Home / ComeDonChisciotte / IERI SERA DA SANTORO
11255-thumb.jpg

IERI SERA DA SANTORO

DI PAOLO BARNARD
paolobarnard.info

Santoro è come Casaleggio. Voglio dire, inutile scrivere e fornire
le prove di tutte le istanze di indecenza e/o scandalosità di sta gente, tanto
i loro fans sono ciechi, sordi, morti.

Piuttosto è più utile descrivere cosa è successo ieri sera
10 gennaio a Servizio Pubblico.

 
Ci sono stati due ospiti che inaspettatamente hanno parlato
di Mosler Economics MMT (MEMMT). Ma dai? Sì. Uno grosso grosso, cioè
Berlusconi, l’altro a sorpresa.

Berlusconi, so da fonte certa, ha letto la MEMMT, almeno la parte
che lo riguarda, cioè il golpe finanziario del 11 novembre 2011, ma anche altri
dettagli, e come tutti sapete ormai sono giorni che sbuca su ogni media per
dire le cose che noi avevamo detto un anno fa. Poi, se un giorno il signor B si
decidesse ad almeno citare chi lo ha illuminato sulla via di Arcore non sarebbe
male. Ma Mr B è Mr B. Nulla più ci sorprende.

E’ invece il secondo ospite di Santoro che ci ha scioccati,
sta serpe. E sì, serpe e qui sotto il perché.

A un certo punto della trasmissione Santoro – quello che ha
filmato il Summit MMT di Rimini a febbraio 2012 con 2.200 persone in platea ma
poi gli hanno “rubato le cassette, che
peccato
” (sic) – introduce un’imprenditrice in gran fanfara. Sentiamo la
sua esperienza di vissuto vero, dice.

L’imprenditrice, veneta, parte per un discorso di una forza
eccezionale, Capperi!, è MEMMT allo stato puro. Snocciola una bomba MEMMT dopo
l’altra con una precisione ed efficacia da far paura. Berlusconi viene
inquadrato mentre annuisce diverse volte, addirittura la loda al termine.
Jesus! Ma che succede? Chi è? Come è possibile?

I miei lettori m’intasano il cellulare e la mail di
esultanza. Barnard! Stanno parlando di MEMMT da Santoro!!!! L’imprenditrice è
stata eccezionale! Due milioni di spettatori l’hanno sentita… immenso!

Io non guardo mai Santoro, stavo ascoltando i Led Zeppelin. Mi arriva un sms di Gianluigi Paragone de l’Ultima Parola. Mi dice che ha twittato “Ma è #serviziopubblico o #ultimaparola? Moneta sovrana? Sbaglio o@paolobarnard all’@LUltimaParola lo dice da tempo?” Qui mi stoppo e m’insospettisco. Ok, vado in rete a riguardarmi la puntata e sta imprenditrice fantastica

Hollà, ma chi si rivede?
L’imprenditrice eroina è quella tizia che è venuta da noi della MEMMT a
formarsi sulla nostra economia, sul nostro Programma
di Salvezza Economica Nazionale
. Noi le abbiamo insegnato tutto, gratis. Quella
che mi ha chiamato a fare conferenze per il suo pubblico. E, udite udite,
quella che ieri pomeriggio alle 18,35, cioè due ore prima di apparire da
Santoro, mi mandava sms per convincermi a fare un’altra conferenza dalle sue
parti. Tò chi si rivede.

L’ascolto nella sua performance a
Servizio Pubblico, sì, dice tutto vero e giusto, splendido primo piano, una
potenza, certo. Ma… iniziano i ma.

Ma perché non dice a 2 milioni di
italiani che ciò che predica non sono idee sue, ma l’autorevole scuola
economica MEMMT che in Italia ha un movimento che ha fatto tanto per aiutare il
Paese? – Io e i miei collaboratori sono 3 anni che lavoriamo come schiavi per farci
conoscere, sempre gratis. Ci siamo spaccati a mezzo per bucare i media di
campagna, solo Paragone ci ha ospitati. Ora questa nostra attivista è da
Santoro, con davanti mezzo mondo… e non ci cita neppure. Nessuno saprà della
MEMMT. Fantastico.

Ma perché alla domanda di Santoro su
cosa dovrebbe fare il governo, la veneta risponde con la ‘sua’ ricetta e non
dice che è la ricetta che i nostri macroeconomisti internazionali e noi abbiamo
stilato e poi pubblicato sul Corriere dopo la seconda più grande conferenza di
economia della storia d’Italia con il contributo di migliaia di cittadini
paganti? – Warren Mosler, Alain Parguez, Mathew Forstater sono nomi mondiali, che
avrebbero dato un’autorevolezza alla ricetta per il governo centomila volte
superiore a quella di un’imprenditrice. Vite accademiche spese per un’economia
di livello internazionale, ma no, al pubblico arriva che la ricetta è quella
della veneta, che l’ha bellamente scopiazzata. Ok
.

Ma perché due ore prima, questa donna
che noi abbiamo educato alla MEMMT, non mi ha detto al cellulare che andava da
Santoro? Lei che si definisce una attivista MEMMT accanita? Un po’ strano no? –
Non è che, azzardo, lei sapeva che se me l’avesse detto io le avrei ovviamente
ricordato di citare la MEMMT, e così lei non poteva più fare la grande protagonista
della ricetta per la salvezza economica italiana? Conseguenza era che non
sarebbe stata quello che è ora per tutta Italia, cioè l’imprenditrice eroina che
ora tutti vorranno in Tv o ai meeting che contano. Eh, signora veneta?

Siamo stanchi. Prima di me e dei miei collaboratori la MEMMT in Italia non esisteva, e nessuno aveva spiegato al pubblico della gente con autorevolezza macroeconomica l’immenso inganno dell’Eurozona. Nessuno, ok? Adesso tanti ci copiano, ci rubano persino i pezzi di lavori pubblicati senza citarci (eh Bertani? eh Messora?). Ci insultano per farsi notare dal web (Bagnai). Si fanno
belli con la MEMMT su libri importanti, ma di nuovo non ci citano (Rampini). Ci
clonano, e poi fanno il partito, ovviamente (eh imprenditori? che ci avete solo
usati e avete messo meno che pochi spiccioli per il movimento MEMMT). Ci
scopiazzano solo nelle parti funzionali alla loro strategia, sempre spacciando
il tutto come loro intuito (eh Grillo?).

Siamo stanchi di lottare in sto mare di puttane, approfittatori, pavidi, e
pagliacci. L’Italia è popolata da troppa di sta feccia. Qui è impossibile
tutto.

Paolo Barnard
Fonte:
http://paolobarnard.info
Link: http://paolobarnard.info/intervento_mostra_go.php?id=543
11.01.2013

Pubblicato da Davide

  • Tao

    Guardate qui:

    http://www.youtube.com/watch?v=wX8PSKcEZ4E [www.youtube.com]

    e ora guardate qui:

    http://www.youtube.com/watch?v=yJA1AprkOco [www.youtube.com]

    ha dimostrato più classe Margot Rendall, economista statunitense che è venuta al summit MMT di ottobre a Rimini, da Bruno Vespa la quale giustamente ha citato Paolo Barnard e la Modern Money Theory rispetto a Francesca Salvador da Michele Santoro la quale non ha citato le sue fonti ossia Paolo Barnard e la Modern Money Theory.

    Barnard io ti seguo e mi dispiaccio di quello che è avvenuto da Santoro, perché tu e tutti i tuoi collaboratori vi state facendo il mazzo tanto e la maggior parte delle volte non venite manco citati.

    ps

    secondo me Santoro ha detto a Francesca Salvador: “ti faccio venire a parlare a condizione che tu non citi per nome Paolo Barnard e la MMT”

    gattocottero

  • Faulken

    lucido ed esatto nuovamente

  • clausneghe

    Ma chi se ne frega della tua ricetta economica…
    Sono solo stronzate adatte a ragionierucoli e colletti bianchi.
    Mettici il brevetto con il timbro alla tua teoria bislacca,che così non ti copiano più. Il cambiamento può venire solo dal M5* o in alternativa con la canna del fucile. Noi operai ce ne fottiamo di te e dei tuoi ragionieri,sempre pronti per natura a leccare il didietro dei padroni. Votiamo in massa cinque stelle. Parli di lavoro ma mi sa che tu con le mani, oltre che a farti quello che sappiamo, non sai fare,non hai mai fatto null’altro.

  • Fabriizio

    … quanto rosichi !

  • McBane

    E’ esattamente ciò che ho pensato io… Perchè non far dire queste cose a qualcuno con più autorevolezza, un economista MEMMT? O almeno citare la scuola di pensiero? La strategia mediatica di Santoro & Co. era del tutto prevedibile e di semplice interpretazione.
    Le parole sono state fatte pronunciare dalla “Signora veneta” per essere inevitabilmente collegate ad una imprenditrice a cui interessano solo gli interessi della sua azienda, non il “benessere europeo” e quindi nemica del popolo.
    Berlusconi che annuisce rafforza la convinzione degli elettori che queste teorie siano dannose e stupide.
    Ormai Silvio Berlusconi è stato trasformato (complici i suoi -studiatissimi e strumentali – atteggiamenti, visto che anche lui si limita a reggere il gioco) nel “simbolo” della menzogna, in modo tale che ogni cosa che esca da quella bocca, fosse pure una verità assoluta, non avrà alcuna credibilità.
    Il Cavaliere arcoriano dimostra poi però di non avere gli attributi per sostenere le idee della signora, sapendo che in quell’arena una sua vera e limpida approvazione all’uscita dall’euro avrebbe significato una sconfitta totale, e si dichiara assolutamente pro-euro, ribadendo il falso concetto che il ritorno alle monete nazionali si tradurrebbe in un disastro economico.
    Insomma un bel cabaret, peccato che la maggior parte degli ascoltatori non lo capirà mai. Stasera si prosegue con Aniene… 1 e 2.

  • McBane

    Come direbbe Paolo: Si butti nel pozzo…

  • Arcadia

    vogliamo dirla tutta la verità?

    http://www.youtube.com/watch?v=CJJ9rzReXso

    1997 !

  • hobie

    abbi rispetto quando parli di gente che studia e lavora per gli altri. se ti avessi davanti ti prenderei a ceffoni, sappi che sei solo un infame e un vigliacco. eppoi non scrivere, che non seii capace

  • kenoby

    io ti voglio bene e sai che ti stimo, ma nonostante il colpo basso che hai ricevuto insieme a tutto il movimento di informazione che segue il tuo lavoro, io sarei comunque soddisfatto se mi copiano, mi citano, e usano le conoscenze acquisite grazie a te pur non riconoscendotene la paternita.
    Questo perchè la maschera sull europa si sta alzando e la soluzione macroeconomica dell mmt sta avendo il risalto mediatico che serve per poter cambiare le cose.
    So che è brutto vedersi fregare i meriti sotto il naso da una delle tante m….otte che ci sono in Italia, ma almeno la gente comincia ad inquadrare obiettivamente il problema della crisi e di tutto quello che ne ruota attorno.
    Le mortificazioni “egoiche” a questo punto devono essere messe da parte per il bene di tutti.

  • manama

    Non so ma sembra che ci sia una accordo segreto tra glii utenti web per postare commenti deliranti su argomenti postati da trasmissioni televisive altrettanto deliranti.L’antipolitica si combatte cercando di coinvolgere la gente e quale è il modo migliore se non quello di convolgere la rete su tesi complottiste?

  • clausneghe

    Vi arrabbiate,eh? In quanto ai ceffoni,occhio, che li puoi dare ma anche prendere..

  • McBane

    Ti do ragione: sui blog scrivo sempre male. Chiedo venia e pazienza a chi leggerà.

  • McBane

    Di fronte a cotanta ignoranza… mi arrabbio sì.

  • rebel69

    Anche io stavo ascoltando Led Zeppelin

  • manama

    La cosa piu divertente è che in televisione non esiste censura sulle stronzate che dicono mentre in internet i moderatori fanno la gara per assecondare le leggi imposte dai poteri forti.Non capisco la moderazione se poi ognuno è responsabile dei commenti postati !
    Ci vuole piu ignorantaggine su internet

  • McBane

    Io no, ma oggi recupero… Sono terapeutici.

