacere a parte mi sembra che la maggior parte sappia già dove informarsi e discutere, e conosca e frequenti altri siti o blog. Anche stampalibera , il sito che come avevo ricordato proprio in un post pubblicato qui, poneva la domanda "Cdc , un sito depistante?", è off line ed era anche passato di gestione. C’è il dispiacere per la chiusura, di entrambi, ma anche lo sconforto, almeno per me che sono egoista, di non avere sottomano alternative circa l’informazione.

  • Tashtego

    "Ci guadagno, disse la volpe, il colore del grano"

  • Gibilee

     Si sa i lettori sono egoisti :))

    Spiace a me e credo anche agli amici ai quali inviavo gli articoli di CDC.
    Ne saprò molto di meno riguardo ai nostri padroni gangsters.

    Vedi di riprenderti. Grazie del lavoro svolto!

    gibilee – leoross

  • guido

    Veramente dispiaciuto ringrazio Davide e gli altri curatori del sito.

  • pugacioff68

    Verissimo.!! Debbo ammettere che prima di leggere gli articoli,mi divertivo
    a consultare i commenti e le schermaglie dei vari nickname.
    Era interessante vedere i vari punti di vista e le diverse ragioni.
    Poi in passavo alla lettura degli articoli pensando a chi era il mio alleato
    tra i commentatori.
    Peccato non avere più la vostra compagnia .

  • natascia

    Anch’io con tutto il mio  cuore.

  • garghy

    Mi dispiace molto!
    E’ da quando è nato che lo seguo…
    Tanti auguri!

  • alverman

    Mi unisco ai commenti che mi hanno preceduto. Mi spiace tanto.

    CDC è un appuntamento quotidiano per me e se in tanti anni in cui lo leggo ho postato solo qualche raro commento, seguo sempre ogni giorno le discussioni e i pareri che accompagnano i vari articoli.

    Grazie per il lavoro e l’impegno svolto. 

    Mi mancherà…

  • biancorosso

    grazie Davide, grazie Truman e grazie a tutti voi
    anch’io spero in un ripensamento….
    pace e bene a tutti e che Gesù Vi benedica

  • spadaccinonero

    per il momento ci siamo trasferiti qui

    NON PERDIAMOCI DI VISTA
  • patrocloo

    Rispetto la decisione dei tenutari del sito, però….boh?

    Scusami Davide ma, dato che non sono nato ieri e, ahimè, nemmeno l’altro ieri, mi riesce difficile credere che le ragioni della chiusura di uno dei siti di controinformazione più seguiti sulla rete sia dovuta soltanto a stanchezza.
    Poi può anche essere,chissà.
    In ogni caso GRAZIE.
  • patrocloo

    Cazzo, mi dispiace.

    Per quel che può servire ti faccio i miei migliori auguri perché ti possa ristabilire quanto prima.
  • Biecoblu

    Grazie per il buon lavoro fatto fin qui. Ma chi prende la relève ? Ci sarà pur qualcun’altro a postare su CDC, giusto ?

  • Primadellesabbie

    Caro vic, la tua eleganza é stata ed é una preziosa lezione.

  • Eshin

    Bello. Grazie 

  • mago

    Carissimi amici oramai passavo piu`tempo su CDC CHE SU YOUPORN il che per uno come me la dice tutta…scherzi a parte grazie per avermi fatto liberamente esprimere..pensate ero a Copenhagen e ho trovato una persona in aereoporto ed ho scoperto che postava su CDC..é stata una grande sodddisfazione parlando assieme e scoprire man mano che questo era un tipo da CDC.LA lotta sarà dura ma almeno ho scoperto che ci sono delle persone per cui vale la pena di continuare….io ci sono e ci saro`sempre….grazie di nuovo… ed hasta la victoria sempre..

  • donjuan

    Mi dispiace tantissimo ! 

  • TarasBulba

    ……non ho parole…..

  • permaflex

    Perchè non usare un tag twitter #comedonchisciotte su twitter per coordinarci?In seconda battuta la cosa più semplice per tenere unita la comunità è di aprire un account facebook Comedonchisciotte,ognuno di noi ha dei siti di riferimento da cui possiamo linkare gli articoli migliori e quindi commentarli,si potrebbe tenere viva così la comunità.

  • TarasBulba

    PS. Solo un breve messaggio:
     Un commosso saluto a tutti gli amici che hanno condiviso questo bellissimo  spazio;  ma  soprattutto un grande grazie al notevole impegno profuso sin qui dai gestori.

  • permaflex

    L’ho scritto in risposta a Rosanna,per visibilità lo ripropongo in front

    —————————————————————————————–

    Perchè non usare un tag
    twitter #comedonchisciotte su twitter per coordinarci?In seconda battuta
    la cosa più semplice per tenere unita la comunità è di aprire un
    account facebook Comedonchisciotte,ognuno di noi ha dei siti di
    riferimento da cui possiamo linkare gli articoli migliori e quindi
    commentarli,si potrebbe tenere viva così la comunità.

  • TitusI

    Beh, grazie di tutto l’immenso lavoro fatto, potendo farei ben più che ringraziarti, se tu lasciassi mi limiterei a questo, ma addirittura CDC chiude, questo non lo capisco e non mi piace. Dovremo trovare una soluzione. 😉

  • Rasna

    Ti auguro sinceramente di vincere la tua battaglia. Con stima, Rasna

  • esca

    Carissimi tutti, non riesco a trovare parole adeguate, e’ evidente che il senso di tristezza profonda provato dalla sottoscritta in queste ultime ventiquattro ore e’ condiviso con tutti voi.                                                   Ma voglio aggiungere ancora una cosa, e desidero affermarla con forza: io non do’ addii a nessuno finche’ c’e’ vita!!! Un abbraccio fraterno à tutti.

  • fabiou

    aspetta qualche giorno che ti mandiamo un bonifico. tu sei signore e non lo hai chiesto, ma te lo meriti e CDC resterà in piedi

  • fabiou

    se pubblicasse un iban o forse lo aveva gia pubblicato. bisogna controllare un attimo e mandare 5 o 10 euro. o almeno spero che bastino

  • mikaela
  • mikaela

    Qui  ci sono 21mila mi piace,  di sicuro non ci perderemo di vista .
    https://www.facebook.com/Come-Don-Chisciotte-175527075811612/?fref=ts

  • permaflex

    Grazie gli ho appena messo un mi piace 🙂 Di facebook non capisco molto,la pagina Comedonchisciotte c’è,la mia idea è: ora che non vengono più postati articoli dal sito,siano gli utenti a postare gli articoli che trovano interessanti.Non credo questo si possa fare su questa pagina??Credo servano degli amministratori che abbiano le chiavi del sito per permettere l’iscrizione (o l’amicizia??) al gruppo di modo che questi possano mettere i link agli articoli  

  • Don-Kisciotte

    (non sono dello staff di CDC, sono un utente comune, con un nickname probabilmente inappropriato)

    Sento ancora il bisogno di esprimere il mio rammarico per la perdita di quella che ormai per me rappresenta una sorta di identità, oltre che una sorgente importante di orientamento della conoscenza e della coscienza.

    Anch’io come molti ho postato rarissimamente dei commenti, ma leggo CDC dalla sua nascita giorno dopo giorno. Lo leggo ogni giorno in treno con il piccolo schermo di un telefonino ormai obsoleto: per leggere le notizie varie (unico oggetto di mio interesse) ho perso qualche altro grado della vista, peggiorando la mia miopia…

    Oggi vorrei aver potuto contribuire/aiutare. Io avrei potuto solamente un impegno economico. Ma tant’è, sembra non si possa tornare indietro

    Ho sempre letto con piacere non solo gli articoli, ma anche i vari commenti degli utenti, con spunti spesso davvero geniali e di gran valore. Solo che non ho allacciato mai amicizia con gli altri utenti/internauti. Presto mi iscrivero’ nel punto di ritrovo che è stato approntato ‘CDC2’, anche se mi domando come potra essere sostituito/replicato/continuato il lavoro redazionale di Davide (di cui apprendo ora meglio la sua importantissima figura).

    In ogni caso ancora un grazie infinito. Mi reputo fortunato ad aver potuto usufruire di questa informazione alternativa che reputo essere stata per me una guida e dei redattori che stavano dietro a tutto cio’ i quali reputo ora dei Maestri.

    vabbuò, vado a piangere

  • Cornelia

    Lascia perdere. Finirebbe con la solita pagina FB in cui tutti rovesciano merda, vignette di Renzi, repost dei loro partiti eccetera.

  • Cornelia

    *********ATTENZIONE*********

    Su LUOGOCOMUNE lanciata la campagna "Salviamo ComeDonChisciotte"!!!
    Partecipate qui: 
  • permaflex

    Pensavo tipo un limite di link postabili di 10 come tetto massimo,dare le password per postare link a diciamo due rappresentanti per area politica,ogni rappresentante ha un gettone per un articolo al giorno,aree politiche qualcosa tipo: destra,sinistra,m5s ed antagonisti.Commenti liberi sotto gli articoli.

  • mikaela

    gli articoli li ritrovi in lingua originale nei link postati nella home di CDC . Guarda in basso  a destra  ci sono tutti. I traduttori  se hanno voglia di tradurre possono sempre farlo e inserire la traduszioni fra I commenti( se non viene chiuso anche FB.)

