Home / ComeDonChisciotte / IL MISTERO DEL BOEING 777 DELLE MALAYSIA AIRLINES NON E' FORSE UN MISTERO ?

IL MISTERO DEL BOEING 777 DELLE MALAYSIA AIRLINES NON E' FORSE UN MISTERO ?

Freescale_Semiconductor-465557ARIANE WALTER
Reseau International

Malaysia Airlines: a bordo 20 ingegneri legati alla difesa degli Stati Uniti

Quindi c’era una ventina di dipendenti del gruppo Freescale a bordo del Boeing 777 delle Malaysia Airlines. Erano in viaggio per una riunione di lavoro a Pechino. L’Amministratore Delegato del Gruppo, Greg Loewe, l’ha annunciato in un comunicato stampa affermando che dodici di loro erano di nazionalità malese, otto cittadini cinesi. La Freescale Semiconductor è un’azienda di Austin. Ha un team di specialisti dedicato alla Difesa. I prodotti commerciali Freescale coprono diverse aree:

• Comunicazioni sul campo di battaglia
• Avionica
• Bande radar HF, L e S
• Missili
• Guerra elettronica
• Identificazione amico o nemico (IFF)

OK…

Nessuno ne parla nei media mainstream. E’ lì la ragione di ciò? Sembra chiaro che non si tratta di lavavetri in viaggio, ma ingegneri esperti. Allora?

Le Cronache di Rorschach approfondiscono l’argomento:

“Sul mistero del volo MH370 due informazioni importanti non sono state diffuse.

1. Con le armi elettroniche di oggi, un aereo può sembrare scomparso.

2. Venti passeggeri della Freescale sono legati ad aziende della difesa degli Stati Uniti nel campo degli armamenti elettronici ad alta tecnologia.

Le funzioni della guerra elettronica consentono di occultare aeromobili. Queste armi elettroniche non sono solo disponibili, ma anche in corso di schieramento. Ne hanno usata una per nascondere o mascherare l’aereo scomparso? Ma vediamo quali sono queste nuove tecnologie: “Nuove armi elettroniche permettono interferenze, accecamento, silenzio e oltre, in modo che un aereo possa scomparire dai radar senza che i sistemi di sicurezza siano attivati”. Al livello di radar le strategie delle contromisure elettroniche di base utilizzate nella guerra elettronica sono:

1. Interferenza radar

2. Modifiche del bersaglio

3. Modifica delle proprietà elettriche dell’aria.

Ad esempio, una relazione di valutazione dell’intelligence degli Stati Uniti ha concluso che un attacco israeliano contro l’Iran sarebbe andato ben oltre i bombardamenti con aerei da combattimento e probabilmente avrebbe visto il dispiegamento di armi elettroniche contro rete elettrica, internet, reti mobili e frequenze utilizzate dal pronto soccorso dell’Iran. Un altro esempio, Israele ha sviluppato un’arma in grado di mimare un segnale di manutenzione che ordina alla rete mobile “di spegnersi” e fermare le trasmissioni in modo efficiente. Nel 2007, l’esercito siriano ha avuto un assaggio di questa guerra quando i radar della difesa aerea del Paese furono ingannati dalle forze israeliane. In un primo momento, fecero in modo che nessun aereo apparisse in cielo e poi un attimo dopo fecero in modo che il radar mostrasse centinaia di aerei. L’anno scorso fu annunciato che la nuova tecnologia degli aerei stealth non solo li rende invisibili ai radar, ma anche all’occhio umano come un mantello dell’invisibilità.

Hanno compiuto un dirottamento per uccidere o catturare quei cervelli? Questa mattina un nuovo elemento rivelato dal Nouvel Observateur propone questa tesi:

Due fonti vicine alle indagini hanno detto a Reuters che i dati radar indicano che il volo MH370, scomparso senza lasciare traccia, era diretto verso le Isole Andamane. Un aereo non identificato che poteva essere il Boeing 777 in questione era su una rotta definita da alcuni “waypoints”, il che significa che qualcuno con esperienza di volo era al comando quando è stato avvistato per l’ultima volta dai radar militari al largo della costa nord-occidentale della Malesia, dicono le stesse fonti.

Tutto questo non è noto da tempo ai governi? Perché perdere tempo alla ricerca di rottami che non esistono? Ci sono trattative segrete? Si sacrificano 219 passeggeri per eliminare 20 studiosi? O hanno catturato 20 cervelli per utilizzarne le conoscenze? Che cosa è successo agli altri passeggeri?

É un singolo episodio di una grande guerra tecnologica? Chi manovra? È questo un modo, dopo l’attentato alla stazione ferroviaria di Kunming che ha fatto 30 morti e 133 feriti, per dire alla Cina di tenersi lontano dal conflitto USA-Russia? Implicito: “Possiamo avvelenarvi la vita facilmente...”

Chiediamoci perché hanno chiesto agli internauti di cercare rottami in mare. Ma se non in mare… ma nella grande marea d’internet molti indizi sollevano anche interrogativi.

Electronique
Les Chroniques de Rorschach

Fonte: Mediapart

Traduzione di Alessandro Lattanzio – SitoAurora

18.03.2014

Pubblicato da Davide

  • s_riccardo

    Ci siamo abituati al sacrificio di persone, inside job, in cambio di invasioni (iraq)

  • Zret

    Uso di tecnologie sofisticate? Probabile. 

  • yakoviev

    Non ho controdeduzioni da fare a livello tecnico, ma devo dire la verità: a queste mirabolanti capacità tecnologiche non credo molto. Non fraintendete: la guerra elettronica esiste così come esiste la tecnologia stealth, ma che abbiano queste capacità, per me , è esagerato. Gli aerei stealth si sono dimostrati identificabili, anche se con più difficoltà, e gli strumenti elettronici nemici si possono temporaneamente accecare e ingannare, ma non con questa estensione e durata. Quanto all’invisibilità, sono in corso esperimenti sull’invisibilità ottica (nel senso ovviamente di un estremo camuffamento tipo Predator e non della "trasparenza" tipo l’uomo invisibile) ma a parer mio  siamo lontani da questi livelli.

  • Truman

    La parte relativa alla guerra elettronica e alle tecnologie per fare sparire un aereo mi convince poco. Intanto tali tecnologie sono temporanee, danno un vantaggio ad una parte sulla controparte fino a che non si trova una contromisura.

    Poi gli aerei stealth da tempo possono essere rilevati con radar opportuni.

    E comunque la possibilità di nascondere qualcosa sul campo di battaglia è ben diversa dalla possibilità di nascondere un aereo di grandi dimensioni per ore, che si sposta nello spazio aereo di diverse nazioni per migliaia di chilometri.

    Insomma una sparizione temporanea spegnendo il transponder è stata ottenuta, ma l’aereo era visibile da molte fonti e se non si trova ci sono coperture. Qui evidentemente ci devono essere enormi interessi in gioco.