Home / ComeDonChisciotte / IL COMPUTER CHE STAMPA LE ARMI IN 3D

IL COMPUTER CHE STAMPA LE ARMI IN 3D

DI MICHAEL KRIEGER

libertyblitzkrieg.com

Lo scorso maggio scrissi un articolo su Defense Distributed per raccontare quanto sia facile, per chiunque, stampare in 3D le armi da fuoco. “Il Liberator”: Le armi da fuoco che si possono stampare in 3D . Riporto un passo dell’articolo:

La stampa 3D, come la stampa di valute crypto decentrate, ha il potenziale per cambiare il mondo in cui viviamo in un modo straordinario. Cambiamenti che ci sembrano quasi inconcepibili oggi, dato che siamo solo all’inizio del gioco. Più di ogni altra cosa, queste tecnologie possono rendere gli individui più potenti quanto sia mai stato possibile prima, e penso che questo sia in generale una cosa molto buona.

Mentre tutti i sedici pezzi del Liberator erano stampati in plastica ABS, il “Ghost Gunner – un computer da 1.200 dollari – controlla una fresatrice ed è in grado di intagliare automaticamente in tre dimensioni, polimero, legno e metallo. Per saperne di più:

Gli americani vogliono pistole senza numeri di serie. E a quanto pare, vogliono farsele in casa loro.

Mercoledì scorso, la non-profit Defense Distributed del libertario Cody Wilson ha presentato il Ghost Gunner, un computer (CNC) che controlla una fresatrice ed è progettato per permettere a chiunque di farsi – per 1.200 dollari – un fucile di alluminio AR15 a casa propria, senza nessuna esperienza, senza nessuna regola, e senza nessun numero di serie. Nelle prime 24 ore Wilson ha venduto più di 200 delle sue fresatrici CNC175 andando ben oltre le sue aspettative che prevedevano di bloccare gli ordini a 110 pezzi.

Mentre il Ghost Gunner è una fresatrice CNC di uso generale, in grado di intagliare automaticamente polimero, legno e metallo in tre dimensioni, la Defense Distributed ha commercializzato una macchina che serve specificamente come strumento per fresare il cosiddetto ricevitore inferiore di un AR-15, che è un componente base per un fucile semiautomatico. I venditori di armi hanno già reso questo compito molto più facile vendendo dei blocchetti di alluminio detti “risparmia l’ 80%” a cui serve solo fare un paio di buchi e rifinire qualche cavità per trasformarli in lower receivers-ricevitori inferiori di un fucile AR-15. Wilson dice di essere in trattative con la Ares Armor di San Diego, una delle case che producono questi blocchetti, per entrare in una sorta di partnership commerciale.

Le vere vendite del Ghost Gunner, probabilmente saranno di gran lunga più basse, ma a 1.200 dollari, ogni vendita aiuta a finanziare tutte le attività della Defense Distributed. “Non sono mai stato più ottimista sulle capacità di Defense Distributed di diventare un pezzo di futuro, e di contribuire a creare una più ampia interpretazione del Secondo Emendamento. Spero .. che Defense Distributed possa diventare una importante organizzazione per le libertà civili . Questa è l’ambizione, il sogno più selvaggio di questa entità, riuscire ad avere un effetto materiale forte di questo genere”

Ora ecco il Ghost Gunner in tutto il suo splendore del video di YouTube:

Come saprà chi legge Liberty Blitzkrieg, sono un grande sostenitore del diritto della popolazione di possedere armi, anche se io non sono un appassionato, personalmente, delle armi, comunque riconosco il diritto dei miei concittadini di essere armati. Mentre molti amano spingere alla cieca per un controllo delle armi, (secondo me) sarebbe molto più saggio per gli americani concentrarsi sul controllo della guerra.” Questo significa, fermare i nostri governi di sempre, dalla loro violenza aggressiva e incostituzionale che viene scatenata sulle popolazioni di tutto il mondo, in particolare su quelle del Medio Oriente.

Trovo che si raggiunga un livello di ipocrisia indicibile, quando i politici – quelli che usano in continuazione il sangue della nostra nazione e il denaro del tesoro per bombardare e assassinare civili in tutto il mondo – salgono su un podio per predicare l’importanza di disarmare dei pacifici civili, solo per un paio di sparatorie capitate per caso nelle scuole (per quanto siano cose tragiche). Quando il governo degli Stati Uniti diventerà ( neutrale come) una Svizzera, allora potremmo parlare del controllo delle armi.

I più grandi criminali, assassini e profittatori delle guerre sono quelli che girano intorno o che sono nel governo degli Stati Uniti e nel complesso militareindustriale, e tutto quello che fanno, lo stanno facendo con i soldi delle nostre tasse. Quindi, se vogliamo un mondo più pacifico, comincino da loro.

Michael Krieger

Fonte: http://libertyblitzkrieg.com

Link: http://libertyblitzkrieg.com/2014/10/06/all-supply-of-the-1200-machine-for-3d-printing-guns-has-sold-out-in-36-hours/

6.10.2014

Per sapere qualcosa in più su come la penso : How to Spot a Hypocrite in the Gun Debate and Other Reflections on Newtown

Se non siete pratici su come fare armi con la Stampa3D : 3D Printing Entire Homes and Neighborhoods May be Just Around the Corner

Il testo di questo articolo è liberamente utilizzabile a scopi non commerciali, citando la fonte comedonchisciotte.org e l’autore della traduzione Bosque Primario

Pubblicato da Bosque Primario