    Activist Post [www.activistpost.com]

    Agence Global [agenceglobal.com]

    AlterNet [www.alternet.org]

    American Free Press [americanfreepress.net]

    AntiWar [antiwar.com]

    Asia Times [www.atimes.com]

    Awaken In The Dream [www.awakeninthedream.com]

    Axis of Logic [axisoflogic.com]

    Billy Blog [bilbo.economicoutlook.net]

    Blackagendareport [www.blackagendareport.com]

    Bloomberg [www.bloomberg.com]

    Business Insider [www.businessinsider.com]

    Cepr [www.cepr.net]

    Club Orlov [cluborlov.blogspot.com]

    Clusterfuck Nation [kunstler.com]

    Common Dreams [www.commondreams.org]

    Countercurrents [www.countercurrents.org]

    Counterpunch [www.counterpunch.org]

    Daily Bell [thedailybell.com]

    Dandelion Salad [dandelionsalad.wordpress.com]

    Dissident Voice [dissidentvoice.org]

    Earth Hope Network [earthhopenetwork.net]

    Ecomonitor [www.economonitor.com]

    End of the American Dream [endoftheamericandream.com]

    End the Lie [endthelie.com]

    Energy Bulletin [www.energybulletin.net]

    Europe [europebusines.blogspot.com]

    Chris Floyd [www.chris-floyd.com]

    fpif.org [fpif.org]

    Geopolitics-Geoeconomics [www.engdahl.oilgeopolitics.net]

    Global Research [www.globalresearch.ca]

    Icij.org [www.icij.org]

    Idaho Observer [theidobserver.com]

    Information Clearing House [www.informationclearinghouse.info]

    Iraq War [www.iraqwar.mirror-world.ru]

    Keep Talking Greece [www.keeptalkinggreece.com]

    Killing Hope (William Blum) [www.killinghope.org]

    Land Destroyer [landdestroyer.blogspot.com]

    Lew Rockwell [www.lewrockwell.com]

    Media Lens
    [motherboard.vice.com] [motherboard.vice.com] [medialens.org] Moon of Alabama [www.moonofalabama.org]

    Mark Morford [www.sfgate.com]

    Mother Board
    [motherboard.vice.com] [motherboard.vice.com] The Nation [www.thenation.com]
    [motherboard.vice.com] [motherboard.vice.com] Natural News [www.naturalnews.com]
    [motherboard.vice.com]

    New Eastern Outlook [journal-neo.org]

    News Target [www.newstarget.com]

    Opendemocracy

    OpEd News [www.opednews.com]

    James Petras [petras.lahaine.org]

    Poor Richard! [poorrichards-blog.blogspot.com]

    Prison Planet [www.prisonplanet.com]

    Project Censored [www.projectcensored.org]

    Raw Story [www.rawstory.com]

    Real Currencies [realcurrencies.wordpress.com]

    Red Ice Creations [www.redicecreations.com]

    Rense [www.rense.com]

    Russia Today [rt.com]

    Lars Schall [larsschall.com]

    Sott [www.sott.net]

    Speaking Truth To Power [carolynbaker.net]

    smirkingchimp.com [www.smirkingchimp.com]

    Sputnik news [sputniknews.com]

    Strategic Culture [www.strategic-culture.org]

    Matt Taibbi [www.rollingstone.com]

    Taki’s Mag [takimag.com]

    Webster Tarpley [tarpley.net]

    Telegraph Blogs [blogs.telegraph.co.uk]

    Testosteronepit [www.testosteronepit.com]

    Theautomaticearth [www.theautomaticearth.com]

    Thirteen Monkey [thirteenthmonkey.blogspot.com]

    Tom Dispatch [tomdispatch.com]

    Truth-out [www.truth-out.org]

    Truth Seeker [www.thetruthseeker.co.uk]

    21st Century Wire [21stcenturywire.com]

    Uruknet [www.uruknet.info]

    Washington’s Blog [www.washingtonsblog.com]

    wearechange.org [wearechange.org]

    What’s Left? (Stephen Gowans) [gowans.wordpress.com]

    Who What Why [whowhatwhy.com]

    Xymphora [xymphora.blogspot.com]

    Zero Hedge [zerohedge.com]

  • Eshin

    Salviamo ComeDonChisciotte

    14 anni fa, quando iniziai ad interessarmi dell’11 settembre, trovai una fotografia delle Torri Gemelle che esplodevano, con il grande fungo di cemento che si proiettava verso il cielo. Io vi aggiunsi la scritta "Crolli, o demolizioni controllate?", e la spedii all’unico sito italiano che ero riuscito a trovare in rete che si occupasse di informazione alternativa.

    Il sito in questione si chiamava ComeDonChisciotte.

    Loro pubblicarono la mia fotografia, e a commento della mia immagine scrissero: "Esclusiva dall’America!" L’articolo "fece un botto", nel senso che le letture quadruplicarono di colpo: pensate, da un centinaio di letture circa schizzarono improvvisamente ad oltre 400! Fu un’emozione per tutti.

    Da quel giorno, come tutti sappiamo, molta acqua è passata sotto i ponti. I siti di controinformazione si sono moltiplicati, e anche l’utenza è cresciuta in modo esponenziale. Ma ComeDonChisciotte è sempre rimasto in prima fila, continuando a crescere fino a diventare quello che è oggi: un punto di riferimento fisso, assolutamente irrinunciabile, per moltissimi utenti che amano informarsi sulla rete.

    E la notizia che abbia deciso di chiudere, giustamente, ha scatenato stupore e tristezza fra i suoi moltissimi estimatori.

    Quello di cui però non si rendono conto moltissimi lettori è che spesso, dietro a operazioni di questo tipo, c’è una persona sola, o al massimo qualcuno coadiuvato da un paio di volonterosi. Ma chi "tira la carretta" – nel senso che si occupa quotidianamente di reperire e pubblicare materiali interessanti – è di solito uno solo. Nel caso di CDC la persona che ha fatto questo miracolo per tutti questi anni di chiama Davide.

    Da 10 anni Davide si sveglia tutte le mattine alle 5 e inizia a battere la rete, alla ricerca di articoli interessanti da proporre ai suoi lettori, e va avanti fino a mezzanotte, riuscendo a pubblicare anche 3 o 4 articoli nella stessa giornata. E siccome molti di questi articoli sono in inglese, Davide gestisce anche un gruppo di traduttori che gli rispediscono regolarmente gli stessi articoli in lingua italiana.

    Tutti lavorano gratuitamente, senza la minima retribuzione se non la soddisfazione di vedere un sito che viaggia regolarmente nelle posizioni più alte di ranking della sua categoria.

    È quindi comprensibile che ad un certo punto una persona come Davide si svegli un mattino e si accorga di essere stato "logorato" da questa intensissima attività.

    Anche Claudio Messora di Byoblu ultimamente sta attraversando un periodo simile, ed io stesso ho avuto una  crisi di recente [www.luogocomune.net], più o meno sulle stesse corde. Io la crisi l’ho superata, grazie soprattutto al sostegno, spontaneo e sincero, di moltissimi nostri lettori, che mi hanno fatto capire quanto sia importante avere un luogo dove incontrarsi quotidianamente e discutere delle cose che ci stanno più a cuore.

    Per questo motivo rivolgo ora a Davide lo stesso invito: il tuo contributo è prezioso, perchè nel corso degli anni hai accumulato una esperienza enorme nell’andare a cercare articoli interessanti in tutte le lingue, riuscendo nel contempo a selezionare i materiali nel nome di una qualità costante che da sempre caratterizza ComeDonChisciotte.

    Siccome il logorio è reale, prenditi un periodo di meritato riposo, tanto il sito non lo dimentica nessuno. Lascialo online per la sola consultazione, e cerca di raccogliere le tue energie, ma aspetta a dichiararlo "chiuso per sempre". Magari nel frattempo si farà vivo qualcuno che ti può offrire un aiuto economico, con il quale pagarti qualche collaboratore. Oppure saranno i tuoi stessi lettori ad organizzarsi per raccogliere i fondi necessari per farti aiutare da qualcuno (e per poter magari offrire anche qualche soldo ai tuoi traduttori).

    Poi magari, fra qualche mese potrai ripartire, magari riducendo il numero di articoli pubblicati quotidianamente, ma mantenendo sempre lo stesso livello di qualità.

    Insomma, siamo tutti dentro a questa grande avventura: stringiamoci fra noi, e cerchiamo di andare avanti tutti insieme. Quello che stiamo facendo è molto importante, anche se magari i risultati diventeranno palesi soltanto più avanti nel tempo.

    Coraggio Davide, siamo tutti con te. Non mollare.

    Massimo Mazzucco (e tutti gli utenti di luogocomune)

  • Scifraroc

    spero che si trovi una soluzione per salvare il sito . Tanti contributi di conoscenza e di arricchimento culturale e storico presenti negli articoli e nelle discussioni sul forum non meritano assolutamente di andare persi per sempre. In ogni caso la chiusura del sito lascerà un vuoto nel mio quotidiano , visto che ogni giorno da diversi anni era mia abitudine leggere ,seguire ed interessarmi a ciò che il sito proponeva.Grazie comunque.

  • mikaela

     In caso di chiusura immediate  per rimanere in contatto c’è anche questo gruppo. dedicato a CDC aperto a tutti

    Come Don Chisciotte
    https://www.facebook.com/groups/231397137221774/
     

  • falkenberg1

    E che cazzarola, una delle rare cose buone da seguire, fonte di informazione vera, viene a mancare! Non va bene, non è giusto!!!

  • ligius

    E io aggiungo che prima ancora di leggere i post, davo un’occhiata ai commenti, se i primi tre non mi convincevano, evitavo di leggere l’articolo.

  • yago

    Condivido ogni parola. Non può finire qui. Se c’è bisogno di una sottoscrizione sono a disposizione.

  • fabKL

    Capisco che dedicare tutto il proprio tempo ad una cosa senza averne il minimo ritorno nemmeno d’immagine, prima o poi arria al capolinea.
    Capisco e condivido anche la scelta di aver lasciato sempre il sito senza pubblicita’ a questo punto pero’ potrebbe essere utile alla sopravvivenza fare in maniera che il tempo dedicato da davide sia REMUNERATO attraverso pubblicita’ e robbaccia varia.
    Me la cavo abbstanza bene con la monetarizzazione dei siti ed il tuo ha buone potenzialita’ quindi ti offro il mio supporto per cercare di tenere aperto questo annuale punto d’incontro di gente che sa ancora vedere con gli occhi.

    Non diventerai milionario ma saresti ben ricompensato del tuo tempo, contattami

  • Neriana

    Carissimo GioCo,

    approfitto di questo spazio ancora online, per ringraziarla dei tanti intriganti pensieri della sua mente, trasportati qui, sulle pagine di DonChisciotte per renderli fruibili anche a me. 
    Ora non conosco la storia di Alonso Quijano, se non per sommi capi , ma so che nelle sue battaglie contro le pecore , contro i mulini a vento, contro i burattini, perse sempre. In fondo tutti gli articoli di Escobar, di Paul Craig, Blondet e degli altri, erano lo xanax per chi non sopporta l’ennesima decadenza dell’umanità. Qui tutti sanno che le forze di potere sono travolgenti e hanno aperto il vaso di Pandora, e che avanzano come un inarrestabile tsunami , ma leggere questo sito era come attaccarsi alla canna dell’ossigeno di un mondo asfittico, era cio’ che è rimasto nel vaso di Pandora, 
    Ci si sente un po’ come migranti che si sentono su una scialuppa di salvataggio, dove ad un certo punto il Capitano stanco, buca la scialuppa affinchè affondi….forse perchè, come Lei, ha visto la società che si sbriciola nei " vasti oceani di nullità di significato".
    O forse le scialuppe servono ad aggregare , portandoli al largo, gli insoddifatti , gli illusi, quelli che non prendono mai atto che se siamo a questo punto è perchè da che mondo è mondo, il nomos ha sempre vinto sulla physis.


  • Bigrex

    Spero ancora che sia solo uno scherzo…. Grazie dello splendido lavoro.

  • Cataldo

    Non è saggio creare un punto di incontro su facebook, è una piattaforma non libera, anzi è un drammatico ossimoro fornire per CDC un "supporto"  facebook, non mancano certo gli strumenti per farlo, senza dover appecoronarsi.

