Home / ComeDonChisciotte / INTERROGATIVI SULLA STRAGE DI TEDESCHI A ISTANBUL
15897-thumb.jpg

INTERROGATIVI SULLA STRAGE DI TEDESCHI A ISTANBUL

DI GIULIETTO CHIESA

megachip.globalist.it

Mi pare sempre più chiara l’esistenza di una strategia volta a colpire “la Francia e la Germania”.
Non intendo parlare dei francesi e dei tedeschi, che sono le vittime. Intendo dire Francia e Germania come Stati. Intendo dire Merkel e Hollande, come capi.

Loro due non mi sono per niente simpatici. Ma i paesi che costoro guidano sono le due colonne principali dell’Europa contemporanea. Che è diventata una pillola indigeribile, ma non è questo il punto. Il punto mi pare un altro: c’è qualcuno che vuole abbattere le colonne portanti di questa Europa.

Chi è questo qualcuno?

L’ISIS? Avrei parecchi dubbi in proposito.

Ma allora chi?

Giulietto Chiesa

Fonte: http://megachip.globalist.it/

Link: http://megachip.globalist.it/Detail_News_Display?ID=125054&typeb=0&interrogativi-sulla-strage-di-tedeschi-a-istanbul

14.01.2016

Pubblicato da Davide

  • Fischio

    Essendo le due principali colonne d’Europa, Germania e Francia nell’ordine scritto, sono quelle che decideranno da quale parte stare nel conflitto Ovest-Est, se continuare ad essere i camerieri degli USA o voltare lo sguardo dall’altra parte. Solo così si possono spiegare gli atti terroristici in corso, utili a destabilizzare e impaurire le masse popolari. Il Medioriente come terra di conquista geopolitica e ovviamente di interesse, la strategia della tensione in Europa. Riusciranno i soliti Yankee in questo folle espansionismo? A mio parere questa volta ‘l’hanno fatta fuori dal vaso‘… 

  • PietroGE

    È la strategia dell’intimidazione e della provocazione. Serve a far vedere al mondo che l’Europa è una tigre di carta, una terra di nessuno pronta per la conquista islamica. Qual è stata la reazione della Francia e della Germania a queste provocazioni? Nulla. E l’IS può dire alle masse islamiche europee :"visto?"

  • AlbertoConti

    "Ma allora chi?"

    Domanda retorica: 3 lettere, comincia per U e finisce per A.

  • wrighi

    Boh.. ultimamente le coincidenze abbondano..  a natale ero in Francia, mi sono girato 5 città e non ho visto blocchi stradali, polizia, eserciti nelle strate etc..  anche meno degli anni passati. si vede che per coincidenza ho girato sempre gli angoli proprio mentre la polizia faceva la stessa cosa.  ho amici che mi hanno detto le stesse cose e sarebbe quasi da farci un sondaggio tra quelli che hanno girato l’europa sotto le feste per capirese sia davvero tutta una coincidenza.
    un amico che era a Colonia in quella stessa piazza dei video con i petardi mi dice che se c’erano 1000 uomini intenti a molestare le donne lui non li ha proprio visti.. eppure era lì.. a me piacerebbe sapere dove erano i fidanzati, i mariti, padri e amici di queste 650 denunce.. perchè il dato che vorrei leggere è quello di quanti sono finiti in ospedale per rissa, tra l’altro è matematico che tutti avevano bevuto almeno un brindisi..  siamo forse diventati una socieà così individualista da tirare dritto se vedi una ragazza che viene  molestata? mica era la festa della donna che gli uomini stanno a casa a farsi il pokerino, voglio dire.. quanti uomini normali c’erano in mezzo a 1000 balordi, 70 poliziotti certificati a fronte di 650 denunce? ormai si vive di coincidenze, a Parigi c’erano 3 telecamere in un bistrot dove nessuno veniva ferito ma non ci sono video chiari di una sala da concerti dove sono state ammazzate 100 persone, stessa cosa per i fatti di Colonia, c’è talmente poco materiale video che ti passano pure quelli vecchi di 4 anni (gli tocca pure scusarsi per aver sbagliato a mandarlo in onda) eccetto il solito e unico video dei petardi.. io non dico mica che nulla sia successo, sia mai, ma intanto in Danimarca è passata una legge nazista, a Lipsia hanno disfatto una marea di negozi arabi, Schengen è ogni giorno più in bilico, etc.. insomma sono tutte fortuite coincidenze anche queste.
    a volte penso che democrazia e libertà serviva sbandierarle quando esisteva l’unione sovietica da demonizzare, ma che oggi siano diventati concetti scomodi, non è che per pura coincidenza in nome della sicurezza ci troveremo presto una dittatura elettiva europea?  eh, ma se dici queste cose poi rischi di passare per compottista.

  • Vocenellanotte

    Avevo anche letto da qualche parte che erano stati arrestati 4 cittadini russi nella città di Antalya per il supporto logistico agli esecutori dell’attentato. Si sapiù niente di cio?

