Home / ComeDonChisciotte / La Russia vieta la Turchia a tutti i suoi cittadini per un imponenete flotta USA-NATO che si sta muovendo per attaccare ?
16457-thumb.jpg

La Russia vieta la Turchia a tutti i suoi cittadini per un imponenete flotta USA-NATO che si sta muovendo per attaccare ?

A cura di: Sorcha Faal, e come riferito ai suoi abbonati in occidente

Un sinistro rapporto del Consiglio di Sicurezza (SC) [1] che circolava oggi al Cremlino afferma che l’Agenzia Federale per il Trasporto Aereo (Rosaviatsiya) [2] è stata autorizzata a vietare a tutti i cittadini russi qualsiasi viaggio verso la Repubblica della Turchia [3], dopo che il Ministero della Difesa (MoD) [4] ha riferito che due flotte navali USA-NATO, attualmente operanti nel Mar Nero, si sono unite ed hanno iniziato a navigare verso le acque territoriali turche e che comprendono le 14 navi da guerra che il Governo turco aveva riferito come
“mancanti” dalla propria flotta militare. [5]


Secondo questo rapporto, al momento del fallito tentativo di colpo di Stato USA-CIA del 15 Luglio [6] contro il Presidente turco Recep Tayyip Erdogan (sul quale il MoD lo aveva messo in guardia nello scorso Dicembre) [7], due flotte USA-NATO nel Mar Nero stavano conducendo delle esercitazioni navali (simulazioni di guerra) senza precedenti per la loro estensione geografica – la prima denominata come Black Sea Breeze[8] e la seconda come Sea Breeze 2016“. [9]

Il rapporto fa notare che il MoD aveva “avvertito da tempo” che era stato progettato di utilizzare queste navi da guerra USA-NATO per sostenere il tentativo (ormai fallito) di colpo di Stato contro il Governo democraticamente eletto della Turchia – cosa che è stata confermata nelle prime ore di oggi quando hanno interrotto le loro manovre “già pianificate” ed hanno cominciato a muoversi in formazione “da battaglia” verso le acque turche.

Il rapporto afferma inoltre che il “pretesto/ragione” che verrà fornito ai popoli occidentali per motivare queste grandi forze USA-NATO che attaccano la Turchia è il dovere da parte del regime di Obama di proteggere le loro circa 90 testate nucleari B61 tenute nella base aerea di Incirlik [10] che, anche se sono custodite nelle camere blindate sotterranee dei rifugi aerei di protezione all’interno di un perimetro di sicurezza, sono attualmente circondate dalle forze militari turche fedeli al presidente Erdoğan e sono considerate “non essere più al sicuro”. [11]

Con la Turchia che ora sta apertamente accusando gli Stati Uniti del tentativo di colpo di Stato [12], e che sta presentando le prove che dimostrano come le “spregevoli” e “vigliacche” azioni della “marionetta” della CIA Fethullah Gulen lo abbiano diretto [13], il rapporto continua che l’epurazione di massa del Presidente Erdogan di oltre 50.000 soldati, poliziotti, giudici, funzionari pubblici e docenti [14] (che sono stati tutti sospesi o arrestati) che abbiano qualsiasi tipo di associazione con gli Stati Uniti ha messo in allarme il regime di Obama.

Il rapporto dice che tra le giù grandi paure concretizzate dal regime di Obama con il suo fallito colpo di Stato in Turchia, c’è che la massiccia, e continua, epurazione del presidente Erdogan di tutta l’influenza americana in Turchia sta cominciando ad assomigliare sempre più alla controrivoluzione islamista lanciata contro gli Stati Uniti durante la Rivoluzione in Iran del 1979. [15]

Altrettanto temuto dal regime Obama in seguito al suo fallito colpo di Stato contro il presidente Erdogan, il rapporto continua, c’è il fatto che il leader della Turchia non è più costretto a non bombardare le forze curde in Iraq supportate delle truppe americane – e che infatti ha incominciato proprio ore fa. [16]

Intanto nel rapporto gli analisti di intelligence dell’SC speculano che il “quando” quest’imponente flotta USA-NATO colpirà la Turchia per rimuovere il presidente Erdogan una volta per tutte si basa sul costante sostegno da parte degli altri Stati arabi sunniti a questo colpo di Stato – e che un influente ufficiale dell’Arabia Saudita ha rivelato che alti funzionari governativi a Riyadh ed Abu Dhabi erano stati informati dal regime di Obama del colpo di Stato in Turchia molto prima che questo iniziasse. [17]

