Home / ComeDonChisciotte / GEORGE SOROS: LA TERZA GUERRA MONDIALE NON E' UN' ESAGERAZIONE

GEORGE SOROS: LA TERZA GUERRA MONDIALE NON E' UN' ESAGERAZIONE

FONTE: RT.COM

Il miliardario George Soros ha dato un severo avvertimento che ha implicazioni per tutto il mondo. L’imprenditore afferma che non vi è quasi più tempo per la cooperazione tra Stati Uniti e la Cina nella sfera politica e finanziaria. In caso contrario, sostiene, porterà certamente ad una conflagrazione generale entro un decennio.

Secondo l’articolo di George Soros pubblicato sul ‘The New York Review of Books’, Stati Uniti e Cina sono interconnessi e devono giungere a un accordo per evitare la terza guerra mondiale. Inoltre, la cooperazione tra la Cina e la Russia aggraverebbe la rivalità tra gli Stati Uniti e la Cina e provocherebbe una divisione del mondo in due metà, dice Soros.

“Se il conflitto si trasforma in un confronto militare con un alleato degli Stati Uniti come il Giappone, non è esagerato dire che si starebbe sulla soglia della Terza Guerra Mondiale”, afferma Soros. E aggiunge che questo potrebbe essere causato perché la Cina e la Russia si considerano vittime “dell’aspirazione degli Stati Uniti a dominare il mondo”.

Per evitare conflitti, gli Stati Uniti hanno proposto un aiuto per la Cina in campo economico per consentire lo yuan di diventare un potenziale rivale del dollaro. Soros ritiene che gli Stati Uniti e la Cina hanno un interesse vitale per arrivare ad un accordo, perché l’alternativa sarebbe molto sgradevole.

Fonte: http://actualidad.rt.com/

Link: http://actualidad.rt.com/economia/178115-terceraguerramundial-eeuu-china-soros

20.06.2015

Traduzione dallo spagnolo per www.comedonchisciotte.org a cura di TORITO

Pubblicato da Davide