Home / Davide (pagina 30)

Davide

L’EX ‘MINISTRO DELL’INFORMAZIONE’ DI PUTIN E’ STATO ASSASSINATO A WASHINGTON?

DI JIM W. DEAN veteranstoday.com La morte del 5 Novembre 2015 di Mikhail Lesin, ex Ministro delle Comunicazioni di Putin, è stata fino ad ora caratterizzata da indagini segretissime. Dopo l’iniziale comunicato dalla famiglia, che parlava di un attacco di cuore, il Dipartimento di Stato ha respinto con fermezza la richiesta di ulteriori dettagli da parte del Governo russo. Ora sappiamo il perché. L’autopsia ha evidenziato che l’ex Ministro è morto per dei traumi causati da un corpo contundente sulla …

Leggi tutto »

VIETATO INDAGARE SUGLI ATTENTATI DI PARIGI

DI MAURIZIO BLONDET maurizioblondet.it Hicham Hamza è un giornalista francese indipendente che ha scoperto indizi impressionanti sugli attentati islamici a Charlie Hebdo e al Bataclàn. E’ stato arrestato e incriminato, ufficialmente per “violazione del segreto istruttorio e diffusioni di immagini gravemente lesive della dignità umana”. Effettivamente aveva postato, il 15 dicembre, una foto ripresa all’interno del Bataclàn pochi minuti dopo la strage, perché mostrava l’orribile scena di decine di corpi smembrati. Nella foto: l’interno del Bataclan pochi minuti dopo la …

Leggi tutto »

ELEZIONI AGONICHE

DI CARLO BERTANI carlobertani.blogspot.it “La libertà non sta nello scegliere tra bianco e nero, ma nel sottrarsi a questa scelta prescritta.” Theodor Ludwig Wiesengrund Adorno, Minima moralia, 1951 La stampa nazionale è impazzita: dappertutto si sbraita oppure ci si cosparge i capelli di cenere! Alle elezioni primarie è crollato l’afflusso, anche lì l’astensionismo dilaga! Peggio ancora: ci sono i brogli! I candidati che si comprano i voti! Nulla di nuovo sotto il sole, verrebbe da dire: già nelle votazioni del …

Leggi tutto »

L'EUROPA NON FINIRA' COME POMPEI, DIVENTERA' UN PARCO GIOCHI

DI GIULIO MEOTTI ilfoglio.it Novantacinquenne storico di origine ebraica, tedesco di nascita e americano di adozione, Laqueur è cresciuto in Europa nel suo momento più terribile: la città di Breslau sotto il nazismo. “Il Vecchio continente è oggi un disastro cosmico. Se un eccessivo ottimismo può portare a delusioni pericolose, può farlo anche alzare le mani precipitosamente per la disperazione”. Roma. “La sequenza dei titoli dice tutto”. Nel 1970, Walter Laqueur pubblicò “Out of the ruins of Europe”. Le rovine. …

Leggi tutto »

DRAGHI COME UN PUSHER MA LA SUA DROGA NON SALVERA' L'EUROPA

DI MARCELLO FOA Il Cuore Del Mondo Cosa significano le misure annunciate da Mario Draghi? Dobbiamo essere contenti? Direi proprio di no. Da diversi mesi la Bce, come altre banche mondiali, applica il quantitative easing, ovvero acquista titoli di Stato dei Paesi europei, tra cui ovviamente l’Italia, e da qualche mese applica anche i tassi negativi ovvero punisce chi tiene grandi liquidità sui conti correnti. Ma queste misure finora non sono state risolutive, né in Europa né altrove perché non …

Leggi tutto »

AVVERTIMENTO DALLA BANCA PER I REGOLAMENTI INTERNAZIONALI: LA CALMA PRIMA DELLA TEMPESTA?

