Home / ComeDonChisciotte / GOLDMAN SACHS TERRORIZZA I PIU' POVERI
13943-thumb.jpg

GOLDMAN SACHS TERRORIZZA I PIU' POVERI

FONTE: RT.COM

Goldman Sachs atemoriza a familias españolas humildes aumentándoles la renta

Texto completo en: http://actualidad.rt.com/economia/view/144755-goldman-sachs-pobres-espana-aumentar-piso

Goldman Sachs atemoriza a familias españolas humildes aumentándoles la renta

Texto completo en: http://actualidad.rt.com/economia/view/144755-goldman-sachs-pobres-espana-aumentar-piso

Goldman Sachs atemoriza a familias españolas humildes aumentándoles la renta

Texto completo en: http://actualidad.rt.com/economia/view/144755-goldman-sachs-pobres-espana-aumentar-piso

Goldman Sachs atemoriza a familias españolas humildes aumentándoles la renta

Texto completo en: http://actualidad.rt.com/economia/view/144755-goldman-sachs-pobres-espana-aumentar-piso

Goldman Sachs atemoriza a familias españolas humildes aumentándoles la renta

Texto completo en: http://actualidad.rt.com/economia/view/144755-goldman-sachs-pobres-espana-aumentar-piso

Goldman Sachs spaventa le famiglie più umili e aumenta gli affitti !

Mentre l’economia spagnola non ha ancora ripreso a crescere, dopo la profonda crisi che ha colpito il paese nel 2008, imprese come la Goldman Sachs stanno terrorizzando i più poveri con l’ aumento del prezzo del canone di locazione degli appartamenti.

Quando lo scorso anno, la città di Madrid e altri governi regionali annunciarono la vendita di 5.000 appartamenti a consorzi privati, ​​come Goldman Sachs e Blackstone, si premurarono di rassicurare gli inquilini che i termini fissati per il costo del canone di locazione sarebbero stati garantiti.
Nella foto: Carolina Gonzalez e i suoi due figli di 3 e quattro anni dopo un tentativo di occupazione di una casa a Malaga.

Tuttavia, secondo una indagine della Reuters, risulta che alla scadenza dei contratti in essere, è stato comunicato a migliaia di persone che è prevista una rivalutazione e un notevole aumento del costo degli affitti, provocando il panico tra i più poveri del paese, che ora dipendono da donazioni di privati per poter coprire l’aggravio di spese per l’aumento degli affitti.

Bouzelmat Jamila è una tra le migliaia di spagnoli rimasti intrappolati in questa situazione. Madre di sei figli, vive in un appartamento di quattro camere da letto situato nella periferia di Madrid, in un comprensorio recentemente acquisito da Goldman Sachs e da una società spagnola. La donna, di 44 anni, ha detto che, con i 500 euro del sussidio di disoccupazione ricevuto dal marito, fino a marzo di quest’anno la sua famiglia pagava 53 € al mese per l’affitto dell’appartamento. Ma il mese successivo, quando è andata in banca a prendere i soldi per pagare l’elettricità, si è accorta che i nuovi proprietari di casa avevano ritirato 436 € dal suo conto. Ci hanno lasciato senza soldi in banca“, ha detto la donna che ormai vive con l’angoscia di come dovrà fare per pagare l’affitto.
L’inchiesta ha messo in evidenza che altre 40 famiglie vivono una situazione simile a quella di Jamila, compresi i più deboli tra i più poveri di Madrid: madri disoccupate con bambini disabili e persone affette da AIDS, che devono confrontarsi con gli ordini di sfratto, che sono stati temporaneamente sospesi.
Tuttavia, malgrado queste denunce, manca la prova che queste imprese abbiano agito illegalmente. Al contrario, dopo aver acquistato il 15% dell’edilizia residenziale pubblica di Madrid, i nuovi proprietari si avvalgomo semplicemente del diritto di applicare un affitto commerciale alla scadenza dei vecchi contratti.
Allo stesso tempo, in risposta alle richieste degli inquilini, i consiglieri socialisti della città di Madrid hanno intentato delle cause contro chi ha messo in vendite di case, con l’appoggio delle marce di centinaia di persone. La pressione provocata dalle proteste di piazza ha costretto le imprese a rinviare lo sfratto degli inquilini dagli appartamenti.
Alla fin fine, l’indagine conclude con la considerazione che aziende come Goldman Sachs sono state le principali beneficiarie delle politiche di austerità e dei tagli di bilancio attuate in Spagna dal 2008, e hanno approfittato del crollo storico del mercato immobiliare del paese comprando proprietà, messe all’asta dal governo, a prezzi molto bassi. Così, nel 2008-2013, il prezzo delle proprietà in Spagna si è svalutato di quasi il 40%, mentre, secondo i dati ufficiali, continuano a restare ancora vuoti circa 3 milioni di appartamenti; il tutto sta avvenendo in un paese che ha uno dei più bassi livelli, in termini di disponibilità, in Europa.
Fonte: http://actualidad.rt.com
Link: http://actualidad.rt.com/economia/view/144755-goldman-sachs-pobres-espana-aumentar-piso
25. ott. 2014

Il testo di questo articolo è liberamente utilizzabile a scopi non commerciali, citando la fonte comedonchisciotte.org e l’autore della traduzione Bosque Primario

Pubblicato da Bosque Primario

  • Albertof

    Non ci posso credere .. la Goldman Sachs che aumenta gli affitti. Incredibile!