  • Cataldo

    Si è fatto tanto su CDC per aprire gli occhi al popolo del web su cosa sia facebook, sula sua natura di protocollo aggiuntivo non necessario ma imposto, utilizzato per canalizzare e assorbire nel main stream il web, uno dei mezzi approntati per  ovviare al decentramento dei flussi di informazione e pensiero che è insito nell’architettura TCP, alla base del  web.

    Non credo che ci possa essere un utilizzo possibile di facebook per raccogliere il senso del lavoro di CDC, un lavoro che non ha bisogno di "mi piace"  per essere utile.

  • Cataldo

    Approfitto per ringraziare anche Mazzucco, un veterano della battaglia per l’informazione.

  • Vetter

    Non arroghiamoci il diritto di dirottare i visitatori di questa comunità verso nuovi lidi,soprattutto se di discutibile essenza, aspettiamo nuove comunicazioni dai diretti interessati, e se non ci saranno, ognuno sarà libero di navigare nella direzione preferita, ma sciacallare CDC mentre il cadavere,ammesso che lo sia, é ancora caldo…

  • SanPap

    Stampa libera …

    è passata di mano tre volte

    in stampa libera n. 1 un mio lavoro è stato citato come esempio di controinformazione

    in stampa libero n. 2 sono stato bannato

    ( e anche sul Fatto Quotidiano: ma li è un onore essere bannato )

  • mikaela

    Le faccio notare che la comunità Come don Chisciotte ha quasi 30Mila mi piace e riporta tutti gli articoli riportati qui nel forum dove tutti possono leggere e commentare. Si tratta della pagina ufficiale di CDC.

    Ho scoperto  un guppo dove in caso chiudesse anche la Pagina ufficiale Fb   si potrebbero prendere iniziative per  comunicare con Davide. Non credo ci sia ne’ l’intenzione ne’   la capacità di ricreare un CDC. 

  • sfruc

    Su luogocomune ho ringraziato Mazzucco per il suo appello:

    Grazie Massimo di questo pezzo anche da chi, come me, si divide da sempre equamente tra LC e CDC, usando per entrambi lo stesso nick – e commentando raramente, invero.
    Ieri mattina infatti ho subito sparato un OT qui [su LC], non appena accortomi del post "conclusivo" di Davide.

    La soluzione che si troverà – se, come spero, si troverà – è un mistero perché attiene a insondabili sfere personali che interagiscono con quelle collettive di una comunità – e mi sovviene un lungo post di ieri, scritto [su LC] apparentemente a tutt’altro proposito.

    Ma l’obbiettivo minimo ed essenziale in primo luogo è NON MANDARE MAI IL SITO OFFLINE, NON DISPERDERNE IL PREZIOSO ARCHIVIO.
    Poi, col tempo e dopo una pausa di Davide, spero si trovi una soluzione definitiva anche alla riattivazione dell’attività editoriale.

    Ma pongo di nuovo A TUTTI, anche agli amici di LC, il problema della nostra responsabilità come utenti, che prendono ogni giorno i frutti di un lavoro defatigante senza dare alcun contributo in termini pratici, concreti, organizzativi. 
    Certo, diamo il nostro contributo di idee e discussione ma nulla di concreto e materiale. Diamo qualcosa con l’anima (intesa genericamente come componente immateriale) ma non con il corpo (inteso come componente pratico-materiale).
    Un vecchio saggio rispose così alle mie giovanili e ingenue infatuazioni spiritualiste: "Se sei incarnato in un corpo non puoi dimenticarlo. Trascura il corpo e lo farai anche con l’anima. Ama il corpo tuo come te stesso, tu che NON sei corpo".
    Mutatis mutandis la lezione resta valida. E ci pone un interrogativo, in termini di responsabilità.

    PS: non so se possa essere buona l’idea, lanciata su CDC dall’utente fabKL, di derogare al principio di non ammettere pubblicità sul sito. Se noi utenti non saremo capaci di far nulla di più appropriato, è forse meglio continuare a vivere e meritoriamente operare da (leggermente) impuri che non morire da puri. In fondo il corpo fa la cacca….

  • mikaela

     Non credo sia  sciacallaggio @ Vetter  faccio notare che la comunità Come don Chisciotte ha quasi 30Mila mi piace e riporta tutti gli articoli riportati qui nel Forum dove tutti possono leggere e commentare. Si tratta della pagina ufficiale di CDC.

    Ho scoperto il gruppo sopra dove dicono  che   in caso chiudesse anche la Pagina ufficiale Fb   si potrebbero prendere iniziative per  comunicare con Davide. Non credo ci sia ne’ l’intenzione ne’   la capacità di ricreare un CDC. 

  • mikaela

    Se l’abbandono è dovuto ad una questione economica sottoscrivo la sua offerta. Conosco un’amica che pubblicando qualche ricetta di dolci è diventata molto conosciuta e il suo blog guadagna circa 800 E in pubblicità.Anche lei si è affidata ad un esparto internazionale e la sua pagina si legge anche in inglese e spagnolo. 

  • mikaela

    Se l’abbandono è dovuto ad una questione economica sottoscrivo la sua offerta. Conosco un’amica che pubblicando qualche ricetta di dolci è diventata molto conosciuta e il suo blog guadagna circa 800 E in pubblicità.Anche lei si è affidata ad un esparto internazionale e la sua pagina si legge anche in inglese e spagnolo. 

  • mikaela

    Se l’abbandono è dovuto ad una questione economica sottoscrivo la sua offerta. Conosco un’amica che pubblicando qualche ricetta di dolci è diventata molto conosciuta e il suo blog guadagna circa 800 E in pubblicità.Anche lei si è affidata ad un esparto internazionale e la sua pagina si legge anche in inglese e spagnolo. 

  • cardisem

    Come ho detto, io NON so nulla della gestione redazionale…
    Sono un Utente abituale e considero molto positivamente la testata e la sua linea editoriale è stata a me congeniale…

    La mia offerta, che dovrebbe essere valutata principalmente se non unicamente dai gestori attuali, è volta a salvare la testata lasciandone integra la linea editoriale: se dovesse essere una cosa diversa e da me non condivisibile, non avrei dato la mia disponibilità, che richiede tuttavia un ampio consenso e la formazione di un comitato redazionale omogeneo ed affiatato in modo non solo da continuare la testata nelle sue caratteristiche attuali, ma perfino di potenziarla e svilupparla, se possibile…

  • cardisem

    Come ho detto, io NON so nulla della gestione redazionale…
    Sono un Utente abituale e considero molto positivamente la testata e la sua linea editoriale è stata a me congeniale…

    La mia offerta, che dovrebbe essere valutata principalmente se non unicamente dai gestori attuali, è volta a salvare la testata lasciandone integra la linea editoriale: se dovesse essere una cosa diversa e da me non condivisibile, non avrei dato la mia disponibilità, che richiede tuttavia un ampio consenso e la formazione di un comitato redazionale omogeneo ed affiatato in modo non solo da continuare la testata nelle sue caratteristiche attuali, ma perfino di potenziarla e svilupparla, se possibile…

  • Cartesio

    Un saluto anche da parte mia a tutto lo staff di comedonchisciotte e a tutti coloro che con i loro post e commenti  hanno animato il sito rendendolo un luogo dove si respirava aria di libertà. 

    Insostituibile.
    Mi mancherete tutti. Ciao
  • clausneghe

    Se e quando il Cavaliere errante e visionario rimonterà in sella a Ronzino, non vorrei vederlo con appiccicati gli adesivi pubblicitari, come più d’un Utente auspica..

    Se entra la pubblicità chiassosa e volgare usciranno o meglio si cambieranno gli Utenti.
  • clausneghe

    Se e quando il Cavaliere errante e visionario rimonterà in sella a Ronzino, non vorrei vederlo con appiccicati gli adesivi pubblicitari, come più d’un Utente auspica..

    Se entra la pubblicità chiassosa e volgare usciranno o meglio si cambieranno gli Utenti.
    Spero che CDC continui intonso e nulla vada perso (modestamente c’ho messo anche del mio, sia nei commenti che con gli articoli nei forum) in dieci anni di quotidianità.
  • clausneghe

    Dai, la Rete comincia a mobilitarsi.

    Bisognerà che gli Admin battano un colpo.
  • clausneghe

    Dai, la Rete comincia a mobilitarsi.

    Bisognerà che gli Admin battano un colpo.
  • lurisia

    Solo poche righe per prendere contezza che come al solito le belle cose durano poche, ci rimarranno Repubblica e Libero finanziati con i nostri soldi… Che brutta notizia ragazzi, purtroppo è vero che siamo abituati a dare tante cose per scontato ricercando chissà cosa, quando poi non le abbiamo allora ne capiamo il valore, comunque se fate un donate io 5 euro il mese li metto volentieri, promesso. Intanto grazie di tutto.
    Ale

  • lopinot

    Brutta, bruttissima botta. Grazie comunque, sei stato un riferimento e anche un compagno di strada, e fra l’altro davvero non credo neppure sia possibile sostiuirti
    in bocca al lupo.

  • Simec

    Sono enormemente dispiaciuto. Spero ci si possa ripensare o che si possa passare il testimone a qualcun altro, magari un collettivo autogestito di iscritti. Cmnq non avrei mai immaginato che un sito come questo gravasse sulle spalle di un singolo: ingiusto per la spropositata mole di lavoro e anche, mi permetto, sbagliato, perchè in qualunque "impresa" umana la base dovrebbe essere una pluralità e mai una singola persona altrimenti quando quella singola persona viene a mancare l’impresa stessa muore con lei. E sia detto col massimo rispetto e in umiltà.
    buon Viaggio.

  • Cataldo

    Si, si, il senso era appunto che non si potesse creare nulla di simile su facebook, se non una sua eco parziale.

  • jorge

    Nessuno può rimanere indifferente davanti alla comprensibile e (speriamo) momentanea "défaillance" di Davide. Mi sommo a coloro que hanno espresso la necessità di mantenere in vita CDC. Sono disponibile, nel limite delle mie disponibilità, a contribuire al superamento di questa improvvisa "crisi".
    Segnalo, con l’occasione, di condividere pienamente quanto espresso da Clausneghe:
    "No pubblicità, piuttosto un abbonamento o donazioni ma no pubblicità.
    La
    pubblicità è nostra nemica, fa parte del sistema dei mulini a vento, che noi
    dobbiamo combattere
    "
    Un abbraccio virtuale a tutti.

  • Cornelia

    Cataldo, Google penalizza CDC perché propone "duplicati" di articoli presi altrove (che è il suo bello).

    Quindi se si vuole diffondere il contenuto, bisogna trovare un altro modo che non sia Google. Se FB non va bene, tu cosa proponi?
  • Cataldo

    Se riesce a restare vivo comedonchisciotte non ha bisogno particolare di sforzi promozionali, nel senso che man mano che noi utenti iniziamo a sostenerlo più attivamente, come in molti abbiamo promesso, motu proprio verrà messo a conoscenza di più utenti, ma questa esigenza è abbastanza relativa al momento.
    Per quanto riguarda invece le piattaforme per sostenere la "seconda vita " di CDC va bene tutto purchè sia open source.