DI MIKE WHITNEY counterpunch.org La banca per i regolamenti internazionali, BRI (BIS, Bank for International settlements), è preoccupata che recenti fattori di disturbo nei mercati azionari potrebbero rappresentare il segno che un’altra crisi finanziaria sia attualmente in fermentazione. In un sobrio rapporto intitolato “Una strana calma è il segno d’avvio di una turbolenza” la BRI dichiara ben poco allegramente che: “Quello a cui stiamo assistendo potrebbe non essere un qualche fulmine sparso a ciel sereno ma piuttosto l’avvisaglia dell’imminenza di …

Leggi tutto »

I MODERATI SIVE DE GREGE

FONTE: ILPEDANTE.ORG (BLOG) C’è un paradosso. Che quasi tutti gli eventi più estremi e sovversivi degli ultimi 150 anni di storia nazionale hanno contato sull’appoggio sicuro del cosiddetto pubblico moderato. I moderati: quelli che hanno applaudito i colpi di stato (la Marcia del ’22, la cacciata del governo nel 2011), che acclamano le guerre (prima e seconda mondiali, regionali in Serbia, Iraq, Afghanistan, Libia), che accettano la tortura (le camicie nere, i manganelli di Scelba, la macelleria del G7), la …

Leggi tutto »

QUANDO MORIRA' L'ULTIMO ITALIANO ?

DI ALCESTE pauperclass.myblog.it Sto leggendo con piacere e una punta di disperazione un libro di Jean Raspail, I nomadi del mare. È fuori catalogo (logico che lo sia) così come la distopia di Raspail, Il campo dei santi (1973), dove è preconizzata la fine dell’Europa a causa di un’ondata migratoria inarrestabile. I nomadi del mare è un romanzo-saggio sugli Alacaluf, un popolo che oggi non esiste più, e che abitava le terre dell’estremo Sudamerica, protese verso i ghiacci del Polo …

Leggi tutto »

SE L'OMICIDIO E' GAY, VA DETTO. PER DOVERE DI CRONACA

DI MARCELLO FOA Il cuore del mondo Di solito non mi occupo di fatti di cronaca, però in questo caso faccio un’eccezione e mi riferisco al terribile omicidio di Luca Varani. La versione che è stata diffusa all’inizio e che ha creato enorme sensazione è quella che il ragazzo sia stato ucciso da Manuel Foffo e Marco Prato “per vedere l’effetto che fa”. Col passare delle ore però sono emersi altri aspetti tutt’altro che secondari.

Leggi tutto »

IL CROLLO DELLE BANCHE ITALIANE RISCHIA DI GETTARE NEL CAOS IL SISTEMA FINANZIARIO EUROPEO

DI MICHAEL SNYDER investmentwatchblog.com Il sistema bancario italiano è una ‘torre pendente’ che potrebbe davvero crollare da un momento all’altro. Man mano che le banche italiane cominceranno a precipitare per effetto-domino, si scatenerà in tutt’Europa un panico finanziario mai visto in precedenza. Ho già scritto dei guai in Italia lo scorso Gennaio, ma da allora la crisi si è intensificata. Dall’inizio del 2016 il valore dei titoli bancari italiani sono diminuiti di un enorme 28% e, se guardiamo ad alcune …

Leggi tutto »

LE OPERAZIONI DI INFLUENZA DELLE POLITICHE EUROPEE? SONO “MADE IN USA”

DI WAYNE MADSEN voltairenet.org Nell’ennesimo caso di autentica ipocrisia Americana su larga scala, il Congresso degli Stati Uniti ha ordinato a James Clapper, capo dell’intelligence nazionale, di indagare su presunti finanziamenti Russi ai partiti politici Europei nel corso degli ultimi dieci anni. E’ chiaro che il bersaglio di quest’ultima mossa dei neoconservatori Americani non è solo la Russia, ma anche i partiti politici Europei che hanno appoggiato politiche di difesa della Russia in Ucraina e accusato il cancelliere Tedesco Angela …

Leggi tutto »

BUON OTTO MARZO A MIA MADRE

FONTE: ROSSLAND (BLOG) La prima volta in cui ho sentito parlare della Festa della Donna avevo 8 anni: mia madre mi portò al cinema perché era “la festa della donna”. Qualche anno più tardi, il giorno in cui le dissi che avevo trovato una casa e che sarei andata a vivere da sola lei, invece di ostacolarmi come mi aspettavo, mi regalò un plaid comprato apposta per me (e che ancora ho con me). La sera in cui andai a …

Leggi tutto »

RICORDATE CALIPARI ? RIFLESSIONI SULL’UCCISIONE DI DUE TECNICI ITALIANI IN LIBIA.

