Home / ComeDonChisciotte / COME TI SISTEMO L'UCRAINA (PUR DI ENTRARE IN EUROPA…)
12918-thumb.jpg

COME TI SISTEMO L'UCRAINA (PUR DI ENTRARE IN EUROPA…)

FONTE: IL SIMLICISSIMUS2 (BLOG)

… A questo proposito, grazie a Wikileaks, abbiamo già un’idea delle “riforme necessarie” grazie al report di un colloquio avvenuto nel 2010 tra Viktor Pynzenyk, ministro delle finanze sotto la patriota Timoshenko (quella che per salvare i profitti della sue società, tutte installate a Cipro, accettò che l’Ucraina pagasse il gas russo al doppio del prezzo di mercato) e l’ambasciatore americano a Kiev.

Il ministro fece sapere che il suo governo era disposto a una serie di misure pur di entrare in Europa. L’elenco lo si può leggere qui ma le più importanti e significative, sono queste:

  • Aumento dell’età pensionabile di 2 anni per gli uomini e 3 per le donne ed eliminazione di tutte le facilitazioni per i lavori pesanti e/o pericolosi.
  • Privatizzazione delle miniere di carbone
  • Raddoppio dei prezzi del gas per gli utenti. Aumento del 50% delle tariffe di riscaldamento del 40% dell’elettricità. Questo cancellando la normativa che richiedeva il consenso dei sindacati per l’incremento dei prezzi del gas e anche quella che vieta ai fornitori comunali di interrompere immediatamente la fornitura in caso di mancato pagamento della bolletta.
  • Aumento dei prezzi dei trasporti e cancellazione di trattamenti di favore per anziani e malati
  • Abolizione di qualsiasi sussidio per nascite, dei pasti e dei libri di testo gratuiti per gli studenti
  • Eliminazione delle esenzioni Iva per i medicinali
  • Cancellazione dei regimi di riduzione dell’Iva per le aeree rurali
  • Crescita delle tasse sulla benzina e aumento del 50% della imposte sui veicoli
  • Pagamento del sussidio di disoccupazione solo dopo i primi sei mesi di lavoro

E’ solo un esempio tra i tantissimi tagli di welfare a una popolazione poverissima e tra l’altro investita da un calo delle nascite mostruoso: dalla fine dell’Unione sovietica la popolazione Ucraina è diminuita di 10 milioni tra espatri e calo di natalità. E, come dire, sono provvedimenti che hanno ormai una triste aria di famiglia, essendo più o meno gli stessi dei Paesi sottoposti alla finanza. …

Fonte: http://ilsimplicissimus2.wordpress.com

Link: http://ilsimplicissimus2.wordpress.com/2014/02/28/come-ti-sistemo-lucraina/

28.02.2014

estratto da “Come ti sistemo l’Ucraina”

Pubblicato da Davide

  • Ercole

    Nè con la Timoshenko ,nè con Putin ma solidali con il proletariato Ucraino fino alla rivoluzione , schierarsi dalla parte dei contendenti  imperialismi è deleterio per il proletariato stesso: il nemico è in casa vostra.

  • simonlester