Home / ComeDonChisciotte / LA BANCA DI SPAGNA STA RITIRANDO L'ORO DELLA CATALOGNA IN PREVISIONE DEL VOTO DI QUESTO FINE SETTIMANA
15291-thumb.png

LA BANCA DI SPAGNA STA RITIRANDO L'ORO DELLA CATALOGNA IN PREVISIONE DEL VOTO DI QUESTO FINE SETTIMANA

FONTE ZEROHEDGE.COM

Questo fine settimana, la lunga corsa della Catalogna per l’indipendenza dalla Spagna potrebbe ottenere una spinta se i separatisti riusciranno a garantire una maggioranza parlamentare assoluta nelle elezioni regionali. Ecco un breve riassunto da FT per chi non conosce la situazione:

Se il movimento indipendentista va per la sua strada, l’elezione regionale catalana di domenica porterà [il processo di indipendenza] ad una situazione drammatica . Se le parti pro-secessione otterranno la maggioranza assoluta in parlamento, si porterà avanti un piano per separare questa ricca regione dal resto della Spagna entro 18 mesi.

Entrambe le parti pro e anti-indipendenza guardano a Barcellona come il campo di battaglia cruciale. Polo turistico globale, città che ha ospitato le olimpiadi e gioiello architettonico tout court, la città è tradizionalmente vista come una strada in salita per la campagna per l’indipendenza. I sostenitori del sindacato con la Spagna si aspettano che Barcellona e la sua periferia densamente popolate agiscano come loro principale linea di difesa contro l’assalto dei secessionisti.

“Cosa succederà in Catalogna il 27 settembre, non dipenderà dagli indipendentisti. Dipenderà dagli uomini e dalle donne dell’area metropolitana di Barcellona che non sono indipendentisti, e che tradizionalmente non votano alle elezioni regionali. Se voteranno questa volta, nessuno sarà in grado di separare la Catalogna dal resto della Spagna,” Così ha dichiarato questa settimana Xavier García Albiol, leader del Partito Popolare Conservatore Catalano.

Per quanto riguarda, come è probabile, la Convergenza Democratica di Catalogna CDC) e la Sinistra Repubblicana di Catalogna (Esquerra Republicana de Catalunya, ERC) saranno in grado di garantire i 68 posti di cui hanno bisogno per andare avanti con l’indipendenza, il Citi (Centre for the Sociological Studies e Citi research) ritiene che deluderanno le aspettative ma come i grafici seguenti mostrano, si tratta di un invito a chiudere:

In tale contesto, vi segnaliamo questa notizia, senza ulteriori commenti, se non per dire che forse la Banca di Spagna ne sa qualcosa più di chiunque altro e si sta forse preparando ad ogni evenienza.

Via VilaWeb (Google tradotto):

Questo pomeriggio c’è stato un movimento insolito in una succursale della Banca di Spagna, a Barcellona, in plaça de Catalunya. Oltre trenta furgoni blindati sono entrati poi hanno lasciato l’edificio poco dopo per una direzione sconosciuta. Molte persone hanno scattato fotografie. La Banca di Spagna non ha voluto commentare l’operazione e dire cosa è successo, ma le persone che lavorano nella zona hanno detto che non è un dispiegamento normale.

Diversi lettori di Vilaweb hanno riferito che lunedi mattina presto c’è stato un dispiegamento simile.

Fonte: www.zerohedge.com

Link: http://www.zerohedge.com/news/2015-09-23/bank-spain-quietly-pulling-its-gold-catalonia-ahead-weekends-vote

23.09.2015

Traduzione per www.comedonchisciotte.org a cura della redazione

Pubblicato da Davide

  • mago

    A prima vista non si notano forze di polizia ad uso scorta,impensabile per un trasporto del genere…se la notizia fosse vera il risultato non è scontato per i pro governo centrale..misura preventiva o furto legalizzato ? lunedi vedremo.