Home / ComeDonChisciotte / GAZPROM: GIA' DE-DOLLARIZZATA AL 90%
13351-thumb.jpg

GAZPROM: GIA' DE-DOLLARIZZATA AL 90%

Il 90% dei clienti di Gazprom hanno “De-Dollarizzato”, le loro transazioni saranno tutte in Euro & Renminbi

Da quello che si è visto nel video dell’incontro tra Obama e Putin, ospitato dal Presidente Francese , non possiamo fare a meno di chiederci se i commenti dei russi siano stati qualcosa di differente da ” … non è mica finita qui!

Dopo tutti gli “Sforzi già fatti per discutere sulla De-Dollarizzazione”, ITAR-TASS riferisce che Gazprom ha già firmato le clausole aggiuntive che permettono ai loro clienti di passare dal pagamento in dollari agli euro e ai renminbi: “nove clienti su dieci hanno già accettato.”

Via ITAR-TASS,

Gazprom Neft ha firmato delle variazioni contrattuali con i suoi clienti su un possibile passaggio dal pagamento in dollari ad un pagamento in euro già per i contratti in corso, così ha riferito Alexander Dyukov, capo della compagnia petrolifera, in una conferenza stampa.

“Sono stati firmati accordi aggiuntivi di Gazprom Neft sulla possibilità di cambiare i contratti per il pagamento da dollari a euro. Ha aggiunto che, con la Bielorussia, sono stati concordati pagamenti in rubli” .

Dyukov ha detto che NOVE – SU – DIECI dei loro clienti si sono trovati d’accordo per passare all’euro.

ITAR-TASS aveva già riferito che la Gazprom Neft aveva considerato anche la possibilità di mettere nei contratti il pagamento in rubli. Molte controparti hanno accettato di passare dal dollaro all’euro e allo Yuan.

“Questo è il cosiddetto Piano B, che sta già cominciando a funzionare. La trasformazione dei contratti stipulati in dollari, in contratti in Euro e Yuan è già stata firmata da parte dei clienti. Si sta prendendo in considerazione la possibilità di passare a contratti in rubli”, ha detto Dyukov al Forum Internzaionale dell’Economia di St. Petersburg.

Come avevamo già previsto,

E come avevamo già detto in passato, più l’occidente prende di petto la Russia, e più si minacciano sanzioni, tanto più si spinge la Russia a rifuggire il sistema commerciale basato sul DOLLARO per abbracciarne uno che punti su Cina e India.

Fonte: http://www.zerohedge.com

Link: http://www.zerohedge.com/news/2014-06-07/90-gazprom-clients-have-de-dollarized-will-transact-euro-renminbi

7.06.2014

Il testo di questo articolo è liberamente utilizzabile a scopi non commerciali, citando la fonte comedonchisciotte.org e l’autore della traduzione Bosque Primario.

Pubblicato da Bosque Primario

  • Ercole

    Ma a noi operai cosa ci viene in tasca se gazprom  non farà le transazioni con il dollaro?

  • wld

    Una domanda che bisognerebbe chiedere a quel signore che elargisce gli 80 euro, una domanda semplice che potrebbe costarci con l’allineamento delle sanzioni europee  verso la Russia, Italia compresa che potrebbe ritrovarsi in una post industrializzazione; in poche parole il ritorno al carbone riaprendo le vecchie miniere se si vuole fare una doccia calda o solo riscaldarsi dal freddo invernale.

  • Ercole

    Chi pagherà gli 80 euro dati ai dieci milioni di lavoratori in busta paga ! Semplice chi li riceve……

  • albsorio

    Dato che HFT viene usato anche nel FOREX credo vedremo presto una "tempesta perfetta" sull’euro, la distruzione del dollaro sara la fine degli USA, magari capiremo il perche siano state date cosi tante munizioni a polizia e guardidia nazionale… prima o dopo tochhera anche all’Europa, i padroni delle monete Fiat € e $ devono rinascere dalle nostre ceneri con una super moneta mondiale, come sempre non s’impara nulla dalla storia.

  • KATANGA

    ossia…

    "volete la guerra???  ..e guerra sia.."