  • warewar

    che palle questo…

  • Aironeblu

    Forse la “piccola serpe” e’ stata invitata al posto di Barnard perche’ non organizza conferenze a 50 euro e non martella i coglioni con le m&ms (ah no, quelle erano le caramelle…) ad ogni frase che proferisce. Ma tu, Paolo, “perche’ lo fai?”, perche’ ti preoccupi per l’economia italiana e per il paese, o per guadagnarti qualche euro made in BCE con i tuoi summit? Perche’ allora, forse dovresti pagare tu il copyright a tal certo J.M. Keynes… Buona digestione!

  • Aironeblu

    Per mettere il brevetto dovrebbe almeno verla inventata lui la teoria economica che diffonde nei suoi summit a 50 BCEuro a partecipante!

  • Allarmerosso

    Scrivi ..: “Sono solo stronzate adatte a ragionierucoli e colletti bianchi”
    poi :Il cambiamento può venire solo dal M5*

    l’M5S prende dall’MMT molte delle “sue” ricette economiche , quindi o sono stronzate e sei quindi contrario anche all’M5S oppure non hai capito un cazzo.

    “Noi operai ce ne fottiamo di te e dei tuoi ragionieri” Grillo , il trascinatore dell’M5S è un ragioniere.

    Ok Non hai capito un cazzo !!!

    P.S Non sei l’unico Operaio in Italia è ,amico del sole ….

  • kirby77

    Sembra che per Barnard non è importante che si parli di sovranità monetaria in tv ma che si parli di lui.

    Una va in tv a dire queste cose e lui la attacca, è malato.

  • manama

    iN ITALIA sono tutti allenatori della nazionale di calcio e tutti PRESIDENTI DEL CONSIGLIO.

  • fefochip

    che brutta figura che stai facendo barnard, è cosi evidente da quello che scrivi che per te ha piu importanza il tuo ego che la verità (ammesso che il ritorno alla sovranità monetaria italiana sia la soluzione).

    tiri gavettoni riempiti di bile soltanto perche alla fine non ci sei tu in tv , sinceramente è una cosa che fa una gran pena.

  • Mattanza

    Certo che Grillo e Casaleggio si sono spezzati la schiena nei campi,come veri proletari….ma va a xxxxxx!!

  • Mattanza

    Maronna se certa gente cosi’ tracotante come te mi capitasse sotto…

  • manama

    INTERNET non è la tv e la tv non è internet e le due cose devono rimanere distinte.Mistificare le cose significa permettere all tv di manipolare la rete come è successo ieri sera da santoro.
    Purtroppo gli ancoreman della rete sono dei mediocri.

  • manama

    Vorrei fare un sondaggio. Chi è secondo voi il parallelo di Santoro sul web?

  • McBane

    Gli disimpari l’idioma?

  • Mattanza

    Che ridere no??
    Che divertente,rosica!!!Hahahah!!
    Dai Bimbominchia su!Vai a giocare a CounterStrike!

  • clausneghe

    Vedo che ho sollevato un vespaio furibondo con le mie parole non tanto morbide,lo riconosco. Ma da quale pulpito viene la predica.. Da fans di questo profeta che fino a ieri “lavorava” da mammona rai3..
    E che non lesina attacchi furibondi a chi non la pensa come lui (ma che pensa uno che un giorno chiede ai preti Zanotelli e Gallo di scomunicare il Papa e il giorno dopo,siccome non se lo filano, li accusa di essere tremolanti e impavidi.) Oppure quando chiama Grillo grassone di merda..oppure quando convalida la teoria ufficiale sulle Torri gemelle,dimostrando di non capire un’acca dei fatti, che tutt’ora ci tengono imprigionati alla guerra infinita al terrorismo, con tutto quel che comporta.. Quello è un furbastro che appena riuscirà a sedersi su qualche poltrona o studio televisivo vi manderà tutti a sapete dove.. Non mi piace,mi sta antipatico e quello che dice per me è aria fritta..non posso? mi volete prendere a ceffoni? avanti,io non vi temo, ho 56 anni disoccupato senza soldi e senza reddito,sai che me frega delle stronzate contabili..Sì Grillo è un ragioniere,ma non ha mai esercitato,lui faceva il comico ed ora è leader..Siete invidiosi?

  • robotcoppola

    Vedo che continuiamo a dividerci e fare il gioco di chi vorremmo combattere.

    Barnard, per quanto sia un coraggiosissimo giornalista, cade in questo tranello e frammenta la nostra azione in piccolissime parti, rendendola del tutto inefficace!

    Mi riferisco a chi vede come problema la politica imperante in questi decenni, del tutto a sostegno di banche e speculazione finanziaria/immobiliare ecc. e quindi a danno dell’economia reale.

    Il M5S può essere usato come ariete di sfondamento per NUOVE politiche! Se non togliamo di mezzo il tappo, cioè le OLIGARCHIE attuali, non potremo avere alcuna speranza di cambiamento!

    Se non vi fidate di grillo/casaleggio, cercate di vedere la situazione da un punto di vista più alto, a livello di sistema. Attualmente ci stiamo spostando verso un NUOVO equilibrio e lo stiamo facendo attraverso l’attuale DEPRESSIONE ECONOMICA.

    Se ci dividiamo, il risultato sarà quello di confermare al potere le banche e la finanza speculativa attraverso un nuovo governo monti o affine. Se tale governo avrà numeri consistenti rischieremo grosso. Non solo avremmo perso una battaglia importante ma potremmo aver perso la guerra.

    Con quella gentaglia, non ci sarà alcuno spazio per parlare di teorie monetarie alternative come MMT e in generale di trattare qualsiasi teoria che apporti un miglioramento alla stragrande maggioranza delle persone, a cominciare da quelle energetiche.

    Non solo, ma seguendo le politiche di lacrime e sangue, che verranno incentivate per effetto dei trattati firmati all nostre spalle come il MES e il FISCAL COMPACT, il ceto medio verrà spazzato via e almeno l’80% della popolazione sprofonderà nella miseria.

    Nello stesso tempo, prenderà piede il trattato di velsen con la “fantastica” €urogendfor a garantire la dittatura prossima ventura.

    Internet e altri diritti saranno sempre più ridimensionati e quindi addio alle possibilità di creare una consapevolezza sufficiente per ribellarci negli anni a venire.

    Il M5S, al di là di grillo/casaleggio e altre seghe mentali, allenterà questo processo verso l’inferno e se non si concretizzasse in una forza risolutiva ci potrà comunque dare la possibilità di crearne altre.

    NON È POCO.

  • ottavino

    Se ci sono tutti questi consensi significa proprio che la MeMMT è una sòla.

  • yago

    La signora che ha parlato di politica monetaria è stata messa ad arte per provocare Berlusconi. Su questo argomento si rischia di perdere le elezioni in quanto l’elettorato non è preparato ad affrontare temi economici.
    Il Berlusca , che di certo non è uno sprovveduto, non ha abboccato , si è dichiarato un europeista convinto purchè l’europa cambi , altrimenti la ricetta saremmo costretti ad applicarla in casa. Capolavoro diplomatico per accontentare tutto il suo elettorato. Barnard tutto è tranne che diplomatico e non perde occasione per dimostrarlo. Bisogna invece separare le persone dalle idee , che il vecchio detto” senti cio’ che prete dice, non cio’ che fà, sintetizza alla perfezione.

  • casulaaldo

    caro paolo hai perfettamente ragione,
    sono dell’m5s, però mi informo molto anche da te, anche se non lo sai, non condivido molte delle tue critiche a grillo, e ai ragazzi del movimento, ma continuerò a seguirti .
    non ci voleva scienza a capire che quella donna usava i pensieri di altri(tuoi e dei tuoi collaboratori).

  • casulaaldo

    sono iscritto all’m5s da quando beppe l’ha fondato, però non dovremmo attaccare barnard anche se attaca grillo, perchè su molte cose ha ragione,
    compreso questo post.

  • RicBo

    allora adesso vado in tv, dico che e=mc2 senza citare einstein e mi becco la reprimenda dei suoi eredi.
    valà valà PB, ti dò un consiglio: mettici il copyright sulla teoria economica farlocca che stai divulgando, magari qualche soldo ti arriva

  • Hamelin

    Non dovresti prendertela tanto , gli economisti da cui nasce in realtà la MMT che è un sincretismo di vari pensieri della scuola Keyenesiana credo non se la prenderebbero.
    Il problema è che voi credete di aver inventato qualcosa di nuovo , mentre riproponete solo una idea elaborata ed attualizzata di concetti facenti parte della scuola Keynesiana.
    Non avete certo scoperto l’acqua calda…

  • Hamelin

    Quoto , concetto perfetto.

  • Valterinus

    clausneghe: ma vacagher…

  • kenoby

    secondo me Santoro ha detto a Francesca Salvador: “ti faccio venire a parlare a condizione che tu non citi per nome Paolo Barnard e la MMT”…. E’ MOLTO PROBABILE 🙂

  • Truman

    Dice Antonio Miclavez in altro post che “Siamo in guerra” e questo è lo spirito con cui scrive Barnard. Vuole che tutti marcino compatti con lui che fa da guida.
    Non sarebbe tanto sbagliato, visto che contiamo ogni giorno i morti di questa guerra. Ma bisogna capire cosa sta succedendo prima di sparare su quelli che stanno dalla propria parte.
    E qui Barnard fa un errore colossale quando non si rende conto che il miglior successo per le teorie della MMT è quando le persone le assimilano, le fanno proprie e sono capaci di esporle con chiarezza e lucidità quando si trovano a parlare in pubblico.

    Ma c’è dell’altro. Non è solo MMT.
    Francesca io la ricordo all’assemblea dell’ARS (Associazione Riconquistare la Sovranità) a Roma. E qui il tema era la sovranità, politica prima che monetaria. Ed effettivamente nel suo intervento in TV la sovranità veniva prima della moneta. Mi sembra abbia capito bene i discorsi sulla sovranità.
    Insomma c’è un errore smisurato nel pensare che l’economia possa decidere tutto, è un errore diffuso, ma questo non lo rende meno grave. L’economia si occupa di mezzi, mezzi per soddisfare bisogni umani con risorse limitate. Ma i fini li deve fornire la politica.

    In definitiva:

    – smettiamola con le guerre tra quelli che dovrebbero essere alleati;

    – il miglior successo delle nostre idee è quando gli altri le sentono proprie;

    – la vita non è riducibile ad economia.

  • clausneghe

    ric.bo..Cominci ad essermi simpatico..

  • mediterraneo

    Premetto sono un ignorante ,sono un operaio , che nel tempo libero si e’ messo a studiare un po’ di moneta sovrana ,euro , riserve frazionarie ,signoraggio ,…….
    comunque:

    Di questi temisono un paio di anni che ne sento parlare , chi mi ha avvicinato sono stati dei video del compianto sig Giacinto Auriti ,ora quello che vorrei chiedervi e’: quali sono le differenze tra quello che predicava Auriti e quello che dice Barnard? Grazie a chi mi aiutera’ a capirci di piu’ … portate pazienza 🙂 ciao

  • clausneghe

    Perfetto grande Truman. Ti quoto. Specialmente quando dici che la vita non è sinonimo di economia. C’è dell’altro, molto più importante. Capisco che questi invasati offensivi debbano difendere offendendo gli altri non in linea col barnard -pensiero, l’hanno pagata 50 € l'”Illuminazione sulla via di Damasco”…

  • RicBo

    al di là della rosicata di PB, al di là della questione della MMT o comediavolosichiama, la cosa più avvilente è che PB continua a sostenere che la salvezza dell’umanità passa dall’applicazione di questa teoria PRIMA di qualsiasi altra cosa, cioè che la ridefinizione di Stato, democrazia, etica…sono conseguenti all’applicazione di una politica economica (quella “giusta” però..).
    Se è così (e da questo articoletto sembra che la pensi proprio così, visto che PB non si scandalizza affatto che mr.B o Grillo parlino di MMT, quanto del fatto che non sia stato citato) è davvero un grosso errore.
    Infatti quello che sta succedendo è che dell’argomento MMT e sovranità economica si sono stati già impossessati la destra politica, la borghesia reazionaria ora perdente (guardate anche la Catalogna..) per i loro sporchi fini di ritorno al dominio, in una guerra tutta interna alla logica capitalista, quella del controllo del profitto e dello sfruttamento che generano “crescita” e “sviluppo”
    Gli argomenti di Syriza, ad esempio, che dicono che la strada per la salvezza va esattamente al contrario (cioè la politica economica è conseguente alla riconquista della democrazia e della partecipazione) neanche sono presi in considerazione.

