Home / ComeDonChisciotte / AGGIORNAMENTO SUI VERI PADRONI DELL'UNIVERSO
16348-thumb.jpg

AGGIORNAMENTO SUI VERI PADRONI DELL'UNIVERSO

DI PEPE ESCOBAR

facebook.com

Questo è un estratto del mio articolo sul Bilderberg, il quale è misteriosamente scomparso mentre si dirigeva verso la Strategic Culture Foundation (tutti sembrano essere spariti, provo a contattarli da lunedì). Vi darò un assaggio qui su facebook. sono cose GROSSE. Pochi atlanticisti – ma non di grosso peso – hanno notato cosa è successo al piano del CEO di JP Morgan Chase Jamie Dimon circa la creazione di un codice corpontamentale per i CDA delle aziende statunitensi, per una governance virtuosa. NULLA. NADA. ZICH.

L’idea è stata praticamente scartata dal fondo da 2.2 trilioni di dollari Fidelity. Fidelity (CEO: Abigail Johnson), BlackRock (CEO: Larry Fink), Capital Group (CEO: Tim Armour) e Vanguard (CEO: Bill McNabb) possiedono quote di tutte le maggiori banche che compongono la FED, oltre che di innumerevoli grandi corporations. In breve, queste Big Four controllano la FED stessa, così come il cuore delle imprese occidentali.

Sono in prima linea tra i Signori dell’Universo – o come li definiva Adam Smith, nel lontano 1776, i “signori dell’umanità”.

Trasparenza? Questi sono addirittura meno trasparenti del Bilderberg. E vogliono che lo status quo resti tale.

Pepe Escobar

Fonte: www.facebook.com

Link: https://www.facebook.com/pepe.escobar.77377/posts/10154192275521678?pnref=story

15.06.2016

Traduzione per www.comedonchisciotte.org a cura di FA RANCO

Pubblicato da Davide

  • AlbertoConti

    "Fidelity (CEO: Abigail Johnson), BlackRock (CEO: Larry Fink), Capital Group (CEO: Tim Armour) e Vanguard (CEO: Bill McNabb)"

    Nomi e cognomi della testa della piovra. Questi possono decidere le regole di Matrix per farlo sopravvivere, alla faccia della Brexit.

    Il problema è che questa testa non ragiona, o meglio non ragiona nell’interesse dell’umanità. Sono come i macchinisti di un treno impazzito, un superTAV lanciato verso la testata di un binario morto. Neanche loro, o meglio soprattutto loro, non sono in grado di fermarlo.

    Loro no, ma tutti noi, i passeggeri "inconsapevoli", sì. Capito mi hai?

  • natascia

    Chi sostiene i capitalismo deve prendersi la a responsabilità della distruzione sociale che esso comporta.

  • Unaltrouniverso

    Non cambierà mai nulla, il massimo ci può essere un cambio della guardia tra padroni, e un limitato temporalmente benessere diffuso all’inizio del cambio della guardia che i nuovi padroni permettono per non essere cacciati a calci nel sedere subito. Poi scoprono trucchi e trucchetti per rimanere lì a prescindere e la giostra riparte come i vecchi padroni. Comunque per inciso, in realtà questi signori non sono padroni di niente, se uno avesse le palle di vivere sin da piccolo come i
    popoli dell’Amazzonia. Senza schiavi non ci sono padroni, siamo noi che
    vogliamo essere schiavi e facciamo di loro i padroni.

  • AlbertoConti

    Già. E chi non lo sostiene deve prendersi la responsabilità di convincere gli altri, di scuoterli perché aprano gli occhi.

  • giannis

    Qui in Italia finche la gente ha da vivere non si scomoda

  • luis

    sono d’accordo che non cambierà mai nulla e ci sarà solo sempre un cambio di padroni e questo perché siamo noi stessi ad accettarli, incapaci di ribellarci.
    La maggioranza non sarà mai in grado di evitare di piegare la testa, nonostante si verifichino tentativi rivoluzionari, è nella natura umana ….. homo homini lupus
    le varie rivoluzioni della storia hanno solo avuto come risultato il passaggio del potere da un gruppo ad un altro, ma il popolo non è mai riuscito ad emergere veramente

  • LinCad

    Non solo in italia, e’ cosi in tutto il mondo….

