Home / ComeDonChisciotte / DIMENTICA L'HACKING – LA CIA ACCUSA LA RUSSIA DI MANIPOLARE IL CLIMA DEL MONDO
14443-thumb.jpg

DIMENTICA L'HACKING – LA CIA ACCUSA LA RUSSIA DI MANIPOLARE IL CLIMA DEL MONDO

FONTE: ZEROHEDGE

L’America sembra aver trovato qualcos’altro di cui lamentarsi con i russi (o anche con i Nord Coreani) per… il Clima. Come riporta il Daily Mail, i capi della CIA temono che nazioni ostili stiano provando a manipolare il clima globale…seriamente.
La gamma delle cosidette “Tecniche di Geoingegneria” vanno dall’inseminazione delle nuvole (cloud seeding), nel quale delle sostanze chimiche vengono spruzzate per poi innescare precipitazioni, all’impiego di specchi mandati nello spazio per riflettere la luce del sole e raffreddare la Terra.

Come il The Daily Mail riporta, un leader accademico ha detto di aver ricevuto una misteriosa telefonata in cui gli si chiedeva se dei paesi stranieri siano in grado di innescare siccità o inondazioni…
Il Professor Alan Robock, della Rutgers University del New Jersey, ha dchiarato:

“I consulenti che lavorano per la CIA mi hanno chiamato e chiesto che, se nel caso qualcuno sia in grado di controllare il clima mondiale, noi lo potremmo sapere?

“I realtà stavano cercando di chiedere – Se noi controllassimo il clima di qualcun altro, loro ne verrebbero a conoscenza ?”

Il professore è uno dei molti scienziati in giro per il mondo che stanno attivamente cercando di manipolare il clima in modo da combattere il cambiamento climatico.

Il Professor Robock ha detto a chi lo ha interpellato che ogni tentativo di immischiarsi con il clima su larga scala sarebbe rilevabile.

Tuttavia, alla conferenza annuale dell’ “American Association for the Advancement of Science” a San Josè, ha dichiarato che il clima nel passato è stato già usato come arma.

Durante la guerra del Vietnam, gli scienziati USA provarono ad aumenatare la piovisità per ostacolare l’avanzata nemica, spargendo particelle nelle nuvole.

E la CIA ha inseminato le nuvole su Cuba “per far piovere e rovinare la raccolta dello zucchero”.

Alla domanda su come si sia sentito al momento in ci è stato chiamato, il professore ha detto: “Impaurito”.

“Sono venuto a conoscenza di molte altre cose sulla CIA che ha fatto senza seguire le regole e non è esattamente il modo migliore di spendere i soldi delle le mie tasse.

“Penso che questa ricerca debba essere aperta ed internazionale, in modo da fugare i dubbi sul suo utilizzo per scopi ostili.”

A complicare le cose, si crede che la CIA abbia aiutato a finanziare maggiormente la geoingegneria.

La scorsa settimana la prestigiosa “US National Academy of Sciences” ha pubblicato il rapporto “US Intelligence Community”, che menziona una lista di sponsor, oltre ad organizzazioni quali la Nasa.

* * *

Ha aggiunto che la tensione creata da qualsiasi ingerenza su larga scala inerente il clima, potrebbe allargarsi ad un livello tale da significare guerra totale.

Il professore ha detto: “Se uno dei paesi volesse controllare il clima in un modo, ed un altro non volesse e magari abbattesse degli aerei… se non c’è un accordo potrebbero risultarne conseguenze terribili.”

* * *

* * *

Quindi l’economia degli Stati Uniti è adesso alla mercè di qualche astuto geo-ingegnere che da Mosca insemina nuvole di neve sul medio occidente (Midwest) schiacciando il PIL nel processo?

Fonte:

Link

18.02.2015

Traduzione per www.comedonchsciotte.org a cura di GIX

Pubblicato da Davide

  • mago
    Ma questi sono argomenti da gomblottista….gli aerei che spruzzano sono quelli nato ? che vediamo tutti i giorni…..
  • Eshin

    Robock è nervoso da tempo.. 

    Certo, anche i russi erano ( e saranno) al lavoro. 
  • AlbertoConti

    "all’impiego di specchi mandati nello spazio per riflettere la luce del
    sole e raffreddare la Terra."

    Hanno dimenticato la cosa più importante:
    gli asini che volano!

    Lo sanno tutti che gli asini volanti sono l’arma
    segreta degli sporchi comunisti!

    Ma perchè chiamarla CIA? Il suo vero
    nome è la SPECTRE!

  • SanPap

    Chi siano non si sa, certo non nemici altrimenti i nostri Top Gun si alzerebbero in volo e in men che non si dica li metterebbero in fuga.

