Home / ComeDonChisciotte / IL RISCHIO CHE GLI USA CONTROLLINO L'INTERO GOLFO DEL MESSICO !
14086-thumb.jpg

IL RISCHIO CHE GLI USA CONTROLLINO L'INTERO GOLFO DEL MESSICO !

DI THE SAKER

informationclearinghouse.info

Ridicolo come titolo non è vero? Vi piace? Beh, si tratta solo di una piccola variazione di un Titolo della BBC di oggi: Comandante Nato avverte che la Russia potrebbe avere il pieno controllo di tutto il Mar Nero

Ecco un estratto dall’ articolo:

Un alto esponente dell’esercito russo, il Gen. Valerii Gerasimov, ha lanciato un avvertimento sul fatto che la militarizzazione” della penisola della Florida, potrebbe servire agli USA per esercitare il controllo su tutto il Golfo del Messico.

Un alto esponente della NATO, il Gen. Philip Breedlove, ha lanciato un avvertimento sul fatto che la militarizzazione” della penisola di Crimea, potrebbe essere utilizzata dalla Russia per esercitare il controllo su tutto il Mar Nero.

Quindi c’è qualche differenza? Ovviamente no. Tranne una: L’Eccezionalismo Americano, naturalmente. Se poi vogliamo rifletterci sopra, vediamo che c’è un’altra differenza: gli Stati Uniti e la NATO hanno appena provato a prendere il controllo della Crimea con la rivoluzione colorata di Maidan, mentre la Russia non ha cercato di prendere il controllo della Florida. Questo, naturalmente, potrebbe far venire in mente anche un’altra domanda:

se USA e NATO hanno il sospetto che la Russia potrebbe utilizzare la penisola di Crimea per controllare tutto il Mar Nero, allora sarebbe molto irragionevole, da parte nostra, chiedere che cosa – esattamentesperavano di riuscire a ottenere USA e NATO, se fossero riuscite a prendere il controllo della Crimea?

Ma fare una domanda di questo genere è, naturalmente, assolutamente ridicolo perché non rispetta i canoni della strabiliante ipocrisia dei media corporativi occidentali. Un esempio ? Si fa così:

USA nel Golfo del Messico ? Buono.

USA nel Mar Nero ? Anche buono.

Russia nel Mar Nero ? Male.

Russia nel Golfo del Messico ? Impensabile.

E il peggio in queste asserzioni non sta nella superbia imperiale o nell’arroganza degli Stati Uniti, ma nell’asservimento della volontà degli europei allo Zio Sam.

Tutti lo sanno, ma fanno finta di non accorgersene.

Eppure, ci dovrà essere qualche motivo per cui il Gen. Breedlove ha fatto questa osservazione? Oh sì, Certo che c’è. La Crimea, infatti, darà alla Russia il controllo totale del Mar Nero e non solo. La Russia vi farà stazionare almeno un incrociatore lanciamissili, diversi sottomarini d’attacco con motori diesel ultramoderni (ideali per tutti i tipi di operazioni navali sia in acque marroni che verdi), alcuni bombardieri supersonici di medio raggio, armati con missili cruise, batterie di artiglieria e missili costieri-cruise, oltre ad equipaggiamenti per attacchi veloci, anti- sottomarini, aerei ad ala fissa, ecc.

Si può pensare che la Crimea diventi come una inaffondabile mega-piattaforma. Un po’ come la Florida.

The Saker

Fonte: http://www.informationclearinghouse.info

Link: http://www.informationclearinghouse.info/article40340.htm

27.11.2014

Il testo di questo articolo è liberamente utilizzabile a scopi non commerciali, citando la fonte comedonchisciotte.org e l’autore della traduzione Bosque Primario.

Pubblicato da Bosque Primario

  • clausneghe

    Mi pare che il titolo del post originale suonasse così: "Comandante Russo avverte US che potrebbe controllare tutto il Golfo del Messico".

    E suona non tanto come una ipotesi farlocca, dal momento che ora proprio ora le navi della flotta del mare del Nord (Russe) stanno tranquillamente navigando nel canale della Manica.
    Come corrono veloci gli avvenimenti bellici, vero? E gli scenari cambiano.