  • Upetto77

    Certo che Barnard hai veramente rotto le palle tu e i tuoi continui attacca a Grillo Casaleggio e il M5S secondo me stai ottenendo esattamente l’ effeto opposto e ne son cntento sempre piu’ gente che votera’ il Movomento 5 S quest’ anno e questo perche’ le alternative sono o i soliti politici corrotti che sono li come cadaveri da 30 anni oppure perche’ c’ e’ gente come te che sa soltanto criticare chiudendosi nelle sue teorie da setta satanica del tipo “o condovidi o sei un coglione”

    Ti ripeto HAI ROTTO LE PALLE. Tra l’ altro hai anche detto che “non rispondevi piu'” alle questioni del M5S Ed invece ti ritrovi a caderci sempre…dura eh…di la verita’ sei coinvolto anche tu dal fascino di di Casaleggio oppure sei un grande invidioso del successo altrui.

    Del grande successo altrui!

  • illupodeicieli

    In conclusione del discorso poteva menzionare Paolo Barnard e,se era al corrente, ricordare anche la “storia dei filmati perduti”: forse è stata presa dalla foga. Come vedete sono garantista ma, prima che la signora diventi un personaggio chi la conosce o ha la sua email o il cellulare , potrebbe invitarla a riferire pubblicamente,nel caso di un suo intervento in tv, che lei ha “sposato le tesi che Paolo Barnard e Mosler e compagni” hanno illustrato nei vari meeting, tra cui quello di Rimini cui lei ha assistito. Quanto invece a ciò che dice Barnard sull’autorevolezza dei nomi dei prof di economia che garantirebbero autorevolezza alle idee e soluzioni esposte dall’imprenditrice, è vero in parte dato che a mio parere le persone accettano di buon grado soluzioni facili da capire, seppure come ricordava anche Silvio Berlusconi, a volte per illustrare e manifestare il proprio pensiero occorre avere del tempo e non va bene semplificare troppo gli argomenti.

  • illupodeicieli

    Aggiungo: la invita da Paragone e le faccia dire dove ha preso le idee, oppure la settimana ventura ritorni da Santoro e ,quando interviene e se interviene, citi Barnard e i suoi.

  • giovannizibordi

    Bisogna rovesciare l’Austerità, cioè lo strangolamento dell’economia italiana a forza di tasse a beneficio del mercato finanziario, con qualunque mezzo……. Il fatto che ora da Santoro ci sia un B. che dice che è contro (anche se l’ha votata) e dice che il deficit pubblico non è un problema è utile perchè milioni di persone lo sentono dire……. E così il fatto che l’imprenditrice veneta da Santoro dice in modo bello chiaro che dobbiamo avere la nostra moneta e il debito pubblico è una truffa è è utile perchè milioni di persone lo sentono dire……
    Che poi Berlusconi non farà quello che ora dice o che l’imprenditrice veneta non citi Barnard e il fatto che c’è un movimento di MMT dietro ecc.. non è essenziale SE VUOI CONVINCERE MILIONI DI PERSONE. Tutto fa brodo ed è meglio che da Santoro si sentano queste cose che le solite idiozie…….
    Nel mio modesto caso ho cominciato a parlare di moneta e debito in termini “mmt” da gennaio 2010 sul web, prima di Barnard quindi e quando ha organizzato il primo convegno sulla MMT a Febbraio 2011 gli ho scritto per dire…ehi..io parlo di queste cose da un pezzo facciamo qualcosa assieme….e perchè lasci fuore Warren Mosler che è quello che ha inventato tutta la MMT e fai venire la Kelton, Black, Parguez e Auerbach che sono personaggi modesti ? Con il suo solito savoir faire PB mi ha ignorato, dopodichè a maggio 2011 ho organizzato un incontro con Warren Mosler a Rimini sempre all’ITforum con 700 persone un giorno e 300 un altro e ho invitato PBarnard a parlare anche lui. Dopodichè PB si è accorto incontrando Mosler di persona che era il genio del gruppo (Mosler ha pagato di tasca sua lui l’intero dipartimento di economia di Kansas City dove gli altri lavorano!!….) e da allora parla solo di Mosler e ora addirittura si è inventato il marchio Mosler-MMT
    Ma non mi sono lamentato che non mi desse retta e poi mi “copiasse” o non sono stato a menarla che occupandomi di economia dal 1980 circa sapessi queste cose prima di lui. Ho citato ovunque potevo la MMT e citato sempre quando ne scrivo Barnard e fatto pubblicità ai convegni della MMT e apprezzo quello che fa Barnard (ogni tanto gli inviavo un email di critica su qualche aspetto e mi mandava sempre a quel paese …). Per me però va tutto bene, non mi lamento che l’ho citato un centinaio di volte e lui mai e che Mosler glielo l’ho suggerito io e stupidaggini del genere, è tutto utile quello Barnard fa (anche se non concordo con diverse cose del programma e del modo), così come è utile quello che hanno detto da Santoro ieri…
    …..perchè francamente mi interessa solo fare qualcosa di utile (FORSE) per diversi milioni di italiani e quando parli di un intero paese da spostare su una questione non puoi andare per il sottile…..devi essere positivo e aperto e prendere un comune denominatore e basta ignorando tutto il resto….

  • lucamartinelli

    Bravo, sono d’accordo. Barnard è tutto tranne uno stratega. Mettere lui a capo di qualsiasi cosa significherebbe perdere all’istante.

  • Kevin

    Come volevasi dimostrare. A Barnard non interessa della MMT, ma è solo un mezzo affinchè si parli di lui, di quanto è bravo, di quanto ci ha visto prima degli altri (a me non risulta), eccetera. Dopo aver attaccato tutto e tutti, manca ancora l’attacco alla causa della sua solitudine ed emarginazione: se stesso.

  • Morire

    Oh no, io ascoltavo i Dream Theater, l’avessi saputo prima vi avrei fatto compagna in un’eggregora musicale! 😉

  • yiliek

    E sono d’accordo pure io!!

  • clausneghe

    E naturalmente pure io..

  • Aironeblu

    Ormai Barnard è a uno stadio di regressione infantile in cui la sua sola preoccupazione è quella di essere al centro dell’attenzione, e rosica di invidia per la straripante visibiltà di Grillo, che si rifà ad economisti e teorie di calibro un po’ maggiore della MMT.

    Immagina poi se Barnard dovesse scoprire la sovranità monetaria non è la soluzione, ma solo uno degli ostacoli da superare per riprenderci il controllo del nostro paese… E che la sua stampante magica di banconote non risolverà da sola una beata fava! Poveraccio.

  • clausneghe

    Allora, questo è il programma in 51 punti di Beppe Grillo candidato premier.
    1) abolizione delle Province; 2) abolizione dei rimborsi elettorali; 3) esame obbligatorio sulla Costituzione per ogni rappresentante pubblico; 4) riduzione a due mandati per ogni carica pubblica; 5) eliminazione delle pensioni privilegiate per i parlamentari; 6) stipendio dei parlamentari allineato alla media degli stipendi nazionali; 7) abolizione dell’Authority; 8) referendum sia abrogativi sia propositivi senza quorum; 9) norme piu’ stringenti per risparmiare sul riscaldamento degli edifici e sugli elettrodomestici; 10) incentivazione della produzione di biocombustibili; 11) incentivazione della produzione di energia termica con fonti rinnovabili. – Il programma grillino prosegue cosi’: 12) eliminazione dei contributi pubblici alle testate giornalistiche; 13) nessuno potra’ essere proprietario di piu’ del 10% di un canale televisivo; 14) asta pubblica ogni cinque anni per le frequenze televisive; 15) nessuno potra’ essere proprietario di piu’ del 10% di un quotidiano; 16) abolizione dell’Ordine dei giornalisti; 17) vendita ad azionariato diffuso, con proprieta’ massima del 10%, di due canali tv pubblici; 18) un solo canale tv pubblico senza pubblicita’, indipendente dai partiti; 19) abolizione della Legge Gasparri; 20) statalizzazione della dorsale telefonica, con il suo riacquisto a prezzo di costo da Telecom Italia; 20) copertura completa dell’ADSL a livello nazionale; 21) eliminazione del canone telefonico per l’allacciamento alla rete fissa; 22) tetto nazionale massimo del 5% per le societa’ di raccolta pubblicitaria facenti capo a un singolo soggetto economico privato; 23) divieto della partecipazione azionaria da parte delle banche e di enti pubblici a societa’ editoriali; 24) abolizione delle scatole cinesi in Borsa; 25) introduzione della class action; 26) abolizione della Legge Biagi; 27) impedire lo smantellamento delle industrie alimentari e manifatturiere con un prevalente mercato interno; 28) vietare gli incroci azionari tra sistema bancario e sistema industriale; 29) impedire l’acquisto prevalente a debito di una societa’ (ad esempio Telecom Italia); 30) abolizione dei monopoli di fatto; 31) allineamento delle tariffe di energia, connettivita’, telefonia, elettricita’, trasporti agli altri Paesi europei. Ancora, i grillini si prefiggono di realizzare: 32) riduzione del debito pubblico con il taglio degli sprechi; 33) sussidio di disoccupazione garantito; 34) disincentivo dell’uso dei mezzi privati motorizzati nelle citta’; 35) sviluppo delle piste ciclabili; 36) blocco immediato della Tav in Val di Susa; 37) sviluppo delle tratte ferroviarie legate al pendolarismo; 38) copertura dell’intero Paese con la banda larga; 39) corsie riservate per i mezzi pubblici nelle aree urbane; 40) ticket sanitari proporzionali al reddito per le prestazioni non essenziali; 41) prescrizione medica dei principi attivi invece delle marche dei farmaci; 42) separare le carriere dei medici pubblici e privati; 43) incentivare la permanenza dei medici nel pubblico; 44) proibire gli incentivi economici agli informatori scientifici sulle vendite dei farmaci; 45) liste di attesa pubbliche e on line; 46) utilizzo degli oppiacei come la morfina contro il dolore; 47) finanziare la ricerca indipendente attingendo ai fondi destinati alla ricerca militare; 48) eliminare gli inceneritori; 49) abolizione della Legge Gelmini; 50) graduale abolizione dei libri di scuola stampati rendendoli accessibili via Internet; 51) insegnamento obbligatorio della lingua inglese dall’asilo. ”

    Caro P.R.B. Tu oltre alle fumose teorie vecchie di 100 anni e scopiazzate
    e divulgate a pagamento da grigi professori del nulla, mi dai il reddito di cittadinanza? No perchè io ne ho bisogno subito,come mi pare anche tu, che dici di vivere con la pensione di tua madre… Mi dai qualcosa di concreto? Le parolone offensive non mi servono. ciao.

  • Faulken

    Su, tutti insieme per il grande gioco su CDC :

    Dileggia Paolo Barnard!

    E’ semplice e gratis!

    Ogni suo post prendi ogni sua parola, leggila come ti pare, ogni sua emozionalità rivoltala a piacimento, ogni suo pensiero economico, magari senza nemmeno comprenderlo, dileggialo!!! ed anche tu ti sentirai un grande giornalista ed un vero esperto di economia! E non finisce qui, insultalo a piacimento e rendi vano il suo lavoro giornalistico, insomma strapazzalo a dovere, tanto ne abbiamo i magazzini pieni di giornalisti come lui…

    E mi raccomando, non dimenticare le parole bonus, “folle” e “rosicone” “malato”

    Buon divertimento a tutti…

  • Aironeblu

    Mi vedo costretto a darti il mio appoggio: concordo pienamente sulla figura del poltronaro, che sta emergendo in maniera sempre più evidente dal suo atteggiamento adolescenziale rampante con cui cerca sempre di porsi al centro dell’attenzione insultando chi (giustamente) non se lo fila. Evidentemente aspira a ritornare in tv, magari di fianco a Santoro, magari al posto di Travaglio.

