Home / 2016 / dicembre

Archivi mensili: dicembre 2016

2016: l’anno del trionfo russo

SOCHI, RUSSIA - SEPTEMBER 16: Russian President Vladimir Putin speaks during the Russian-Kazakh Interregional Cooperation Forum on September, 16 2015 in Sochi, Russia. Mr Putin said yesterday that it is impossible to defeat the ISIS without the support of the Syrian government and that Moscow has provided military assistance to President Bashar al-Assad's regime and will continue to do so. (Photo by Sasha Mordovets/Getty Images)

DI THE SAKER sakeritalia.is Proprio come certe carte geografiche europee mettono l’Europa al centro del mondo, molti commentatori occidentali guardano all’anno appena trascorso da una prospettiva centrata esclusivamente sugli USA o sull’Europa. E questo è più che giusto. Inoltre, sull’Impero Anglo-Sionista si sono abbattuti due grossi disastri, il Brexit e l’elezione di Donald Trump; di conseguenza, cose veramente interessanti di cui parlare ce ne sono veramente tante. Perciò, quello che vorrei fare oggi è guardare all’anno che sta finendo da …

Leggi tutto »

2016: l’agonia dell’ordine mondiale “liberale”

turchaigolpe

DI FEDERICO DEZZANI federicodezzani.altervista.org Il 2016 volge al termine e non ha disatteso le nostre previsioni: avevamo promesso un anno ad alta tensione e così è stato. Attentati terroristici, assalti speculativi, operazioni sporche dei servizi, putsch militari, consultazioni dagli esiti sorprendenti, lampi di guerra, hanno scandito i dodici mesi appena trascorsi: dopo averli esaminati uno per uno, è il momento di inquadrali in un’analisi complessiva. Nel corso del 2016 l’ordine mondiale “liberale”, uscito dall’ultima guerra e basato sull’egemonia angloamericana, è …

Leggi tutto »

La dichiarazione di Putin sull’espulsione di 35 diplomatici russi dagli Usa

obama putin white house photo

FONTE: EN.KREMLIN.RU Consideriamo le recenti non amichevoli mosse intraprese dall’uscente amministrazione statunitense come una provocazione, che mira ad indebolire ulteriormente le relazioni tra Russia e Stati Uniti. Ciò in direzione opposta agli interessi fondamentali sia del popolo russo, sia di quello statunitense. Considerando le responsabilità riguardo la sicurezza internazionale che Russia e Stati Uniti detengono, questo danneggia anche tutte le relazioni internazionali come fossero una sola. Come di consuetudine a livello internazionale, la Russia ha valide motivazioni per reagire. Benché …

Leggi tutto »

Obbedienza obbligatoria: gli ospedali minacciano di licenziare gli operatori sanitari che rifiutano il vaccino antinfluenzale

veneto dossier del sindaco sui vaccini informo non impongo una scelta 4563

DI ROBERT JONATHAN naturalnews.com L’ennesimo attacco alla libertà di cura è in atto nello stato della Georgia sotto forma di vaccinazioni obbligatorie per i lavoratori del settore sanitario. In un video su YouTube, Lauren Atkinson, infermiera presso un ospedale della Georgia, denuncia che il governo federale sta obbligando gli impiegati del settore sanitario della contea di Peach a vaccinare tutti o quasi i loro dipendenti con il vaccino antinfluenzale. I dipendenti che non si conformano a quanto pare devono affrontare …

Leggi tutto »

Cassazione: il profitto diventa giusta causa di licenziamento !

cassazionelicenziamento profitto

FONTE: ICEBERGFINANZA.FINANZA.COM Noi ve lo abbiamo raccontato più volte, in un mondo infarcito di psicopatici ovunque questa è la normalità, da domani, il minor profitto ovviamente soggettivo, diventa giusta causa di licenziamento. Le motivazioni e le analisi le lascio leggere a Voi, questa è una deflazione salariale bellezza e le riforme sono le riforme, non importa cosa prevedono, l’importante è che si continui a svalutare salari, diritti, welfare e via dicendo e la shock economy bellezza. SHOCK ECONOMY: BISOGNA TERRORIZZARE! …

Leggi tutto »

Inverno freddo ad Atene: i termonauti

nataleatenefreddo

DI PANAGIOTIS GRIGORIOU Greekcriasis. Con l’inverno che fa il suo mestiere e gran parte dei riscaldamenti centralizzati inattivi per mancanza di soldi, gli ateniesi si riscaldano con le stufe elettriche, se possono permettersi il costo della bolletta (doppio che in Francia, grazie alle privatizzazioni) oppure ritornano a bruciare la legna, rendendo di nuovo attuali antiche forme di inquinamento. I più bisognosi, però, hanno ridotto il costo del riscaldamento a … quello di un caffè. Il trucco? Sedersi in un bar, …

Leggi tutto »

