Home / ComeDonChisciotte / AVERE UN CONTO CORRENTE E' AVER INVESTITO IN UNA BANCA ORA
11561-thumb.jpg

AVERE UN CONTO CORRENTE E' AVER INVESTITO IN UNA BANCA ORA

DI GIOVANNI ZIBORDI
cobraf.com

Le banche italiane si stanno lentamente sgretolando di nuovo, Unicredit, Banco Popolare, Intesa, Ubi Banca stanno tutte sfondando di nuovo i minimi degli ultimi 4 o 5 mesi.

Quello che è successo nelle banche di Cipro è che la Troika (UE, BCE, FMI) ha decretato che chi ha un deposito bancario è in realtà un investitore nella banca, perlomeno sopra i 100mila euro. Cioè hanno detto che un conto corrente in una banca non è un posto in cui depositi i soldi per averli al sicuro, ma un investimento nella banca. Chi mette più di 100mila euro in un conto corrente è per la Troika uno che ha prestato soldi alla banca, come uno che ne abbia comprato i bonds. Finora chi lasciava soldi nel conto corrente lo faceva invece per evitare di rischiare, rinunciava ad avere rendimenti più alti per essere sicuro che i suoi 100mila gli venissero sempre ridati. Ora sembra invece che perderà il 40% del suo deposito in c/c, oltre al fatto che glielo hanno congelato fino a data da destinarsi.

Il principio stabilito dalla Troika è che prima di ricevere un aiuto dalla BCE una banca dell’eurozona deve far pagare i suoi investitori. Solo che finora come investitori si intendevano solo gli azionisti e obbligazionisti, non i correntisti. Nessuno ancora aveva detto a chi ha un conto corrente che aveva investito nella banca.

Dato che la legge nella UE protegge i depositi sotto i 100mila, hanno alla fine davanti alle proteste universali lasciato stare i depositi bancari sotto quella cifra, ma per quelli che la eccedono hanno decretato che avere più di 100mila euro in una banca, a Cipro, equivale ad avere investito nella banca, come un azionista o obbligazionista. E quindi se la banca si è mangiata il capitale, ad esempio comprando bonds greci per suo conto, il cliente con un conto sopra 100mila deve pagare, come se li avesse comprati lui.

Giovanni Zibordi
Fonte: www.cobraf.com
25.03.2013

Pubblicato da Davide

  • bysantium

    Quindi mi converrà suddividere subito il mio milione di euro fra undici banche?
    Lol!

  • kenoby

    se mi prelevassero forzosamente il 50% dei miei risparmi non arriverebbero a 500 euro hahahaha, ma che cazzo rido? … non ho neppure ne lavoro ne reddito!! hahahahahha

  • AlbertoConti

    I “responsabili” del sistema bancario hanno sputtanato il sistema bancario. Punto. Se si credono diversi hanno sbagliato i conti, come al solito. Questo sistema non durerà a lungo, nemmeno per il periodo “recupero crediti”. E’ finita!

  • Nauseato

    Consolati. Non sei il solo.

  • yago

    Se si innesca la corsa al ritiro dei contanti, nel giro di pochi giorni l’Italia è fallita.

  • Hamelin

    Vado a comprare i pop corn… Questo bank run non me lo voglio proprio perdere!
    Anche se in realtà credo che la maggioranza non sarà reattiva ed arriverà troppo tardi…

  • Jor-el

    Dunque… Gli euroterroristi sostengono che se uscissimo dall’Euro la Nuova Lira subirebbe una svalutazione del 20-30%, colpendo duramente il risparmio, giusto? Però PER rimanere nell’Euro i governi taglieggerebbero i depositi bancari del 40% …

  • pcocozza

    Mi chiedo da persona normale che per vivere deve lavorare…Ma che mestiere fanno persone che hanno piu’di 100k euro liquidi su un conto corrente???
    Ed ammesso che fossero tutti soldi puliti, dato che le banche di Cipro sono di fatto fallite ,quindi non esistono piu’, dovrei criticare la troika perche’ ha chiesto che questi correntisti (guarda caso spesso non sono nemmeno ciprioti) dovevano essere rimborsati completamente a spese dei contribuenti europei (leggasi quelli che pagano le tasse) nonostante si sapesse che gli interessi di quelle banche erano alti perche’ si speculava e quindi si rischiava.Credo che questa sia vera disinformazione.

  • Roma

    Però il tempo e le risorse per cazzeggiare su internet c’è l’hai! Pensa a quando ti daranno in mano un badile e dovrai zappare per 15 ore al giorno e internet sará solo un amaro ricordo!

  • Clausewitz

    una liquidazione in seguito a un licenziamento, una casa ereditata e poi venduta, un esercizio commerciale venduto perché non rendeva….100.000 euro in realtà sono quattro soldi.
    La vera disinformazione è quella di chi ci viene a dire, dopo 4 anni dall’entrata di Cipro nella UE che ADESSO si sono accorti che – secondo loro – lì c’erano soldi sporchi.
    E i soldi sporchi di Cipro fossero come le armi di distruzione di massa di Saddam Hussein?

  • pantos

    guarda che i 100k possono anche essere i soldi appena prestati dalla banca per un mutuo!
    oppure un appartamento appena venduto. oppure i risparmi di 5 generazioni!
    si attenga al contenuto dell’articolo senza spergiurare sul nulla.
    anche se il 50% di quei conti sono sporchi non è così che si combatte il riciclaggio ma alla fonte! perchè così si colpisce l’altro 50% di gente onesta di cui sopra!