  • Aironeblu

    Vedo che siamo in tanti!

  • clausneghe

    Perchè costretto? Grazie cmq. caro Airone..

  • clausneghe

    Ve la siete cercata, siete voi i primi ad offendere il prossimo..sarà perchè non volete ammettere di aver buttato i soldi per ascoltare questi vaneggiamenti accademici?

  • Faulken

    Voi chi ?

    Io non sono un fan, né di Barnard men che mai della MMT.

  • marcello1991

    – abolizione delle province = controllo sul territorio peggiore – ovvio.

    – ma se le persone non sono pronte a ricevere un reddito da lavoro garantito figuariamoci un reddtito di cittadinanza…questo è palese…buon senso…. chiamalo come ti pare

    – “riduzione del debito pubblico con tagli agli sprechi”….magari ci fossero sprechi ! la corruzione e l’inefficienza non sono sprechi..sono corruzione ed inefficienza…che si traducono in ingiustizia sociale e danni alle persone. Non mescoliamo le carte per favore!
    Il debito pubblico è il nuovo peccato originale imposto dalla religione neoliberista…ma liberiamoci di questa croce…invece no…sempre a cavalcare la più grande cazzata della propaganda massonicomediatica.

    – infine…. la salute… gli inceneritori…ecc ma non c’è un accenno a tutta la merda industriale che si mangia… e che porta al grande sviluppo di malattie oncologiche e degeneratove di cui tutti ormai siamo afflitti direttamente e non. Ma questa no… sarebbe troppo grossa!

    – tutto il resto è il fiocco al maiale… ma il M5S si rende conto della situazione in cui versa l’Italia? Mi viene in mente Maria Antonietta: “il popolo ha fame” …. dategli briosches.

    E poi nel programma non c’è niente di veramente rivoluzionario e che non possa essere manipolato e controllato dai soliti al potere.

  • Mattanza

    Ma tu che pensi che Barnard sia un profeta di un nuovo cammino?
    O si voglia spacciare tale?
    Mi sembra che insiste sul discorso economico finanziario (proponendo la MMT)perche come tanti altri lo considera il problema piu rilevante,senza risolvere il quale non si avanza in nessun aspetto.
    Poi e’ pure bilioso e magari pue fallace ecc,ma penso sia in buonafede.

  • nuvolenelcielo

    bla bla bla

  • nigel

    Comprensibile l’amerezza di Barnard, anche perché citare l’origine delle teorie economiche espresse “dalla veneta” avrebbe dato a queste ultime maggior spessore. Tuttavia, caro Barnard, e’ strano che tu non abbia ancora capito una osa semplice semplice: gli innovatori, dopo una fase di ostracismo, vengono copiati e dimenticati. È’ nella natura umana

  • Arcadia

    Quando Barnard stava ancora metabolizzando l’Abc della “sua salvifica” teoria MMT per l’Italia e L’Europa negli States, un altro personaggio nel 1998, ripeto 1998, dava lezioni nelle più grandi “accademiche” italiane:

    http://www.youtube.com/watch?v=CJJ9rzReXso

  • nigel

    Perché non parliamo anche di 1) ricontrattazione del debito pubblico e rifiuto del fiscal compact 2) eventuale uscita dall’euro 2) nazionalizzazione degli istituti bancari 3) promozione di contatti con gruppi politici area PIGS ? Gli inceneritori, le bande larghe e strette e le piste ciclabili servono a raccattare i voti dei figli dei fiori, noi vogliamo fatti, non stronzate

  • nigel

    Sembra che la pila, come l’ombrello, siano stati inventati più volte

  • Spyderman

    Bella faccia tosta Barnard. Prima si proclama scopritore di una nuova teoria, poi dopo che per secoli gli si è fatto notare che la MMT di nuovo non aveva niente, in gran parte chartalismo rimpastato, lui le cambia nome, convinto che chiamandola MEMMT possa evidenziare un’originalità che non c’è.

    Non contento di questo si fa portatore di una teoria salva vite, salva popoli e salva mondo, però se è qualcun altro che non sia lui a a parlarne in TV allora il bene comune va a farsi benedire e il divulgatore anonimo deve morire perché non ha osato citare Barnard.

    Barnard l’unico inganno sei tu che oltre a farti portatore di roba vecchia (per quanto in parte sarebbe una teoria utile) vai a “formare” gente a pagamento lanciando sottoscrizioni dal tuo sito e poi dici “Noi le abbiamo insegnato tutto, gratis”… pagliaccio.

  • Eshin

    QUOTO!!!

  • clausneghe

    Marcello, io la provincia la conosco solo per le strade rotte che non aggiusta e per le multe che mi ha dato Ho votato al referendum per eliminarle ma me le ritrovo ancora. Delle teorie astruse me frega na cippa,voglio un lavoro subito o il reddito da disoccupazione. Capito? Le teorie dei professori non mi servono. Chi mi da questo avrà il mio voto,fosse pure il Diavolo in persona.

  • clausneghe

    Per l’uscita dall’euro (che mi trova d’accordo) ha detto che si farà un referendum,come è giusto che sia. Per quanto riguarda i “figli dei fiori” hanno il mio massimo rispetto,anzi a ben vedere la teoria Hippy è stata l’unica vera rivoluzione tentata e dopo purtroppo affogata nella droga distribuita a piene mani dai soliti noti. Quali fatti, una teoria monetaria? Ma per cortesia..

  • nuvolenelcielo

    elezioni@forzasilvio.it, network dei fans del berlusca, legge un parlamentare del Pdl. Scrivete per chiedere l’uscita dall’euro, al di là delle preferenze politiche al momento Berlusconi è l’unico politico di spicco competente sul tema e in grado di parlarne, e c’è bisogno che se ne parli…

  • clausneghe

    Allora scusa.

  • athos

    cazzo di tutti i 70 commenti apparsi qui… non c’è uno dico uno che non ha attaccato barnard sul personale.

    pecore italiane.

    invece la cosa più importante è che berlusconi non ha parlato di me.mmt, come sottolinea barnard. ma che cazzo dici barnard??

    il discorso dell’ imprenditrice caro barnard è lontano anni luce da berlusconi il quale ha detto chiaramente che l’uscita dall’euro non è fattibile.
    ha detto che l’euro è estremamente importante e che bisogna cambiare le cose a livello d banca centrale con altri mezzi.
    da un punto di vista meno tecnico sostanzialmente facendo il politicante senza inimicarsi troppo i poteri forti.
    a berlusconi non gliene frega un cazzo della me-mmt a lui interessa che si salvino le sue aziende. che ci sia krugman o monti che ci siano le politiche dei neoliberisti o quelle dei kenesyani non cambia.

    lui vuole il culo di piersilvio al riparo perchè fra poco arriverà la sua ora.

    da questo si capisce gli incoerenti cambi di atteggiamento nei confronti di monti.

    dire che berlu parla di me-mmt è una macroscopica disinformazione nei confronti del movimento che tu hai contribuito a diffondere.
    berlusconi di economia non capisce un cazzo.

    e devo constatare che non è la prima volta che questa furia ceca nei confronti dei pseudosinistroidi banchieri ti fa propendere per giudizi troppo affrettati nei confronti del berlusca e dei suoi compari di pseudodestra.

    attenzione..!!!

  • Fedeledellacroce

    Bravo!
    Ma qui invece stanno a discutere il sesso degli angeli…….
    L’ho detto io
    No! Prima io!
    Si chiama MMT!
    Perché non ha detto il mio nome?
    Si chiama MEMMT!!

    Il BUON SENSO non ha etichetta ne’ bandiera ne’ frontiera.
    Dovrebbe essere dentro ognuno di noi.

  • athos

    bravo!

  • Faulken

    hai letto male, tutti tranne il mio…

  • clausneghe

    Bravo ragno,ben detto!

  • antomicla

    Come ti permetti di offendere un Signora che non tiha fatto nulla di male? Mi conosce da 6 anni, il Signoraggio da 5, da quando ho pubblicato Euroschiavi con Marco della Luna.
    Tu sei venuto molto dopo, basta monopolizzare la cosa col tuo mmt

  • bagumako

    Ecco, hai detto bene, poi non lamentiamoci però

  • bagumako

    E se uno non sta né con Grillo né con Barnard che fa? Si prende gli insulti da tutti? E se uno ha grossi dubbi sul REALE funzionamento dei meccanismi monetari e finanziari che ci soffocano che deve fare? Studiare? Certo, ma studiare cosa? Le varie scuole di pensiero insegnate nelle università controllate dalla massoneria? Le teorie del Signoraggio spiegate in cinque minuti e nei video su internet? La MMT del Levy Insitute che ricicla Keynes e su cui non si può parlare senza aver partecipato al relativo summit? Ovviamente poi chi non la pensa come noi è un ottuso ignorante e deve studiare. Certo, studiare. Avete studiato tutti tanta economia, qua dentro..

  • marcello1991

    – referendum sulla base di cosa? la gente voterà per rimanere nell’€ perchè non ha nessuna alternativa di sostanza (esclusa la MMT o comunque una “teoria” monetaria, perchè di moneta si parla, l’€ non sono mele!)

    – la MMT non è una teoria monetaria: l’Italia l’ha applicata almeno parzialmente, con tutti i limiti che gli sono stati imposti, magari non sapendo nemmeno cosa stava facendo…..ma l’ha applicata.

    L’Italia è a terra, prima si deve rialzare, l’M5S invece sta già correndo….non ci siamo, questo è nascondere la realtà.

    ciao

  • clausneghe

    Tu sei Antonio Miclavez? Bravo! Rispondi a tono a questo mistificatore millantatore.

  • antsr

    Il giappone ha annunciato che farà 170 miliardi d’investimenti e non ha citato Barnard…che sfiga

  • anglotedesco

    Barnard rispondendo ad una domanda di una signora del pubblico a Migliarino (Ferrara) ammette che di queste cose ci è arrivato solo nel 2008-2009 (ci sono i video su Youtube).Nonostante il ritardo,attacca tutti come se fosse il padre eterno. E’ lui che scopiazza ma sostiene il contrario.Ormai non ragiona piu….http://anglotedesco.blogspot.it/2013/01/a-piacenza-la-cigl-derubava-i.html

  • Truman

    Chi non vuole studiare cerchi almeno di avere memoria. Ci sono persone che spiegano cosa succede e dove porta e ci indovinano ed altre che smentiscono in continuazione quello che dicono.

    Giusto a titolo di esempio, Zibordi mi appare del primo tipo e Berlusconi del secondo.

    Dopo di ciò è utile imparare a filtrare le proprie fonti: quelli che mentono come respirano vanno semplicemente ignorati (e qui rientrano praticamente tutti i politici) mentre quei pochi che dicono delle verità vanno seguiti con attenzione, cominciando a distinguere i dettagli. Ecco, qui comincia lo studio, che per ognuno deve essere personale.

    Per chi non ha voglia di studiare possono essere utili delle analogie, ad esempio qui facevo notare delle analogie tra il debito pubblico ed il peccato originale. Come se fosse la stessa cosa sotto differenti religioni.

    Il debito pubblico come peccato originale

    Quando sento mantra e giaculatorie sul debito, non posso fare a meno di vedere il debito pubblico come la riedizione del peccato originale, riadattata per la religione economica del terzo millennio.

    Nella religione cattolica tutti nasciamo già con un peccato alle spalle, abbiamo il peccato originale da recuperare, ancora dobbiamo nascere e già siamo colpevoli. Dobbiamo abbassare la testa e lavorare con impegno per recuperare la colpa.

    Nella religione liberista tutti nasciamo con un peccato alle spalle, abbiamo il debito pubblico da recuperare, ancora dobbiamo nascere e già siamo in debito. Dobbiamo abbassare la testa e sgobbare per recuperare il debito.