  • giannis

    3 fatti :

    1 : ce un organizzazzione* che ha fatto arrivare in Germania 1,5 milioni di musulmani negli ultimi 6 mesi ed altri 2 milioni arriveranno in Germania

    2 : I fatti di colonia sono organizzati da suddetta organizzazione*

    3 : In Turchia un attentato " islamico " ha ucciso 10 persone , tutti tedeschi

    questa organizzazione* vuole che in germania e in Europa in generale ci ammazziamo tra europei e musulmani

    * bilderberg , famiglia rockfeller , soros , servizi segreti occidentali e israeliani

  • giannis

    E poi oggi ogni persona in europa ha uno Smartphone e filma qualsiasi cagata che gli capita di vedere , come e possibile che a parigi in quel Concerto c erano 1500 giovani 80 morti sparati e non ce un video di un uccisione??? Stessa cosa per colonia e tutti gli altri attentati

  • Capra

    La Turchia ferma 2 navi militari Usa con tutto l’equipaggio e non si capisce perché o percome

    La Turchia afferma che i suoi compari dell Isis sono i responsabili della strage
    Dei cittadini russi vengono fermati per appoggio agli attentatori
    Bhoooooooo
  • bertol

    Il filo rosso che indica l’intensificarsi delle pressioni Usa sull’Europa comprende Istanbul, passa da Parigi, Colonia, dalla Volkswagen, dall’impennata di flussi di profughi dalla Turchia. Germania e Francia sono certamente i territori principali di scontro. Una Germania che ha il North stream e che intende raddoppiarlo per ricevere le forniture energetiche russe non è sopportabile dagli Usa, e nemmeno le mezze intenzioni di Francia e Germania di andare a terminare le sanzioni alla Russia: con tutta la fatica che hanno fatto gli Usa per interrompere le forniture gas-petrolifere all’Europa, dalla Libia al medio-oriente all’Ucraina. Nei prossimi giorni attracca a Trieste la prima nave Usa piena di shale-gas per la Germania, in un quadro che prevede forniture Usa all’europa di 2 milioni di barili al giorno entro i prossimi 4 anni. Se la Germania e la Francia non si arrendono alla vassallaggio totale, gli Usa intensificheranno gli attacchi all’Europa, dal terrorismo praticato dalla loro creatura Isis alle pressioni economiche (l’attacco a Deutche Bank sarebbe l’atto finale).

  • giannis

    ed ecco un altro schiaffo dei padroni USA alla francia  , Renault accusata come walswagghen di manomettere dati sulle emissioni , USA ci avete rotto il c….

  • makkia

    un amico che era a Colonia in quella stessa piazza dei video con i
    petardi mi dice che se c’erano 1000 uomini intenti a molestare le donne
    lui non li ha proprio visti.. eppure era lì.. a me piacerebbe sapere
    dove erano i fidanzati, i mariti, padri e amici di queste 650 denunce..

    Sembra che la domanda che dovresti farti è piuttosto "dov’erano queste 650 donne".
    Visto che il tuo amico non le ha viste molestare, significa che si sono sognate tutto…

    Ah già: e la prossima volta che capiti in mezzo a una sparatoria in cui tirano nel mucchio e tu sei proprio nel mucchio, mi raccomando: fermati, in piedi, in bella vista, a fare una bella ripresa in FullHD coll’iPhone.
    Già che ci sei, attira l’attenzione di uno dei tizi col Kalashnikov e digli "sorridi, stai per andare su YouTube!"

    p.s.: ci hai fatto caso che, se cerchi, ci sono riprese della band che suonava al Bataclan ma che stranamente si interrompono dopo i primi spari? Chissà come mai, mi chiedo…

  • GioCo

    Che strenezza che il terrorismo si sia dimenticato improvvisamente degli anglofoni, neh?! Adesso pare che i terroisisti abbiano per obbiettivi principali gli stati di serie B ma pur sempre suscettibili di una qualche revanescenza di autorità indipendentista. Quale tempismo per rendere onore al merito di chi è baluardo della "giustizia" atlantista.

    La Paura guida gli animi deboli, tuttavia è bene anche ricordare che rimane una pessima consigliera, nella politica vicina e minuscola come in quella globale e strategica. Gli uimini sono comunque uomini, anche quando devono prendere decisioni dietro divise o altre pubbliche funzioni.
    La paura di chi ha tutto (o comunque molto) da perdere è (banalmente) di perdere. Se poi questo "tutto" riguarda il prestigio, ecco che abbiamo una chiave per capire molte cose.

    Credo che si siano combattute più guerre per il prestigio che per il denaro. Ora, se sapremo che una guerra nucleare può salvare il prestigio di chi la scatena, non ci sarà dubbio se sarà messa o meno in atto.

  • edoxxx

    Erdogan  avrà pensato: 

    Meglio far fuori qualche tedesco, tanto di quelli non interessa niente a nessuno, così anche questo attentato mi torna comodo senza effetti collaterali. 
    Mamma Merdel mica se la prende,  anzi pensa tedeschi in meno da sostituire con mussulmani 
  • fuffolo