Home / ComeDonChisciotte / CACHET GABANELLI

CACHET GABANELLI

DI BERNARDO LURASCHI
liberi-pensieri.info

Volete un rimedio a tutti i malanni d’Italia?

“Cachet Gabanelli”

Passa il mal di testa e anche il mal di calli.

Signori miei a ragionar così si va verso derive che spaccano il movimento e il paese, spero che la Gabanelli dimostri maggior buon senso di chi l’ha votata e non privi il paese del suo prezioso contributo di giornalista indipendente. Pensare di eleggere al Quirinale una giornalista investigativa, mi sembra una follia, cosa credete che faccia? Continui le sue investigazioni? Non può, il Presidente rappresenta l’unità degli italiani, e se voi pensate che questa unità possa essere impersonata da una giornalista investigativa, state pensando una follia, tanto più che i giornalisti sono altrettanto responsabili dei politici di quaranta anni di cancrena italiana e la Gabanelli comunque non è estranea a quel mondo avendo iniziato a collaborare con la RAI nel 1982 e a lavorare con Giovanni Minoli dal 1989.

In certe frasi, nell’ossessiva ripetizione di un mantra, sento l’amaro sapore di un Comitato di Salute Pubblica, sento la volontà giustizialista di Robespierre, ma non ne vedo l’ingegno, la statura politica e la cultura.

Bernardo Luraschi
Fonte: www.liberi-pensieri.info
Link: http://www.liberi-pensieri.info/2013/04/cachet-gabanelli/
16.04.2013

Pubblicato da Davide