Home / ComeDonChisciotte / ARABIA SAUDITA E TURCHIA ARRIVERANNO AD ATTUARE UNA FALSE FLAG PER INVADERE LA SIRIA ?
16035-thumb.jpg

ARABIA SAUDITA E TURCHIA ARRIVERANNO AD ATTUARE UNA FALSE FLAG PER INVADERE LA SIRIA ?

FONTE ALBAINTERNAZIONALE (BLOG)

I sauditi aumentano la loro retorica mentre la Turchia bombarda in Siria per il secondo giorno consecutivo. Secondo i seguenti rapporti, l’Arabia Saudita ha creato un quartiere generale con la Turchia, in preparazione all’assalto congiunto in Siria. Il rapporto inoltre sostiene che gli aerei degli Emirati Arabi Uniti sono stazionati alla base aerea di Incirlik in Turchia … la stessa base dove sono stati dispiegati ultimamente i jet sauditi. Jet sauditi in Turchia. Il rapporto, indipendente non è stato verificato, è coerente e trasparente in merito ad una probabile invasione. Invasione in Siria. La Turchia ha già iniziato l’offensiva.

Per il secondo giorno consecutio la Turchia ha bombardato le postazioni dell’aviazione siriana e le postazioni curde. Ci sono rapporti che dichiarano che la Turchia abbia iniziato una seria di bombardamenti contro le posizioni curde nel Nord della Siria, molto probabilmente dal loro spazio aereo per evitare rappresaglie da parte della Federazione Russa. I sauditi ancora devono unirsi all’offensiva ma hanno le idee ben chiare in merito. Secondo una corrispondente dell’emittente araba mediatica di Al-Jazeera. E’ poco chiara l’idea di come l’Arabia Saudita e la Turchia lanceranno la probabile invasione. Probabilmente attendono che la Russia, l’Iran o persino la Siria lanci la prima mina, dando così alla Turchia il diritto di esercitare l’articolo numero 5 della Nato. Abbastanza interessante è la decisione del governo arabo di Giordania, che non interverrà, in una guerra diretta contro la Siria a meno che ci sia un mandato delle Nazioni Unite con gli Stati Uniti e la Gran Bretagna. Un funzionario del governo giordano ha dichiarato esplicitamente che non parteciperà ad alcuna invasione in Siria a meno che non si siano operazioni coordinate dall’ONU, con le forze occidentali e Russia.

Russia Insider

Fonte: http://albainternazionale.blogspot.it

Link: http://albainternazionale.blogspot.it/2016/02/arabia-saudita-e-turchia-arriveranno-ad.html

15.02.2016

Pubblicato da Davide

  • yago

    Questi so pazzi!

  • guido

    Vanno a salvare i loro amici dell’ISIS e di al-Qaeda e forse qualche contractor americano.

  • giannis

    Visto tutti i false fag degli ultimi 15 anni e’ possibile che lo facciano anche turchi e sauditi….e USA

  • LinCad

    Questi pazzi furiosi stanno creando un casino impossibile ma non credo che si arrivera’ ad una invasione. Inanzitutto i turchi stanno bombardando con obici, e’ vero, ma non stanno usando l’aviazione. Se lo facessero si scontrerebbero con l’aviazione russa, protetta dagli S-300. Anche se numericamente l’aviazione turca e’ superiore ai pochi velivoli russi in siria, un’azione ostile contro di loro porterebbe la guera in casa turca. Spero non si arrivi a tanto, ma d’altra parte erdogan e’ un pazzo furioso affetto da megalomania.