  • pantos

    è la fine.
    come ha giustamente scritto un utente, conviene a sto’ punto tornare subito alla lira.
    perdiamo il 30% ma almeno si riparte senza questi usurai.
    solo che in italia mafiosi e strozzini vanno in prigione, questi qua sono a piede libero a decidere le sorti dei poveracci!

  • pantos

    anche se il 50% dei conti ciprioti > 100k sono di mafiosi russi spero che la russia stavolta dichiari guerra all’europa e ci scateni contro la 3° guerra mondiale. insieme alla cina.

  • Ercole

    Prove tecniche del fallimento del capitalismo nella sua fase di putrefazione :Esso può solo togliere non ha più nulla da dare in tutti i sensi …alla condizione che gli lo “permettiamo”.

  • Georgejefferson

    Perdiamo il 30%nei confronti di chi?

  • Tonguessy

    100.000 euro in realtà sono quattro soldi.
    Mi accontento di due. Averceli…

  • haward

    Tutto il discorso sul denaro è falso e manipolato. Le banche centrali, se e quando vogliono, cioè a seconda delle loro strategie del momento, possono emettere tutto il denaro che credono creandolo con un click su i loro computer. Ricordo che la BCE ha “prestato” al tasso dell’1 % mille miliardi alle banche europee alcuni mesi fa e la FED sta pompando migliaia di miliardi di dollari (quantitative easing) senza sosta. Addirittura si è scoperto che tempo fa la FED ha “prestato” 18.000 miliardi di dollari non solo alle banche americane ma anche a molte europee. Questa gente ha il monopolio della creazione e della circolazione del denaro per cui cosa volete che siano i dieci miliardi di Cipro? E le banche centrali altro non sono che il cartello dei banchieri privati proprietari delle banche commerciali. Per loro l’ultimo dei problemi è la liquidità o la solvibilità di una banca o di un gruppo di banche, a Cipro, in Grecia in Italia o dove cavolo volete. Se hanno deciso di far “morire” Cipro od i Russi o quello che volete voi è per qualche strategia di potere.

  • Albertino

    i risparmi di una/due/tre generazioni di persone che hanno sempre lavorato onestamente e si sono privati del superfluo (e non solo) per avere un’ ancora di salvezza in caso di necessità e salvaguardare il futuro dei propri figli/nipoti. i proventi della vendita dell’ appartamento ereditato dai genitori/nonni (e quanti sacrifici per comperare quella casa). non è detto che chi abbia 100 mila euro depositati in banca sia automaticamente un riccone/speculatore.

  • sandman972

    In famiglia noi abbiamo risparmiato (tutti con lavoro da dipendenti) per anni. Senza fare delle gran ferie, cambiando macchina quando quella vecchia smetteva di funzionare irreparabilmente, vivendo nella casa di famiglia da generazioni, facendo le ferie minime consentite.

    Beh, noi i 100.000 ce li abbiamo, ma erano solo il “fondo sicurezza” che mettevamo via per assicurarci (in caso di casini) una discreta possibilità economica. Pensi che siamo ricchi? E sai quanti italiani sono in queste stesse condizioni? La realtà è che il popolo italiano ha sempre avuto una discreta propensione al risparmio…è questo che vogliono attaccare.

    By the way, visto l’andazzo degli ultimi anni, ho convinto i miei genitori a liberarci dei soldi il più possibile, e con i nostri 100.000 euro stiamo ristrutturando la vecchia casa. E ti saluto risparmi di una vita.

  • pantos

    di svalutazione della lira secondo i calcoli di molti blogger economici ed economisti

  • Georgejefferson

    Di svalutazione nei confronti di chi?Dell’interno o dell’esterno?E se costa piu caro comprare fuori,quanto costa meno agli altri comprare qui?E quanto aumenta la domanda?(quindi lavoro) e quanto costa a noi di piu comprare all’estero?E quanto ci conviene produrre allora di piu internamente?E se vendiamo di piu poi si rivaluta o il contrario?E quanto noi abbiamo tolto i dazi,mentre gli altri li hanno tenuti?E quanto noi permettiamo delocalizzazioni ed altri invece no?E quanto noi permettiamo fuga di capitali in paradisi ed altri no?

  • Georgejefferson

    Guarda che non ti sto andando contro..e’solo quel “perdiamo”che e’concettualmente errato..con l’eur abbiamo perso,produzione interna,export,sviluppo e sovranita generale

  • makkia

    …zzo dici?
    Hai fatto un sogno drogato per cui la disoccupazione è fatta di lazzaroni che hanno solo bisogno che gli “venga messa una zappa in mano”?
    C’è ancora qualcuno che pensa che la disoccupzione sia una “fatalità”, una conseguenza, invece che una precisa scelta politica per avere masse di riserva con le quali ricattare quelli che ancora lavorano e costringerli ad accettare condizioni di lavoro sempre più “confortevoli” per l’imprenditoria?

    Se non avrà più internet sarà per scelte fatte mooolto più in alto di lui.

    (e poi… ma farti un soffritto di ca**i tuoi su come gli altri spendono i loro pochi soldi me lo escludi proprio? Se smetto di fumare o butto in discarica l’automobile hai voglia quante volte mi ripago sia l’adsl che la corrente che consuma il PC. Sono scelte: qualcuno ha ancora qualche neurone funzionante e sa scegliere che tipo di poveraccio vuole essere, alla facciaccia tua)

  • Zengan

    Guarda che non si deve innescare: è già iniziata da un bel pò !!! Tutti quelli che conosco hanno già prelevato la maggior parte del loro contante e, udite udite, su consiglio dei dipendenti delle banche stesse.

    Fate voi, se aspettate di sentire l’annuncio in tv state freschi !!! Auguri a tutti.