Home / ComeDonChisciotte / ANTISEMITI DI CONVENIENZA
12610-thumb.jpg

ANTISEMITI DI CONVENIENZA

DI FULVIO GRIMALDI

fulviogrimaldi.blogspot.it/

Il perfettamente legittimo e ampiamente giustificato antisionismo di Dieudonnè viene utilizzato per completare il progetto, da sempre covato dallo Stato Canaglia e dai suoi corifei, dell’identificazione di antisionismo con “antisemitismo” (che, più propriamente, dovrebbe chiamarsi anti-ebraismo, visto che pochissimi ebrei sono semiti, mentre lo sono tutti gli arabi). Il che aprirebbe la strada alla prigione a tutti coloro che, oltre a permettersi rivisitazioni storiche della Shoah, compiono questo delitto di “incitazione all’odio razziale”. Delitto denunciato proprio da coloro che ne fanno pratica accanita e recidiva da più di 66 anni. Golìa che tira sassi a Davide.

Una versione Dieudonnè del vaffanculo, detta “quenelle”, espressa con un braccio steso trasversalmente sull’altro braccio diretto in giù (pari al nostro gesto dell’ombrello), diventata tormentone tra milioni di giovani tartassati dello Stato, viene deformata in “saluto nazista a rovescio”.

La sua collaborazione con ebrei e i suoi scontri con il Fronte Nazionale dei Le Pen, il suo radicale rifiuto di criticare gli ebrei, se non nei termini in cui lui e tutti gli umoristi sbeffeggiano anche i lapponi, gli inglesi, i tedeschi, gli americani, gli idraulici, le suocere, i banchieri, vengono stravolti nel loro opposto.

Arma di distrazione di massa cui la sinistra auto-evirata si presta e alla cui pseudo-autorevolezza contribuisce moltiplicandola. Ciambella di salvataggio per il bombarolo Hollande, il cui gradimento sceso all’8% si riflette nei milioni di cittadini che corrono ai botteghini degli spettacoli di Dieudonnè.

Fulvio Grimaldi
Fonte: http://fulviogrimaldi.blogspot.it/
Link: http://fulviogrimaldi.blogspot.it/2014/01/iraq-e-altri-vivisezionisti.html#more
9.01.2014

Estratto da “IRAQ E ALTRI VIVISEZIONISTI”

Leggi anche: DIEUDONNE’ M’BALA M’BALA: LA BESTIA NERA DELL’ESTABLISHMENT FRANCESE

Pubblicato da Davide

  • Black_Jack

    Pensare che il gesto della "quenelle" che si vede nella foto sia un saluto nazista a rovescio sarebbe una cosa semplicemente ridicola se non fosse inquietante.

    Poi non ho mai seguito uno spettacolo di Dieudonné e non posso giudicare dei suoi contenuti, ma certo che questa storia del presunto "saluto antisemita inverso" lascia molto perplessi.

  • mediterraneo

    Ma va , quello e ‘il gesto che faceva ALEX DRASTICO ( Antonio Albanese ) per dire quanto ce l aveva lungo ! : TANTO CE L HO !!!!!  Un coondor !!!

  • Kansimba

    In Francia questo gesto non se l’è certo inventato questo signore, esiste da tempo. Significa letteralmente come diremmo noi a Torino: "te la vai a pijà ‘nder culo!".
    Interpretarlo come saluto nazista al contrario è troppo ridicolo per crederci…

  • Notturno

    Nemmeno io conosco bene D. e i suoi testi, quindi non saprei giudicare.

    Però leggere "Il perfettamente legittimo e ampiamente giustificato antisionismo di Dieudonnè " mi induce un po’ in sospetto…

  • istwine

    Sì è quello che mi ricordavo pure io!