DI VINCENZO BRANDI Forum di comedonchisciotte.org La tragica vicenda – ancora misteriosa – dei due tecnici italiani ci induce a qualche riflessione in libertà, non basata su dati certi (che mancano), ma su considerazioni logiche e domande che chiunque abbia un minimo di raziocinio può porsi. I tecnici italiani erano stati rapiti mesi fa da bande di jihadisti –criminali-mercenari (le tre cose non sono affatto in contraddizione nel panorama nordafricano e mediorientale), ritenute vicine allo Stato Islamico, nella città di …

Leggi tutto »

DAGLI DALL’EGITTO! CHI C’E’ DIETRO AMNESTY INTERNATIONAL E GLI EX-LC CHE INVOCANO LA LINEA DURA SUL CASO REGENI ?

DI FEDERICO DEZZANI federicodezzani.altervista.org È trascorso un mese dal ritrovamento del corpo di Giulio Regeni alla periferia del Cairo e nuovi elementi sono emersi nel frattempo, corroborando la nostra tesi che dietro il rapimento ed il barbaro assassinio del giovane ricercatore si nascondesse un’operazione clandestina di quei servizi interessati a danneggiare i rapporti tra Italia ed Egitto: gli stessi cinici servizi angloamericani con cui Regeni era in contatto. Nonostante gli sforzi diplomatico-politici per compromettere le relazioni, il 21 febbraio l’ENI …

Leggi tutto »

DISTRUGGERE UNA DIGA E’ TERRORISMO (TRANNE QUANDO NON LO )

DI MICKEY Z worldnewstrust.com Il titolo di un articolo del 3 Marzo scorso ha attirato la mia attenzione e ho cliccato: “Se crollasse la Diga di Mosul potrebbero esserci fino a 1.500.000 di morti – dice un esperto iracheno”. Dall’articolo: “Secondo l’Ambasciata statunitense a Baghdad, il crollo della diga nel nord del paese sarebbe un incidente gravissimo senza precedenti”. Da 500.000 a 1.470.000 iracheni “potrebbero non sopravvivere all’ondata che si abbatterebbe sul territorio” e “nella città di Mosul l’acqua potrebbe …

Leggi tutto »

ECCO LE VERE RAGIONI DELLA GUERRA IN LIBIA

DI MARCELLO FOA facebook.com L’Italia si prepara a mandare 5.000 uomini in Libia su richiesta di Washington per “combattere l’Isis”. Ma siamo proprio sicuri che sia questo il reale obiettivo? No, infatti, caro lettore, il motivo di questa guerra è un altro e, avrete immaginato, è… il petrolio. Come spiega l’ottimo Alberto Negri sul Sole 24 Ore siamo davanti ad un “regolamento di conti”, una “spartizione della torta tra gli attori esterni e i due poli libici principali, Tripoli e …

Leggi tutto »

SOLO IN AMERICA: UN SELFIE INDISCRETO PUO’ FAR ARRESTARE UN RAGAZZO

DI PAUL CRAIG ROBERTS paulcraigroberts.org Lo sapevate che se siete americani e avete meno di 18 anni e usate il vostro cellulare per mandare un’immagine di voi stessi nudi ad un amico, potreste essere arrestati per “produzione e distribuzione di pornografia infantile”? In caso siate troppo datati…un ‘selfie’ è una foto che uno fa a se stesso. Questo è il modo estensivo con cui i pubblici ministeri, il cui scopo principale nella vita è quello di rovinare il maggior numero …

Leggi tutto »

UNA NOTA POLITICA DI GORDON DUFF: SOLO UNA GOCCIA D’INTELLIGENZA

DI GORDON DUFF veteranstoday.com Ho appena finito di farmi una barba lunga così ascoltando Mitt Romney e Donald Trump. Cominciamo allora dal livello di assurdità che li distingue: ai tempi della guerra in Vietnam sono stati entrambi degli spregevoli renitenti alla leva. Nel corso della loro vita hanno avuto entrambi dei forti legami con il crimine organizzato. Hanno entrambi ereditato le loro fortune personali, poi incrementate fregando gli altri. Affrontiamo inoltre un’altra verità a lungo dimenticata: il GOP è interamente …

