Home / ComeDonChisciotte / CINA: IL DENARO DEL POPOLO
11361-thumb.jpg

CINA: IL DENARO DEL POPOLO

DI ZHOU LIBO

Sin permiso

La moneta della Repubblica Popolare Cinese è il renminbi (人民币) (Yuan cinese o RMB n.d.t.), che letteralmente si traduce come “danaro del popolo”.
Come spiega il comico Zhou Libo, l’immagine del Grande Condottiero (Mao Zedong) è riprodotta in tutti i biglietti da 1 yuan o superiori, mentre nei biglietti più piccoli appaiono le immagini delle diverse minoranze etniche.

“Il popolo” non c’è nella banconota da 100 yuan;
“il popolo” non c’è nella banconota da 50 yuan;
“il popolo ” non c’è nella banconota da 20 yuan;
“il popolo ” non c’è nella banconota da 10 yuan;
“il popolo ” non c’è nella banconota da 5 yuan;
“il popolo” non c’è neanche nella banconota da 1 yuan.

Solo nella banconota da 50 centesimi (1) sono riprodotte due persone; altre due nella banconota da 20 centesimi ed ancora due in quella da 10 centesimi.

Nel sistema monetario del paese il valore del “popolo” è di complessivi 80 centesimi!

Quando si apre il portafoglio in Cina la cosa più sconfortante è che la gente di tutte le minoranze nazionali è tuttora lì presente, solo il presidente Mao non c’è!

Quali altre cose sono del popolo, ma solo nominalmente?: Gli Uffici del Governo del Popolo, la Banca Popolare della Cina (che agisce come banca centrale, ma non dà crediti), ed il Sistema Popolare della Salute (Ministero della Salute n.d.t.), benché degradato ed in bancarotta. Secondo Zhou:

“Nel nostro paese, i luoghi che sbandierano nel loro prospetto la parola “popolo” o “popolare” sono sempre pieni di controlli di sicurezza, il che dà una magnifica idea della grandezza del popolo. Normalmente, questi posti sono quelli nei quali la gente non può entrare ed uscire liberamente, come il palazzo del “governo del popolo”, il “tribunale popolare”…”

Nota:

(1) 1 yuan equivale a 10 mao o 100 fen. Siccome il mao non ha equivalenti negli altri paesi, qui si usa dire 50 fen al posto di 5 mao. Allo stesso modo, il Partito dei 50 centesimi (五毛党), termine con il quale nel gergo dei blogger cinesi si designano i commentatori anonimi al soldo del governo che intervengono nella rete per difendere le sue politiche, letteralmente si traduce “il Partito dei Cinque Mao.”

Zhou Libo è un famoso comico di Shanghai, la città dove nel 1921 fu fondato il PCCh (Partito Comunista Cinese n.d.t.), che riempie tutti i giorni un teatro di 3.700 posti, e che generalmente deride i “mangiatori di aglio” della nomenclatura di Pechino e le tribolazioni borsistiche della nuova borghesia cinese.

Fonte: www.sinpermiso.info
Link: http://www.sinpermiso.info/textos/index.php?id=5619

20.01.2013
Versione inglese: http://chinadigitaltimes.net/2013/01/the-people/

Traduzione dallo spagnolo per www.Comedonchisciotte.org a cura di FABIO BARACCO

Pubblicato da Truman

  • lucamartinelli

    Quindi?

  • Georgejefferson

    Quindi l’oligarchia e’ l’oligarchia,e il popolo non e’un cazzo(con tutto il rispetto)Non troppo diverso che altrove

  • Mondart

    Oplà, un altro semiologo !! … Beh, la semeologia il suo peso ce l’ ha, eccome, proprio come il cofanetto di caramelle Sperlari.

    E ora il semiologo dia un’ occhiata alla bandiera cinese …

  • Ercole

    Se qualcuno nutre dei dubbi sul “comunismo ” (imperialismo) cinese, ecco un altro esempio di inganno storico :da Mao ai giorni nostri,proletari cinesi il nemico è in casa vostra……

  • EasyGoing

    E cosa fa la Cina in difficoltà? La ME-MMT

    La Cina ha un sacco di problemi ultimamente: calo export, calo consumi interni, un sacco di dollari in cassa (cioè alla FED in America) che non gli producono tutta questa ricchezza reale.

    E allora cosa fa il governo cinese? Fa la cosa giusta. Espande la spesa pubblica, cioè il deficit di bilancio, e se ne fotte di questo. Ha sovranità monetaria! Fa una cosa molto Mosler Economics MMT.

    Cosa dice la ME-MMT? Principio N. 1): in fase recessiva espandere la spesa pubblica (il deficit di bilancio) fino a che l’economia non riparte e la disoccupazione non scompare. Fottersene dei numerini sui computer del Ministero del Tesoro. Sono solo numeri (con moneta sovrana, infatti l’Italia DEVE tornare alla Lira).

    Cosa fa ora il governo del nuovo Xi Jinping? Espande il deficit cinese del 50% (!!), mica briciole, cioè stampa circa 1,2 trilioni di Yuan e li investe in tagli alle tasse e aiuti ai consumi delle famiglie. E si badi bene: NON per aiutare le esportazioni, no, tutti soldi per il mercato interno, come raccomanda la ME-MMT. Lo ha annunciato oggi Bloomberg News in anteprima.

    Ma no, mi raccomando, mica ascoltarli eh? Nooo! Pier Ferdinando Casini sa cosa fare qui da noi. Bersani, Bagnasco, Monti anche meglio. Grillo poi… che programma che ha!