  • uomospeciale

    Non è giusto cazzo!

    Per me questa  Bouzelmat Jamila ha tutto il sacrosanto diritto di continuare ad occupare un quadrilocale in città al costo di una pizza e un paio di birre al mese lei, il marito, e tutta la sua truppa di figli, cazzo!

    E ha tutto il diritto di continuare a vivere col sussidio di disoccupazione  del  marito + assegni famigliari, + affitto politico lei, i suoi figli, i figli dei suoi figli, e i figli dei figli dei suoi figli,…….. Cazzo!
    E niente imu, tasi o tari……………. Mica è una ricca borghese proprietaria di immobili che sfrutta la classe operaia, Cazzo!! Ci mancherebbe altro!!
    PUGNI SUL SISTEMA PRETENDIAMO IL CAMBIAMENTO!!!
    LOTTA DURA SENZA PAURA.

    FIRMATO:

    Fronte anarco-insurrezionalista-cassintegrazionalista-fancazzista-assenteista-parassitario-ideologicizzato-sinistroide-sinistrato.

     

  • Gil_Grissom

    E pensare che in Spagna ci sarebbero abitazioni piu’ che sufficienti per tutti : allora io non dico di abolire la proprieta’ privata e praticare un comunismo totale, ma uno stato con un minimo, ripeto un minimo, di dignita’ dovrebbe requisire le case vuote alle persone e alle societa’ che ne hanno molte ed affittarle ai poveri ad un canone stabilito dallo stato, in cambio magari dell’assoluto azzeramento delle tasse sulle abitazioni. In uno stato serio non dovrebbero esserci cittadini che rischiano di dormire per strada, ma ormai purtroppo sta succedendo in quasi tutta Europa. L’unico lato positivo della vicenda e’ che si incomincia ad intravedere un clima simile a quello del 1789 : vedo molto bene la Merkel nel ruolo di Maria Antonietta consigliare a questi poveretti di mangiare brioches una volta terminato il pane, e le auguro sinceramente la medesima fine. 

  • oggettivista

    Diciamo più sinistrato che altro 😀

  • EdoardoTeach

    Mi dispiace che ci siano ancora persone che credono alla bufala di Maria Antonietta. E’ un caso classico di disinformazione: al contrario, Maria Antonietta era mal vista a corte proprio per le aperture verso gli strati più deboli della popolazione e, per questo, soggetta a diffamazione. Ad esempio non permetteva ai suoi cocchieri che attraversassero i campi coltivati per non danneggiare il raccolto; cosa che gli altri nobili facevano regolarmente…

  • EdoardoTeach

    Al di là delle questioni etiche sull’aumento dell’affitto, come possono prelevare direttamente il denaro dal conto? Anche se fossero i proprietari delle banche stesse?

    Mi stanno dicendo che il proprietario di casa mia accede al mio conto e mi preleva l’affitto? E’ una bufala, vero?
  • simonlester

    mi fa piacere che mi requisisci la casa lasciatami dai miei.
    E ancora meglio mi ‘CONCEDI’ di non pagarci le tasse.
    Per il resto sono comunque d’ accordo che lo stato debba garantire un minimo di vita DECENTE a chi, per sfortuna o mancanza di capacità personale, (si sono consapevole che non tutti sono geni o tuttofare e io sono tra questi , ma ho avuto un pelino di fortuna)
    non abbia di che vivere.
    Credo anche che in una società civile non debba funzionare il darwinismo sociale; altrimenti scegliamo il metodo ‘FAR WEST’ come negli USA.

  • Quantum

    La Cina è riuscita ad essere un impero tributario senza conflitti interni per molto tempo, grazie proprio all’accesso alla terra ed all’alloggio garantito a tutti specie nei villaggi e le aree rurali.

    Quando applichi un socialismo reale ed equilibrato permetti sia la sopravvivenza a tutta la popolazione, che la stabilità del governo e del paese.
    Anche se la Cina è un caso a parte perché ha un’eccellente burocrazia grazie alla scrittura ad ideogrammi che esprime concetti indipendentemente dalla pronuncia nei vari dialetti.

    Quello che avviene in Europa sono gli ultimi colpi di coda di un capitalismo senescente ed ormai ridotto alla predazione contro ogni logica pur di mantenere la sua posizione.
    Secondo molte analisi il capitalismo se continua così sarà costretto a ricorrere al genocidio per eliminare tutti i poveri e disgraziati che sta creando in tutto il mondo.