  • SanPap

    senza farla troppo lunga

    The Royal Society’s Report on Geoengineering the Climate: Geoengineering or Geopiracy?

    http://www.etcgroup.org/fr/node/4761 [www.etcgroup.org]

    Analisi comparata dei costi

    Geoengineering Cost Analysis – WordPress.com

  • Eshin
  • wld

    Se
    si considera la natura incredibilmente oscura di questa materia
    ingannatrice e se si considera il fatto che questa legge [globalskywatch.com] dà ai nostri
    dipendenti pubblici auto-nominati il potere di ucciderci, si dovrebbe
    quindi considerare che tipo di persone sta governando il nostro paese e
    il mondo.

    Questa
    legge è parte di un contratto tra noi e il governo. Quando le
    condizioni di un contratto sono noti e non vengono contestate, si chiama
    "acquiescenza". Acquiescenza [ningizhzidda.blogspot.it] significa essenzialmente che entrambe le
    parti sono d’accordo.

    Acconsentire: "presentare o conformarsi con il silenzio/assenso o senza protestare"

    Così,
    al momento della pubblicazione di questa legge, siamo stati
    "informati". Non avendola esercitata e contestata in tribunale come
    nostro diritto, abbiamo "acconsentito". Con la nostra inerzia, abbiamo
    consentito di "andare avanti ad avvelenarci, anche se ci provoca la
    morte. Non avendo nessuna obiezione da porre."

  • mago
    Sono stati firmati dei protocolli dal governo italiano,mi sembra da un governo berlusconi su questa faccenda…ma questi passano anche sulla svizzera tanto che si tratta di un affare che esula i governi nazionali ….quello che prima sembrava fosse il delirio dei soliti complottisti si sta rivelando con il tempo una verità….
  • mago
    Se non erro l`accordo porta la firma di Scajola…quello che non ha mai saputo di aver avuto in regalo un " bilocale" fronte colosseo….trattasi di argomento che nuoce alla salute.
  • castigo

    dove sono quelli che "la geo-ingegneria non esiste" e "le scie chimiche sono una bufala"??
    per chi invece vuole saperne davvero di più, questi vecchi articoli credo siano illuminanti:

    Weather Modification Act [attentolettore.blogspot.it]

    More Weather Control [attentolettore.blogspot.it] (6 parti, molto lungo ma interessante)

    buona lettura.

  • adriano_53

    il Dayli Mail è l’equivalente in lingua inglese di Libero e del Giornale. La sua attendibilità, in un range da 1 a 1000 è sempre meno 300/400.

  • rebel69

    http://scienzamarcia.altervista.org/dossier3.html

    Forse alla domanda risponde,in politichese naturalmente, DiPietro…il primo video nel link.
    C’è di mezzo la Nato,la giustizia Italiana alla vostra stessa domanda, rimbalza in un muro di gomma.
  • SanPap

    Il documento a cui fai riferimento è stato pubblicato sia sul sito del Ministero degli Interni sia su quello dell’Ambasciata Americana; sono rimasti li per qualche tempo, poi il documento sul sito dell’Ambasciata Americana è stato completamente rimosso, mentre quello sul sito del Ministero dell’Interno, che pubblica gli atti del Parlamento per legge, ha risolto il problema "all’italiana": c’è la prima pagina, che non contiene praticamente nulla, solo l’inizio della relazione, le pagine successive sono state rimosse (come se si trattasse di un errore, un link interrotto)

    ho salvato solo uno degli allegati, il 4°, Piano di dettaglio dei lavori del progetto Cooperazione Italia-Usa su Scienza e Tecnologia dei Cambiamenti Climatici

    se ti interessa te lo invio con un messaggio privato (sempre che i PM permettano di inviare allegati)

    La collaborazione è stata firmata durante il governo Berlusconi, ma è stata votata praticamente da tutti; parlando con una deputata del Pd le ho chiesto perché lo avesse votato, la risposta è stata la seguente "ci hanno detto di votarlo; perché fanno gli esperimenti anche qui ? (ossia a Roma) povere figlie mie !) e se n’è andata quasi correndo. Se gli esperimenti li fanno sulla testa degli altri vanno bene ! Capisci ?

  • esca

    Gli americani accusano i russi? Ahahah…anche se c’è poco da ridere. Infatti sono molti i governi mondiali che possiedono ciascuno il proprio riscaldatore ionosferico, capaci di interferire negativamente con la frequenza naturale terrestre. Perciò ci spieghino oggi, nel 2015, quando la frittata ormai è stata fatta e da almeno dodici anni si assiste al triste fenomeno dell’appestamento dei cieli quotidiano, che significato ha fingersi preoccupati circa l’eventualità di qualche offensiva ambientale, se non appuno quello di prendere per i fondelli tutti i non appartenenti al carrozzone di specialisti e scienziati che per conto terzi decidono le sorti del pianeta?