Home / ComeDonChisciotte / BOMBA H: UN TEST ANDATO BENE
15874-thumb.jpg

BOMBA H: UN TEST ANDATO BENE

FONTE: MOON OF ALABAMA

Poche ore fa la Corea del Nord ha fatto esplodere un altro ordigno nucleare. Per loro era la quarta prova di bomba nucleare, ma a livello globale era la 2055° detonazione nucleare di questo genere.

Le prime stime sui dati sismici rilevati dalla Cina e da altre fonti dicono che la bomba ha sviluppato una forza equivalente a circa 10 kilotoni di TNT. Un commentatore molto entusiasta di DPRK (TV della Corea del Nord) ha annunciato che i loro scienziati avevano fato esplodere una “bomba H miniaturizzata”. L’annuncio in inglese dice che “è stata scientificamente verificata la potenza di una bomba H più piccola.”

Una bomba all’idrogeno è composta da due fasi. Un dispositivo primario di fissione nucleare è fatto esplodere per innescare un dispositivo di fusione nucleare secondario, costituito da isotopi dell’idrogeno. Queste bombe sono molto potenti e la rilevazione – piuttosto bassa di una detonazione di circa 10kt – rende molto dubbio che si tratti effettivamente di una bomba H, dato che queste di solito generano magnitudo molto più forti.

I precedenti test nordcoreani sulle bombe a fissione avevano rese di 1 kt, kt 4 e 9 kt. Il primo test fu considerato un mezzo fiasco. Anche questo quarto test potrebbe essere stato un vero disastro per una bomba H oppure potrebbe essere stato un semplice test su un dispositivo di fissione base a cui, probabilmente, è stato aggiunto del tritio per potenziarne la reazione. Solo una misurazione dei radionuclidi risultanti da questo test renderà possibile determinare la sua configurazione reale.

Ultimamente c’erano stati dei segnali su un probabile test nucleare della Corea del Nord. Delle immagini satellitari mostravano che, in una montagna, era stato scavato un nuovo tunnel dove effettuare il test.

Se ne parlava già dal 2013 di questi dispositivi all’idrogeno fatti dalla Corea del Nord e all’inizio di dicembre il leader nordcoreano annunciò che il suo paese era pronto a testare una bomba H, ma questa dichiarazione fu considerata dagli Stati Uniti come una spacconata. In effetti gli annunci della Corea del Nord in genere sono esageratamente sopra le righe, ma hanno anche un fondo di vero. Ritengo, pertanto, questo sia stato un vero test di una bomba H, come annunciato, ma si è rivelato solo un successo parziale.

Dopo la guerra, la Corea del nord era un paese completamente annientato. Quasi nessun edificio con più di un piano era rimasto in piedi. Le fabbriche, la rete elettrica e le dighe erano state distrutte:

Gli aerei americani avevano lanciato 635.000 tonnellate di bombe sulla Corea – cioè, in sostanza, sulla Corea del Nord – comprese 32.557 tonnellate di napalm, quando nell’intero arco della Seconda Guerra Mondiale avevano sganciato 503.000 tonnellate di bombe.

Da allora una quantità enorme del prodotto interno lordo della Corea del Nord è stato speso per l’esercito. Quando cominciò a testare i dispositivi nucleari, la Corea del Nord annunciò che avrebbe utilizzato le nuove funzionalità per sostituire o per ridurre le sue spese militari convenzionali e che i risparmi prodotti sarebbero serviti per far elevare il tenore di vita della popolazione. Valutazioni strategiche dicono che questo sviluppo nucleare e missilistico non è destinato a creare una prima forza d’urto, ma può avere solo una capacità di deterrenza.

La Corea del Nord considera gli Stati Uniti ed il governo sudcoreano – sotto influenza USA – come nemici primari e aggressori ed il Giappone come una minaccia secondaria. Cina e Russia sono visti come paesi “amici” – ma da tenere a distanza.

Con il loro ‘pivot to Asia’ – contro la Cina – gli Stati Uniti stanno sviluppando politiche più aggressive ed una linea dura che vuole spingere Corea del Sud e Giappone verso un’alleanza tra paesi storicamente nemici. Malgrado i falchi dei governi di destra di entrambi questi paesi questa strategia si sta muovendo molto lentamente.

Il test della Corea del Nord molto probabilmente consentirà alla NATO di fare ulteriori passi contro la Cina e contro la Corea del Nord.

Fonte: http://www.moonofalabama.org

Link: http://www.moonofalabama.org/2016/01/north-koreas-test-of-a-hydrogen-bomb-only-somewhat-successful-.html

6.01.2015

Il testo di questo articolo è liberamente utilizzabile a scopi non commerciali, citando la fonte comedonchisciotte.org e l’autore della traduzione Bosque Primario.

Pubblicato da Bosque Primario

  • giannis

    Un paese per farsi rispettare deve dotarsi di armi atomiche altrimenti si fa la fine di afganistan , Iraq , Libia Siria

  • luiginox

    dopo un milione di vittime civili ,il bombardamento delle dighe e mille altre atrocità subite è il minimo che possano fare per sentirsi sicuri.

  • Boero

    Io capisco tutta la voglia di essere alternativi al ”mainstream” ma la Corea del nord è uno stato veramente terrificante,capisco Razzi che ci va per affari,ma la difesa ”’eurasiatica” songun lasciatela a lattanzio e ad altri matti come lui.

  • Truman
  • idea3online

    La Corea del Nord chi la manovra veramente? Sarà una pedina nelle mani di un unico potere distaccato dalle due potenze che sono Russia&Cina e USA&EU? Tra queste due potenze c’è qualche altra che cerca di essere tra i due litiganti? Sicuramente la Corea del Nord non è da sola, la Russia non avrebbe nessuno interesse a mettere in mostra un alleato, e la Corea altrettanto non si sentirebbe tanto sotto protezione dalla Russia e dalla Cina…..se veramente dovessero queste due nazioni imperiali ad usare la Corea per un lavoro sporco significa che siamo proprio vicini ad una prova di forza globale degli USA….ma se la Russia e la Cina non hanno nessuna regia in questa provocazione coreana se non gli USA chi è il potere scollegato dagli imperi che getta benzina sul fuoco?

    Che la Corea del Nord minacci il mondo è credere che la SARS era un rischio reale….sicuramente la Corea del Nord fa parte di uno schema è una mossa del potere per "poter" gestire il presente cercando di scollegarlo dalla Storia….la Grecia pochi mesi fa era un vero problema…è l’Elite era in fermento in quanto un problema sfuggito di mano, li si vedeva come impazziti, solo per il debito erano arrivati a chiamare il rischio di una terza guerra mondiale in caso la Grecia si fosse alleata alla Russia..parliamo del debito che esplodeva..non di bomba H…..la Grecia stava uscendo fuori dal controllo dell’Elite, la Cupola stava perdendo con la Storia…tranquilli la Corea del Nord è storia di uomini, non è la Storia.