Home / ComeDonChisciotte / BELLA, RISERVATA E CASALINGA, CON UN MARITO FACCIA DI B…OTOX

BELLA, RISERVATA E CASALINGA, CON UN MARITO FACCIA DI B…OTOX

FONTE: BLOOMBERG.COM

Temer é un avvocato di origini libanesi di 73 anni, sposato con Marcela, una bella gnocca, ex modella, 43 anni piú giovane di lui.

La rivista Veja cosí la descrive: “E´una moglie che si comporta sempre bene, é discreta, parla poco, veste sempre gonne sopra le ginocchia” e non ruba mai la scena al marito mostrandosi sempre docile e in secondo piano.Insomma le donne, come diceva San Paolo nella lettera a Tito, devono essere: “…prudenti, caste, dedite alla famiglia, buone, sottomesse ai propri mariti, perché la parola di Dio non venga screditata”.

Infatti nel governo Temer non troverete nemmeno una donna e neanche un negro. Come dicono loro: Graças a Deus!

Michel Temer, d´altra parte, é l´uomo perfetto al momento giusto, coinvolto in varie inchieste e quindi facilmente ricattabile: una marionetta, un pupazzetto plastificato.

Lui e la moglie sono l´emblema della classe AAA brasiliana, quella parte percentualmente ben minoritaria della societá, che sfrutta e vuole continuare a godere in modo esclusivo di privilegi e poteri consolidati da generazioni, che i governi di Lula e Dilma avevano marginalmente intaccato.

L´apparenza fisica di Michel giá dice molto: un viso con un ghigno storto e sinistro in stile Gianni Agus e una monoespressivitá alla Gianni Letta senior, venduta per abile freddezza diplomatica e fine controllo emozionale.

Per comprendere veramente il Brasile, le sue classi sociali, non é necessario studiare trattati di storia e sociologia, ma solo leggere una recente esemplare intervista di Blake Schmidt su Bloomberg: Brasile: il rifugio del Botox della elite e del possibile presidente:

Michel Temer, tratta le sue macchie solari nella clinica della dottoressa Kogos. Ama il siero viso con vitamina C della Kogos.

Sua moglie, Marcela Temer, ex Miss Paulinia , 43 anni più giovane di lui, è anche lei cliente assidua, così come le stelle della tv brasiliana, ereditieri di grandi patrimoni, top model e politici, per non parlare di dirigenti americani e della regina di Svezia .

Ligia Kogos, la cui età è volutamente omessa è la dermatologista cosmetica eccentrica che sostiene di avere la più grande clinica di Botox in America Latina . Allergan, il grande produttore di Botox, conferma che è tra i suoi maggiori clienti .

La sua struttura è situata in una villa coloniale ristrutturata nel quartiere Jardim Paulista, San Paolo, con l’ingresso suk fondo per i clienti più esclusivi preoccupati di difendersi da occhi indiscreti.

Pitture francesi, sedie pelle di zebra e riviste Marie Claire decorano la sala d’attesa. Caffè espresso e limonata diet sono offerti dalla casa. Recentemente un pomeriggio, c´erano SUV di lusso parcheggiate fuori e la lista su Spotify personalmente selezionata dalla medica trasmetteva Forever Young.

E ‘ un posto molto chic per rifugiarsi dal mondo esterno, che attualmente sembra stare cadendo a pezzi.

Il Brasile affronta la peggiore recessione in un secolo e una grave crisi politica che é culminata con l’impeachment della presidente Dilma Rousseff (…).

La disoccupazione è al livello più alto in sei anni e l’inflazione rimane vicino alla doppia cifra. Eppure, ci sono tre mesi di attesa per un appuntamento con la dottoressa Kogos.

I 26 dipendenti della clinica Kogos attendono fino a 100 pazienti al giorno. Il volume è alto, ma il trattamento è personalizzato .

La stessa medica può essere facilmente incontrata conversando com i clienti per ore, come ha fatto in questa intervista di cinque ore. A volte lascia la clinica appena dopo la mezzanotte. Il marito gestisce la sua nuova linea di cosmetici. La coppia si incontrò alla facoltà di medicina, dove lui era il suo professore, e i due viaggiarono in luna di miele a Disney World.

La Kogos si descrive come una anti-femminista. Ha condannato la reazione che si é avuta online ad un articolo recente apparso sulla rivista Veja sulla sua cliente Marcela Temer. Alcuni utenti di Facebook hanno sbeffeggiato il titolo dell’articolo – ” Bella, riservata e casalinga” – con messaggi che mostravano comportamenti meno riservati: svuotando bottiglie, ballando TWERKING, travestendosi, fumando nella vasca da bagno .

” Le femministe, i comunisti sono gruppi molto attivi sui social network. Non hanno nulla di meglio da fare, per questo hanno tempo per praticare queste aggressioni “, ha detto la Kogos. “Lei (Marcela) é una donna molto giovane che ha incontrato un uomo molto importante. Sembra una adolescente. “

Kogos si definisce una “monarchica libertaria”, lei crede che la crisi politica del Brasile potrebbe finire com la divisione del sud, più ricco, dal nord, più povero, in autonomie separate.

Le sue opinioni sono influenzate dal figlio, che ha frequentato un’accademia militare nel Vermont, Stati Uniti, e che ritiene Milton Friedman un comunista. Il modo migliore per ridistribuire la ricchezza, dice, sta nel favorire il consumo dei ricchi attraverso esenzioni fiscali.

Le frequentazioni di celebritá e di VIPs le hanno fatto guadagnare copertine e titoli di giornali e reviste, ma Kogos ritiene che la maggior parte delle entrate della clinica proviene da clienti meno abbienti – di gran lunga il più grande mercato per la sua nuova linea di cosmetici .

Ricorda che una volta trattó la perdita dei capelli di una cuoca di una ricca famiglia di San Paolo, la cliente rimase stupita nel notare come i loro prezzi fossero ragionevoli . “E ‘ il fatto che la gente vuole essere qualcos’altro che rende l’azienda efficiente , ” afferma Kogos.

Lei afferma che la sua età sarà un eterno mistero – ” tra il 20 e l’eternità “, dice – e i suoi clienti sono generalmente consigliati a non rivelare di essersi sottoposti ad un qualche intervento. Le sue labbra sono piene e la sua pelle é bem stirata sul viso.

Quando le è stato chiesto di mostrare lo stock di Botox della sua clinica – un congelatore pieno di piccole scatole in una stanza sul retro – ha chiesto ad un aiutante di farlo per lei. “Non è molto glamour ” ha detto. Almeno non per il dermatologo del neo presidente del Brasile.

Fonte: http://www.bloomberg.com

Link: http://www.bloomberg.com/news/articles/2016-04-26/brazil-s-botox-refuge-for-the-elite-and-a-would-be-president

Scelto, tradotto e commentato per www.comedonchisciotte.org da AZUL

Pubblicato da Davide