    Perché l’applicazione dell’industrializzazione e l’alta efficienza tecnologica, senza dividerne i frutti con le popolazioni dandogli accesso quasi gratuito ai prodotti della terra e della tecnologia, creerà come conseguenza enormi masse di disoccupati e nullatenenti, che devi per forza prevedere di eliminare fisicamente, prima che raggiungano la massa critica della rivolta.

    L’economista egiziano Samir Amin analizza dettagliatamente questi fenomeni nel suo libro "Uscire dalla crisi del capitalismo o uscire dal capitalismo in crisi?".

    Gli rimangono pochi decenni a questo capitalismo, ma il pericolo è il fatto che hanno in mano tecnologie molto distruttive che useranno contro la gente e i popoli in rivolta.

    Siamo di fronte ad un bivio, e la società necessita quanto prima di essere riconfigurata. O con un socialismo moderno, che non ripeta gli errori del passato. E avremmo oggi nuove capacità di analisi per capire quali furono i problemi dei precedenti "regimi".

    Oppure un sistema totalmente diverso, più moderno come le Società basate sulle risorse, come teorizzate da Jacques Fresco.

    Il freno alla realizzazione di queste società in occidente sono le oligarchie che sognano invece sistemi neofeudali e mercatisti.

  • Simplicissimus

    Mamma mia che domande: basta avere la domiciliazione in banca del pagamento dell’affitto che – entro le disponobilità del conto – l’istituto di credito pagherà qualsiasi cifra come del resto accade con le bollette Francamente mi chiedo come si possano affrontare problemi di economia se anche le cose più ovvie richiedono spiegazioni e suscitano dubbi così atroci.Sempre che naturalmente non si tenti di depistare con dubbi e considerazioni inesistenti.

  • EdoardoTeach

    Non essendo in affitto ho ingenuamente commentato prima di pensare alla domiciliazione delle bollette.

    Grazie del chiarimento!
  • soviet65

    Aspettiamo un altro pò e la stessa situazione della Spagna ce l’avrà anche l’Italia, sempre che non facciamo il passo più lungo della gamba e passiamo direttamente nel campo della Grecia…

  • Fedeledellacroce

    "Perché l’applicazione dell’industrializzazione e l’alta efficienza
    tecnologica, senza dividerne i frutti con le popolazioni dandogli
    accesso quasi gratuito ai prodotti della terra e della tecnologia,
    creerà come conseguenza enormi masse di disoccupati e nullatenenti"

    Giusto, sono d’accordissimo. Hai colto il punto.
    Di fatto giá le vediamo masse di disoccupati.
    Il punto é che non c’é lavoro per tutti, e ce ne sará sempre meno se continuano cosí.

  • Fedeledellacroce

    Facile prendere per il culo eh?
    Riprendo una frase dal commento di Quantum, che coglie il senso di questa situazione. E, ti posso assicurare, non é esclusiva di Madrid o della Spagna, ma davvero GLOBALE.

    "L’applicazione dell’industrializzazione e l’alta efficienza
    tecnologica, senza dividerne i frutti con le popolazioni dandogli
    accesso quasi gratuito ai prodotti della terra e della tecnologia,
    creerà come conseguenza enormi masse di disoccupati e nullatenenti"

    Capito?

  • Gil_Grissom
    Infatti mi riferivo alla figura di Maria Antonietta passata alla storia,
    cioe’ una regina incurante delle sofferenze del popolo.

  • Gil_Grissom

    Mi riferivo evidentemente a chi possiede piu’ abitazioni, non a chi ne
    possiede una o due, mi sembrava abbastanza implicito.

  • Gil_Grissom

    Mi riferivo proprio a quanto lei allude anche se temo di non avere le sue
    conoscenze e le sue competenze: un socialismo dal volto umano insomma per dirla
    proprio terra terra.

  • giannis

    sono d’accordo con te , unica speranza e’ che l umanita’ cambi la sua coscienza e sia meno egoista , l alternativa e’ ammazzarci l uno con l altro , potere al popolo

  • adriano_53

    GOLDMAN SACHS TERRORIZZA I PIU’ POVERI, e continuerà fino a quando
    I PIU’ POVERI NON TERRORIZZERANNO LA GOLDMAN SACHS.

  • amaryllide

    tutto giusto, se non fosse per il "piccolo" particolare che le aziende alle quali pago le bollette, mi mandano la bolletta cartacea e/o on line almeno 2 settimane prima del prelievo in banca, per cui so esattamente quanto e quando mi preleveranno.
    Ti sembra normale che per una spesaMOLTO più importante delle bollette come l’affitto non venga dato all’affittuario nessun avviso?
    L’ultima volta (ma sono anni fa) che ho avuto a che fare con l’affitto, per legge il padrone DOVEVA comunicarmi ufficialmente la variazione del medesimo.