Home / ComeDonChisciotte / LA MASSONERIA DEVIATA E’…
11522-thumb.jpg

LA MASSONERIA DEVIATA E’…

DI PAOLO FRANCESCHETTI
byoblu.com

La massoneria deviata è una ragazza sconosciuta di nome Solange che viene dal Nicaragua perché le hanno ucciso il padre, rubato tutto, e le famiglie più potenti d’Italia l’hanno costretta a scappare perché lottava affinché si sapesse la verità.
La massoneria sono i miei amici che non vogliono vedere nessun documento, non vogliono ascoltare oltre cinque minuti perché devono uscire a cena fuori, devono parlare di cinema, devono parlare di problemi sentimentali; ma dopo cinque minuti di ascolto dicono che Solange è pazza perché non è credibile quello che racconta.
La massoneria è la tua ragazza che non crede alla storia di Solange. Poi un giorno la seguono tutto il giorno, allora ti dice che ci crede, ma non viene più a dormire a casa tua.
La massoneria è fidanzarsi con un’altra ragazza, che dice che sei una bella persona, simpatica, intelligente ed altruista ma “peccato che hai questa fissa della massoneria e talvolta sei un po’ visionario”.

La massoneria è tuo padre che ti dice che sei fissato con la massoneria.
La massoneria sono i tuoi amici che ti dicono chi te lo fa fare.
La massoneria è il tuo migliore amico che non ti crede e ti dice che un po’ di sano scetticismo non guasta, perché io sono troppo coinvolto; e allora tu gli domandi se ti ha mai ritenuto paranoico; e allora lui ti risponde che sei la persona che stima di più al mondo, ma sei anche tanto ingenuo da credere sempre a tutti.

La massoneria è consegnare tutti i documenti a una procura e quella se li perde.
La massoneria è consegnare tutti i documenti ad un’altra procura e pure quella li perde.
La massoneria è consegnare tutti i documenti a 5 procure e tutte e cinque se li perdono.
 La massoneria è consegnare tutti i documenti alla Digos e quelli non li trasmettono alla procura.
 La massoneria è la Digos che mette un servizio di protezione a Solange quando riceve minacce dalle Brigate Rosse e tutti sono gentili con lei. Poi quando scoprono che ha qualche problema con la massoneria deviata non la salutano più e il servizio di protezione non lo si vede più e tu neanche vai a domandare il perché. Tanto la risposta la sai.

 La massoneria è entrare in casa e ricevere tutta la notte telefonate mute.
 La massoneria è trovare 47 telefonate sul telefono dei tuoi genitori da un numero inesistente (che chiama anche i miei colleghi e me) e scoprire dopo mesi che 47 significa morto che parla.
 La massoneria è un proiettile sulla tua auto che potresti esserti messo da solo per farti pubblicità e stare al centro dell’attenzione.
 La massoneria è uno sconosciuto che quando esci di casa ti dice “buongiorno avvocato, sa che potrebbe anche morire ad occuparsi di queste cose?” ma i tuoi amici dicono che forse era solo un consiglio o forse ho capito male.
 La massoneria è lo sconosciuto che si ripresenta il giorno dopo, ti dice la stessa cosa, ma i tuoi amici dicono la stessa cosa del giorno prima.
 La massoneria è lo sterzo che ti salta all’improvviso per la strada e tutti dicono che è un caso.
 La massoneria sono tre incidenti con la moto in una settimana ma tutti dicono che è un caso.
 La massoneria sono tutti i testimoni di processi importanti (Ustica, Moby Prince, caso Forleo) che hanno un incidente dello stesso tipo, ma tutti dicono che è un caso.
 La massoneria è trovare Solange svenuta nella camera da letto, andare all’ospedale, scoprire che è stata addormentata con delle droghe, poi l’indomani essere interrogati dalla Digos che dice che forse la droga l’ha assunta da sola.


 La massoneria sono 1000 bambini all’anno che scompaiono ogni anno in Italia senza che si sappia nulla.
 La massoneria sono 100.000 bambini che scompaiono in tutto il mondo, ufficialmente, senza che si sappia più nulla.
 La massoneria sono centinaia di migliaia di bambini in tutto il mondo, da paesi del terzo mondo, che scompaiono senza che si sappia nulla e senza che siano neanche stati denunciati.
 La massoneria è il traffico di organi di bambini, e i video dei bambini uccisi che vengono venduti a centinaia di migliaia di euro a copia perché vedere un bambino stuprato che muore veramente ha un valore maggiore di un video in cui tutto ciò sia solo finzione.
 La massoneria è il panettone a Natale e la tombola e mentre giochi a tombola stanno uccidendo dei bambini e li stanno riprendendo con delle telecamere; ma mentre giochi a tombola non ci si può occupare di queste cose.

