Home / ComeDonChisciotte / IL MONITORAGGIO DELLE ONDE CEREBRALI IN TEMPO REALE

IL MONITORAGGIO DELLE ONDE CEREBRALI IN TEMPO REALE

Free Image Hosting at www.ImageShack.us

DI MICHELLE STAR

m.cnet.com.au

La Defense Advanced Research Projects Agency ( DARPA) ha lanciato un progetto da 70 milioni di dollari per sviluppare un impianto capace di monitorare l’attività neuronale, nel tentativo di migliorare la salute mentale di soldati e veterani.

C’è una più alta incidenza di malattie mentali tra i soldati rispetto alla popolazione civile – effettivamente, ogni dieci visite mediche una è dovuta a
malattie mentali. Ma non ci si deve sorprendere – se prima gli è stato ordinato di fare e di vedere le cose più orrende, cose che possono far far saltare il cervello e gettarlo nella confusione più totale.
DARPA sta cercando di capire di più sul funzionamento del cervello, nella speranza di sviluppare terapie efficaci per le truppe e per i veterani di guerra ed ha annunciato un nuovo progetto, il Systems-Based Neurotechnology for Emerging Therapies (SUBNETS).

SUBNETS
è ispirato da una stimolazione cerebrale profonda (DBS), un trattamento chirurgico che prevede l’impianto di un pacemaker cerebrale, nel cranio del paziente, per interferire con l’attività del cervello ed agire contro i sintomi di malattie come epilessia e morbo di Parkinson. Il dispositivo della DARPA sarà simile ad un peace-maker, ma anziché controllare solo un sintomo specifico, potrà anche monitorare e analizzare tutti i dati che emana il cervello in tempo reale e stabilire se serve un intervento specifico a seconda dell’attività cerebrale .

“Se SUBNETS sarà un successo, si riuscirà a portare la neuropsichiatria oltre il regno dell’osservazione, delle verifiche e dellr disfunzioni rilevate da un dialogo-guidato, per entrare nel regno della terapia guidata da caratteristiche quantificabili dello stato neurale”, ha detto Justin Sanchez, Program Manager di DARPA. ” SUBNETS è una spinta verso una terapia neuro-tecnologica innovativa, informata e precisa capace di produrre grandi miglioramenti nella qualità della vita dei soldati effettivi e dei veterani che finora hanno avuto pochi benefici dalle terapie esistenti. Si tratta di pazienti per i quali la le conoscenze mediche attuali su malattie come dolore cronico o stanchezza , depressione ingestibile o disturbi da stress post-traumatico-grave, non possono produrre nessun sollievo significativo “.

DARPA raccoglierà i dati da volontari che si sottoporranno ad un trattamento contro i disturbi neurologici isolati e da soggetti che partecipano ai progetti di ricerca clinica per la costruzione di modelli comportamentali del cervello, sia in condizioni normali che patologiche, con una particolare attenzione per i disturbi da stress post-traumatico, per depressione grave, disturbi delle personalità borderline, disturbi dovuti a stati di ansia, traumi cerebrali, abuso di sostanze / dipendenze e fibromialgia del dolore cronico. Si spera di arrivare a risultati apprezzabili entro cinque anni .

” Stiamo parlando di un approccio a tutto il sistema del cervello, non dell’ esame di una sola malattia – o di un solo processo o di una sola serie di processi “, ha detto Sanchez SUBNETS sarà un lavoro interdisciplinare di squadra, senza limitazioni ed il programma di DARPA si propone di integrare e sviluppare i suoi investimenti sulla base di dati storici. ”

Michelle Star

Fonte: m.cnet.com.au

Link: http://m.cnet.com.au/darpa-developing-……..
28.10.2013

Traduzione per ComeDonChisciotte.org a cura di Bosque Primario

Pubblicato da Bosque Primario

  • snypex

    Credo che stiano progettando di usare….

    DRONI UMANI

  • glab

    penso che sti mostri è già da un bel pò che li utilizzano

  • clausneghe

    A mio modesto parere,i primi cervelli da mettere a posto,magari a martellate, sarebbero quelli dei “signori della guerra” più o meno in divisa,diciamo…