Anche se non si conosce la “fase finale” di quest’ultima catastrofe in Turchia del regime Obama-Clinton, il rapporto conclude che è ben lungi dall’essere l’unico con cui gli americani adesso avranno a che fare poichè ora gli Stati Uniti sono costretti a rivalutare il loro sostegno agli “amichevoli” terroristi islamici dopo che questi hanno decapitato un bambino di dieci anni in Siria e ne hanno pubblicato un video per farlo vedere al mondo intero [18], dopo che tre ufficiali militari francesi sono stati uccisi nella Libia devastata dagli Stati Uniti quando il loro elicottero è stato abbattuto fuori Bengasi da terroristi islamici [19], e dopo che lo Stato fantoccio dell’Ucraina è stato denunciato per essere un sistema politico che si sta trasformando nella “fossa comune” dei giornalisti e del giornalismo in generale, dopo la morte del rispettato giornalista Pavel Sheremet per l’esplosione della sua auto avvenuta nelle prime ore di oggi. [20]

Fonte: whatdoesitmean.com

Link: http://www.whatdoesitmean.com/index2075.htm

20.07.2016

Scelto e tradotto per www.comedonchisciotte.org da CLEMENS

Nota: alcune parole e/o frasi che compaiono tra virgolette in corsivo sono approssimazioni di parole/frasi russe che non hanno un’esatta corrispondenza in inglese.


[1] http://en.kremlin.ru/structure/security-council
[2] http://government.ru/en/department/74/
[3] https://www.rt.com/business/352224-aeroflot-russia-turkey-flights/
[4] http://eng.mil.ru/
[5] https://www.euractiv.com/section/global-europe/news/14-turkey-navy-ships-missing-at-sea-since-foiled-coup/
[6] http://www.whatdoesitmean.com/index2073.htm
[7] http://www.whatdoesitmean.com/index1952.htm
[8] https://www.rt.com/news/350642-nato-breeze-black-sea/
[9] http://sputniknews.com/military/20160714/1042954010/us-ukrainian-exercises-dangers.html
[10] http://thebulletin.org/status-us-nuclear-weapons-turkey
[11] http://foreignpolicy.com/2016/07/18/americas-nukes-arent-safe-in-turkey-anymore/
[12] http://www.usatoday.com/story/news/world/2016/07/18/turkey-blames-us-coup-attempt/87260612/
[13] http://www.aljazeera.com/news/2016/07/turkey-evidence-gulen-role-coup-160719083100864.html
[14] http://www.reuters.com/article/us-turkey-security-idUSKCN0ZX07S
[15] http://www.wsj.com/articles/turkey-faces-its-iran-1979-moment-1468797632
[16] http://www.voanews.com/content/turkish-airstrikes-hit-kurdish-rebels-in-iraq/3426767.html
[17] http://en.farsnews.com/newstext.aspx?nn=13950428000616
[18] https://www.rt.com/usa/352193-pause-support-syrian-rebels-beheading-boy/
[19] http://sputniknews.com/world/20160720/1043320969/libya-french-troops-death.html
[20] http://sputniknews.com/russia/20160720/1043322680/ukraine-journalist-murder-zakharova.html

Pubblicato da Davide

  • Truman

    Sorcha Faal è inattendibile. Credo sia un progetto di disinformazione avente qualche legame con Israele.

  • giannis

    finalmente un paese con le palle che si ribella agli USA-NATO ……. e la russia che fara’ …. sempre che quanto scritto sia vero

  • giannis

    bisogna SPERARE  che sia inattendibile

  • mavin

    Speriamo siano favole…perche’ questi son 60 milioni….la vedo nera nera se eventualmente ci dovesse essere un problema immenso come questo…speriamo siano favole

  • makkia

    "IL PIU’ AMPIO SERVIZIO DI NOTIZIE IN INGLESE DEL MONDO CON OLTRE 500 ARTICOLI AGGIORNATI QUOTIDIANAMENTE"

    Chi si presenta così, difficilmente può avere alcunché a che fare con un progetto a servizio di un qualsiasi interesse esterno od occulto. Sono mitomani e basta.

    Originariamente si presentavano come Sorcha Faal (nome gaelico, cognome teoricamente pure ma con ortografia sbagliata) originariamente si presentava come "scienziato russo" (i cui titoli accademici citati non risultano da nessuna parte).
    In seguito ha corretto e adesso si presenta come Sorella Maria Therese, Superiora dell’Ordine di Sorcha Faal.