  • nuvolenelcielo

    lol, questa è bella 🙂

  • Truman

    Paolo sta facendo un grande lavoro, impegnando tutto se stesso per scardinare la truffa monetaria e proporre alternative. La mia critica era puntuale. Personalmente devo ricoscerere a Paolo Barnard almeno i seguenti punti:

    a) avere spiegato a migliaia di persone come l’attuale meccanismo del debito sia una truffa;
    b) esser riuscito a far arrivare il messaggio a una parte rilevante della popolazione italiana (e non solo);

    c) aver proposto alternative praticabili al sistema esistente;
    d) aver fatto delle proposte economiche che non presuppongono la necessità di una rivoluzione, anzi mantengono in piedi il sistema delle Banche Centrali esistente.

    E’ evidente che tali proposte hanno dei limiti, e su ciò molti hanno avuto da ridire, ma i meriti vanno riconosciuti.

  • Noumeno

    non ho capito, barnard vorrebbe i diritti d’autore ?

  • Lestaat

    ahahahaha
    ti bacerei clausneghe.

  • Lestaat

    ah beh, se stai contando…..ci sono anche io.
    eheheh

    PS
    onestamente c’è da dire che questo post è un sacco divertente.
    vedere quanto rosica st’illuminato sulla via di seattle perchè non c’è lui a dire ste cagate neocapitalistiche in tivvu fa un po piacere suvvia…ammetiamolo.

  • clausneghe

    Grazie,specialmente (ma dubito) se sei femmina.

  • Kevin

    ROTFL

  • Fedeledellacroce

    I meriti andrebbero a chi sará capace di scardinare il sistema delle banche centrali.
    Non a chi propone un clone camuffato del sistema attuale.
    Senza levare nulla al grande impegno di PB che, come ben dici, é stato uno dei pilastri nella diffusione della veritá circa il funzionamento perverso della finanza e del sistema bancario.
    Ma secondo me MEMMT o MMT o whatever, sono solamente un’evoluzione dell’attuale sistema perverso, non affatto una soluzione ai mali che ci affliggono.
    Mali ben descritti nell’articolo proposto oggi da voi di CDC, L’ITALIA E’ IN GUERRA: ALL’ARMI !
    Colgo l’occasione per ringraziarvi del contributo che date all’informazione in rete.
    Marco

  • marco76

    Ottimo l’intervento dell’imprenditrice…ma le persone che l’hanno ascoltato non andranno oltre l’applauso che gli hanno attribuito e verrà recepito come un semplice sfogo di una persona normale…
    La critica di Barnard va oltre il non aver sentito la signora citare il suo nome…
    Specificando che il suo intervento era il riassunto di una teoria economica vera, reale, proposta da economisti che ci lavorano giornalmente avrebbe avuto forse un impatto diverso…
    Purtroppo ogni articolo di Barnard scatena polemiche sterili e inconcludenti…Non siamo qui a discutere del suo carattere perchè non ha senso….
    E dobbiamo anche capire che se non torniamo alla sovranità monetaria e non abbandoniamo l’europa dei trattati restrittivi e strangola vite, indipendentemente dall’uso o meno della MeMmt, non c’è partito o movimento che possa attuare le politiche promesse nella propria campagna elettorale…
    Un saluto a tutti

  • marco76

    In risposta poi a chi lo accusa spesso di aver mangiato alle spalle di mamma rai vorrei ricordare che Barnard faceva i servizi, venivano visionati, accettati e acquistati…salvo poi scaricare tutte le responsabilità solo ed esclusivamente a lui se le cose si mettevano male…
    Andate a rivedere per esempio “i globalizzatori” dove denunciava le lobby che comandano in europa e i vari organismi internazionali stile wto e affini…questo oltre 10 anni fa…nel mentre santoro cacciato dalla televisione trovava subito rifugio al parlamento europeo, salvo gettare al vento il mandato che gli elettori gli avevano dato a metà tragitto solo per ritornare in tv…oppure mentre travaglio si faceva ricco pubblicando libri su libri di fotocopie di atti giudiziari…
    Lo attacchiamo per i 40 euro richiesti per partecipare al summit mentre elogiamo i 10 euro versati per servizio pubblico…senza dimenticare la raccolta fondi di Grillo per l’acquisto del supermicroscopio da dare in dotazione al ricercatore indipendente emiliano…realmente acquistato ma finito nelle mani sbagliate e inutilizzato…Basta vedere poi il blog del comico genovese…sempre piu simile a quello degli acquisti on line stile fnac, piuttosto che amazon o altri…pieno di sponsor…
    Per denunciare bastano anche le sole parole su uno sfondo bianco o colorato…
    Coerenza e contraddizione non vanno mica a braccetto…

  • Lestaat

    pfui……c’hai la memoria corta maledetto…..ahahahah

    LC…Lestaat…!?!?

    Scherzo eh manco io mi ricordo tutti quelli con cui mi capita di scambiare due parole sul web….
    Purtroppo per te cmq…no…..era solo un bacio virtuale che mi gurderei bene dal darti dal vero se nn per simpatia….
    LOL

  • marco76

    Anto ma non l’ha offesa…Ho letto il tuo articolo in home…bello tra l’altro…stento a riconoscerti in queste due righe…

  • bandy

    più ci penso e più mi convinco che Santoro e la signora avessero preso accordi. Lo scopo era quello di diminuire l’immenso valore del lavoro svolto dai grandi economisti padri del pensiero MEMMT e da Barnard, ovviamente. Forse speravano in una secca smentita da parte di Berlusconi, cosa che non è avvenuta.

  • nigel

    A voi tutti professori di economia sfugge un piccolo ma significativo particolare: in base ad accordi presi ( in Parlamento soltanto Crosetto e Martino, per quanto ricordo, espressero voto contrario) il popolo bue dovrà pagare annualmente, soltanto per gli interessi, una cifra pari a 70 miliardi di euro. L’esborso di questa cifra e’ incompatibile non solo con gli investimenti necessari per tentare un rilancio dell’economia ma anche per assicurare la sopravvivenza degli italiani. Questi sono fatti, il resto (comprese le rivoluzioni a base di chitarra e cannabis) stronzate.

  • mincuo

    Bisognerebbe iniziare dai termini Truman. Non esiste il liberismo. indipendentemente che a uno sia simpatico o antipatico. Esiste il monopolismo. E basta. Questa balla del liberismo serve esattamente allo scopo. Come serverebbe allo scopo prendersela con Truman accusao di essere un ladro se il ladro fosse in realtà suo cugino. Quello camperebbe sempre tranquillo in questo modo, a farne le spese semmai sarebbe sempre Truman. E la soluzione al liberismo poi è un’altro falso nome, il socialismo. Siamo sempre lì, uno può essergli simpatico o antipatico, ma non esiste nella realtà. E’ esistito il Socialismo reale, cioè monopolismo e capitalismo di Stato. Ed è sempre Truman quello imputato dei misfatti socialisti, ma è un falso bersaglio, perchè era il cugino di Truman in realtà, sempre quello di prima. Quindi scegli pure la tua versione tra falsi termini, cioè tra teorie buone ma una realtà identica, tanto il cugino sta tranquillo in questa maniera da secoli.

  • nigel

    In risposta a “Clausneghe” che non so se leggera’ questo post, relativo al programma di Grillo gia’ evidenziato, vorrei precisare quanto segue: a voi professori di economia sfugge un piccolo ma significativo particolare: in base ad accordi presi ( soltanto Crosetto e Martino, per quanto ricordo, espressero voto contrario) il popolo bue dovrà pagare annualmente, soltanto per gli interessi, una cifra pari a 70 miliardi di euro. L’esborso di questa cifra e’ incompatibile non solo con gli investimenti necessari per tentare un rilancio dell’economia ma anche per assicurare la sopravvivenza degli italiani. Questi sono fatti, il resto (comprese le rivoluzioni a base di chitarra e cannabis dei figli dei fiori) sono masturbazioni pre elettorali. Di fatto l’elettore si presenta alle urne senza sapere, riguardo ai problemi essenziali (ripeto: EU – Troika – FMI – ricontrattazione del debito o meno etc) cosa nelle grandi linee intende fare il movimento o il partito per cui vota. In quanto poi alla competenza economica vantata da molti, vorrei ricordare un aforisma significativo: ” la meteorologia e’ stata inventata per non far fare brutta figura agli economisti”. Ma per favore, caro Clausneghe…

  • illupodeicieli

    Caro Truman troverai ,se non sono andati perduti come il mio blog su leonardo, diversi miei commenti che invitano più o meno a fare ciò che dici tu: come spesso ho scritto, “cerchiamo ciò che ci unisce, piuttosto che ciò che ci divide”, vediamo di focalizzare magari pochi punti essenziali e “andiamo insieme”, facciamo almeno un percorso per cambiare le cose.

  • clausneghe

    Va beh, nigel, grazie almeno per il caro,che è sempre meglio dei ceffoni che mi hanno promesso i “ragionieri” Ciao.

  • giopaol

    Barnard la smetta di mettere il diritto d’autore sulla sovranità monetaria, lei parlava ancra del grande movimento del sessantotto quando altri discuteva di questi argomenti ma evidentemente non avevano la stessa visibilità che a lei.

    Riguarda all’imprenditrice, forse qualcuno avrà capito che Grillo non ha tutti i torti quando parla di punto G.

  • segretius

    ma non li paghi e basta, gli interessi. politicamente si può tutto. e non restituisci neppure il capitale, che è il frutto al 70 per cento dell’usura.

  • segretius

    “L’imprenditrice eroina è quella tizia che è venuta da noi della MEMMT a formarsi sulla nostra economia, sul nostro Programma di Salvezza Economica Nazionale. Noi le abbiamo insegnato tutto, gratis…….”




    Questo è pazzo e pure str…. Per attuare non tanto la MMT ma quanto ha detto l’imprenditrice veneta che si è espressa splendidamente, e non ha citato la piena occupazione e neppure la crescita, basta tornare a quando c’era la democrazia cristiana che governava ; e non c’è bisogno di un genio per capire che in un sistema che va avanti col denaro da secoli, emettere moneta sia più vitale che avere migliaia di tonnellate di oro. E l’italia ha pure quello. Sono concetti semplicissimi, che, se complicati con teorie Keynesiane o altro, la MMT appunto, escono dalla comprensione della “gente normale”. Paolo Barnard è str…. e in cattiva fede. Oppure una checca frustrata. Tutt’e due. Non ho più dubbi.

  • alvise

    @ clausnegh

    Un NI su quello che dici. Io non sono un fans di PB, ma nemmeno un dileggiatore. Se quello che dice è vero, gli si deve l’incazzatura. Come minimo quella signora, come giustamente dice PB, doveva citare Barnard, se non altro come riconoscenza per non fare una figura di merda nel dire cazzate, e per poter parlare con dati alla mano, che prima di PB, almeno così pare, non sapeva una casseruola di nulla. Volendo fare un parallelo, questa signora assomiglia ad un Favia, con la pruderia degli show televisivi, e PB, Grillo. Se Favia occupava il posto che occupava, è stato per “merito” del 5S, come questa signora, se era li, a parlare delle cose che abbiamo sentito, è stato merito di PB che l’ha informata proficuamente, sempre se Barnard dice il vero.

  • Jor-el

    Il motivo non è neanche tanto esoterico, ha un nome e un cognome: MILENA GABANELLI. Paolo pestò quei piedi illustri e ora, per quelli di quel giro (Santoro, Travaglio, Guzzanti) è una non -persona. Tutto qui.

  • Jor-el

    Ebbarvi i pecoroni. La Gabanelli e Travaglio hanno detto che Barnard è da mettere all’indice, e voi eseguite. Clap clap clap

  • Jor-el

    ti sei mai chiesto, almeno per un millisecondo, perchè PB da mammona Rai3 non ci lavora più da mo’?

  • Jor-el

    Esatto. La moneta è un bene comune fondamentale, come l’acqua e l’aria. Riprendersi la sovranità sulla moneta è la PRECONDIZIONE per qualsiasi programma politico.