 La massoneria sono le centinaia di miliardi di euro che ogni anno l’Unione Europea destina ai paesi poveri, ma quei paesi sono sempre più poveri e chi vota queste leggi diventa sempre più ricco.
 La massoneria sono le banche che diventano sempre più ricche e la gente sempre più povera.
 La massoneria sono le nostre tasse che aumentano sempre di più, e i circuiti internazionali di armi, droga e bambini che diventano sempre più ricchi.
 La massoneria è la grande distribuzione che si espande sempre più e uccide i piccoli commercianti.
 La massoneria è pensare che il mondo è bello. In fondo i 1000 bambini che scompaiono in Italia non sono i figli nostri.
La massoneria è un paradosso perché io ho sempre odiato i misteri e i segreti, non ho mai capito i doppi sensi ma mi ritrovo a confrontarmi con una cosa che parla solo per simboli, per doppi sensi e che fa delle segretezza il suo emblema.

 La massoneria è mandare dei documenti a De Magistris per posta, ma la posta ti torna indietro con indirizzo sconosciuto. Eppure l’indirizzo della procura è quello giusto.
 La massoneria è cercare di contattare il giudice Cordova ma non ci riesci perché nessuno te lo passa, nessuno in procura ti dice quando riceve, nessuno ti fissa un appuntamento.
 La massoneria è finalmente trovare un giudice che ti ascolta. Un giudice famoso che si è occupato di queste vicende e pensare “finalmente parlo con qualcuno che mi ascolta”. Infatti quello ti ascolta, ma poi ti invia una lettera firmata con inchiostro verde, in cui il tuo nome è scritto in verde, che dice “gentile avvocato, non ravviso reati di competenza di questa procura”. E tu ti domandi “ma i PM non hanno l’obbligo di mandare gli atti alla procura competente?”. Poi pensi che forse non conosci bene la procedura penale. In fondo sei un civilista. E ti dimentichi la cosa.
La massoneria è un giorno incontrare una persona dei servizi segreti che ti dice che la Rosa Rossa firma le sue condanne a morte mandando lettere firmate con inchiostro verde. Allora capisci cosa intendeva il procuratore dicendo che “non era competente”. Allora capisci anche perché la lettera è datata il giorno dell’onomastico di Solange. E perché anche il Cordialmente finale è scritto in verde e con un punto esclamativo poco istituzionale.

La massoneria è il velo che impedisce nelle vicende di Ustica, del Moby Prince, e in tutte le altre vicende italiane, di arrivare alla verità.
La massoneria è Sandro D’Elia che va in galera per aver ucciso un poliziotto in una rapina, e oggi è sottosegretario al senato.
La massoneria sono gli avvocati dei mafiosi (Mormino, Schifani, Pecorella, Previti, e tanti altri) messi a presiedere la commissione giustizia del senato e della camera, a legiferare sulla mafia, insediati alla commissione stragi e nelle commissioni antimafia.
 La massoneria è Pannella, che tu hai votato diverse volte, che un giorno candida nelle sue liste Licio Gelli per dargli l’immunità parlamentare. Allora ti quadra anche il motivo per cui la Bonino sta sempre in prima fila con alcuni personaggio torinesi illustri ma poco raccomandabili.
 La massoneria è il figlio di Gelli, Raffaello, che lavora con i bambini nelle organizzazioni internazionali.
 La massoneria è Rita Cauli, moglie del capo dell’UCC Gugliemo Guglielmi, condannato a trenta anni per l’omicidio Torregiani, che appena esce di galera va a lavorare per l’ONU con i bambini nelle organizzazioni internazionali.
 La massoneria sono i brigatisti rossi che viaggiano per il mondo con passaporti Onu e hanno l’immunità diplomatica. E’ Raffello Gelli console onorario in Nicaragua con tanto di immunità diplomatica.

 La massoneria è capire perché AN è sempre stata a favore della magistratura e delle forze di polizia e poi ha votato insieme a Berlusconi le leggi che di fatto indebolivano la magistratura. Ed è capire perché le sinistra che dovrebbe essere a favore dei poveri non fa nulla per arginare lo strapotere della banche e il sacco dei soldi pubblici della Comunità Europea.
La massoneria è capire che hanno ragione i giudici quando condannano Berlusconi; ma ha ragione anche Berlusconi, quando dice che contro di lui c’è un complotto.
La massoneria però è capire che il complotto non è della sinistra intera ma solo di una parte di essa.. E ha ragione pure Riina, quando dice che sono stati i comunisti a volerlo fregare.
La massoneria è capire che Riina dice sempre bugie, non dice quasi nulla, ma a saper leggere tra le righe, in fondo la verità te la dice; in fondo quando te lo trovi davanti sai con chi hai a che fare.
La massoneria è capire che Travaglio, Santoro, Caselli, dicono sempre la verità, dicono tante cose, ma a saper leggere tra le righe la verità non te la raccontano mica.