  • Jor-el

    Quest’anno va di moda morire.

  • andriun

    Come ogni cosa anche CDC ha avuto un inizio ed una fine. La fine di CDC è certamente una fine che si rispetti. Capisco anche la scelta, almeno per quelli come me, che vedevano(come ho gia scritto in altre occasioni) CDC come una valvola di sfogo(seppur tramite pensieri ragionati). Ma quando ti scontri con i muri fatti di gomma, anche lo sfogo perde mordente e significato. 

    Davide se mi permette un’osservazione è sempre meglio lasciare quando si è ancora ricercati che farlo quando ci sente oramai inutili. E questo è per voi certamente il momento migliore. 
  • TitusI

    Se il problema è economico siamo noi lettori a dovercene fare carico, per me uno come Davide dovrebbe essere coaudiuvato da uno staff di persone scelte da lui e pagati tutti bene (lui in primis ovviamente) se facciamo una colletta ci sto, per il prosieguo dovremmo vedere di tassarci CDC è un servizio di pubblica utilità e a chi lo tiene su va riconosciuto concretamente il lavoro fatto.

    Un abbraccio, semplicemente.

  • Simec

    ottima idea anche una colletta. oltre a uno staff di supporto.

  • andriun

    per ogni tipo di contatto lascio mio riferimento: il mio nick su libero.it.

    Un Saluto.
  • kefos93

    Ma non si chiamava " Ronzinante " ?

    😉

  • Roma

    appoggio la proposta di Titus. CDC non deve morire!

  • Teopratico

    Vic siamo evidentemente molto diversi ma io ti stimo e ti ho sempre letto ( ho adorato il tuo "primo periodo" ironico e fantasioso!), se questo sito mi mancherà a breve é anche per il tuo contributo. Daje Vic, un saluto.

  • Teopratico

    Bye bye The Essay

  • Teopratico

    Grande GioCo, bei pezzi ho letto tuoi. Continua così, un abbraccio.

  • Xor

    Grazie di cuore per tutto il lavoro svolto!

    Sono comunque adolorato per la notizia improvisa. Anche se non sono molto sorpreso mi dispiace non aver avuto dei segnali anticipatori.
    Resto comunque molto interessato a sostenere qualsiasi inizitiva per tenere vivo questo grande e insostituibile punto di riferimento. 
  • ProjectCivilization

    Mi pare il caso di fare una sintesi :

    c’e’ stata una pioggia di offerte sia di denaro che di partecipazione .

    Il grosso dello sforzo , credo serva a leggere tanti articoli per selezionarli .

    Lo puo’ fare chiunque , ma la lista di blog e siti da cui CDC attinge , e il seguito di fan , meriterebbe di preservare il sito .

    Non e’ roba da smartphone .

    Mentre non sono mancati gli "addio e grazie"……tipici della parte secca dell’Italia , molti lettori hanno espresso qualcosa di molto migliore di quel che esprimono nei commenti agli articoli…che non sono stati….in verita’….un granche’…

    Propongo quindi :

    -datemi una mano con PROJECT CIVILIZATION , o anche solo portate qualcosa alla pagina FB PROJECT CIVILIZATION VENEZIA ( non e’ per niente vero che FB non sia uno strumento utile , finche’ dura ) . Va benissimo anche per proseguire CDC .

    -offro un mese di vacanza in Nuova Zelanda al logorato . Subito . Cosi migliora anche iul suo inglese .

    -non buttiamo via il "Sistema complesso" che I lettori di CDC possono produrre . Facciamoci qualcosa . Vi prego , facciamo nascere qualcosa .

  • Teopratico

    E che so’ ‘sti commenti funebri. La vita va avanti, tutto cambia e si rinnova, che sarà mai? Beh, si, in effetti… Senza più Donchisciotte… Porca paletta ma ve sete ‘mpazziti, oh? E mo’ come famo noi che non guardiamo la tv e non leggiamo la repubblica?

    L’aria che tirava era quella, lo sapevamo tutti e non siamovriusciti a far nulla. Alla salute Tao, buon viaggio e ti dico grazie, ma tu nemmeno immagini quanto.

  • aNOnymo

    Abbonamento annuale 15 euro e risolvi molti problemi.

    Un paio di banner con pubblicitá  sensate e si va avanti.
  • Fedeledellacroce

    Ecchime, ci sono pure io.
    Nonostante lo smarrimento iniziale, me ne faccio una ragione, CDC é finito.
    Ma morto un papa se ne fa un altro………..
    E poi guardiamo il lato positivo, ora dovremo andarcele a spulciare noi le notizie interessanti.
    Da CDC ho imparato ad andare a vedere le fonti che loro citavano e da dove attingevano gli articoli postati.
    Per fortuna parlo e leggo 5 lingue…….
    Ma ho sempre pensato che su CDC valevano piú i commenti che gli articoli, anche se ultimamente hanno cominciato a scarseggiare gli interventi brillanti degli anni passati.
    Comunque Tao mi sei sempre sembrato un po’ esaurito.
    Grazie comunque per il lavoro svolto e per aver intrigato e svegliato piú di una persona, guidandola alla ricerca di una veritá effimera.
    Marco Corsetti

  • mikaela

    Io sono d’accordo con la sottoscrizione e con  la  pubblicità perchè guardando i numeri non credo si possa contare sulle  donazioni spontane. 
    Quasi 17Mila letture  di questo post.
    260 commenti

    20   più  o meno   offerte per una eventuale donazione.

     La percentuale è  0,0000001
     

  • babel63

    Mi dispiace. Ho cominciato a leggere gli articoli nel 2007 e sono stato molto più lettore che che commentatore. In questi ultimi tempi vedevo, a parte qualche eccezione, pochi commenti agli articoli rispetto al 2010-2011. Non è forse che avete pensato che quello che stavate facendo interessasse ormai a poche persone? La verità è che lo zoccolo duro, i veterani del sito ormai preferiscono leggervi e non commentare e secondo me molti di essi si sono trasformati da lettori-commentatori in piccoli attivisti. Io credo che la controinformazione sta vivendo, dopo il boom degli anni post 2001-2011, un periodo di crisi: chi doveva sapere sa. Chi aveva la fame di trovare le risposte alle contraddizioni tra i fatti di cronaca e le narrazioni mainstream, le ha trovate già da tempo. Soprattutto in questo sito. Chi la fame la sta provando ora, secondo me, rischia di finire accalappiato dai tanti siti di gatekeeping, che sono nati proprio in seguito al grande successo della controinformazione per annacquarne gli effetti. Pertanto, la vostra opera è stata davvero encomiabile.

  • Fedeledellacroce

    Nonostante la tua arguzia matematica, credo che anche chi non si é offerto esplicitamente nel proprio commento, sarebbe ben felice di sostenere con una donazione la sussistenza di CDC.
    Io per primo.
    Alla faccia delle statistiche e 0,0000001

  • Oxymen

    p { margin-bottom: 0.25cm; line-height: 120%; }a:link { }

    Ogni risultato non è
    che l’espressione di forze diverse che agiscono. La scelta di
    “mollare” CdC non fa eccezione. Sono diversi mesi che seguo
    questo sito da distante a causa di alcuni fattori che, secondo me,
    fanno parte delle motivazioni che hanno portato a questo stato di
    cose.

    Analizziamo queste
    forze. Alcune sono esogene, altre endogene. Cioè ci sono forze
    esterne che hanno contribuito alla distruzione del sito, ma ce ne
    sono anche di interne. Tra quelle esterne sicuramente delle leggi
    liberticide che impediscono di fatto un’informazione adeguata senza
    che sia classificata come “terrorismo” o giù di lì. Manovrate
    da gruppi di potere o semplicemente da singoli, questi fattori sono
    dei potenti grimaldelli in grado di scardinare anche le porte più
    ostinate e corazzate.

    Ma ci sono anche
    fattori endogeni che concorrono pesantemente alla buona riuscita o al
    fallimento di una iniziativa come CdC. Davide ne ha dichiarato uno:
    l’estrema difficoltà per una persona di portare da sola il 90% del
    pesante carico di lavoro. E qui viene spontanea una domanda: so per
    certo che qualcuno si era offerto volontario per sostenere la mole di
    lavoro. Perchè CdC non ha voluto considerare questa opportunità e
    si è arrivati alla legittima resa di Davide?

    Ma ci sono anche
    altre cause in ballo. Una tra tutte la vis polemica che in troppi
    post dilagava (e che mi ha fatto allontanare definitivamente, detto
    per inciso). Possibile che ci fosse una netiquette e nessuno in grado
    di farla rispettare? Possibile che non ci si fosse resi conto della
    deriva autoritaria che il sito stava prendendo? Me ne ero accorto
    solo io e pochi altri? In alcune conversazioni private intercorse tra
    me e alcuni utenti ci si lamentava della brutta piega del sito,
    diventato troppo tollerante nei confronti di certi atteggiamenti e di
    certe posizioni agli antipodi del nostro modo di ragionare e di
    relazionarci. Il risultato è sotto gli occhi di tutti: buona parte
    delle persone dichiaratamente di sinistra si sono allontanate. Alcuni
    come me leggono solo di sfuggita e non commentano, mentre altri
    frequentano solo la homepage (dove non ci sono troppe flames).

    Possibile che questa
    deriva sia passata inosservata agli amministratori? Oppure (e qui
    viene una domanda velenosa) erano interessati più al clickbait che
    alla netiquette? Perchè è abbastanza chiaro che il lancio di
    invettive e anatemi faccia schizzare in alto le letture. Articoli al
    fulmicotone attraggono molto più di articoli dal modesto contenuto
    offensivo, anche se molto più ragionati. E’ la legge dell’audience,
    my dear!

    E’ chiaro che chi
    sostiene al 90% il peso non può sostenere altri carichi di lavoro
    come il monitoraggio dei commenti. Ma qui si aprono altre domande:
    perché allora gli utenti non sono stati in grado di “autoregolarsi”? E perché, una
    volta segnalati agli amministratori gli utenti che creavano fastidi,
    questi non sono stati messi in moderazione? In realtà ho visto
    bannare solo degli utenti “minori” per così dire. Utenti cioè
    che infastidivano, magari, ma senza generare il famoso clickbait.
    Altri utenti che infastidivano allo stesso livello (se non di più)
    ma che per il tipo di flames che causavano generavano anche
    clickbait, beh, su di loro non ho mai visto calare la scure del ban.

    Alla fine mi è
    stato detto che l’abbandono è anche determinato da questo stato di
    cose. Esistono cioè delle persone che stanno cercando di trasformare
    l’informazione di CdC in qualcos’altro, cosa che ridimensiona gli
    sforzi finora fatti di offrire una panoramica variegata. Per me non è
    una novità, e questo fatto assieme alle già citate violenze verbali
    mi ha fatto scegliere altri siti. Ma io sono solo un’utente che non
    può scegliere le politiche gestionali, può solo osservarle.