  • t_punch

    Grillo baso’ questo spettacolo sulla prorpieta’ della moneta di Auriti…
    barnard, oltre che pretendere con il suo egocentrismo una cosa che la signora nn poteva evidentemente fare in 2 minuti, professa anche una teoria bislacca che si smonta in 2 minuti….

  • t_punch

    Il falso profeta ora si arroga anche i diritti di copyright sulla Medieval Money Theory
    Chissa cosa hanno fatto le banche centrali prima dell’euro? semplicemente MMT, ovvero anticipare il denaro creditizio delle banche commerciali….la BCE ha semplicemente svelato l’inganno celato dietro il doppio passaggio…niente di piu

  • t_punch

    Gentile Antonio,
    un grazie innanzitutto per il suo splendido lavoro con Euroschiavi.
    La Medieval Money Theory e’ stata dettata a Barnard per un semplice scopo:
    nei periodi di crisi la gente inizia ad informarsi per paura, e si doveva per forza seppellire la piu grande e moderna riforma monetaria del mondo, quella di Auriti…
    Ho studiato le riforme proposte in UK, USA e Canada (paesi che avrebbero la fantomatica “moneta sovrana”) e nonostante nn abbiamo compreso la proprieta della moneta, tutti propongono riforme in questo senso. Inutile dialogare con un personaggio come Barnard, gia di per se egocentrico, perche questi sta rispondndo ad un potere piu alto di lui…un potere che ha introdotto MMT solo in Italia, proprio perche e’ nel nostro paese che vi e’ la teoria piu pericolosa per esso. La distinzione di moneta sovrana e nn sovrana negli altri paesi nn esiste….

  • t_punch

    Vorrei uscire dalla diatriba M5S vs Barnard, e anche dallo squallore di questo articolo di Barnard, e dalla sua pretesa che una signora, con 5 minuti a disposizione, potesse sciorinare la sua bislacca teoria MMT. Credo sia gia molto che sia riuscita a pronunciare la parola Sovranita’ Monetaria, figuriamoci se poteva mettersi a fare i ringraziamenti.

    Ma il problema e’ un altro…
    Qualcuno di voi si e’ chiesto perche la MMT viene proposta solo in Italia?
    Qualcuno di voi si e’ chiesto perche la differenza tra “moneta sovrana” e “non sovrana” esiste solo in Italia?
    Qualcuno di voi si e’ chiesto perche nei paesi dove ci sarebbe la “moneta sovrana” (termine usato solo in Italia) come USA, Canada e UK, i movimenti stanno proponendo altri tipi di riforme monetarie ben lontane dalla MMT?
    Eppure avrebbero la “moneta sovrana”, e quindi non dovrebbero avere problemi…
    Perche delle delle 6 diverse riforme monetarie che ho personalmente studiato (di quattro diversi paesi, di cui 3 a “moneta sovrana”) solo MMT nega la creazione del denaro dal nulla attraverso l’erogazione del credito?
    Creazione confermata ultimamente anche dalla Banca d’Inghilterra [1], dalla Banca Centrale Svizzera[2] e da martin Wolf (Capo Editore del Financial Times e membro della Commissione Bancaria Indipendente del Regno Unito)….tanto che in quei paesi i movimenti nn si prendono nemmeno piu la briga di spiegare il giochetto di prestigio delle banche sui bilanci per nascondere tale creazione…

    Il denaro creditizio e’ attualmente il 98% della massa monetaria…se chi ha la fantomatica “moneta sovrana”, ne chiede la riforma, un motivo ci sara’….io ho personalmente la mia risposta, avendo studiato a fondo tutte queste riforme…tutte vanno in una sola direzione, anche se non hanno la reale comprensione del loro risultato finale, quando chiedono la riserva frazionaria al 100% per le banche commerciali. Non hanno la reale comprensione perche guardano la moneta solo da un punto di vista economico e non giuridico. Ma tutte chiedono l’emissione esclusiva da parte dello stato per conto dei cittadini, senza nessuna creazione creditizia da parte delle banche commerciali….in parole povere tutte stanno chiedendo di attribuire la proprieta della moneta al cittadino….senza rendersene conto stanno andando nella direzione dettata da Auriti.
    ecco perche solo in Italia si fa distinzione tra moneta sovrana e nn sovrana…perche prima che arrivasse barnard con la sua bislaqcca teoria dettata da altri, chi oggi si sta avvicinando a comprendere le origini del debito (la crisi fa di questi miracoli), prima avrebbe letto Auriti….ora invece legge MMT, credendo che sia possibile indebitarsi all’infinito….a questo serve MMT, a seppellire la teoria monetaria piu evoluta al mondo.

    [1] Bollettino della Banca d’Inghilterra, (http://www.bankofengland.co.uk/publications/Documents/quarterlybulletin/qb0703.pdf)

    pag 405, paragrafo “The money-creating sector” , “The money-creating sector in the United Kingdom consists of resident banks (including the Bank of England) and building societies….”….
    pag 383, “…the banking sector plays such an important role in the creation of money. Changes in the terms for deposits will affect the demand for money, while changes in the terms for loans will affect the amount of bank lending and hence money supply….”
    Pag. 337, “When banks make loans they create additional [bank] deposits for those that have borrowed the money….”

    [2] Sito ufficiale della Banca Nazionale Svizzera, Le banche e la moltiplicazione della moneta,
    (http://www.snb.ch/i/welt/portrait/banks/4.html )

    [3] Finalcial Times – The Columnist, The Fed is Right to turn on the tap, 9 novembre, “The essence of the contemporary monetary system is creation of money, out of nothing, by private banks’ often foolish lending”. (http://www.ft.com/cms/s/0/93c4e11e-ec39-11df-9e11-

  • antomicla

    Grazie ragazzi.
    E’ che prima dell’mmt o come cazzo si chiama c’era Auriti, che è cristallino in tutto ciò che dice. Dell’mmt invece non capisco un tubo, e sì che ho studiato la cosa per anni. E quando la teoria è talmente complicata che non la capisco, mi puzza. E ad Auriti non servivano 4 milioni per mettere in piedi la cosa; all’MMT pare invece di si …….. la cosa puzza ancora di più ……

  • gattocottero

    Se la signora avesse citato la MMT e Paolo Barnard, oggi ci sarebbero stati un boom di contatti su internet e magari qualche quotidiano avrebbe anche detto che c’è una scuola economica qui in Italia che vuole la piena occupazione, l’uscita dall’euro, la sovranità monetaria, lo stop alle nuove emissioni di titolo di Stato, l’azzeramento dell’IVA, etc…

    Invece niente, ed è un peccato visto che la trasmissione ha fatto una audience di nove milioni di telespettatori e quindici milioni di contatti.

  • gattocottero

    “solo MMT nega la creazione del denaro dal nulla attraverso l’erogazione del credito?”

    Ma questo dove l’hai letto? La MMT non nega la creazione del denaro dal nulla attraverso l’erogazione del credito. Te lo posso assicurare visto che Warren Mosler è anche amico di Basil Moore, e Moore ha fondato una scuola economica basata proprio su tale concetto.

  • Fedeledellacroce

    Cool
    Grazie a te

  • t_punch

    L’ho letto su saggio di barnard, ne sono convinti tutti quelli con cui ho parlato che cercano di divulgare MMT….la risposta e’ la solita: “ancora credete che le banche creano denaro?”… e poi a descrivere il giochetto da prestigiatori sul bilancio.
    Bisogna che si mettano d’accordo su molte cose, visto che ogni volta danno una risposta diversa….su tutti i punti che vengono criticati, come la gestione dei titoli pubblici, l’indebitamento infinito, la proprieta della banca etc etc….
    MMT e’ talmente lontana dalla realta’, che nei paesi che hanno la “moneta sovrana” ci sono movimenti di riforma molto seri e “arrabbiati”, con teorie completamente diverse…
    strano nn ti pare? Chi ha la banca statale chiede la riserva al 100%, e chi ha quella privata ci aggiunge l’emissione statale diretta….
    Finche gli stati emetteranno titoli ci sara’ sempre il debito

  • bagumako

    Truman, ho sentito parlare di te, quale onore! Forse non hai colto il senso del mio messaggio. Nel 2006 ero troppo impegnato a lavorare per mantenermi agli studi, ho avuto la fortuna di conoscere il tuo bellissimo sito solo diversi anni dopo quindi perdonami se non ho letto prima il tuo post, che comunque non chiarisce proprio nulla.

    Cercherò di spiegarmi meglio: non denigro lo studio, semmai l’opposto, per questo mi rattrista vedere che pure tu – come molti altri “Top Commentator” di questo sito – sei caduto nel tranello del ” chi non la pensa come me non ha studiato(o non ci arriva)”.

    Credo sarebbe molto più utile un confronto costruttivo, visto che tutti avete studiato ma tutti la pensate diversamente, mentre assisto quotidianamente all’imbarbarimento della discussione, e ho paura che se si continua così si possa scendere al livello di Informare per Resistere e sitacci simili.

    Ah, non capisco cosa c’entri Berlusconi, che visto il livello a cui è arrivato per me è secondo solo a Dante, e ha senso citarlo solo nelle discussioni sulla più alta poesia italiana. Neanche a farlo apposta, escluso Mincuo e pochi altri sembra proprio la letteratura la vostra fomazione.. Rileggiti il mio post cortesemente. Cordiali Saluti.

  • trelew

    ho seguito la trasmissione di michele santoro e’ la signora in questione ha fatto bene a non citare nessuna teoria o modern money theory ha fatto benissimo poiche’ milioni italiani se vorranno approfondire questo tema ,andranno a cercarsi ogni possibile informazioni al riguardo sulla sovranita’ monetaria ,su ogni mezzo a disposizione libri ,testi ed internet . per esempio io sono un sostenitore delle scoperte scientifiche fatte dal nostro professore ITALIANO GIACINTO AURITI che oltre ad aver fatto delle scoperte scientifiche , ha teorizzato il valore indotto della moneta e fu’ tra i primi ad avvertire al popolo italiano, sulla truffa dell’euro e delle conseguenze catastrofiche sulla economia reale-inoltre caro signor barnard il nostro professore ,pace all’anima sua ,ha avuto anche le palle di denunciare il governatore della banca d’italia e ha diffidato dall’emettere al governatore della bce l’euro, denunciando poi alla procura della repubblica i governatori per truffa , associazione a delinquere, istigazione al suicidio e falso in bilancio –
    la vostra teoria mmt si fonda su una verita’ parziale e non completa poiche’ non spiega di chi e’ la proprieta’ della banconota e chi crea il valore della moneta come anche la differenza tra il costo tipografico e il valore nominale di ogni carta moneta stampata senza riserva
    come si fa inoltre a concepire una nuova teoria economica come la vostra senza una riforma del sistema monetario internazionale-
    si gradisce risposta dal sig.barnard
    grazie

    giorgio catalano

  • trelew

    ho seguito la trasmissione di michele santoro e’ la signora in questione ha fatto bene a non citare nessuna teoria o modern money theory ha fatto benissimo poiche’ milioni italiani se vorranno approfondire questo tema ,andranno a cercarsi ogni possibile informazioni al riguardo sulla sovranita’ monetaria ,su ogni mezzo a disposizione libri ,testi ed internet . per esempio io sono un sostenitore delle scoperte scientifiche fatte dal nostro professore ITALIANO GIACINTO AURITI che oltre ad aver fatto delle scoperte scientifiche , ha teorizzato il valore indotto della moneta e fu’ tra i primi ad avvertire al popolo italiano, sulla truffa dell’euro e delle conseguenze catastrofiche sulla economia reale-inoltre caro signor barnard il nostro professore ,pace all’anima sua ,ha avuto anche le palle di denunciare il governatore della banca d’italia e ha diffidato dall’emettere al governatore della bce l’euro, denunciando poi alla procura della repubblica i governatori per truffa , associazione a delinquere, istigazione al suicidio e falso in bilancio – la vostra teoria mmt si fonda su una verita’ parziale e non completa poiche’ non spiega di chi e’ la proprieta’ della banconota e chi crea il valore della moneta come anche la differenza tra il costo tipografico e il valore nominale di ogni carta moneta stampata senza riserva come si fa inoltre a concepire una nuova teoria economica come la vostra senza una riforma del sistema monetario internazionale- si gradisce risposta dal sig.barnard grazie giorgio catalano

  • bagumako

    buahahahha! Genio.