    Direi che basta questo. Ma c’è assai di più. Inoltre, basta confrontare alcuni link dell’articolo stesso (inutili o semplicemente non correlati alle affermazioni che dovrebbero in teoria corroborare)

  • rebel69

    Quindi gli Stati Uniti rivedrebbero la loro alleanza con l’ISIS perchè decapitano bambini? 

    Ma per favore…
  • Eshin

    Sono anni che si conosce chi è Sorcha Faal, altrimenti noto come David Booth. 

  • makkia

    Veramente è forse L’UNICA notizia vera, anche se (tanto per cambiare) completamente stravolta e riportata malamente.

    Non si tratta dell’ISIS ma del gruppo di "moderati" chiamato Nour al-Din al-Zinki.
    Il filmato è diventato virale e gli USA hanno paura di un ennesimo fiasco di pubbliche relazioni. Per cui hanno annunciato il "probabile" ritiro dell’assistenza, che ovviamente riguarda SOLO il gruppo al-Zink.
    E il gruppo "moderato" ha in effetti paura di vedersi prosciugati i finanziamenti, infatti ha dapprima tentato di dire che il bambino era un "combattente" dei volontari palestinesi lealisti ad Assad. Il che, oltre che essere falso, è irrilevante: hai decapitato un bambino… un conto è se muore in combattimento (russi e SAA hanno scoperto che alcuni cadaveri ISIS appena uccisi avevano 13-14 anni e nessuno ha fatto una piega tranne al massimo maledire l’ISIS per averli mandati al macello), ma ammazzare un tredicenne ridendo e ululando Allah u Akbar, facendo il video e pubblicandolo trionfalmente sui social è un’altra storia.

    Tutti gli altri cannibali moderati continueranno allegramente a ricevere aiuti, armi e "consiglieri" al seguito (compresi gli "umanitari" caschi bianchi, che seguono i jihadisti per mettere le loro vittime nei sacchi neri, finanziati da UK)

  • Matt-e-Tatty

    Se è inattendibile, come mai lo avete messo in Home?

  • LinCad

    Ma davvero CDC e’ ridotto a pubblicare articoli da whatdoesitmean.com?
    Va bene che siamo in piena estate, ma a tutto c’e’ un limite!
    [whatdoesitmean.com]

  • idea3online
    Articolo da guerre stellari. Certo ci sarà una guerra globale, ma non sembra essere arrivato il momento. Mentre….è chiaro che

    il "Golpe sportivo" che ha colpito la Russia per le Olimpiadi in Brasile, mette in risalto doversi aspetti: 

     
    1) Lo Sport è sotto il controllo dell’Elite Occidentale 
    2) E’ un attacco ai BRICS, non voler fare partecipare la Russia è come avere lanciato un attacco ai BRICS, Russia e Brasile simultaneamente, perciò la Russia ricaricherà sulla Turchia con tutta la sua capacità strategica come fosse alle olimpiadi degli scacchi, con l’obiettivo primario di dare scacco matto all’Occidente in Turchia.
    3) Soprattutto è seminare discordia dentro la Russia, con la speranza di dividere l’Elite russa in politica estera a causa delle Olimpiadi.
    4) Mettere in cattiva luce la Russia agli occhi del mondo per avere dopato gli atleti. 
    Riguardo al 4° punto, ultimamente Trump ha detto che gli USA non dovrebbero difendere i paesi europei nel caso la Russia attaccasse i paesi baltici. Per le Olimpiadi viene accusata di avere dopato gli atleti, in politica estera viene accusata di volere dopare i paesi baltici. Che i tamburelli della terza guerra mondiale stanno suonando è chiaro, certo sono ancora tamburelli, ma hanno lo scopo di dissuadere la Russia e di convincerla ad accettare il mondo unipolare. Ma la Russia e la Cina risponderanno con altrettanti tamburelli….ed in futuro….per adesso osserviamo il Golpe Sportivo lo stesso Golpe prova che l’Occidente controlla tutto, ha la capacità di fare diventare il bianco nero, ed il nero bianco.

    Inoltre ultimamente sembra di capire che l’ISIS sia non più in prima linea come struttura terroristica, ma la Rete Lupi Solitari è la più gettonata.

    Se vince Trump sarà guerra GLOBALE a breve medio termine, se vince la Clinton a Medio lungo termine. Ed il problema dell’Occidente oggi, è che dovranno confrontarsi con Putin un condottiero simile ai grandi della storia, esempio Ciro il Grande.