    Insomma credo che le
    forze negative in atto all’interno di CdC (e trascurando quelle al
    suo esterno) siano chiare da un pezzo: troll mascherati, commentatori
    che usano ogni tipo di sofisma per attaccare altri utenti che non la
    pensano uguale e amministratori che precisano il ruolo della
    netiquette ma non la applicano, creando dei pericolosi precedenti su
    cui si va a posizionare tutto la successiva evoluzione del sito. Fino
    alla catastrofe attuale.

    Se posso offrire un
    consiglio, frutto di esperienze avute in altri siti di informazione:
    servono più persone abili e decise a far rispettare le regole del
    sito stesso. Nessuno la passa liscia, indipendentemente da quanto
    afflusso digitale generi o da che opinione veicoli. Questo si somma
    ai problemi più tecnici (costi e gestione dei server, reperimento
    degli articoli etc..) e alle difficoltà esterne (leggi e loro
    applicazione, copyright etc..). Impossibile per una singola persona
    (pur se dedita al martirio digitale) riuscire a fare tutto, serve un
    team che condivida questi (o altri) principi.

    Mi auguro che nasca
    il team in grado di sottrarre CdC dal buco nero che lo sta fatalmente
    attraendo.

  • Don-Kisciotte

    (sono un utente normale, non faccio parte dello staff nonostante il mio improprio nickname)

    Segnalo quest’ottima analisi:     

    http://www.enzopennetta.it/2016/04/chiude-come-don-chisciotte/

  • marcopa

    Grazie,

    ho scritto molte sciocchezze, ho pubblicato notizie ancora sconosciute, ho letto notizie non ancora note in Italia pubblicate da amici che vivono all’ estero…ho migliorato, se non il mio italiano, la mia capacità di spiegare le cose scrivendo.
  • Vetter

    Mikaela perdonami, ma non sono d’accordo, anche se l’ufficialità della pagina che citi sia stata certificata dai padri fondatori di CDC in persona, e mi risulterebbe difficile crederlo, cercare nuovi mi piace in questo momento a mio parere è di cattivo gusto, e trovo ancora più discutibile la scelta di appropriarsi del buon nome di CDC ed esporlo in un puttanaio come Facebook.
    E’ sicuramente importante che questo ultimo post abbia più visite e commenti possibili, e paradossalmente sarà forse il più visitato e commentato di sempre, ma questo dovrebbe essere semplicemente il momento in cui si può tentare di far capire ai diretti interessati, se lo avessero dimenticato o sottostimato, che la partecipazione e il sostegno che troveranno qui tra le pagine della loro creatura, non la troveranno altrove, quindi è bene valutare e rivalutare, e rivalutare ancora la scelta fatta.
    Se a questo post seguirà nei prossimi giorni la conferma definitiva della chiusura, e come annunciato verrà resa nota la data dell’imminente decesso, solo in questo caso troverò meno scorretta l’attività di diciamo recruiting che fortunatamente in pochi state facendo

  • adestil

    condividio stima rammarico ma non voglio dire  parola di commiato.

    Lode per l’idea di un sito di info alternative rivoluzionario all’epoca,almeno in Italia!
    Però oggi (non all’epoca)la differenza la fanno anche gli utenti del forum che a loro volta portano e segnalano contributi importanti!
    Se si leggono i titoli del forum sono altrettanto letti ed interessanti di quelli dell’Homepage.
    Quindi cancellare di fatto il sito(offline)cancella anche questa comunità ed il forum utenti(a sua volte sito di informazione)
    e non mi sembra corretto.
    Quindi non capisco perchè invece di solo commiato non si facciano anche proposte e perchè Tao(a cui va la mia stima)sia cosi’ perentorio nel chiudere e mandare offline..
    capisco che sia una sua creatura che evidentemente non vuole esista senza di lui,ma se Tao non te la senti più perchè non cedi il tuo sito a qualcuno di fiducia(aggratis ovviamente come immagino non avrai problemi perchè sono sicuro non l’hai mai fatto con speranze di lucro altrimenti avresti già chiuso da tempo)?
    Perchè non l’hai proposto ,invece di dire ”’finisce qua,fra poco chiudiamo”
    non è molto democratico e rispettoso nei confronti di chi cmq è parte integrante ed attiva del sito(senza i suoi partecipanti qualsiasi sito ha un valore relativo!)?
    Perchè tirandoti indietro tu in automatico chiude il sito?
    Se volevi rimanesse aperto o un ‘altra soluzione immagino l’avresti esposta..invece è già tutto deciso senza margini ,perchè?
    Immaginando che tua scelta sia completamente libera ,mi rimane difficile credere che chi apre un sito per 10anni per informare gli altri (senza fini di lucro)e quindi fondamentalmente di natura altruistica,poi decide di chiudere il sito senza chiedere ”agli altri” di trovare un’alternativa..
    c’è qualcosa caro Tao,che non quadra…
    permettimi…e non capisco perchè la maggior parte degli interventi non lo faccia notare..
    quindi non mi meraviglio tanto del fatto che uno si sia stancato
    ma che non si vogliano alternative..
    che non sia manco provato perchè non previsto..
    il sito a pagamento è ridicolo e nega alle basi la libertà di internet
    di cui per nascere e crescere ha usufruito comedon..
    il banner è invece accettabile visto cmq che viviamo in una perenne incoerenza tutti..(chi non ha almeno 1 conto corrente che foraggia le banche che poi controllano gli stati?)
    ma anche senza banner le traduzioni se nessuno è in grado di farle e si propone si limitano al minimo..
    ed il forum reggerà il sito,cmq interessante,poi col tempo qualcuno verrà fuori..
    anche se è vero che con le leggi sempre più repressive e responsabilizzanti diventa sempre più difficile..
  • ildieffe

    Esatto. Io, prima di oggi, non avevo commentato l’articolo eppure sarei disposto a sostenere il sito con una donazione come credo che farebbero anche molti altri 

  • mikaela

    Erano solo dei numeri buttati a casa per dire che le offerte erano quasi zero rispetto alle letture.

    Vorrei far notare altra cosa che forse ha notato anche Lei. In quasi tutti I Blog o giornali internazionali   più conosciuti in rete  c’è la  pubblicità più la richiesta di donazione. Loro sanno  che i loro articoli vengono tradotti in  quasi tutto  il mondo.

     Tenedo presente che gli articoli tradotti in italiano da i volontari di CDC  poi vengono copiati ed incollati dalla maggior parte dei  blogger italiani con pagine pieni di pubblicità che  ci guadagnano pure. (tanti invece scopiazzano e   non citano  neanche  la fonte)..
     Se non si vuole la pubblicità e si vuole stare tranquilli retribuendo tutti ci vuole veramente una bella sottoscrizione annua altro che 15 Euro. E non tutti se la possono permettere.

  • ale5

    Grazie Davide,
    CDC è stato il sito che ho più utilizzato in questi anni.
    Avete, hai fatto un lavoro incredibile.

    Grazie ancora
    Alessandro

  • mikaela

     
     In quasi tutti I Blog o giornali internazionali   più conosciuti in rete  c’è la  pubblicità più la richiesta di donazione.  Loro sanno  che i loro articoli vengono tradotti in  quasi tutto  il mondo e sicuramente   andranno in pagine web piene di pubblicità. A parte qualche eccezione come questo forum.

      Noi tutti   sappiamo  che gli articoli tradotti in italiano da i volontari di CDC  poi vengono copiati ed incollati dalla maggior parte dei  blogger italiani( con pagine pieni di pubblicità)ci mettono la fonte ma e  ci guadagnano pure. Tanti invece scopiazzano e   non citano  neanche  la fonte . Deludendo i traduttori  mentre I furbetti  speculano  sopra il loro lavoro.
     Se non si vuole la pubblicità e si vuole stare tranquilli retribuendo tutti ci vuole veramente una bella sottoscrizione annua altro che 15 Euro. E non tutti se la possono permettere.

  • ipotesidicomplotto

    Tante volte ho avuto l’impulso di dire la mia… in fondo sono registrato da anni. Mi sono sempre fermato perché convinto dell’ineluttabile inutilità di qualsiasi forma di reazione al sistema. Il sistema ingloba e digerisce tutto anche parti di se, se serve.  Non che io non lo combatta quotidianamente con pensieri, parole, opere ed omissioni ma a che serve?
    La parte di noi in buonafede (siamo in Italia, non è dote così comune) combatte questa battaglia tutti i giorni e constato  – ma non avrei avuto grossi dubbi – che CDC ne è parte integrante e imprescindibile per molti di noi.
    Ma noi siamo per come vi ho letti tutti in questi dieci anni: italiani esperti in tuttologia. Una volta era da bar o da piazza, oggi è da tastiera: ognuno a casa sua, innocuo …. A proposito di sistema che ingloba e digerisce.
    Premesso che, in accordo con il mio nick, nutro gli stessi dubbi di Adestil sulle reali motivazioni della chiusura del sito e dato che sono convinto che il sistema lo si possa combattere solamente sottraendogli energia e dirottandola in senso opposto  mi viene naturale pensare di risolvere i problemi espressi da Davide sospendendo i miei occasionali acquisti di un quotidiano per abbonarmi a CDC.
    In realtà quello che penso veramente è che dovremmo smetterla di essere dei nick o degli ospiti anonimi. Dovremmo metterci tutti insieme la faccia, assumere una personalità giuridica di cui essere soci con una azione e un voto permettendo a Davide di assumere aiuti ma soprattutto un cognome. In fondo ha fatto lo stesso lavoro dei vari direttori di un qualsiasi media sistemico senza alcun riconoscimento che non fosse una bella pacca sulla spalla: bravo Davide!
    Davide, se quello che ci hai comunicato è tutto, da parte mia ti dico di contattare subito un notaio e fargli indire una sottoscrizione di soci sottoposta alle condizioni che ritieni più opportune (quanti soci minimi, il costo minimo dell’azione ecc. ecc.) e, ne sono certo, rimarrai sorpreso.
    Armiamoci e partiamo.

    Normal
    0

    14

    false
    false
    false

    IT
    X-NONE
    X-NONE

     

  • ipotesidicomplotto

    l’ultima riga non so cosa sia

  • bert53

    FOLLIA PURA!!!

    Comprensibilissima la stanchezza di chi per anni si è fatto un culo pazzesco per tenere in piedi il miglior sito di disinformazione del web ma prima di dire "si chiude" magari si poteva avvisare delle intenzioni e mettere in moto una successione. Dai post letti la gente ci sarebbe, perché non continuare?

    bert

  • fuffolo

    PROPRIO ADESSO CHE IL CONFRONTO INIZIA A DARE I SUOI FRUTTI?