  • ZombiHolocaust

    per come si sta delineando la situazione e lo scacchiere sembrerebbe che la famigerata profezia di Alois Irlmaier sulla terza guerra mondiale abbia molteplici riscontri ahimè

  • sfruc

    L’articolo 5 del Patto Atlantico parla di "attacco armato" a un paese Nato, e oltre tutto "in Europa o nell’America Settentrionale". Sarà difficile giustificarne l’applicazione se è la Turchia a invadere la Siria… Ah, ma avevo dimenticato che seppure l’agnus stava bevendo a valle del lupus, e non poteva perciò sporcargli l’acqua, lo avrebbe fatto in precedenza un suo non meglio identificato fratello…

    Il problema è che Putin non mi pare esattamente un agnello e perciò forse a breve bisognerà dotarsi tutti di braghettoni metallici (mutande di ferro) 
  • Fedeledellacroce

    Estratto dall’articolo di Valentin Vasilescu, Reseau International [reseauinternational.net], e pubblicato in italiano dal validissimo aurorasito.wordpress.com

    L’unico motivo per cui fu attuato nel 2011 l’invasione dei mercenari
    islamisti della Siria fu l’opposizione del Presidente Bashar al-Assad
    alla costruzione sul territorio siriano della sezione del gasdotto per i
    mercati europei da Qatar e Arabia Saudita. Il progetto fu fortemente
    sostenuto dalla Turchia, con adesione di Unione europea e Stati Uniti
    per eliminare Gazprom dal mercato europeo (Piano A). Dato che
    l’Esercito arabo siriano non tradì Bashar al-Assad che rimase al potere,
    gli stessi attori esteri interessati crearono il gruppo terroristico
    Stato islamico con i mercenari islamici attivi in Siria. Lo Stato
    Islamico poi occupò di sorpresa il nord dell’Iraq, nel tentativo di
    aprire una via alternativa al gasdotto per la Turchia della Qatar Petroleum
    (Piano B). La situazione sul terreno cambiò radicalmente dopo che la
    Russia aveva lanciato le operazioni aeree a sostegno dell’Esercito arabo
    siriano. Recentemente, la 103.ma Brigata della Guardia repubblicana
    occupava l’ultima roccaforte islamista a Qinsaba, liberando l’intero
    Governatorato di Lataqia, sigillando il confine con la Turchia. La 4.ta
    Divisione meccanizzata sirian poteva creare, a nord di Aleppo, un
    corridoio di sicurezza tra la zona industriale ad est di Aleppo e la
    città di Nubul. tagliando le linee dei rifornimenti principali tra
    Turchia e terroristi, continuando ad avanzare verso il confine con la
    Turchia. [1] L’Esercito arabo siriano neutralizza i terroristi
    pesantemente armati, dotati di blindati, mitragliatrici, artiglieria,
    armi anticarro e grande esperienza. Tali potenti gruppi terroristici
    sono in contatto diretto con le unità dell’Esercito arabo siriano.
    Rompendo tale nucleo, l’avanzata in profondità delle unità corazzate
    dell’Esercito arabo siriano nel territorio occupato dagli islamisti sarà
    veloce e quasi senza resistenza. La ragione è che la Siria ha ricevuto i
    nuovi carri armati russi T-90, immuni ai missili anticarro statunitensi
    BGM-71 TOW, mentre le capacità combattive delle riserve strategiche dei
    terroristi islamisti, disposte in profondità, diminuiscono in modo
    esponenziale…….continua

  • Capra

    Comincia il tiro a segno su obiettivi civili con scambi d’accuse…  a false flag si risponde con altri false flag triplo carpiato

  • FlavioBosio

    Ma come, se fino a ieri raccontavate dell’invincibile armata rossa, con i loro S-400, S-330 e compagnia bella in grado di garantire totale ed inviolabile copertura dello spazio aereo siriano, ed oggi ci venite a raccontare che i turchi se ne vanno in giro belli tranquilli per i cieli della Siria a bombardare quel che gli pare?

    Certo è strana sta cosa.. e l’aviazione siriana? e gli aerei russi?
    Chissà forse erano tutti in mensa ufficiali per un gran galà e non avevano voglia di decollare per intercettare i turchi..
    Perché succede sempre così, torni dalla missione e trovi la cucina chiusa e non ti lasciano neppure il dessert..
  • sfruc

    Detto fatto. Con tanto di indignati corifei ONG. Leggi ANSA di poco fa:

