Home / ComeDonChisciotte / LA RUSSIA EFFETTUA FINO A 40 ATTACCHI AEREI AL GIORNO IN AIUTO AL FREE SYRIAN ARMY CHE COMBATTE I TERRORISTI

LA RUSSIA EFFETTUA FINO A 40 ATTACCHI AEREI AL GIORNO IN AIUTO AL FREE SYRIAN ARMY CHE COMBATTE I TERRORISTI

FONTE: RT.COM

Lo Stato Maggiore russo dichiara che aerei da guerra della task force russa in Siria effettuano dai 30 ai 40 attacchi aerei al giorno a sostegno del Free Syrian Army. Circa 5.000 combattenti del FSA partecipano all’offensiva assieme all’esercito siriano nelle province di Hama, Homs, Aleppo e Raqqa.

Il numero di appartenenti all’FSA che stanno venendo in aiuto all’esercito siriano è in costante crescita, secondo quanto ha dichiarato il generale dell’Esercito Valery Gerasimov, Capo di stato maggiore delle Forze di Difesa della Russia.

Ha poi aggiunto che la task force della Russia in Siria fornisce alla unità di FSA anche di “armi, munizioni e altri materiali.” In questo modo, ha detto il generale, la Russia sta “promuovendo l’unione degli sforzi delle truppe governative e dei gruppi di opposizione al fine di sconfiggere i terroristi”.

Lunedì, un consigliere presidenziale russo per la cooperazione militare e tecnica ha rimproverato le proteste riguardanti le consegne di armi da parte di Mosca al Free Syrian Army.

RIA Novosti riferisce in merito al No detto da Vladimir Kozhin ai media mentre stava rispondendo a una domanda su presunte forniture di armi.

Secondo lo Stato Maggiore, i jet russi bombardano le infrastrutture petrolifere controllate dallo Stato islamico (IS, già ISIS/ISIL), quali ad esempio le raffinerie di petrolio, le stazioni di pompaggio degli oleodotti e i trasporti petroliferi nel percorso verso il confine turco allo scopo di tagliare il finanziamento ai terroristi.

Gerasimov ha detto che la task force russa in Siria sta impiegando bombe e missili esclusivamente per colpire le installazioni di infrastrutture terroristiche. Ha aggiunto che la Russia finora non ha ricevuto alcun sostegno sostanziale dai paesi che Mosca ha considerato dei partner nella lotta contro il terrorismo in Siria.

“Durante la lotta contro l’islamismo radicale non abbiamo ricevuto il sostegno da parte di questi [paesi] che abbiamo creduto essere nostri partner. Al contrario, abbiamo ricevuto una pugnalata alla schiena da parte di un jet da combattimento F-16 dell’Air Force turca che ha violato lo spazio aereo siriano e abbattuto un nostro Su-24“, ha dichiarato il Generale Gerasimov durante un briefing con gli addetti militari esteri a Mosca.

Nel frattempo, un altro gruppo di ribelli, che si è di recente formato con l’alleanza tra gruppi armati – tra cui alcuni che si identificano come FSA – ha confermato alla Reuters che i suoi combattenti hanno indirettamente beneficiato degli attacchi aerei russi durante una recente battaglia contro militanti dell’IS, tra cui il Fronte Al-Nusra. Tuttavia, hanno negato qualsiasi sostegno russo diretto.

Uno dei leader del Free Syrian Army, il generale Hossam Awak, ha detto che la FSA è pronto a fornire alla Russia una “precisa intelligence” sulle posizioni dei terroristi dell’IS ed è anche disposto a collaborare con Mosca nella lotta contro il gruppo estremista.

“Possiamo contare su un’intelligence sicura, documenti, mappe, e li possiamo condividere con i russi in modo che i loro attacchi contro Daesh [l’IS] siano più efficaci”, ha dichiarato Awak a Sputnik News.

Vogliamo davvero cooperare con i russi nella lotta contro Daesh a condizione che i loro raid aerei colpiscano esclusivamente obiettivi Daesh“, ha aggiunto.

Fonte: https://www.rt.com

Link: https://www.rt.com/news/325834-russia-strikes-support-fsa/

14.12.2015

Scelto e tradotto per www.comedonchisciotte.org da OLDHUNTER

Pubblicato da Davide