    NON E’ CHE CI SONO IN BALLO PROPOSTE "NON RIFIUTABILI"? 
    FATECI SAPERE CHE HAZET E BETA SON SEMPRE NELLA CASSETTA DEGLI ATTREZZI…
  • Eshin

    Commento di Enzo Pennetta  http://www.enzopennetta.it/2016/04/chiude-come-don-chisciotte/

    Come queste parole il 18 aprile scorso Davide, il responsabile del sito Come Don Chisciotte ne ha annunciato la chiusura.

    Come Don Chisciotte è stato uno dei primi siti d’informazione indipendente, primo cronologicamente e primo per numero di lettori, un sito di raccolta e selezione di notizie provenienti da altri siti in tutto il mondo, alcune volte anche degli articoli di CS sono apparsi sulle sue pagine. Articoli con i quali si poteva essere o no d’accordo ma che comunque erano utilissime fonti con le quali confrontare le notizie mainstream, e importanti erano i commenti, spesso ben fatti, che fornivano ulteriori spunti. Il motivo della chiusura è l’usura che un lavoro come questo comporta, dieci anno di lavoro continuo e pressoché solitario si fanno sentire e Davide (non lo conosco personalmente) ha esaurito le energie. Non ci sono mai state ricompense economiche per il suo lavoro, nessuna fama o gratificazioni di altro genere se non quella di aver lavorato e lottato per l’informazione contro la disinformazione e le manovre degli spin doctors.

    In in 48 ore (al momento in cui scrivo) la notizia è stata commentata in circa 250 interventi, tutti di rammarico e spesso con offerte di collaborazione e aiuto, se la decisione non verrà cambiata sarà davvero una perdita, anche da un punto di visto simbolico, sarà un po’ l’avverarsi della prevedibile sconfitta di Davide contro Golia.

    Un Golia non amato da nessuno ma che da gigante impone la sua legge. Che differenza tra i 250 commenti ricevuti da Davide e i 600 che hanno accompagnato il 25 gennaio scorso  l’annuncio che la lettura del Corriere della Sera  [www.corriere.it]online sarebbe divenuta a pagamento. Per il Corriere solo messaggi di addio, nessuno sembra disposto a pagare per quell’informazione, e neanche la rimpiange, tanto più per il fatto che è fotocopia si altre, “passerò a leggere Repubblica che è gratis” affermano in molti. Passeranno a Repubblica, che poi da poco è come dire  anche La Stampa [www.ilfattoquotidiano.it], giornali che nell’indifferenza generale sono destinati ad essere sempre più fotocopie l’uno dell’altro.

    Se come è prevedibile i commenti aumenteranno ancora il confronto tra Corriere e CDC sarà di 600 contro 300 e soprattutto di 600 negativi contro 300 positivi, cifre che dicono qualcosa sulla percezione della disinformazione presente nei grandi media.

    Purtroppo da ieri saranno contenti gli alfieri dell’informazione d’ufficio che come  Gianni Riotta  [www.lastampa.it]pensano da sempre che il web sia in definitiva un pericolo:

    Dai risultati, purtroppo, si evince che l’attenzione pubblica è scarsa e la disinformazione potente al punto che spesso è considerata dai cittadini pari all’informazione classica. Per molti utenti della Rete il tempo dedicato ai miti e quello speso analizzando i fatti si equivalgono.

    Perdiamo il contributo di Davide e ci teniamo quello dei vari Riotta, ma nel frattempo, anche grazie all’esempio di CDC, i siti di informazione indipendente sono aumentati e molti non sono la parodia che vorrebbe quest’ultimo nel suo articolo.

    Grazie a Davide per quello che ha dato in questi dieci anni, ma da domani il web sarà un posto più vuoto.

     

  • gingers

    Dopo tanti anni …beh anche io rimango sorpreso. Anche  dispiaciuto.
    Il discorso economico, che confinerebbe con quello dell’esaurimento personale, mi sembra  in realtà o sopravvalutato o comunque distorto: un sito con questo successo PUO’ TROVARE SICURAMENTE FORME DI FINANZIAMENTO E SOSTEGNO, specie in questi momenti radicali in cui si potrebbe dire : o chiusura o rilancio !

    Pare di sentire più che altro l’esaurirsi delle carica che sta necessariamente dietro a tutte le cose di successo. Ma se questa carica iniziale, quella del cavaliere che lotta contro i mulini a vento era cos’ì genuina fin dall’inizio, ora dove è andata a finire ? cioè dall’oggi al domani…puf ?! In cosa si trasforma ?

    Nei commenti, oltre al ‘cordoglio’ a volte quasi misto ad un estraneo senso di ineluttabilità della cosa …della serie pacca sulla spalla e via, mi sembra che molti vogliano anche capire meglio. E anche a me piacerebbe.

    Non vorrei essere irrispettoso e comunque non conosco eventuali MOTIVAZIONI FORTI o PERSONALI che possono stare dietro l’inquietante:
     ‘Il mio tempo qui si è esaurito’.

    Però mi sembra di sentire che una comunità di questo tipo finisca con l’avere una sua entità propria, che non si vorrebbe alimentare della sola energia dei sui creatori ..piaccia o non piaccia. ESSA VIVE: SI-PUO’-FA-RE !
    Un piccolo Frakie insomma, che non si accontenta che il suo creatore gli dica grazie tante, il nostro tempo è finito ! Vuole camminare  ancora ..
    Credo che dietro tante visite ci sia oltre allo stereotipato rivoluzionario-complottista da tastiera, anche un gran numero di persone  positive-non ostante tutto e con una gran voglia di ritrovarsi in un posto dove si possa fare ancore qualche discorso sensato.
    Sto esagernado ?

  • Arcadia

    quoto!

    Se ci leggi Davide, batti "un colpo" e passa il testimone a Truman ( che mi pare d’accordo ad onorare l’impegno secondo i suoi "tempi", ma tant’è.. ) in style "Il Padrino" .
    qst "mafia" nn può non avere eredi.
    e che diamine!?
    soprattutto per dare continuità alle tue speranze…

    un grande abbraccio 😉

  • Vetter

    Cercando di non eccedere nella presunzione e desumere una ipotetica causa senza essere a conoscenza di alcun elemento oggettivo, anche io umilmente ho chiesto lumi, quindi no, non credo tu stia esagerando, ma altrettanto legittimo è il silenzio di chi ha creato e alimentato tutto questo.
    Sinceramente non credo che si arriverà realmente alla chiusura del sito, Davide e chi con lui ha voce in capitolo, sanno perfettamente che disperso e diluito questo seguito nel calderone controinformativo del web, non sarà facile ricrealo, anche servendosi di tutti i mezzi tecnici finanziari e gli accorgimenti del caso, quindi sarebbe meglio ripartire da qui piuttosto che dal nulla.
    Se veramente si arriverà alla chiusura definitiva, dubito che questo piccolo frankie potrà continuare ad esistere, che dire cercheremo asilo in uno dei tanti blog pubblicizzati e alti nei risultati di ricerca su google, che oltretutto leggendo i commenti che iniziano a circolare in rete (su LC qualcuno ha il dente avvelenato) sono anche più democratici di questo…alla faccia degli appelli di solidarietà!!

  • yago

    Infatti. Con tutto il rispetto per Davide questa è una scorrettezza. Non si può liquidare sui due piedi un sito che ha visto l’impegno di tante altre figure oltre alla sua ed è un suo dovere morale pilotare una successione. L’assordante silenzio che è ha fatto seguito alle sue scarne dichiarazioni è fonte di molti dubbi e sospetti. Ha tutto il diritto di mollare è ovvio, ma ha anche qualche dovere nei confronti di chi per anni ha collaborato o solo seguito. 

  • manonegra

    Grazie di tutto

  • yago

    Tra i tanti commenti è ovvio che qualcuno sfugga. Ripropongo quindi questo:

    Immaginando che tua scelta sia completamente libera ,mi rimane difficile credere che chi apre un sito per 10anni per informare gli altri (senza fini di lucro)e quindi fondamentalmente di natura altruistica, poi decide di chiudere il sito senza chiedere ”agli altri” di trovare un’alternativa..
    c’è qualcosa caro Tao, che non quadra…
    permettimi…e non capisco perchè la maggior parte degli interventi non lo faccia notare..
    quindi non mi meraviglio tanto del fatto che uno si sia stancato
    ma che non si vogliano alternative…….
  • yago

    E’ di adestil  Giovedì, 21 aprile @ 10:45:36 BST

  • yago

    Se non bastano 15 euro anno si può fare 15 euro al mese per i soci sostenitori.

    Sono convinto che molti sarebbero disposti a dare 50 cent al giorno, 2 sigarette in meno o mezzo caffè. Si guadagna anche in salute oltretutto.

  • vaturu

    Siamo veramente dispiaciuti per questa decisione che non va a beneficio della comunità di controinformazione, cmq , ogni decisione è sacra , e tu hai dato molto a tutti , 

    grazie per tutto quel che hai fatto e continui a fare .
    per sa defenza
    vaturu erriu onnis
  • IVANOE

    Vado controcorrente.

    Non conosco Davide ma ritengo un bene la chiusura del sito, perche come il M5S e’  stato fino a 2 anni fa un illusivo punto di riferimento per molte persone tante beote, cosi’ lo spegnimento di CcC sara’ la fine di un’altro punto di riferimento che molta gente non si merita…
    Come si dice non tutto il male viene per nuocere, perche’palestrati cosi’ invece di nasconderci dietro ad una tastiera qualcuno di noi farà cose piu’ concrete.
    Addio
  • kenobi

    non sapevo che il sito venisse gestito al 90% da una persona sola.. e allora come minimo ti devo dire GRAZIE. Anche se non riuscito mai ad "attivare" qualcosa dal punto di vista *pratico* con chi conosco, è come fossimo sentinelle che nessuno ascolta, non abbastanza forti da imporsi in tal senso. Andiamocene, non possiamo cercare di aiutare gli altri all’infinito, abbiamo anche la nostra vita.

  • GioCo

    Beh, che dire, sono sinceramente commosso e un po’ sconcertato.
    La grande maggioranza dei miei commenti oltre che essere "solo" difficili in un contesto in cui i significati si perdono nei riferimenti di tempo, di luogo e di energie (umane) cioè quello virtuale del web, provano ad andare oltre e cogliere significati che non sono nemmeno quelli comuni ed ancora presenti nel mondo dell’esperienza, fuori dalla virtualità elettronica.

    Tra le mie tante idee, mi veniva poi quella di un video-blog, dove "web-cam" a portata di utente, si potessero fare video-post veloci su argomenti sociali di comune interesse, commentabili (con testo). Non i soliti sul denaro o sugli ufo, ma ad esempio su come viene trattata la frutta e la verdura, quali processi produttivi subisce nelle differenti filiere, come si fa a capire qual’è la migliore (qualitativamente). Oppure come evitare di usare l’auto per viaggiare con bla-bla, come consumare meno senza perdere niente in comodità, come costruirsi le cose utili da soli spendendo poco o niente, dove reperire i materiali, quali attrezzature possono migliorare i prodotti di artigianato (le macchine utensili per prodotti artigianali oggi permettono di produrre a costi accessibili). Insomma, un sito dove ci si impegni a costruire un modo desiderabile di usare il web "vicino" all’utente e per contro istituire una sorta di proto-struttura valutativa, una specie di "codice deontologico", ovviamente perseguendolo.
    Dati i tempi, non potrebbe essere additato come inopportuno, dato che la norma è l’autoreferenzialità la si può pure dichiarare apertamente, senza correre il pericolo di essere tacciati di autoreferenzialità. Tuttavia ci si può caricare del fregio di poter dire CHI rientra nel codice deontologico e chi invece no.