    E cosa fa la Cina in difficoltà? La ME-MMT, ovvio.-apri il link
    [paolobarnard.info]

  • Aloisio

    In Cina, forse, abusano della parola popolo. In occidente, sicuramente, si abusa della parola democrazia o per dirla come usano i piddini, demmmoccrazzzia; le persone più istruite sanno che NON esiste.

    http://goofynomics.blogspot.it/2013/01/vota-pude.html

  • Mondart

    TEORIA DEI FLUIDI: un fluido riscaldato si sposta spontaneamente verso un fluido più freddo.

    La moneta forte invoglierà la nuova borghesia cinese ad investire nell’ allettante Europa, e quindi a trasferirvisi ( prima le maestranze, poi la borghesia stessa ).

    A questo punto anche i VOLUTAMENTE SBALLATI regolatori del mercato Occidentale verranno “ritarati” in modo un po’ più normale … ed ecco la “miracolosa” ripresa. Ora sono tutti felici e contenti: Architetti, Mercanti e Barnard …

    Insomma questi architetti sanno il fatto loro, e sono tutt’ altro che incompetenti … Io personalmente sono anzi affascinato dalla loro grande capacità, anche se fatico a comprendere l’ utilità di tutto questo casino, soprattutto se confrontato con gli enormi costi ( in termine di vite che sacrifica e quant’ altro ) che richiede …

  • Bloodow

    Presto in Europa faranno i cento euro con la faccia della Merkel tranquillizzatevi.

  • albsorio

    L a Cina ha tanti problemi, certo, ma aldilà delle immagini che compaiono sulle banconote, la moneta cinese resta del popolo, emessa da una banca centrale cinese, senza debito pubblico, il debito è tra lo Stato e le SUE province, che si approvvigionano di denaro dalla banca centrale cinese ( lo Stato cinese ), quindi è irrilevante, solo contabilità. —-Poi è chiaro che vi sono le giuste rivendicazioni di chi lavora e la richiesta di un mercato interno, oltre a ciò vi è anche la imperfezione umana fatta di corruttele, nepotismi e non ultimo i nuovi ricchi cinesi che sono ora anche nel partito comunista, cioè nel Governo della Cina e che si guardano bene dal condividere la ricchezza con chi l’ha prodotta, il popolo.—- Ma il nostro sistema economico è forse migliore? Ora che stiamo cogliendo i frutti della moneta privata garantita da debito pubblico non riusciamo ancora a capire la differenza tra la moneta cinese del popolo, l’Euro dei privati di BCE o il dollaro dei privati di FED?—-Questa è ideologia, stupidità o convenienza, si perchè se uno ha tanti soldi e vive di rendita investendo in debito pubblico posso capire che possa difendere il suo status quo, ma gli altri che perdono tutto, diritti lavoro, abitazioni, aziende etc come possono non vedere?—- Ma noi con la nostra moneta privata garantita da debito pubblico cresciamo o caliamo? I quale direzione va l’Europa o l’Italia se preferite, chi saranno i nuovi padroni? I cinesi forse? Perchè accanirsi a difendere il diritto di pochi privati di battere moneta, quando dovrebbe essere lo STATO a farlo?

  • rebel69

    Sei stato più chiaro dell’articolo e se non altro non ci hai girato troppo intorno.

  • yakoviev

    Mao, in questo caso, è usato come simbolo di unità nazionale, non ci vedo nulla di strano. Nelle banconote di Euro sono raffigurati elementi architettonici che non si richiamano a nulla, e infatti l’EU non è nulla.

  • mincuo

    Pensa un po’: lo dice la MMT. Stanno facendo la MMT.
    Dovrebbero fare un’etichetta come sulle sigarette.
    “Troppi racconti della zoppa di Cesenatico o di Tich la nera trombate da Barnard nuocciono gravemente alla salute”.
    Cioè uno espande spesa e allora fa la MMT.
    L’ha inventato la MMT. Va bene. Allora diciamo anche:
    La MMT predica 1600 laogai (lager) e metà Provincie a lavorare come schiavi. E solo una parte invece meglio.
    La MMT predica di avere 3200 miliardi di dollari di riserve valutarie fatte con export.
    La MMT predica di espandere i budget per armamenti e connesso, come parte importante di spesa.
    P.S. Il fiscal deficit target della Cina è il 2% del PIL. Questo Bank of China e Governo hanno presentato ufficialmente agli analisti.

  • lucamartinelli

    già, ma alle masse popolari, becere e semianalfabete, di ogni parte del mondo interessa solo migliorare le proprie condizioni e consumare carabattole. 400 milioni di cinesi sono ora classe media e consumano carabattole. Loro crescono e noi scivoliamo verso la miseria. Staremo a vedere, è il solo modo. Il resto sono opinioni, legittime ma opinioni. saluti

  • vraie

    ciò dimostra che in Italia c’è il comunismo

  • Jor-el

    Anche la Cina ha il suo Beppe Grillo.

  • Jor-el

    Sù, Barnard non ha detto che la Cina è MMT, ha detto che “fa UNA cosa molto MMT”, cioè espande la spesa pubblica, cosa che invece i nostri governanti si guardano bene dal fare. In generale la Cina è per il 99,99999% l’esatto opposto della MMT. Gli strumenti economici sono come le armi da fuoco: dipende chi le usa.

  • cdcuser

    scrisse in un commento Iacopo67:

    Sulle banconote degli euro sono raffigurati sempre ponti o finestre:
    già questo non porta bene, dice Bagnai; sono i luoghi da cui di solito per disperazione ci si butta di sotto.