Leggi tutto »

IL PICCO DEL LAVORO: IN FUTURO NON LAVOREREMO PIU’

DI FENRIR hescaton.com Sono molto interessato agli articoli che trattano di deflazione tecnologica cioè di quel processo grazie al quale, attraverso nuove innovazioni, usufruiamo di più ricchezza con meno costi e meno lavoro. Rischio Calcolato è un sito che segue approfonditamente questo processo ed ho letto con interesse uno degli ultimi articoli a riguardo: Lavorerete per qualcosa di meglio. Voglio però citare una parte dell’articolo con cui non mi trovo d’accordo: Sono ridicole le urla da checche isteriche contro l’automazione …

Leggi tutto »

LA DEBACLE AL RALLENTY DELL’EUROPA

DI PEPE ESCOBAR informationclearinghouse.info L’Europa sta soccombendo di fronte ad una terribile crisi dei rifugiati, dal tentativo di chiarire il caos di Calais, alla scioccante situazione del confine greco-macedone. Perfino il kafkiano impianto burocratico di Bruxelles l’ha ammesso – non ufficialmente, perchè ufficialmente l’UE deve sempre proiettare una mitica immagine di unità: “Siamo sull’orlo dell’abisso”. Tra le elite intellettuali europee e russe, si profilano scenari che presentano un imminente collasso della civilizzazione occidentale, dato che un enorme numero di rifugiati …

Leggi tutto »

ITALIA, LIBIA, GUERRA, INTELLIGENCE

DI MARCO DELLA LUNA marcodellaluna.info Stupidamente in questi giorni ci chiediamo se, quando e come l’Italia debba andare a combattere in Libia. Stupidamente, perché, in forza dei trattati di pace con gli USA e del fatto che i banchieri yankee controllano il sistema bancario italiano, sarà Washington (con al più Londra e Parigi) a decidere che cosa farà l’Italia, anche questa volta, come già ha fatto con Kuwait, Jugoslavia, Iraq, Afghanistan, Gheddafi. E lo deciderà senza riguardo agli interessi italiani …

Leggi tutto »

REQUIEM PER IL PLURALISMO

DI GIULIETTO CHIESA it.sputniknews.com Repubblica, più Stampa, più Espresso, più Secolo XIX: nasce un gigante cartaceo e digitale con l’intenzione di seppellire definitivamente il pluralismo informativo e comunicativo italiano. Non è detto che sarà facile ma, forti dei dichiarati 5,8 milioni di lettori, dei 2,5 milioni di affezionati utenti del web, con 750 milioni di ricavi annuali, senza debiti, il nuovo colosso potrà assicurarsi il controllo essenziale sulle menti di una decisiva fetta di “decision makers”. Assicurandosi, inoltre, una fetta …

Leggi tutto »

TRIPOLI E MISURATA IL VIETNAM DI RENZI

DI MARA MALDO ilsussidiario.net La Libia può diventare il Vietnam del governo di Matteo Renzi? Il processo politico tarda a sbloccarsi. Sebbene il 15 febbraio sia stata presentata da al Serraj la lista dei ministri del governo di unità nazionale libico — che, rispetto alla precedente, è più snella, prevede 18 elementi (13 “ministri” e cinque “ministri di Stato”) e nessun cambiamento per i dicasteri della Difesa e dell’Interno, un nome nuovo per gli Esteri, Taher Sayala — di fronte …

Leggi tutto »

E SE ANCHE LE PIANTE AVESSERO SENTIMENTI ?

DI MICKEY Z World News Trust Solo perché ho scelto di vivere da più di un ventennio con una dieta vegetale, non significa che non sia capace di considerare altre opinioni e prospettive. Mi diverte, infatti, sconvolgere completamente le mie convinzioni di base. Così, quando ho visto questo video sulla natura “vegana” dei molluschi bivalvi, ne sono rimasto molto incuriosito e interessato. Ovviamente, dopo poco ecco che arriva l’ondata di bianchi di origine animale pronti a dichiarare (dall’alto del loro …

Leggi tutto »

MEGLIO AFFITTARE L'UTERO O LA VAGINA ?