    Secondo me se ben condotta potrebbe diventare facilmente un portale sociale. Ma per sostenerlo ci vorrebbero poi aperture serie (cioè pensate) verso gli immigrati, dato che attualmente li vedo come l’unica vera forza d’urto nuova che può fare la differenza nelle politiche stagnanti plutocratiche, anche se ho pochissime speranze che l’italiano medio lo capisca e sappia volgere a suo favore quest’arma nucleare.
    Bisognerebbe accogliere e rendere compartecipi dei problemi del paese queste masse, renderle attive e consapevoli che rischiano di diventare elettori (e abitanti) futuri manipolati peggio che a casa loro, cioè del tutto plagiati dalle retoriche circolanti attualmente.

    Ma per farlo dovremmo essere almeno noi consapevoli e capaci di trasmettere valori all’altezza del compito e putroppo vedo solo il deserto dell’Abisso ovunque volga lo sguardo. Un Abisso dove a muoversi non sono compatrioti e immigrati, ma solo diperati o ignari diperati futuri.

  • idea3online
    In questo pianeta sino ad oggi quasi nessuno ha fatto niente per niente. In ogni cosa c’è sempre uno scopo, l’altruismo puro non è espresso quasi da nessun gene in quanto lo stesso gene o geni sono spenti.
    In questo mondo ci sono principalmente obiettivi politici e religiosi, di solito al servizio di una strategia militare di lungo termine.
    Ma il volontariato esiste ma è sempre al servizio di chi volontariato non fa. Oppure lo scopo potrebbe essere quello di avvisare dare la possibilità agli esseri umani di trovare una soluzione e difendersi dalla falsità od dalle falsità, se questo sito ha fatto questo sia lode perchè nemmeno le religioni principali hanno il coraggio di raccontare alcune atrocità.
    Però da 10 anni sino ad oggi, tanto è cambiato, per esempio tanti argomenti trattati solo da siti come questo, adesso, quasi gli stessi argomenti sono trattati in TV, tanti programmi in prima serata per esempio LA GABBIA, tratta tanti argomenti che sino a qualche anno fa era impensabile, per esempio Striscia la Notizia racconta degli scandali dell’Agenzia delle Entrate, ma tanti altri raccontano quello che prima era detto o si leggeva solo in questi siti. 
    Perciò la motivazione di tanti che amministrano questi siti diminuisce, in quanto il Potere non intende più censurare tante notizie, sicuramente sono in atto altre Tragedie ancora molto, ma molto più grandi di quelle non più censurate.
    Inoltre quello che doveva essere detto è stato detto, dalle Olimpiadi di Sochi del 2014 alle quali non ha partecipato l’Occidente, sino alla vittoria in Crimea ed in Siria della Russia, tanto è cambiato nel mondo, ed adesso i due blocchi sono ai ferri corti. In queste fasi delicate della storia quasi a nessuno piace trovarsi con il cerino in mano(con il sito in mano) in caso dell’instaurazione di una dittatura. Se veramente siamo diretti verso la terza guerra mondiale si attiveranno nei due blocchi forti prese di controllo delle masse e di tutto quello che potrebbe indebolire lo spirito nazionalista. Ed il potere nel caso fosse vicina la terza guerra mondiale non permetterà l’esistenza di siti che potrebbero indebolire la lealtà delle masse allo Stato in questo caso all’Elite Occidentale in Oriente faranno lo stesso, anche se lo spirito nazionalista è stato sempre alimentato perchè hanno dovuto sempre difendersi. L’Occidente dopo 2000 anni percepirà il potenziamento inarrestabile dell’Oriente, e questo genererà una trasformazione dalla "democrazia" alla dittatura .
    Per concludere se siamo diretti verso un conflitto tra Occidente e Oriente tanti altri siti chiuderanno, perchè arriverà il giorno che la verità verrà velata, coperta da un velo come fosse l’azzurro di un cielo aggredito, cielo che ha donato agli uomini per millenni tante bellissime giornate di azzurro intenso, come il colore della verità o di Dio.
  • Eshin

    Sì questo è un aspetto che non torna.

  • ohmygod

    bert53: FOLLIA PURA!!! … follia pura … anche il ripetitivo Qbert!!! …

    forse che una persona che si picca di aver fatto della solitudine il suo migliore alleato non possa avere il suo stesso corpo; forse che non siete stati tutti soli almeno una volta …… la specie non è ‘uguale’ e chi meglio della solitudine ne è al corrente … l’ho piazzata qui per agganciarmi alla follia pura sebbene la volessi sistemare accanto a … ovvio … gingers … lei mi faceva girare. trasmetteva eleganza … a me! a Vanità!!!!!!! … l’ho divisa in parti spesati con Narciso …..

  • yago

    Con tutto il rispetto per Davide questa è una scorrettezza. Non si può liquidare sui due piedi un sito che ha visto l’impegno di tante altre figure oltre alla sua ed è un suo dovere morale pilotare una successione. L’assordante silenzio che  ha fatto seguito alle sue scarne dichiarazioni è fonte di molti dubbi e sospetti. Ha tutto il diritto di mollare è ovvio, ma ha anche qualche dovere nei confronti di chi per anni ha collaborato o solo seguito. 

  • Simplicissimus

    Si tratta di una cosa molto triste, ma in un certo modo inevitabile in mancanza di un’evoluzione del sito (anche grafica) e della creazione di un folto gruppo di collaboratori in grado di produrre notizie e analisi in proprio da mettere in prima pagina piuttosto che relegare nella colonnina di destra. Qualche hanno fa CDC era tra le mie letture obbligatorie, poi man mano le stesse fonti (più o meno sempre quelle e non sempre eccelse) a cui la pagina attinge, sono diventate una presenza quotidiana in quasi tutti gli altri siti di controinformazione, ma anche semplicemente critici e alla fine Come Don Chisciotte l’ho aperto sempre meno. Credo che questo sia sia avvenuto per tanti altri.portando paradossalmente al declino un sito che aveva aperto all’informazione alternativa. Forse è il destino dei pionieri. 

  • donparecido

    È una tragedia per tutti noi!!!
    Comedonchisciotte non può morire.. facciamo qualcosa signori!

  • alvise

    Davide,

    Ho conosciuto CDC circa 5 anni fa, lo leggevo prima ancora di registrarmi. Con la tua decisione avrai intuito che avresti ricevuto tanti messaggi, sia di rinunciare sia di complimenti per tutto quello che hai fatto tu e tutto lo staff. Anche se tu ricevessi 100000 "non andartene, non chiudere CDC", penso che la tua decisione sia irremoviile. Non so se potrebbe gratificarti dicendoti che come a me chissà a quanti altri, CDC ha fatto scoprire un mondo, anzi due mondi, a me sicuramente, il mondo della politica, ma non come la si intende comunemente, la politica vista, documentata, e comprovata, nei sui meandri più bui, e quì non mi dilungo sui particolari, ed il mondo dell’economia politica, e per questo non ho parole per ringraziarti. Ma quello che ha fatto accrescere la mia conoscenza non è stata solo opera tua ma in special modo i post degli utenti che di economia ne sanno molto, e questo mi mancherà molto. Dove e come potrò aggiungere conoscenza alla conoscenza? Certo, non sei il buon samaritano che deve pensare agli altri, prima di tutto devi pensare a te perchè chissà quanti interessi avrai oltre a CDC, ma rimanere orfani di dati e fatti, che i media non dicono, è un brutto colpo. Saprai sicuramente come è classificata l’italia in fatto di verità sui media, quindi non ti può sfuggire quanto sia importante CDC. Ma tu brutalmente, fra te e te  potresti pensare "cosa me ne frega degi altri, devo pensare a me". Fondamentalmente hai ragione, ma lasci a "spasso" tanti amici che ti/vi hanno apprezzato in tutti questi anni, troppo poco questo? O molto per farti ritornare sui tuoi passi?

    Prima che cali il sipario, anche un grazie speciale a tutti i commentatori, non dimentico il vostro supporto/apporto per la strada della conoscenza, un grazie particolare a Rosanna che con i suoi interventi mi ha, e penso abbia fatto, capire molte cose a cui non ci si pensava o non si sapeva.

  • gingers

    400 anni di Cervantes: Don Chisciotte, eroe senza un mondo da salvare [www.wired.it]

    Il 22 aprile 1616 moriva a Madrid Miguel de Cervantes, autore del Don
    Chisciotte, capolavoro della letteratura, storia di un supereroe
    mancato, bastonato non dal villain di turno ma da un mondo (già allora)
    privo di ideali

    (..)

    * Don Chisciotte, a differenza dei supereroi, non ha nessun potere particolare oltre alla propria fantasia.

    * Don Chisciotte è privo di un mondo da salvare perché il
    mondo non vuole essere salvato, magari sfruttato, circuito oppure goduto
    pacificamente come tenderebbe a fare Sancho Panza.

    * Don Chisciotte vive calato nel passato a differenza dei
    supereroi che vivono intensamente il loro presente. Egli ha la testa
    piena delle gesta cantate sui poemi cavallereschi e non riesce ad
    adattarsi a una società che di cavalleresco non ha più nulla.

    * Don Chisciotte è nemico della tecnologia, mentre diversi
    supereroi – Batman, per primo – la sfruttano a proprio favore. Il
    cavaliere, ad esempio, considera l’invenzione della polvere da sparo
    come la più rande disgrazia per un eroe. Lo dice chiaramente in un passo
    del romanzo

    (..)

    [http://www.wired.it/play/libri/2016/04/22/400-anni-don-chisciotte/]

    Il mistero si infittisce…sarò mica finito in una nassa _?!!?

    Comunque  è stato bello lo stesso. GRAZIE

  • alvise

    Concordo al 100%. Però avrai letto che quello che tu proponi, nei termini un pò diversi, CDC lo aveva già divulgato, evidentemente non avrà avuto riscontri, ora è il momento di fare qualcosa veramente, non si può far chudere CDC dopo che sappiamo bene a che livello è la verità sui nostri media

  • alvise

    Gente, Davide non lo ha specificato per timidezza o per delicatezza, ma non ho letto un commento, o mi sarà sfuggito, che ponga la domanda "quanto costerà portare CDC in un host?"