  • idea3online

    Quello che ogni giorno è sotto i nostri occhi è l’avidità dell’uomo. Non quella della banche e del potere concentrato, ma l’avidità di ogni essere umano. Ogni Governo, ogni Sistema ha il compito di governare milioni di esseri umani avidi. Ed il Tipo di Governo, a volte è la Democrazia, ed a volte la Dittatura. In Democrazia i desideri senza controllo delle masse vengono permessi, non sono sotto controllo, viene concessa libertà. Ma il Potere deve pur sempre controllare milioni di formiche spesso cattive, ed usa sistemi di controllo indiretti legati sempre al vizio. Non la Vodka in alcune zone ma userà altre strategie erbivore e raffinate come lo zucchero. Una cosa è certa come la morte, se le masse fossero senza controllo sarebbero peggio del Potere Centrale. Come dire meglio un sistema ad economia Centralizzata, che una Economia super Privata, tra due sistemi di corruzione meglio quello centralizzato. Quello capillarizzato brucia più risorse ed gli effetti negativi si diffondono in tutto il territorio, perchè quando privatizzi la corruzione la stessa entra anche nel più piccolo paese. Al contrario di solito il Potere Economico Centralizzato, esercita un controllo alla base, esige efficienza in quanto dal lavoro delle masse bene gestite in catena di montaggio dipende la forza dello Stato. La corruzione non viene diffusa ma è concentrata al Potere, ma sempre sotto controllo perchè non resa capillare. Un conto è gestire un tumore benigno altro un tumore maligno. La corruzione diffusa con le privatizzazioni con delega del potere ai privati, è un tumore maligno, mentre la corruzione in un Potere Centralizzato è un tumore benigno. In un sistema super liberista i beni primari esempio energia elettrica, metano, conduzione di una impresa, subiscono tasse sproporzionate al reddito, perchè il sistema di corruzione capillare deve trovare risorse per fare sopravvivere tutti gli esseri che succhiamo sangue dal corpo aggredito. Un conto è che il povero cane venga aggredito da 10 zecche, altro è da 10000 o milioni. Nel primo caso si potrebbe creare una simbiosi, nel secondo il cane verrà ridotto come una larva. Purtroppo questa simbiosi non viene più percepita in alcune e tante comunità occidentali, esempio Grecia, Italia….l’Africa conosce queste zecche da secoli, tante nazioni africane ed esseri umani sono letteralmente ridotte a larve, e dimenticate, ma ricordate spesso per le offerte, ma qualche zecca spesso aggredisce anche le offerte. Questa è la vita, gli esseri umani sono diavoletti, amano Satana, amano il profitto, non ci accontentiamo di godere dei tanti beni donati da Dio, ma desideriamo possedere quello degli altri, non ci basta una bellissima giornata di sole ed un cielo dipinto da miliardi di stelle, una pioggia che dona la vita, tutto questo ci annoia, ma desideriamo annientare il nostro essere allontanandoci da Dio. Ed ecco che Dio ha concesso ai Governi di governarci(se Dio volesse potrebbe fare diventare la Terra come la Luna). Le masse lasciate a se stesse farebbero più danni della stessa Elite. Tutti noi possiamo confermare che senza l’autorità dei Governi tanti problemi di milioni di cittadini sarebbero senza soluzione e potrebbero finire in tragedie. La legge della giungla quella senza un codice quando applicata dall’ignorante e dalla massa genera nella società più danni di quelli provocati dai governi che nel bene e nel male possiedono sapienza superiore a quella delle masse. Perciò oltre al Potere dell’Elite, che genera spesso disparità sociali, ci sarà sempre un individuo tra il Popolo forse accanto a noi che genera torti e soprusi, di solito un individuo puro nel suo istinto mediocre si comporterà peggio dell’Elite. Perciò non conviene essere anarchici, l’anarchia è un modello degenerato della natura umana è uno di quei livelli estremi che di solito viene sperimentato dopo crisi acute e profonde, tra democrazia, dittatura capitalista o comunista, ed anarchia, la peggiore è l’anarchia. 

  • Fischio

    I commenti evidenziano parecchio sconforto, ma, un conto è essere
    realisti, altra cosa è usare la realtà per giustificare la passività e
    l’abbandono delle masse ai voleri del Potere. "Chi lotta può anche
    perdere, chi non lotta ha già perso"…

  • AlbertoConti

    OK, in ognuno c’è un Dott. Jekyll e un mr. Hide. Il problema è cosa prevale al vertice, sotto le sembianze del Dott. Jekyll, e come "educa" il sottostante.

    Ora però si tratta di svegliare i miliardi di Dott. Jekyll per scacciare "dal Tempio" i pochi mr. Hide che governano, avendone i mezzi (finanziari) rubati con l’inganno e con la truffa aggiunta ad un sistema già di per sè divergente.

    Un cambio di regime radicale s’impone per necessità (di sopravvivenza) e si può realizzare per maturazione (millenaria).

  • ilsanto

    Giusto se noi volessimo … ma a guardar bene nessuno ha voglia di tornare a vivere come i popoli dell’Amazzonia .. e poi non è che li non ci fossero re, sacerdoti, caste  e guerre anzi c’erano pure i sacrifici umani tanta sofferenza privazioni persino giaguari e serpenti zanzare e sabbie mobili e neanche l’ombra di un ospedale un ottico un antibiotico o un dentista e cavolo se c’erano gli schiavi ! ( ti consiglio di vedere Apocalypto ) alla fine forse Renzi non è neanche il male peggiore. Comunque l’età dell’oro non c’è mai stata cerca pure nei libri di storia. Un qualsiasi sistema sociale prevede delle gerarchie e chi stà sopra starà sempre meglio di te e senza sei tu contro la natura e tutti gli altri e non credo che ti piacerebbe.