Home / ComeDonChisciotte / GLI INVESTITORI ORDINANO, IL PD OBBEDISCE: ECCO PERCHE’
14281-thumb.gif

GLI INVESTITORI ORDINANO, IL PD OBBEDISCE: ECCO PERCHE’

DI PAOLO BARNARD

paolobarnard.info

Iniziò tutto con Bassanini, socialista poi compagno, poi PDS. Fu lui a sferrare l’attacco alla gestione pubblica dei servizi degli enti locali (come acqua, gas, elettricità ecc, le UTILITY), che si concretizza con la legge 267 del 2000 figlia del lavoro di sto ‘tecnico’ negli anni ’90. Obbediva sto bastardo, al già infame trattato GATS dell’Organizzazione Mondiale del Commercio di Ginevra, quel trattato che mirava a mettere nelle mani degli speculatori internazionali (CIOE’ PRIVATIZZARE) i tuoi servizi essenziali, come scuola, sanità, assistenza sociale, cimiteri, anagrafe, acqua luce gas, ecc. (Il GATS si è impantanato, e oggi lo hanno ri-sdoganato col nome di TISA dalla porta di servizio, arriva, arriva…).

Oggi Renzi, dopo le ‘giuste’ limature della fine anni ’90 di Prodi e di quel figlio di tr… (finisce per oia) di Massimo D’Alema, vuole portare la stoccata finale alla privatizzazione dei servizi enti locali. Ma perché tutta sta furia del PD (coccige di Wall Street) a fare ste ‘riforme’? Ecco la risposta finalmente:

GLI INVESTITORI SANNO DA TEMPO CHE INVESTIRE IN UN SERVIZIO ‘UTILITY’ RENDE MOLTO DI PIU’, E SI RISCHIA MOLTO DI MENO, CHE INVESTIRE NELLE… NELLE… BANCHE!

Cosa significa? Significa che uno speculatore/investitore americano o russo o cinese guadagna molto di più, e rischia 9 volte di meno!, a investire nell’acqua o nel gas di un comune che li privatizza piuttosto che a investire in Unicredit o Intesa o Bank of America o BNP Paribas o Deutsche Bank. Non ci credete, non credete che mettere 1 milione di dollari sull’acqua sia mooolto meglio che metterli nelle super potenti banche? Ecco i dati secchi.

Ovviamente il modello viene dall’America: le ‘utility’, cioè proprio i servizi locali di acqua luce gas, hanno garantito agli investitori americani degli utili dall’80% al 50% di media! ATTENZIONE, paragonate questi utili con quelli che le MEGA-BANCHE americane, oggi meglio regolamentate, hanno garantito ai loro investitori: JP Morgan solo il 30%, Bank of America un miserabile 4%, Citigroup un’agonia dello 0,9%!!!!

E poi i debiti! Imparate che il rapporto fra i debiti di una banca e il suo Capitale (azioni) si chiama Leverage ratio. Più alto è il debito e più basso è il Capitale, più c’è Leverage (rischio). Gli investitori hanno sempre guardato a questo rapporto debiti-Capitale quando hanno messo soldi in banche o in ‘utility’. Oggi, la realtà che gli Stati Uniti hanno insegnato all’Europa è che chi investe in banca si becca in media un Leverage di 1 di Capitale contro 10 di DEBITI!, mentre, e qui sta il punto dei punti…

CHI INVESTE IN ‘UTILITIES’ SI BECCA UN RISCHIO 9 VOLTE INFERIORE (E MOLTI PIU’ UTILI, COME DETTO PRIMA)!

E qui si chiude il cerchio maledetto. La Finanza ordina, il PD obbedisce: “Privatizzare le ‘utility’ a man bassa, noi speculatori ci guadagniamo mooolto di più che a investire nelle banche. Fate veloci italiani!

Il rapido Renzi scodinzola e annusa la cacca senza problemi. Noi cittadini siamo fottuti.

BIG CALM

Paolo Barnard

Fonte: http://paolobarnard.info

Link: http://paolobarnard.info/intervento_mostra_go.php?id=1063

14.01.2015

Pubblicato da Davide

  • Servus

    Barnard scrive in modo nauseante ma almeno è chiaro, anche se sono cose già risapute.

    Il fatto è che il popolo PDiota non riesce a capire perché cammina bendato come i muli, inoltre sono in pochi a leggere CDC, preferiscono giornali e TG idioti come loro.
  • lucamartinelli

    il nostro buon Barnard arriva sempre 10 minuti dopo. Sapevamo già! Grazie. Invece sarebbe ora che Lui imparasse che la destra e sinistra sono una finzione. Chissà se sa che D’Alema è un Piduista……….cioè un massone. Chissà se sa che i massoni non si schierano a destra o a sinistra ma che vestono la giacca rossa o nera a seconda della bisogna….speriamo che ci arrivi presto.

  • sun

    Siamo governati da mediocri che non hanno nemmeno l’intelligenza del male, sanno solo gratificare il loro ego, supini ad un potere che possiede l’intelligenza del male.