La massoneria è acquistare un’Harley Davidson che non ti potevi permettere, dopo che hai ricevuto una condanna a morte, perchè è la cosa che desideri di più al mondo. Inoltre, le Harley non subiscono svalutazione, quindi se i tuoi eredi la dovessero rivendere ricaverebbero più o meno la stessa somma pagata per l’acquisto, e non avrebbero il problema di pagare le rate.
La massoneria, in fondo, è solo una scusa per comprarsi la moto nuova e realizzare un sogno.

Paolo Franceschetti
Fonte: www.byoblu.com
Link: http://www.byoblu.com/post/2013/03/15/La-massoneria-e.aspx#continue
15.03.2013

Estratto da: Paolo Franceschetti – Sistema Massonico e Ordine della Rosa Rossa Il sistema di controllo in cui viviamo e le connessioni con il Vaticano

Pubblicato da Davide

  • andyconti

    Articolo un po’ antico ma storico della produzione di Franceschetti, il quale ci fa cpire che la massoneria deviata coincide con i comportamenti di gran parte della societa’ medesima.

  • nuvolenelcielo

    E’ veramente un bel pezzo. E comunque il meccanismo base e vincente della massoneria, è che i massoni devono (giurano di) difendere i propri fratelli massoni in ogni situazione, indipendentemente dalla giustizia… Ed ecco i continui “conflitti-comunità di interessi” tra politici, finanzieri, giudici, giornalisti, forze dell’ordine ecc… che rigirano e manovrano tutto a proprio piacimento. (E noi che stiamo a fare avanzatissime analisi socio-politiche-economiche di quello che succede, parliamo quasi sempre di apparenze e superficialità).

  • mediterraneo

    Solidarieta’ verso i vari Franceschetti ,Solange Mainfredi , Paolo Ferraro , che mi hanno fatto conoscere gli intrighi ,le infamie ,gli assassini di questa cricca ,che si spinge dove solo l immaginazione di un serial killer puo’ avere .Sono stato sul sito di Messora , e la maggior parte dei post , era di gente che non crede , che pensa che Franceschetti sia un falso ,uno che fa scena per attirare l attenzione , se solo avessero passato del tempo a leggere , ad informarsi , senza prima dire che sono tutte cazzate .. magari dopo che gli si saranno rizzati i capelli ,forse potranno dire che c’e’ qualcosa che nn va . Dopo tutto quello che ha passato questa Nazione ci sono ancora in giro piccioni che dicono che sia tutto un falso .IGNORANTI

  • gelsomino

    Appunto…

  • albsorio
  • ilsanto

    Non c’è molto da dire: non siamo tutti massoni ma viviamo in una società che ha permesso alla massoneria come alla mafia ed alla finanza di sostituire lo stato come centro di potere.
    Esiste la soluzione ripristinare uno stato degno di questo nome che occupi tutti i livelli della burocrazia e del potere, li semplifichi e dichiari fuorilegge e guerra totale alla massoneria facendo piazza pulita di questo cancro.
    La mafia e la massoneria crescono solo dove non esiste lo stato.

  • ilsanto

    La massoneria in quanto società segreta che opera nell’ombra per fini che non sono quelli dello stato come espressione del popolo è di fatto un attacco alla democrazia ed alla sovranità dello stato e quindi del popolo quindi un nemico esterno e come tale va trattata e chi vi è coinvolto come traditore della patria e collusione col nemico.

  • ilsanto

    Com’è possibile che tutti gli iscritti alle varie logge massoniche siano totalmente liberi ed al potere ? che ancora inquinino i gangli dello stato se non considerando lo stato come una pagliacciata anzi una enorme piramide costruita ad arte per la gestione del potere.
    Nessun cittadino normale ha idea di quante stanze di quanti livelli di quanti intrecci di quanti interessi esistono in questo mostro che è lo stato.
    Forse è per questo che nella Bibbia, Dio vedendo la torre di Babele, decise di disperderne i costruttori.

  • ilsanto

    Un giorno qualcuno mi disse che in Italia comanda la mafia perchè io non sò chi è ma Lei sà chi sono io e la mia famiglia.
    La massoneria è uguale e disprezzo chi ha venduto la propria anima la propria etica ed è disposta a tutto per un avanzamento di grado un aumento di stipendio un favore.