    Io un pochino ci acchiappo in informatica, e presumo, ma forse sbaglio, che per i temi trattati su CDC, ai delinquenti della politica ed agli squali della finanza, non gli vada a genio le verità che tutti abbiamo potuto leggere su questo blog, e quando un sito/blog/forum tratta di questi argomenti ci si deve tutelare dalla chiusura forzata, ed allora come si fa a cautelarsi? Portando il sito verso hosting stranieri, ma costano una cifra. Questa è più o meno la teoria. Quindi visto che c’è il problema economico facciamoci dire da Davide, se questo può bastare a farlo tornare dalla sua decisione, quanto potrebbe essere la quota da versare per ogni iscritto a CDC, per far fronte alle esigenze anche e non solo, economiche. Potremmo tutti versare le quote pagando con paypal. Rimane il problema del phishing, cioè che le quote non vadano a CDC ma chissà a chi. Su questo problema, se a Davide gli bastasse, penso troverebbe la soluzione.

    Questo è quello che penso. Se a qualcuno non piace allora inutile rammaricarsi della chiusura se poi non si fa nulla,allora che muoia sansone con tutti i filistei. Io la quata sarei disponibilissmo a darla. Una voce come CDC non deve finire

  • lupo59

    Senza retorica, solo un grazie di cuore per quello che hai fatto e per quello che eventualmente farai.

  • LuigiFabozzi

    mi spiace tanto. ma cosa è successo? costi alti?

    metti un bannerino 
    noi ti perdoneremo capiamo che tutto ha un costo.
    vuoi che non trovi nessuno che paghi qualcosa per un banner qui?
    non andare via
  • Wil-Wallace

    CDC è un sito che apre la mente,aiuta le persone a crearsi la propria idee in mezzo a tutte le ciarlonerie e elucubrazioni mentali dei vari interessati a fare disinformazione.

    é uno strumento di crescita personale per confrontarsi con il mondo che ci si stringe attorno quindi anche io sarei daccordissimo a pagare una quota di iscrizione o di abbonamento pur di salvarlo.

    Non può lasciarci alla mercè dei vari giornali,non dopo quello che è stato fatto.

    troviamo insieme una soluzione

  • Sirius90

    Carissimi, questo sito da 4 anni ad oggi è stato per me un ineguagliabile punto di riferimento, un’opera meravigliosa, sono perciò molto rammaricato nel leggere della volontà di Davide di lasciare e addiritura mettere offline il sito. Ho conosciuto Cdc appena 18enne, avevo come ora fame di verità e un’ avversione naturale verso i media “tradizionali” e il generale asservimento al potere. Consultare questo sito, le notizie in home e sopratutto il forum, mi ha aiutato a comprendere meglio molte cose, a conoscere ciò che non sapevo. Mi sono sempre limitato a leggervi senza intervenire, avevo poco da dire e più da imparare, quindi voglio ringraziare tutti gli utenti del forum, davvero Grazie, e un grazie speciale per chi questo sito l’ha ideato e messo al mondo. Detto questo, ci terrei molto nel vedere continuare questa avventura, perciò se il problema fosse di natura economica sarei ben disponibile a versare un contributo (abbonamento, donazione ma no all’odiosa pubblicità) perchè Cdc non può e non deve morire. Grazie ancora a tutti

  • Ema77_Scelta_Ragionata

    Ciao Davide,

    sono molto dispiaciuto per la tua decisione, ma immagino che avrai i tuoi motivi. Seguo il sito da ormai parecchio… 
    Sarà dura senza!!!
    Grazie per tutto 
    Ema
  • Giancarlo54

    Tutto ha un inizio e tutto ha una fine, CDC non è una eccezione. Amen.

  • spadaccinonero

    per chi non ne fosse a conoscenza, qui c’è un cdc2, nel caso in cui cdc1 chiuda per davvero

    comunque vada sarà un successo
  • TizianoS

    Io, giusto per tenere un ricordo, ho scaricato l’intero sito CDC alla data di ieri. Ci sono riuscito solo con Linux (qui ci sono le istruzioni, di media difficoltà):

    http://forum.ubuntu-it.org/viewtopic.php?t=264606 [forum.ubuntu-it.org]

    Il programma Windows HTTrack non ha funzionato.

    Dopo circa 7 ore di download, ho salvato 1,5 GB di dati. Mi sembra che tutto funzioni e potrò così vedere offline i vecchi articoli di CDC anche dopo la sua chiusura.

  • RES
    Sarà stata una mesata che non aprivo CDC: doccia a 0°K.
    Davide sarà circa una decina d’anni che leggo il tuo-vostro lavoro mi siete serviti tantissimo.
    CDC non può finire così.
    Un saluto.
  • ProjectCivilization

    L’anonimato , e’ parte del problema . Parte della personalita’ di questa persona , che , di fronte a tante offerte…nemmeno risponde . Per pochi giorni ancora , c’e’ l’opportunita’ di far nascere qualcosa . La sua analisi mi pare la meglio articolata .

  • yago

    Analisi molto interessante ma non del tutto condivisibile. Non mi sembra per es che sia mancata l’autoregolazione degli utenti o che i troll abbiano avuto un gran peso. Nulla è perfetto è ovvio e qualsiasi sito, per quanto voglia essere controllato, non può sottrarsi alle insidie della rete. Considerazioni inutili in ogni caso se si chiude.Accetterei mille difetti in più pur di riaverlo.

  • modo16

    10 anni mi sembravano molto di più, questo secondo me dovuto al ‘peso’ del sito..almeno sapevi che se gli sguardi delle persone in strada erano per la maggioranza vacui qui potevi contare su un movimento di pensiero..cavolo, c’è sempre stato movimento, e vivvaddio! 

    Grazie Davide
  • Quarantasette

    Cazzo.

  • Aironeblu

    Grazie di cuore, Davide, per tutto il prezioso lavoro che hai fatto in questi anni.

    La chiusura del sito sarà una dura perdita, ma non sarebbe giusto chiederti ulteriori sacrifici per tenerlo in attività, meno che mai in un momento in cui senti di non farcela più.
    La sola cosa che posso consigliarti è di decidere tutto adesso, ma prendere una bella pausa, staccare completamente per un periodo anche lungo, e poi, a mente libera, scegliere cosa fare: magari potresti trovare una soluzione di mezzo, come diminuire il numero degli articoli pubblicari, in modo da non assorbire completamente tutte le energie.
    In ogni caso, grazie ancora, e che tutto ti vada bene!
    Marco
  • Oxymen

    Evidentemente abbiamo percezioni differenti. Con l’elevazione delle liturgie economistiche a must culturali e comunicativi (giusto per fare un esempio), si butta alle ortiche tutta una serie di questioni politiche che hanno storie sociali e consistenze ben tracciabili nel tempo. Ovviamente se i mille rivoli comunicativi vengono fatti confluire verso quei lidi, il dibattito viene già viziato da un bias iniziale molto pesante. Se nel ’68 il motto era "la fantasia al potere" oggi potrebbe essere "l’economia la potere". Ma non solo, c’è un pesante ritorno del fascino del guru, quasi un bisogno sociale dell’uomo forte che decide tutto lui, frutto di alcuni decenni di pensiero debole, forse. Parlare quindi di autoregolamentazione in presenza di tali bias (ne ho elencati solo un paio) mi pare una tesi difficile da sostenere. Io sicuramente non l’ho notata su questo sito. E non è un bias percettibile solo su CdC, sia chiaro.
    Sui troll basta che ci mettiamo d’accordo: per me è un troll chi insiste, ad esempio, a confondere  la controinformazione con le proprie liturgie, e quando lo si fa notare si arma di machete e inizia a mozzare teste. Il che porta inevitabilmente a degli allontanamenti. Che guarda caso sono tutti della stessa appartenenza politica. Un caso di pulizia culturale? Involontaria oppure pianificata?
    Comunque il mio intervento era solo un tentativo di spiegare come e perchè CdC sia arrivato al capolinea. Lo scopo era di vedere se esistono modi per farlo ripartire. Pare che gli amministratori abbiano accolto (non credo per merito mio) almeno alcuni punti dell’analisi.

  • Kansimba

    Il giocattolo s’è rotto

  • Meury79

    Mi dispiace un sacco per la fine di questo prezioso spazio di contro informazione. Seguo il sito da quando nella mia zona avevo ancora il modem a 56k ed ogni cosa che scaricavo avevo la premura di leggerla per bene. Adesso stiamo vivendo un periodo di saturazione totale dello spazio informativo. Le persone hanno la nausea. Possiamo dire che il "vero potere" stia andando nella direzione che aveva pianificato e sperato. Vorrei dare il mio contributo ma sto vivendo un periodo non facile; i problemi sono gli stessi che attanagliano milioni di giovani italiani, ma prima bisogna pensare a portare il pane a casa…e vedendo da come si sta muovendo la massa, usare le proprie energie per andare contro corrente sta diventando di una fatica insormontabile. Pago la mia posizione indipendente e da pensatore da una vita: nello studio, nel lavoro e nelle amicizie. Da questo mio atteggiamento ho solo perso, nel senso che la vita mi è stata resa più difficile da affrontare.

    Chiudo con la speranza che si possa trovare una cordata di giovani volenterosi e disponibile per portare avanti comedonchisciotte. Conosco delle persone che potrebbero farlo, spero in una soluzione diversa da quanto annunciato.

    Grazie a te Davide. Grazie a tutte le persone che NON CI STANNO e fanno sentire sempre la propria voce. In bocca al lupo per tutto, nella speranza che tutti questi anni rappresentino quei puntini che un giorno si uniranno…

  • stepepo

    Ovviamente non conosco tutti i siti di informazione, però tra quelli che conosco questo era il migliore.
    Era il migliore perchè pubblicava articoli di stampa estera ma non solo e non esclusivamente, perchè era partigiano ma non troppo, perchè gli articoli scelti erano degli argomenti più vari, ma anche questo non troppo. Anche il numero di articoli era proorio giusto, almeno in propozione al tempo che ho per leggere.

    Uso il passato perchè, non credo che davide possa essere sostituito da altri senza che l’anima del sito ne risulti trasformata. In peggio. Perchè,  in effetti, se uno è davvero il migliore è intrinsecamente poco possibile sostituirlo con uno altrettanto bravo…

    Per cui davide, se ci ripenserai ti ringrazierò per il futuro, e ti ringrazio fin d’ora per quanto hai fatto

  • lanzo

     @ Claudio: Ho ricevuto emails da Davide Armenise – che insisteva per conoscere il mio "nick" che ne pensi ?

    Fra l’altro tutte le sue mail sono magicamenete scomparse  dall’in box, quindi..
  • lanzo

    Un sedicente Davide Armenise. dopo che io ho dichiarato la mia disponibilita’ di contribuire, mi ha risposto che voleva conoscere il mio nick e quando gli rispondevo che non so quale sia il mio nick, pareva incazzato.

    O e’ scemo e allora – good riddance –  oppure c’e’ qualche hacker, avete avuto simili esperienze ?
    Manco lo posso provare, le mail non ci sono piu’ sulla mia in box !