Home / ComeDonChisciotte / IL NOBEL PER LA PACE DI PUTIN
12979-thumb.jpg

IL NOBEL PER LA PACE DI PUTIN

FONTE: ZEROHEDGE-COM

Ci sono giorni in cui sembra che il Nobel per la pace debba essere messo da parte e tornarsene a casa, prendere una badante che gli prepari il tè, gli faccia il bagno e dopo averlo messo a letto gli rimbocchi le coperte.  

In passato la Commissione per il Nobel per la Pace ha fatto alcune sciocchezze, come quella di aver dato nel 2012 il premio per la Pace all’Unione Europea quando in realtà non avrebbe mai dovuto ottenerlo, in quanto il Nobel per la pace non può essere consegnato a gruppi o entità, ma solo a singoli individui: ma da quando l’Unione Europea ha fermato le guerre? (In realtà le ha iniziate o mi sbaglio?)

L’ Europa ha sempre cercato di ottenere la pace attraverso campagne militari e niente altro fino allo scoppio della seconda guerra mondiale.

Adesso scopriamo che Vladimir Putin è stato nominato per il Nobel per la Pace.In effetti è stato prima che si venisse a sapere che lui sarebbe andato ufficialmente in Ucraina, energicamente in vero stile yankee “a far schizzare fuori le cervella”.

I candidati

Non ci sono mai stati così tanti candidati per il Nobel per la pace.
Questo significa che stanno avendo grossi problemi a scegliere il vincitore del premio in denaro di 8 milioni di Sek  (1,24 milioni di dollari), o davvero non sanno chi scegliere in un mondo così pacifico.
Ci sono 278 candidati al premio per la pace del 2014 e 47 organizzazioni per cominciare.
Dopo aver detto questo, hanno deciso di incontrarsi martedì di questa settimana per confermare i candidati. Ma i giornali li leggono, la tv la guardano? Perché non sanno proprio cosa accade vicino a loro.
Hanno visto che Putin è andato ufficialmente in Ucraina dall’inizio di questa settimana così elettrizzante?
In realtà Putin è entrato in Crimea il 22 febbraio 2014 subito dopo che il presidente Viktor Yanukovich era stato rimosso dall’incarico come se avesse la peste.

Scusatemi per averlo detto, ma adesso l’Oriente e l’Occidente stanno riscaldando i loro animi e  stanno creando una guerra di parole su ciò che Putin possa o non possa fare.
Anche se il leader russo aveva ragione quando ha detto che l’Occidente non aveva niente da insegnare a nessuno riguardo le invasioni e men che meno gli USA (l’ultimo pezzo era pensato talmente forte che si sentiva).

La commissione per il premio Nobel ha dichiarato che il motivo per cui si sono incontrati martedi era il seguente:
“Parte degli obiettivi del primo incontro della commissione è di tener conto dei recenti avvenimenti, e i membri della commissione cercano di anticipare quali potrebbero essere i potenziali sviluppi nei punti caldi della politica”. Ovviamente il vento siberiano ha soffiato così forte su questo punto caldo che essi lo hanno perso.
[Il problema] non è tanto che Putin potrebbe essere nominato come candidato, ma la ragione per cui noi permettiamo l’inganno, l’impostura, il ridicolo spreco di tempo della commissione di Oslo, la quale continua a stabilire chi ritengono essere il massimo esempio di pace.
La lista finale di martedi si era ristretta tra 25 e 40 candidati.    

USA

Comunque, anche la National Security Agency (agenzia di sicurezza nazionale) è stata nominata.
Wow! Hanno davvero accettato? Possiamo dire che sono stati loro a dare al Presidente Barack Obama il premio Nobel per la pace nel 2009. Quella volta lui dichiarò di essere “sorpreso”. Beh lo eravamo anche noi.
Un uomo che visibilmente non ha fatto niente si merita davvero di ottenere il premio Nobel per la pace, nella speranza che questo lo incoraggi ad agire in maniera pacifica?
Io farò quasi tutto se prima mi date il premio. Così farebbe gran parte della persone.
Volete che la National Security Agency ottenga il Nobel? E per cosa? Vi prego, ditemelo.