  • t_punch

    Concordo con te, e ribadisco che la differenza tra moneta sovrana e nn si fa solo in Italia proprio per seppellire la teoria piu evoluta sulla moneta, quella di auriti, che solo recentemente ho tradotto in inglese…

  • giovannizibordi

    questo commento è corretto nel dire che le banche creano il 90% e rotti della moneta in circolazione e sono il cuore del problema, più di quello che la MMT e Barnard indichino. …..Anche da un punto di vista di impatto sul pubblico se metti al centro le Banche funziona meglio e la gente lo capisce di più. Ho provato a discutere con Barnard e i suoi di questo e dirgli che se la metti solo in termni di maggiori deficit dello stato molta gente non ti segue, lo devi sempre collegare al fatto che l’alternativa è INDEBITARSI CON LE BANCHE…. Uno dei motivi per cui il discorso sulla “moneta sovrana” non si è allargato molto in Italia e c’è confusione è CHE DEVI SPIEGARE SEMPRE CHE NON VUOI “STAMPARE MONETA” MA SOSTITUIRE DEBITO CON MONETA….Cioè per ridurre il debito è meglio scambiarlo con moneta….
    Ma non è che Mosler, Mitchell, Wray e gli altri ignorino le banche anzi dicono che se lo stato fa deficit pubblici sufficienti si riduce il bisogno di famiglie e imprese di indebitarsi con le banche. Se vai sul Blog di Warren Mosler e discuti con lui come ho fatto io che gli ho citato le stesse considerazioni Warren ti spiega bene che è la sua posizione. Ma essendo un banchiere di formazione tende a non sottolinearlo abbastanza. Ma anche gli economisti nostrani italiani di sinistra “pro-deficit” e contro l’euro, non parlano abbastanza del potere delle banche di creare moneta e di come neutralizzarlo. L’economista più chiaro e coerente su tutto questo è Richard Werner a Southampton che è quello che nel 1994 da Tokio inventò il concetto di “Alleggerimento Quantitativo” che poi è stato adottato dalla Bank of Japan e poi ora da tutte le banche centrali (anche se in modo distorto)
    Richard Werner non è “MMT” e ha uno spessore maggiore di tutti quelli della MMT eccetto Mosler, ma converge alla fine anche lui a dire che la MONETA E IL DEBITO SONO IL PROBLEMA. In termini di “slogan” devi enfatizzare che non è che vuoi stampare più moneta, vuoi liberarti del peso del debito che è quello che schiaccia le economie e crea depressione………………………………………………………………………………..
    Ma devi essere aperto a tutti quelli che contribuiscono e aiutano, vanno bene tutti questi apporti, devi evitare di perderti in dettagli e polemiche e definire un minimo comune denominatore che è: “il problema è il debito e il potere delle banche e istituzioni finanziarie globali che generano debito e con questo ricattano e comandano il mondo…meglio emettere moneta che emettere debito…bisogna emettere moneta e scambiarla con debito” !!!

  • clausneghe

    Jo-el..conosco molto bene la storia di P. tant’è che a suo tempo,ai primissimi tempi dopo la lite con Gabanelli (che lo aveva scaricato in una inchiesta cannata sulle farmaceutiche dove Lui si ritrovò a pagare le spese legali mangiò fuori la casa ecc.eec). Lo appoggiai e lo feci conoscere ad altri Siti dove Lui si presentava con un :Salve, sono Cesare Ragazzi, oops no: Salve,sono Paolo Barnard e facevo il giornalista per Rai 3…E giù pernacchie..(il pubb.) Il resto se vi interessa, racconterò più avanti.
    Bene,bambini: Adesso ripetete tutt in coro: Ma quant’è bravo Paolino, ma quant’è bbravo Paolone. Ciao

  • Georgejefferson

    la MANCATA comprensione dei fondamentali dell’economia e’il massimo apice della sottomissione delle masse verso alcune elite.Diffondere maggiore comprensione dovrebbe essere il preludio al ritorno dell’etica in predominio sul mero strumento dell’economia.Ma e’un cammino lungo di cui il problema non sta nel sperare al mondo migliore domani,o nell’arco della nostra vita,ma ostacolare le intenzioni della retrocessione in atto,pianificata per il lungo termine.
    Il progresso civile vero e’cosa lunga,ma come vederlo nei pur minimi piccoli passi realizzati se,per profitto/egemonia,si attua retrocessione nella consapevolezza?

    Una riflessione personale mi induce a convincermi che l’uomo in se avrebbe tutte le potenziabilita di creare un mondo migliore,non perfetto,ma piu equo e di vita dignitosa,se solo ci fosse piu cooperazione,senso di responsabilità,ma prima di questo dovrebbe cambiare l’uomo ponendone le basi,accrescere culturalmente ed eticamente ed allontanare le abitudini genetiche deviate costruite,volontariamente o no,dal susseguirsi delle abitudini negli eventi storici del passato.

    Prima di sperare in una cooperazione ottimale e umana negli scambi,va combattuta la propaganda che induce e stimola nell’inconscio collettivo la visone ideologica della legittimazione costruita/modellata sulla legge del piu forte,quella pseudo legge di natura che parte nell’inganno gia dal termine..
    La parola”forza” sottointende istintivamente ad una connotazione positiva..niente di piu falso in realta,perche non e’altro che l’imposizione degli ideali dell’istinto predatorio antico ed ancestrale,del piu scaltro/furbo/sleale chiamato furbamente”forza”.E’quell’impulso che portiamo tutti dentro in eredita dall’antica e millenaria lotta per la soppravvivenza,un tempo necessaria,ma che spesso tanti uomini col loro sentimento e ragione hanno cercato di ridimensionare per meglio crescere culturalmente insieme.

    l’evoluzione spacciata come naturale e progressista(di cui la globalizzazione ne e’un chiaro aspetto)non ha in realta niente di evolutivo o progressista sotto tanti aspetti allo stato attuale,umanamente parlando(nel senso alto del termine).
    E’spesso invece un chiaro tentativo di ripristinare gli antichi ordini.L’indietro spacciato per avanti con l’inganno.

  • Georgejefferson

    Bravo Giovanni.La sindrome da prima donna ce l’hanno tutti,anche prima di Barnard,niente di nuovo.Si dovrebbe esser contenti gia solo a sentire la parola”sovranita monetaria”in Tv davanti a milioni di persone….milioni di persone all’oscuro di tutto da secoli.E’gia questo un piccolo trionfo che dovrebbe inorgoglire tutte le persone che da anni hanno a cuore questi temi.

  • Lestaat

    E’ arrivato il genio che ha capito.
    ahahahah

    Per quanto mi riguarda la Gabanelli è insulsa e Travaglio un simpatico illuso che crede ancora in un giocattolo rotto.

    E pecorone lo dici a qualcun’altro, ometto dall’etichetta facile.

  • clausneghe

    Scusa robotcolla non avevo letto con attenzione il tuo commento altrimenti ti avrei fatto subito i complimenti.. Lucida lungimirante analisi che condivido.ciao da claus

  • Georgejefferson

    Perche non entri qua e ne parliamo Miclavez?Lo sai che meta dei tuoi post sono come quelli della scuola austriaca?Lo sai che Auriti ne era lontano anni luce?Lo sai che la scuola austriaca e’ l’opposto del keynesismo?Hai studiato Keynes?O solo Auriti?Ti aspetto sul forum qua di seguito

    http://www.comedonchisciotte.org/site/modules.php?name=Forums&file=viewtopic&t=51905

  • Georgejefferson

    E’ lo stesso per il”socialismo reale”,che centra reale?cosa vuol dire?…nulla,se e’ stato monopolismo e capitaliasmo di stato,perche lo chiami socialismo reale?E’una etichetta data dai media,come neo liberismo,indicante il pensiero unico.Non ti piace il termine,e’ un inganno,ok,allora lo e’ per il 90 per cento delle parole,e sono anche d’accordo,pensi si possa rivoluzionare dall’oggi al domani un linguaggio,giusto o sbagliato che sia?Perche ti fossilizzi su quello?E’importante come mille altre cose,non e’ l’unica cosa

  • Georgejefferson

    le banche commerciale creano debito,non moneta nuova al netto.creano e poi riprendono,a saldo 0.Al netto non resta nulla,resta provvisoriamente col rollover,poi scoppiano le bolle perche finisce il ciclo e chiedono il rientro dei crediti.Tutto qua,non dovrebbe essere motivo di scontro

  • Faulken

    Era psicologia inversa eh e non un invito… il gioco a dileggiare Barnard… ma vedo che qui piace davvero. Se non si è capito lo spirito di quello che ha detto nel suo articolo, addirittura avrebbe offeso l’imprenditrice!!!!! la malafede regna sovrana… che vi ha fatto Barnard di male non si è capito.

  • t_punch

    Nn e’ quello che dicono BoE, BCentrale Svizzera ed altri perche infatti nn e’ quello che succede…lo 0 a saldo e’ solo un trucchetto contabile che risulta perche stanno usando la doppia partita di origne medioevale, gioco da prestigiatori il cui trucchetto e’ svelato nella spiegazione stessa che le banche e barnard danno sul saldo 0. Il meccanismo va visto semplicemente in 2 fasi.
    Le banche segnano +10 quando creano e -10 perche mettono la cifra a disposizione del cliente. Infatti metendo la cifra a disposizione del cliente la banca nn ha piu a disposizione la somma creata, e quindi la deve togliere dalla contabilita, nn essendo piu nella sua possibilita. Sposta solo il denaro dal suo asset in positivo, a quello del cliente in negativo, Non lo distrugge e il soldo 0 e’ solo il risultato di un movimento di denaro.
    nella seconda fase il cliente paga il debito, e la banca mette +10 in patrimoniale….il denaro creato torna alla base. E’ talmente evidente che come ho linkato sopra ormai anche le BC lo hanno accertato ufficialmente.
    Siccome il credito corrisponde essattamente alla definizione classica di denaro (unita di conto, mezzo di scambio e valore di riserva), e’ denaro. Quindi le BCommerciali creano denaro, e il fatto che lo creino a debito e’ solo un’aggravante, in quanto nn puo essere la banca a dare valore al denaro. E qui mi riferisco a Draghi quando afferma che il valore al denaro (mero numero digitale) e’ dato dalla fiducia…la fiducia in cosa? Nella produzione del paese (altrimenti n avrebbe senso parlare di crescita del PIL).
    Le bolle scoppiano perche il denaro viene creato a debito.
    Innanzitutto nn si capisce perche il debito, creato dal nulla dalle banche, venga giustificato come una risorsa, quando vi sono altri modi di creare denaro senza debito, cambiando i paradigmi economici.
    Poi nn si capisce come MMT nn voglia percepire la dimensione del problema, visto che BoE (e gli altri istituti) forniscono loro stessi le dimensioni, con grafici e informazioni sugli aggregati monetari che confermano che il 98% del denaro e’ creditizio. Le aziende e i cittadini e’ a quel denaro che fanno ricorso, indebitandosi di un denaro che senza i cittadini avrebbe valore 0 per tanti motivi giuridici (proprieta della moneta) ed economici (circolazione)…
    Come ho scritto sopra la differenza tra moneta sovrana e nn, viene fatta solo in Italia…chi ha la moneta sovrana, anche con la banca pubblica come in UK, chiede una profonda riforma monetaria.
    Nn si capisce l’elogio del debito, fatto con una teoria tra l’altro vecchia e gia dimostratasi inefficace. MMT fa riferimento alla FED e agli USA, presupponendo l’indebitamento perpetuo come risorsa. Questo nn corrisponde affatto al vero. Se l’indebitamento perpetuo fosse stato possibili, il mondo nn avrebbe tremato per il fiscal cliff e per l’aumento del limite di indebitamento possibile dello stato.
    Quindi la soluzione per il debito pubblico proposta e’ sbagliata, e quella per il debito privato nemmeno contemplata….
    Debito e’ e debito rimane, anche invertendo il significato delle parole (come deficit positivo)….se il debito pubblico e’ una truffa, lo e’ anche quello privato attraverso il denaro creditizio. E se MMT dice che il debito pubblico e’ una truffa, resta una truffa anche se lo chiama deficit positivo….
    In UK, USA e Canada, non ci sarebbero movimenti di riforma monetaria, se la differenziazione tra moneta sovrana e nn avesse avuto valore. Questa parola nemmeno esiste, ed e’ un’altra inversione del significato di una parola. MMT dovrebbe dire al limite valuta nazionale e valuta internazionale. La differenza sostanziale e’ tra moneta privata e moneta pubblica.
    Il motivo di scontro c’e’, ed e’ evidente…vivo in UK e seguo da vicino i movimenti di riforma moentaria…il debito privato altissimo e’ altrettanto nocivo di quello pubblico…il sistema nn funziona e le aziende soffrono, e con esse i lavoratori.
    lasciare il potere monetario alle banche commerciali per il 98% della massa monetaria, annulla qualsiasi intervento anche della banca centrale.