    "Siria: tv, 9 morti in raid russo su ospedale Msf"
  • idea3online

    Dove andrà la Grecia e Cipro conta più della Turchia, intanto la Chiesa Cattolica e la Chiesa Ortodossa premono esercitando una pressione comune contro i liberisti ed i super laici, pressione che obbligherà i positivisti i padri della ragione a camminare con dosi di tranquillanti per non mettere a rischio le coronarie, rilassate da secoli di storia a senso unico, adesso che la storia diventa a doppio senso…come reagiranno vedendosi il terreno “scappare dalle dita delle mani”……è vero sono uomini come noi, mortali, e contro la Profezia di Daniele 11 non potranno fare niente perchè si adempirà, ed il Regno del Sud verrà potenziato anche se faranno tutto e di più affinchè la Profezia non si adempi. Ma un una Nazione si è messa dalla parte sbagliata della Storia, sarà che Putin avrà la stessa funzione che ebbe Ciro il Grande. Solo il tempo lo dirà. Ciro sconfisse Babilonia, ma la Russia non potrà vincere agli USA. La Profezia dice che il Regno del Sud(Oriente) per non capitolare dovrà essere aiutato dai Kittim(potenze marittime). In linea generale sono le potenze che hanno dato vita all’Impero Greco e Romano. Se ci troviamo nella parte della Profezia di Daniele 11:29,30 tra non molto una parte dei Kittim si staccherà e collaborerà con l’oriente o Regno del Sud per evitare che il Regno del Nord possa continuare a dominare il Pianeta. Solo il tempo potrà indicare se siamo verso il Tempo Stabilito. Se siamo in questi tempi, chiamiamoli pure Apocalisse, che non sarà evento troppo rumoroso e breve, tanti continueremo a costruire case e piantare vigne e non capiremo i tempi…

  • mazzam

    E tu, quindi, di cosa ti rallegri?

    Di cosa ridi? Dove sta il tuo compiacimento?
  • LinCad

    E di grazia, dove l’hai letto che l’aviazione turca solca i cieli della siria? A me risulta che si tratta di cannoneggiamenti, e che i cieli della siria siano ancora chiusi ai turchi

  • Truman

    Flavio, qui forniamo diverse fonti, cerca di distinguere le varie fonti e di valutare con la tua testa.
    (Il motto del sito e "alla ricerca della verità", non "abbiamo la verità").

  • Truman

    Msf è Soros, fai una ricerca su chi la finanzia, non è difficile. Insomma dubito della notizia, perchè Msf dichiara ciò che vuole il suo padrone, comunque se fosse vero non starei troppo a piangere.

  • FlavioBosio

    Allora se non sono i "cattivi" turchi a solcare i cieli chi ha bombardato gli ospedali e le scuole?

    Puoi farcela… 
  • Truman

    Interessante il fatto che diversi link di appoggio puntano a twitter e uno a Al Jazeera, tutte armi da guerra della Nato.

  • LinCad

    Per bombardare non sono necessari gli aerei. Cannoni ed obici bastano ed avanzano. Ci arrivi da solo o hai bisogno di un disegnino?

  • FlavioBosio

    Casualmente, uno dei miei hobby è la cartografia hai presente Qgis, le librerie gdal, postgis, lasciamo perdere è roba complicata..

    Comunque, dal confine turco a  Maarat al Nuaman sono più di 48 Km, che sono più del doppio della gittata massima di un M109.

    Colpire con precisione 7 obbiettivi al primo colpo da una distanza da oltre 50 Km con un pezzo d’artiglieria senza aggiustamenti, fantascienza!
  • FlavioBosio

    Quale obice può colpire al primo colpo 7 bersagli ad oltre 50 Km di distanza tra quelli in dotazione alla Turchia?

    Maarat al Nuaman dista più di 48 Km dalla linea di confine..




  • LinCad

    Invece ipotizzare che aerei turchiabbiano forzato uno spazio aereo a loro interdetto dalla russia con il rischio di ritrovarsi in guerra con la russia stessa, quella no, non e’ fantascienza!

  • LinCad

    Una buona fonte che parla solo di bombardamenti di artiglieria e’ questa:
    http://www.difesaonline.it/geopolitica/tempi-venturi/sauditi-e-turchi-pronti-ad-entrare-siria-damasco-sarebbe-una-dichiarazione [www.difesaonline.it]

    L’articolo e’ del 13/2 ma se nel frattempo ci fossero stati cambiamenti sono sicuro che avrebbero pubblicato un aggiornamento.
    Ogni illazione su attacchi aerei senza una precisa fonte a supporto e’ pura fuffa, non meritevole di alcun commento.

