Home / ComeDonChisciotte / ECCO IL PADRE MODERNO DEL VERO POTERE, E DEI SUOI DISTRATTORI DI MASSA (IN ITALIA, M5S, TRAVAGLIO, CIOTTI ET ALTRI)

ECCO IL PADRE MODERNO DEL VERO POTERE, E DEI SUOI DISTRATTORI DI MASSA (IN ITALIA, M5S, TRAVAGLIO, CIOTTI ET ALTRI)

DI PAOLO BARNARD

paolobarnard.info

Non sono necessariamente consapevoli di essere usati. Ma certo sono consapevoli dei guadagni in termini di denaro o di fama e microinfluenza di cui godono. Sono i grandi DISTRATTORI DI MASSA dal Vero Potere qui in Italia. Ne ho parlato tanto, ma ora una breve aggiunta. Cito nientemeno che il loro Padre Creatore (che loro neppure conoscono): Samuel P. Huntington, oltre a spiegarvi perché lui li creò. Huntington professore di Studi Strategici e Internazionali alla Harvard University, l’uomo che più di nessun altro al mondo ha influenzato le strategie del Vero Potere Occidentale dall’inizio dei tempi (scusa Machiavelli, tu hai fatto la tua bella figura di certo, ma troppo tempo fa).

Huntington è una mia vecchia conoscenza che ho ampiamente incluso nel mio volume ‘Il Più Grande Crimine 2011’ (online). Ma questa volta mi è balzato alla mente in cantina ieri sera mentre scaraventavo vecchi libri in scatoloni (io non sono uno di quei ridicoli intellettuali che si fa filmare con dietro scaffali di 10.000 libri per far vedere che “io ssso cccolto, aooo!”, e i libri letti li butto fuori casa). Ho ripreso in mano ‘From Wealth to Power’ di Fareed Zakaria, ed. Princeton Univ. Press 1988, che acquistai a Londra. L’ho aperto dove avevo lasciato un vecchio sticker giallo su suggerimento allora di Noam Chomsky (e se non ci fosse stato lui…), e vi ho trovato una citazione, in una minuscola nota, attribuita al nostro Samuel P. Hintington:

Gli architetti del Potere negli Stati Uniti devono creare una forza che sia sentita ma non vista. Il Potere rimane forte quando rimane nell’oscurità; se si espone alla visibilità del popolo, esso inizia a evaporarsi.

E’ stato come un pugno nel petto. Come cazzo mi sono dimenticato per tutti questi anni di una citazione di questa portata? Spiega tutto, ma soprattutto spiega come l’intera struttura criminosa dell’Eurozona tecnocratica, da F. Von Hayek in poi, ha imparato a memoria la lezione di Huntington per aver potuto fare quello che ci ha fatto in questi decenni. Infatti il 99,99% di cittadini, personaggi Tv, intellettuali, politici ignora totalmente le macro-strutture del Vero Potere in UE, proprio perché rimaste nell’oscurità su istruzione del politologo americano. Una rapida ricerca mi conferma, se ce n’era bisogno, l’autenticità della citazione: fu scritta da Huntington in ‘American Politics: The Promise of Disharmony’, 1983.

E qui vengo alla mia aggiunta. Spiace se è spiacevole ‘belle anime’… Vi scasso sempre le uova nel vostro panierino di ‘giusti’ d’Italia…

Il Vero Potere che diligentemente applica le istruzioni di Huntington – “Il Potere rimane forte quando rimane nell’oscurità; se si espone alla visibilità del popolo, esso inizia a evaporarsi.” – sa che in un qualsiasi momento un intellettuale, un reporter, possono rompergli alla base l’intero castello di segretezza attirando l’attenzione del pubblico vero di esso, e verso la sua implacabile opera di egemonia su finte democrazie, opera nascosta, oscura ‘a la’ Huntington. Allora ecco che il Vero Potere necessita di potenti, potentissimi, DISTRATTORI DI MASSA, che abbiano la caratteristica di sembrare veramente eroici dissidenti anti potere, ma in realtà sono dissidenti anti ladri di polli.

Essi guideranno OSSESSIVAMENTE immense fette dell’opinione pubblica verso le quasi insignificanti periferie del potere da pollaio, dove campano i ladri di polli che sappiamo o i furti di croste di formaggio che ci spacciano per la rovina d’Italia, o la Mafie, altro fantasma di entità assai relativa. Essi, i distrattori di massa, marginalizzeranno come folli, “squinternati” (Travaglio su di me), come fantasiosi stupidi, i pochi intellettuali che invece hanno saputo vedere attraverso l’inganno di cui sopra. Vi cito a caso alcuni dei maggiori servetti italiani (più o meno consapevoli) di Samuel P. Huntington:

Licio Gelli e la P2 (poi P3, 4 ecc). Marco Travaglio e Peter Gomez, Il Fatto Quotidiano. Lorenzo Fazio e Chiarelettere. Casaleggio Grillo M5S. Giulietto Chiesa e soci. Don Ciotti e Libera. Diego Fusaro. Claudio Messora. Massimo Fini e soci. Milena Gabanelli e Report. Massimo Cacciari. La ‘sinistra’ PD (è una barzelletta parlare di sinistra nel PD, ma ok). E King of the Kings, His Majesty the Fraudster, Roberto Saviano.

Non che il sottoscritto obietti alcunché al fatto che tutta sta gente corra dietro a, e vi faccia conoscere, i ladri di tacchini, polli, prosciutti, nel gioco del Potere. Per carità, è bene che anche sti fattori di pericolo democratico junior vengano perseguiti. Ma dovrebbero però sapere, i DISTRATTORI DI MASSA, che le loro brillanti carriere furono sparate sotto i riflettori dei media col SI’ PALESE DEL VERO POTERE – perché se no ti sparano alla testa o, oggi è preferibile, ti sparano dritto in un buco nero a 200 m. sottoterra, e io ne so qualcosa.

Venendo però alla sostanza, si tenga conto che l’apocalittica gravità del precetto di Samuel P. Huntington sta nell’aver suggerito alle colonne portanti della modernità, cioè alle DEMOCRAZIE, la segretezza tipica di istituzioni criminose minori come quelle verso cui i distrattori di massa ci portano. Che fosse segreta una frazione provinciale come la P2 è scontato (sorry Colombo e Turone). Non è altrettanto scontato che siano segreti, oscurati agli elettori i capisaldi della Civiltà Moderna, come invece suggerì l’americano. Certo, lo abbiamo sempre sospettato noi pochi osservatori del Vero Potere, lo abbiamo scritto… Ma…

Altra cosa è avere la fonte originale e storicamente datata nero su bianco, nome e cognome e concetto espresso, dell’immenso inganno globale chiamato democrazie.

Ok. Leggetevelo Samuel. E’ lui Goldfinger, se tanto lo volevate sapere, finalmente. E la mia non è una battuta.

Paolo Barnard

Fonte: www.paolobarnard.info

Link: http://www.paolobarnard.info/intervento_mostra_go.php?id=1295

28.09.2015

Pubblicato da Davide