Home / ComeDonChisciotte / CHIUDO CON COMEDONCHISCIOTTE

CHIUDO CON COMEDONCHISCIOTTE

DI PAOLO BARNARD
paolobarnard.info

Ho chiesto a Davide di Comedonchisciotte di non pubblicarmi più sul loro sito. So di perdere l’ennesima vetrina per il mio lavoro, ma io sono un Giornalista da 26 anni, ho un curriculum da reporter di prima classe, ho scritto quattro libri e sono un attivista che si è guadagnato i gradi in guerra perdendo molto sangue. Ho pagato prezzi immensi per tutto questo. Non accetto di trovarmi pubblicato accanto a volgari parvenu dell’informazione come Mincuo o altri di quella risma (e se ne leggono troppi così).

C’è un limite alla devastazione del mestiere di giornalista che internet ci ha inflitto. Oggi Paolo Barnard, che ha sfidato Henry Kissinger, che ha rischiato la vita in zone di guerra, che prese di petto Radovan Karadzic quando era potente, che ha scritto Perché ci Odiano, o che ha intervistato la guida spirituale di Al Qaida, si ritrova in rete a cozzare con questi improvvisati e cafoni, ragazzini presuntuosi e perennemente anonimi nell’era del nickname. Nel mio mondo ci si chiama con nome e cognome, e per informare il pubblico si esibisce come prima cosa un curriculum vitae degno di questo nome.

Comedonchisciotte si è dimenticato di questo, e non è più il posto per un giornalista, almeno per un Giornalista.

Ringrazio però Davide che è sempre stato un amico, e a cui devo moltissimo.

Paolo Barnard
Fonte: http://paolobarnard.info
Link: http://paolobarnard.info/intervento_mostra_go.php?id=594
10.03.2013

I commenti per questo articolo sono già attivi nel forum ( qui)

Pubblicato da Davide

  • andyconti

    Per quello che ho visto, gran parte dei commenti ai Suoi articoli e’ sempre stata di elogio e appoggio e altri hanno dato solo suggerimenti e integrazioni agli argomenti trattati. Non mi pare che sia stato trattato cosi’ male su questo sito, eccetto quando in molti casi c’e’ stata una risposta a certe prese di posizione abbastanza supponenti (come se chi non le condivideva non capisse nulla e dovesse solo tacere) che non si giustificano con il pur lodevole curruculum che Lei presenta. Ordinaria amministrazione per un giornalista, se vuole fare il giornalista.

    ANDREA DOSIO