  • geopardy

    Gli yemeniti Houti hanno circondando due città nell’Arabia nel sud, hanno distrutto diverse basi militari saudite con tanto di aerei ed elicotteri distrutti.
    Lo Yemen, oltre ad essere uno dei paesi più poveri del mondo, è anche solo in questo momento a fronteggiare l’esercito saudita con tutti i mercenari tagliagole al seguito, figuriamoci cosa potrebbero fare in Siria, senza avere neanche la connessione territoriale della Giordania (poco cambierebbe), con Siria, Russia ed Iran che gliele hanno già promesse e tutti presenti sul terreno.
    Per me è una sorta di bluff, perchè proprio ieri Medvedev ha dichiarato che si andrebbe direttamente alla terza guerra mondiale se così fosse.
    Personalmente, consiglierei la Turchia di non muovbersi troppo, altrimenti il rischio della sua frantumazione territoriale potrebbe diventare una realtà non tanto in là nel tempo.

  • geopardy

    Lo stesso rischio correrebbe l’Arabia da sud e da est (se l’Iran decidesse di armare gli sciiti sauditi).

  • geopardy

    L’articolo parla di attacchi aerei turchi da dentro il suo territorio, è plausibile.

  • Vetter

    http://www.repubblica.it/esteri/2016/02/15/news/siria_bombardato_ospedale_di_medici_senza_frontiere_9_morti-133461336/?ref=HRER1-1

    tg e giornali è questo quello che riportano.
    L’occidente forma le sue convinzioni su questa spazzatura.
    Nessuno tra chi accetterà questa versione dei fatti è in grado di farsi delle domande, di dubitare, di guardare oltre quello che gli viene propinato. 
    Ad esempio basterebbe domandarsi, come mai da settembre ad oggi non si sono mai verificati incidenti simili, nonostante la Russia abbia sostenuto scontri su ben piu ampia scala rispetto ad ora. Perchè mai la Russia dovrebbe lanciare missili contro delle postazioni civili proprio ora che praticamente gli è rimasto da conquistare soltanto questo famigerato corridoio verso la Turchia.
    Come mai questo incidente accade proprio in concomitanza con le frettolose dichiarazioni di cessate il fuoco dell’occidente? Cessate il fuoco per quale motivo, se continuano ad arrivare reportage che descrivono quanto siano efferati i crimini che ancora vengono commessi dai "terroristi" in Siria.
    Per l’occidente la minaccia ISIS è debellata, e i rivoluzionari moderati sono utili e non vanno combattuti. Chi ha respinto l’ ISIS? Non certo i finti interventi militari dell’occidente, peraltro ingiustificatamente mai coordinati con chi veramente in quel territorio sta combattendo il "terrorismo". E perche, e a chi sono utili questi "rivoluzionari moderati", che tagliano teste e seminano morte e terrore seguendo lo stesso copione dei colleghi più qualificati dell’ ISIS?
    Perchè la Turchia può abbattere impunemente aerei militari Russi in missione contro il "terrorismo" in Siria (gli unici autorizzati dalla Siria che ne ha richiesto l’intervento, a differenza di USAINGLILTERRAGERMANIAFRANCIA che si sono arrogate per l’ennesima volta il diritto di esprotare la democrazia la dove nessuno li aveva invitati a farlo) senza suscitare la minima indignazione da parte dei governanti occidentali? Perchè se gli aerei USA bombardano un ospedale Emergency (come è accaduto qualche mese fà) non è un crimine di guerra, mentre se (ammesso e non concesso che lo abbiano fatto) lo fanno i Russi è un crimine di guerra?
    Possibile che non freghi un cazzo a nessuno delle infami menzogne su cui si regge la grondante sangue egemonia mondiale USA!?!?
  • giannis

    Esatto , per fortuna noi che ci poniamo domande e ci informiamo da internet siamo sempre di piu’ ma ancora troppo pochi