  • AlbertoConti

    "Iniziò tutto con Bassanini, socialista poi compagno, poi PDS. Fu lui a sferrare
    l’attacco alla gestione pubblica dei servizi degli enti locali (come acqua, gas,
    elettricità ecc, le UTILITY), che si concretizza con la legge 267 del 2000
    figlia del lavoro di sto ‘tecnico’ negli anni ’90. Obbediva sto bastardo, al già
    infame trattato GATS dell’Organizzazione Mondiale del Commercio di
    Ginevra, quel trattato che mirava a mettere nelle mani degli speculatori
    internazionali (CIOE’ PRIVATIZZARE) i tuoi servizi essenziali, come scuola,
    sanità, assistenza sociale, cimiteri, anagrafe, acqua luce gas, ecc."

    Ma
    Bassanini non è solo, c’è anche la moglie Lanzillotta che ha fatto da apripista
    per conto delle banche americane all’introduzione dei derivati (delle banche
    americane) presso la Pubblica Amministrazione italiana, provocando danni
    erariali incommensurabili.

    Ma la cosa preoccupante è che Bassanini
    attualmente è presidente di CDP, la cassaforte pubblica italiana basata sui
    depositi di Poste Italiane, trasformata in banca da Passera, dove milioni di
    italiani che non si fidavano delle banche "tradizionali" tenevano e tengono i
    loro sudati risparmi.

    Questi sono i "tecnici di sinistra" che più
    dobbiamo temere.

  • Cataldo

    Caro Barnard, scrivi cose giustissime, ma non devi pensare che i padroni del vapore siano interessati solo ai rendimenti differenziali, che pure ci sono, qui c’è in gioco molto di più.
    La privatizzazione dei servizi di base e dei consumi essenziali è necessaria per eliminare ogni forma di controllo pubblico e di responsabilità politica dei cittadini sul ciclo economico, la redditività è secondaria, è più importante alimentare un ulteriore spossessamento e atomizzazione dei consumatori, un processo a vasto raggio che comprende una serie di azioni tendenti a obliterare gli enti di erogazione: la famiglia, il comune, etc, visti come filtri che ostacolano l’espropriazione di valore continua operata dalle elite.
    Gli "speculatori" operano in questo quadro, non è certo una mano invisibile che li muove, ma sono strumenti di un processo più ampio con risultati attesi di lungo periodo, ben oltre l’orizzonte visibile dei rendimenti finanziari.

  • Hamelin

    Senza considerare gli effetti secondari della cosa .
    Le Utilities privatizzate fanno cartello e possono quindi rialzare i prezzi di quanto gli pare offrendo gli stessi servizi o peggiori ( tendono a tagliare i costi per produrre piu’ profitti) , cosi’ la buona sciura Maria si puo’ trovare da un mese all’altro l’acqua ,il gas e la luce un 20% piu’ caro e non puo’ nemmeno fiatare …

    Grazie al Partito Dementi / Deficienti / Disonesti / Denoantri / Diversamente Destra ( mettetene uno tanto uno vale l’altro ) .

  • oriundo2006

    Sante parole. Sed clamantes in deserto stultorum…

  • BarnardP

    Tocca sempre ricordare agli espertini di CDC che 1) io scrivo per la gente non per scienziati 2) che i dati sui differenziali esatti sono usciti in uno studio di gennaio. Quindi risaputi sto cazzo :))

  • edoro

    lol

  • Jor-el

    Esatto. Si guardano bene dall’eliminare completamente il pubblico, perché intendono trasformarlo in… rendita! Il modello delle privatizzazioni, infatti, è ricorrente: privatizzare la gestione dei servizi lasciando al pubblico le spese, cioè il mantenimento delle infrastrutture. In questo modo i privati entrano nelle utilities senza investire un soldo: le banche finanziano e rientrano grazie alla riscossione delle tariffe. I privati incassano un flusso di denaro derivato dalle tariffe, gli azionisti i dividendi e le banche gli interesse. IL cittadino paga 2 volte: tasse e servizi.

  • ilsanto

    Privatizzare, Ma siamo pazzi , Cioè qualcuno dovrebbe dire : l’acqua è mia ? e noi se la vogliamo la paghiamo al prezzo che decide lui ? io non penso proprio e voi ? 

  • Earth

    La divisione sul REFERENDUM NO EURO del m5s dovrebbe averti fatto capire che anche i lettori di CDC sono idioti, ci si sarebbe aspettato un fronte comune e compatto, invece sono gente informata ma senza cervello. Alla fine non cambia niente.

  • consulfin

    Questo GATS mi sfugge. Conosco il GATT: general argreement on tarifs and trade.

  • Albertof
  • marcello1991

    PB lo sa , l’ha detto e scritto anni fa ormai… dove poi ha descritto questi processi come sistemi per sfibrare, lacerare il tessuto sociale. 

    Non devi pensare che certi articoli siano per te….