  • Tanita

    Eccellente.

    La massoneria é pure il blogger che ti dice “gooombblodddo” ogni volta che si porge una domanda o si fa un’affermazione “scomoda”.

    La massonería é anche una fila di media che in tutte le lingue di tutto occidente raccontano quotidianamente le stesse balle, tergiversano allo stesso modo, omettono le stesse notizie, fanno notizie delle stesse cazzate.

    La massoneria é pure una macchina di deformazione della realtá operata attraverso ogni strumento comunicazionale e culturale (musica, cine, pittura, scultura, ecc) istallando discorsi che fan sí che le vittime (la maggior parte di noi) applauda, scelga e/o si fidi dei loro dominatori, torturatori, assassini.

    La massoneria é anche il Nobel e quella che riesce a fare che un Nobel che prima ha sempre sostenuto che la Chiesa é stata complice della dittatura argentina dica (ora che Bergoglio é papa) che lui, tra tutta la Chiesa proprio lui, non ha avuto niente a ché vedere con la dittatura.

    La massoneria é l’Euro e la BCE nelle mani della massoneria.

    La massoneria sono anche le “universitá piú prestigiose al mondo”, quelle che insegnano ció che alla massoneria fa comodo e omettono d’insegnare tutto il resto.

    La massoneria é pure quella che si organizza le proprie ONG per denunciare come “terrorista” Fidel Castro, Chávez, ecc., e promuovere quali “paladini della libertá” gli invasori cospiratori assassini bombardatori killer di bambini, donne e uomini innocenti, ladri di petrolio e ogni altra risorsa dei popoli.

    La massoneria controlla tutto: é maggioranza ed opposizione.

    Consenso e disenso.

    Urbi et orbi.

    La massoneria “modella” la societá con l’evidente disastroso risultato per i popoli.

    E ha una corte di pervertiti o stupidi (o entrambe le cose) che gli fa da sostegno.

    Ma é per ora incapace di assicurarsi il controllo del nostro pensiero, la libertá primaria di ognuno di noi.

  • Sokratico

    Ma Franceschetti chi? quello che diceva che gli avevano dato da mangiare le cotolette di carne umana?

    Uh, fonte autorevole!

    E i rettiliani? non sono massoni? E la potente lobby dei collezionatori di francobolli? tutti massoni, maledetti!

    Non è che non esista la massoneria. Ma qui siamo nel “non cade foglia che la Massoneria non voglia”…
    Siete mediovali, dei Tomisti, ecco tutto. Non avete acquisito quell’importante tratto della modernità che si chiama pensiero complesso: per voi tutto deve essere ordinato, linearmente collegato e spiegato.

    Ma quello che nessuno spiega mai è: perchè questi onnipotenti signori devono annunciarsi FIRMANDO IN INCHIOSTRO VERDE?

    i simbolismi sono moventi solamente nei film o per i matti: nella realtà chi amministra il potere è sempre pragmatico. Sempre.

    Basta questo per capire che sono cazzate queste che racconta…

    (anch’io ovviamente sono nella massoneria! A mia insaputa! argghhh!!!)

  • Kevin

    Morto che parla è 48.

  • Tanita

    Sono loro che non hanno acquisito il “pensiero complesso” e sono nella “medievalitá”.

    Io manco morta sarei protagonista, né spettatrice, ad esempio, di uno spettacolo del tutto medievale come quello del Vaticano, elezione Papa, ecc. Idem Monarchie, revistelle e revistelluzze varie con gossip sui “principi”, cerimonie oscurantiste quali quelle del cuore finanziario della City of London e tante altre manifestazioni esterne di strutture, organizzazioni e centri di poteri la cui evoluzione si é fermata diciamo circa 500 anni fa.

  • Tanita

    Sono loro che non hanno acquisito il “pensiero complesso” e sono nella “medievalitá”.

    Io manco morta sarei protagonista, né spettatrice, ad esempio, di uno spettacolo del tutto medievale come quello del Vaticano, elezione Papa, ecc. Idem Monarchie, revistelle e revistelluzze varie con gossip sui “principi”, cerimonie oscurantiste quali quelle del cuore finanziario della City of London e tante altre manifestazioni esterne di strutture, organizzazioni e centri di poteri la cui evoluzione si é fermata diciamo circa 500 anni fa.

  • karson

    quoto! concordo in toto

  • braveheart

    Grande post !!!
    Complimenti !!!!

  • tersite

    Vero. E’ il potere che vive fuori dal tempo e conserva antichi riti. Sempre.