DI ROBERTO QUAGLIA roberto.info Ho lottato con me stesso per non dire assolutamente nulla in merito alla grande telenovela nazionale – utero sì, utero no (nel senso dei contratti di locazione uterina agevolata per spermatozoi ed ovuli senza fissa dimora). Alla fine ho dovuto arrendermi e dire la mia anch’io. Nella stragrande maggioranza delle discussioni in merito il tema è mal posto. Se ne fa una questione morale e sulle questioni morali possiamo stare a cianciare fino alla fine dei …

Leggi tutto »

REGENI? CE L'HANNO MANDATO. IN BALLO LO STERMINIO ARABO

DI FULVIO GRIMALDI fulviogrimaldi.blogspot.it “Ci sono due modi per essere presi per i fondelli. Uno è di credere ciò che non è così, l’altro di rifiutare di credere ciò che è così”. (Kierkegaard, filosofo danese) Ultima ora: Dopo Regeni e l’attentato al consolato italiano in Egitto, due italiani uccisi in Libia a Sabrata, città sotto controllo islamista. E l’Italia si appresta a partire in armi contro la Libia. La domanda è: i Fratelli Musulmani e chi li manovra fanno tutto …

Leggi tutto »

UCCELLI MIGRATORI

DI PANAGIOTIS GRIGORIOU greekcrisis.fr Il caos provocato inevitabilmente raggiunge il livello del caos provocante. Esseri rifugiati e anime migranti sbarcano a migliaia nel porto del Pireo ogni giorno come ogni notte. I moli, le piazze, le strade e le autostrade greche brulicano di questa massa umana errante e dal numero stimato tra le venti e le cento mila anime, sulla base di stime evidentemente contraddittorie. Anime che mai nessuno in Europa ha voluto realmente accogliere. “Uccelli migratori” in una fase …

Leggi tutto »

MA GUARDA CHE COMBINAZIONE

DI CARLO BERTANI carlobertani.blogspot.it Renzi è nei guai, inutile raccontarsela, come del resto lo è Mattarella e tutto la compagnia cantante, e pure quelli che fanno finta di cantare. Soprattutto dopo il diktat di Obama: l’Italia deve andare in Libia! A chi lo “scatolone di sabbia”? A noi! Mi riferisco alla dolorosa e triste vicenda, conclusasi con la morte (almeno, secondo le ultime notizie) dei due tecnici italiani in Libia. Due tecnici rapiti da Daesh (?) lo scorso anno, non …

Leggi tutto »

MATRIX … E L’APICE DELLA CIVILTA’

DI ROSANNA SPADINI comedonchisciotte.org Insomma la madre genetica, cioè la donatrice dell’ovulo, sembra essere californiana, l’utero dovrebbe essere di una donna di origine indonesiana residente negli Stati Uniti, il seme è di Eddy Testa, e i capitali di Nichi Vendola … dunque un nuovo prodotto umano … un oggetto del desiderio della nuova frontiera degli OGM … un groviglio di genetica e di nazionalità che permetterà al piccolo Tobia Antonio di avere due papà e due mamme, o tre mamme …

Leggi tutto »

QUANDO LA RUSSIA DA' LEZIONI ALL'OCCIDENTE

DI MARCELLO FOA Il Cuore del Mondo Sulla stampa italiana non ne ho trovato traccia ma su quella svizzera sì. Il ministro degli esteri russo Serghei Lavrov martedì è intervenuto al Consiglio dei diritti umani dell’ONU, in corso a Ginevra, e un quotidiano autorevole come Le Temps ha sintetizzato il suo discorso con questo titolo: “Quando Lavrov dà lezioni alle democrazie”. Forse ironico nelle intenzioni e invece… Sì proprio lezioni. Lavrov ha denunciato le Primavere arabe che anziché portare libertà …

Leggi tutto »