  • Georgejefferson

    Se studi il chartalismo comprendi che non si discosta tanto da quello che dici,ma ne abbiamo gia discusso abbastanza,anche qua,non ne ho voglia,ciao

  • t_punch

    D’accordo a meta’ con te. Vivo in UK, con un altissimo debito privato, e ti assicuro che questo sta creando molti problemi sia all’economia che alla societa (ci si potrebbero scrive molti libri, difficile riassumere in 2 righe).
    Nn mi trovi d’accordo sullo scambiare debito con denaro…gli stati si finanziano gia con il debito…nn riduci il debito scambiandolo con moneta, ma lo aumenti…ripeto…la moneta sovrana esiste solo in Italia….a meno che tu nn abbia un sistema bancario completamente nazionalizzato che sia obbligato per legge a comprare tutti i titoli e tenerli in cassaforte, questi andranno sul mercato indebitandoti. Ma a questo punto lo stato potrebbe creare direttamente moneta eliminando il doppio passaggio inutile. Anche perche se in campagna elettorale mi fai il progarmma economico, e questo dipende sostanzialmente dalle possibilita di spesa, o lo stato puo intervenire direttamente sulla moneta, o e’ la banca a fare il programma economico (allora dovrebbe essere eletto dal popolo anche tutto il direttivo della banca)
    Il debito infinito nn e’ la soluzione, ma il problema….anche se lo chiami deficit positivo….
    inoltre l’applicazione degli interessi ti cotringe a crescere esponenzialmente, mentre ora siamo al momento della saturazione industriale, e quindi alla conseguente finanziarizzazione dei mercati anticipata gia da Marx nell’800…
    Gli interessi e il debito fanno aumentare le tasse, quindi i costi di produzione e l’inflazione…
    Abbiamo bisogno di nuove soluzioni, nn di soluzioni vecchie fuori dal nostro contesto storico.
    Per il resto questi econimisti come dici giustamente tu, sono di formazione bancaria….logico che vedano solo un sistema, quello appreso negli studi, e nn contemplino altri sistemi possibili.
    Un sistema che ha tra l’altro degli evidenti limiti, e che al limite poteva funzionare in fase espansiva…quando nell’800 (fino agli anni 70 del 900) l’industria andava a coprire le becessita…oggi si produce solo per consumare, con la stimolazione artificiale dei bisogni, senza tener conto dei disastri provocatio al tessuto sociale e all’ambiente.
    inoltre e’ un sistema che mostra i suoi limiti proprio nel paese eletto ad esempio, dove il fscal cliff e il limite d’indebitamento, entrambi sottoposti al voto del congresso, chiariscono definitivamente la pericolosita dell’indebitamento perpetuo…nn a caso gli USA sono dominati dalle lobby…e fungono da loro poliziotto nel mondo per l’accaparramento delle risorse…se nn avesse questa funzione, il paese sarebbe crollato sotto il debito da una vita.

  • t_punch

    Per forza, nn ho fatto altro che descrivere come funziona il sistema monetario mederno, quello che fa anche MMT in realta….nn ho dato la soluzione come nn la da MMT.
    Buona giornata e buona fortuna a tutti noi!

  • robyfoto

    La ringrazio vivamente! Sto collezionando una ormai enorme lista di commenti, fatti dai grillini, in cui è suggerito il ricorso alla violenza, e lei mi ha fornito l’ennesimo ottimo materiale.
    Per aiutarla a comprendere le spiego: non ho uno schieramento politico. Sono uno studente che fa ricerche sui punti comuni che hanno avuto le forme politiche violente (tipo il fascismo, per intenderci) nei loro primi anni. Il m5s mi ha dato, come la lega, tantissimo materiale per poter associare il fenomeno alla demagogia e al populismo. Immaginerà quanto io non veda l’ora di pubblicare il tutto…purtroppo in forma anonima, anche se certificata. La ringrazio ancora, e, la incito, continui a dare il meglio di sè: lei è un ottimo caso antropologico tipo per i miei studi.
    Saluti ossequiosi.

  • Merio

    Mi sembra logico non citino Barnard… adesso si occupa di economia e per ora di questa sua ricerca non me ne interesso, ma ha fatto anche altre ricerche.. ad esempio questa:

    [url]http://www.youtube.com/watch?v=-JbqLmwKdUg[/url]

    Se la gente iniziasse a leggere di Barnard, potrebbe incappare in queste sue ricerche sulla Palestina… non credo che a Travaglio, Santoro and co piacerebbe affrontare un discorso davvero serio su questo argomento… poi per carità potrei pure sbagliarmi…

  • tersite

    Tranquillo Paolo, molti sanno. Però te l’avevo detto…gli imprenditori non sono la classe più sensibile e leale di questo mondo.

  • Denisio

    esatto , la signora merita almeno altrettanto rispetto di PB , organizza conferenze da anni su svariati temi e non è l’ultima arrivata

  • Jor-el

    E’ evidente, Santoro le ha detto: “Puoi parlare a titolo personale, puoi dire tutto quello che vuoi ma non devi citare Barnard e le sue iniziative.” E non per chissà quali motivi, ma solo perché Barnard non è gradito a quello di quel giro (Gabanelli e Travaglio). Non è la prima volta che succede una cosa del genere, e non sarà l’ultima. Sempre così hanno funzionato in Italia i media.

  • Denisio

    Da come scrivi si capisce che hai le qualità umane per capire e perdonare gli errori umani, di vedere i problemi della società senza rimanerne soffocato, di riconoscere il ruolo che le singole persone hanno in questa evoluzione culturale oltre che una conoscenza importante di quella che può essere la MMT, da parte mia, di uno che cerca di informarsi un doveroso grazie se vorrai contribuire con i tuoi pareri su questo tema

  • Georgejefferson

    Ci sono fior di inchieste e dati(anche dell’onu)sulla violenza Sionista,non so se conosci,pero se vuoi ti passo tutto,e’tanta roba,che sicuramente dara lustro alla tua ricerca,vista la mole di dati riguardanti la violenza.Poi avvisaci quando pubblichi e dove.Grazie

  • Truman

    @bagumako: se dici che non ti ho capito certamente hai ragione tu (non è una battuta, è una constatazione).
    Provo a rileggere le tue domande e ne conto otto, unite ad alcune affermazioni un po’ provocatorie.

    Posso solo provare a esprimere il mio pensiero.
    1) il tranello del del “chi non la pensa come me non ha studiato (o non ci arriva)” non lo vedo proprio, il mio era un suggerimento per chi non vuole studiare, nel senso che è mia opinione che lo studio non sempre risolve i dubbi e servono sempre delle tecniche personali, basate sulla propria esperienza e la propria memoria.
    2) il fatto che qui ci sono persone che la pensano diversamente è una delle caratteristiche volute del sito (vedi le regole di Comedonchisciotte).
    3) E comunque le persone non la pensano mai esattamente allo stesso modo, anzi io mi preoccupo quando vedo troppe persone che la pensano allo stesso modo (le maggioranze bulgare che celano inciuci).
    4) C’è poi da aggiungere che in campo economico quasi tutta l’informazione ufficiale è meglio ignorarla, per cui bisogna rivolgersi a fonti un po’ fuori dal mainstream, che non riescono a dare un pasto pronto da mangiare e digerire. Ma forse è meglio così.
    5) Nel merito su Barnard e la MMT ho già detto che ha alcuni aspetti validi, ma come profeta lascia a desiderare (e anche come generale), Zibordi fa ottimi commenti, mincuo pure (anche se a volte fa troppo il saputo) e Bagnai è valido. Insomma, se vuoi studiare leggiteli tutti e quattro e cerca di trovare gli aspetti comuni. Chiaramente queste sono idee mie e ci sono certamente altri economisti validi (Zezza ad es.).

  • Blasterix

    Avevo visto la trasmissione, ma prima di commentare ho voluto riguardare l’intervento della signora e sinceramente le cose che ha detto avrebbe potuto dirle chiunque abbia sentito parlare il professor Giacinto Auriti o altre persone che trattano il signoraggio bancario. Non sono mai stato in una delle vostre conferenze del MMT e io la penso esattamente come questa signora. Non mi sembra che quello che ha detto debba avere la firma di nessuno. E’ un pensiero giusto, e’ il nocciolo della situazione europea, anzi della situazione di quasi tutti i paesi occidentali. La moneta deve appartenere al popolo! Questo e’ Giacinto Auriti deceduto ben prima da tutti i convegni MMT che avete fatto! Caro Paolo, se ti sta’ a cuore il destino dell’Italia e d tutti noi dovresti essere contento che in una trasmissione con 9 milioni di telespettatori si sia parlato della sovranità monetaria!! Qui il punto non e’ prendersi i crediti, che scusa se mi permetto, ma non li avresti meritati comunque perché la sovranità monetaria e’ un’argomento trattato in Italia per primo da Giacinto Auriti, ma svegliare la popolazione facendogli capire i
    vero motivo del disastro in cui ci troviamo in modo che non si facciano più confondere dai politici puzzolenti che ci ritroviamo.

  • bandy

    la memmt comincia a far paura bisogna esorcizzarla ed il miglior modo è quello di parlarne ma senza farlo diventare un argomento centrale.

  • maremmano

    la forza delle idee è che è impossibile fermarle.
    se si è canali, consapevoli o meno, di questo processo, e si veicolano e fanno girare idee buone, tanto può bastare.
    non ti struggere se da Santoro è andata così. non fa niente. un messaggio importante è comunque stato lanciato.
    sarebbe stato meglio se avessero citato tutto l’entourage che diffonde seriamente e con vero impegno queste idee? certo che si! ma intanto abbiamo fatto un passo avanti. teniamone conto!

  • bagumako

    Grazie per la risposta.

  • pundamystic

    Caro Paolo, PRIMO: per chi ha un cervello e sa che cos’e la modern money theory, l’inganno è così evidente da risultare ridicolo. SECONDO: per chi ha un cervello e NON sa cos’è la modern money theory, trattasi di buona occasione per andare a guardarselo. Chi non ha un cervello è battaglia persa in partenza. Quale sarebbe il dramma? Con tremila persone a bologna e a cagliari pensavi davvero che non avrebbero fatto niente? Orsù. in fondo hanno usato l’orsachiotto di pezza, poteva andare peggio.

  • batmanzorro

    E quindi dopo anni in cui starnazza contro la “cultura della visibilità”, contro l’ego ipertrofico dei paladini dell’antisistema, il loro protagonismo e la sudditanza dei loro seguaci, ora Barnard si inalbera perchè parlano della MEMMT senza citarlo, (come se ne detenesse i diritti di copyright). Ma del resto deve essere sempre contro tutto e tutti, è il suo personaggio.
    Barnard è ossessionato da se stesso e dalla sua lotta contro il mondo, la “giusta causa” di cui si riempie la bocca passa in secondo piano e nemmeno se ne rende conto.
    Patetico, come e più dei personaggi che ha sempre avversato.

  • Denisio

    Tra il repertorio dei LZ per Barnard sceglierei Wearing and Tearing 🙂 a tutto volume