L’EUROPA

Il premio Nobel per la pace è stato asseegnato a partire dal 1901.
Ci sono tempi grami quando viene dato per ragioni politiche (ci sono altri tipi di tempi?). Alcune volte è proprio ridicolo, come il premio all’Unione Europea nel 2012. Sappiamo tutti che gran parte delle guerre sono state iniziate, per ragioni geopolitiche, commerciali, di sfruttamento o coloniali, dai cinque membri permanenti del Consiglio di sicurezza dell’ONU o dai paesi leader dell’Unione Europea.
L’Europa non ha mai mantenuto la pace nel mondo. Ha preso parte ad ogni singola guerra e conflitto che sia mai accaduto dalla magnifica invenzione del macchinario che doveva mantenere la pace.

La COMMISSIONE

I cinque membri della commissione per il Nobel per la pace sono nominati dal Parlamento norvegese, lo Storting. E’ impossibile che non sia una cosa politica.
Ma per un minuto lasciatecelo pensare! Uno di questi membri è il Segretario Generale del Consiglio d’Europa. Un altro è il consigliere degli affari  pubblici.
Il terzo è avvocato e presidente della Norwegian Bar Association (Ordine degli avvocati norvegese, ndt).
Il quarto è il più anziano consigliere politico del gruppo parlamentare del Progress Party (Partito del Progresso).
L’ultimo è un professore universitario.

Quindi abbiamo una vasta gamma di ciò che è assolutamente imparziale.
Politica, Legge, Consulenti politici e Accademia. Abbiamo di sicuro ogni possibilità di vincere equamente.

Mi sapete dire il nome di una guerra nel mondo che non è stata iniziata da uno dei Paesi occidentali o a cui essi non abbiano partecipato attivamente?

Quindi la Commissione per il premio Nobel per la Pace sarà cosi stupida da dare a Putin ciò che vuole.
Quello che più preoccupa è che Putin non era esattamente Mr. Pace prima di andare in Ucraina.

Però forse gli dovrebbero cambiare nome. Non si tratta di un premio Nobel ma di un romanzo (Novel, nell’originale, ndt), si proprio un romanzo!

Fonte: www.zerohedge.com

Link: Putin’s Peace Prize

5.03.2014

Traduzione per www.comedonchisciotte.org a cura di DANIELA PALLOTTA

Pubblicato da Davide

  • Lestaat

    Questo ha proprio capito tutto

  • lucamartinelli

    E’ proprio vero che la guerra fredda non è mai finita. E questo abbiamo capito benissimo da che parte sta.

  • sovranista

    Però considera Abbastanza negativamente anche il nobel di Obama, diamogliene atto…

  • glab

    eh, non poteva mica sputtanarsi ignorandolo, lui è un "buono" mica una briscola!

  • clausneghe

    La commissione attribuente il premio Nobel ha autorità, in questo mondo all’incontrario..

    Nel mondo reale avrebbe tanta autorità quanto Babbo Natale o Paperino.
    E’ totalmente destituita di ogni fondamento.
    Oppure serve alla "fabbrica delle menzogne" di cui gli esimi personaggi sono dipendenti pagati per svolgere proprio quel lavoro falso e tendenzioso sino all’osso. Vergogna.
  • luiginox

    da quando,nel 73,diedero il nobel a kissinger,ho capito che il riconoscimento era un’attestato d’infamia.infatti nel 83 è toccato a walesa,nell’86 a wiesel,nel 90 a gorbaciof, nel 94 a rabin con arafat e perez,nel 2009 a obama.non ho citato varie ong che in realtà sono centrali spionistiche e altri vari galantuomini