Ufficiali di paesi Nato e spie varie catturati in Siria? Notizia fantasma

aleppo

FONTE: REMOCONTRO.IT La cattura effettuata ad Aleppo Est di ufficiali di paesi NATO e di servizi di intelligence occidentali. Una notizia che stava ‘ronzando’ da tempo senza trovare spazio nelle prime pagine della ‘Grande stampa’. Quindi una montatura? Non è detto. Può essere una ‘mezza verità’, imprecisa nei dettagli e quindi non riscontrabile, oppure una fantastica operazione di ‘depistaggio propagandistico’ da future accademie del settore frequentatissimo delle bufale web non sempre innocenti. Giallo senza assassino in fondo, con gli elementi …

Leggi tutto »

Grandi progetti

2016 04 20t140044z 1068213956 gf10000389636 rtrmadp 3 italy homelessness

DI DIEGO LEANDRO GENNA carmillaonline.com – È un sistema destinato a fallire. – È già fallito. – Per questo siamo obbligati a inventare delle soluzioni. – E dobbiamo farlo prima possibile, o sarò troppo tardi. – Siamo qui, spetta a noi cominciare il cambiamento. – Va prospettato un altro sistema di valori. Dobbiamo dismettere l’impalcatura della società capitalistica, abbandonare il concetto di sviluppo economico e di benessere legato al consumo di massa, sfrenato e compulsivo. – Liberare la felicità dal …

Leggi tutto »

Trump, la Russia e i pirati

trump frussai

DI JACQUES SAPIR russeurope.hypotheses.org Il “Presidente eletto” e non ancora insediato degli Stati Uniti, Donald Trump, è stato attaccato molto violentemente sui suoi legami reali o presunti con la Russia. Le dichiarazioni di Barak Obama (Presidente in carica fino al 20 gennaio 2017) riguardanti la possibile responsabilità del governo Russo nella “pirateria” del server informatico della direzione del Partito Democratico (DNC) sono venute ad inscriversi in questo contesto. La Harvard Gazette ha intervistato l’ex generale Kevin Ryan su questo argomento …

Leggi tutto »

Le folli teorie economiche del nazionalista indiano Narendra Modi

narander modi

FONTE: MOON OF ALABAMA L’attuale Primo Ministro indiano, Narendra Modi, ha un passato di razzismo e può essere descritto come un neofascista. Un’etichetta più moderata è quella di Hindu nazionalista, ma di base il significato è lo stesso. Ora salta fuori che l’estremismo di Modi non si limita solo al lato nazionalista, ma comprende anche alcune folli teorie economiche. Modi ha deciso di far sparire la cartamoneta dalla nazione da un giorno con l’altro. Ogni banconota che valesse più di …

Leggi tutto »

Un Tribunale Moscovita ha riconosciuto gli eventi in Maidan come colpo di stato

maidan 4 eliseo bertolasi

  FONTE: IZVESTIA.RU Il tribunale Dorogomilovskij di Mosca ha accolto la denuncia dell’ex-deputato della Verkhovna Rada dell’Ucraina Vladimir Olejnik, per il riconoscimento, come colpo di stato, degli eventi del 2014 in Ucraina. “Tale circostanza è stata confermata dalle prove presentate per il caso”, ha affermato il giudice Anna Shipikova. Secondo l’agenzia “Ria Novosti”, durante il processo la corte ha interrogato alti dirigenti ucraini che persero le loro cariche, tra cui l’ex presidente Viktor Yanukovich. Tutti i testimoni, in modo univoco, …

Leggi tutto »

La Reso 2334 dell’ONU non sarebbe mica male per Israele

download

DI GILAD ATZMON gilad.co.uk Il 23 dicembre il  Consiglio di Sicurezza dell’ONU (UNSC)  ha votato per adottare una risoluzione (Reso 2334) che condanna le attività di insediamento di Israele, definendole illegali, e chiedendo che  Israele “cessi immediatamente e completamente tutte le sue attività di insediamento nei territori palestinesi occupati, compresa Gerusalemme Est”. Per una volta, gli Stati Uniti hanno deciso di unirsi al resto dell’umanità e non hanno posto il loro veto alla risoluzione. Il messaggio è chiaro: se il …

Leggi tutto »

Russofobia e sinofobia

richard nixon china chou 007

DI PEPE ESCOBAR sputniknews.com È cristallino che il colpo di stato in atto contro Donald Trump è un’operazione per il cambio di regime Made in USA, che usa tecniche standard di guerra mista, tra cui la manipolazione dell’opinione pubblica ad opera dei media mainstream. Il colpo di stato è architettato dai soliti sospetti, neocon e neoliberalcon, imperialisti “umanitari” inclusi, con un ruolo speciale di attore protagonista della loro agenzia preferita, la CIA, che durante il continuum Bush-Obama si è specializzata …

Leggi tutto »

Il voto sulle colonie all’Onu e la Bibbia sventolata dall’ambasciatore d’Israele

dannydanon bibbia risloluzione onu

DI ADRIANO SOFRI ilfoglio.it Friedman, Danon, il diritto divino. Una riflessione C’è molta attenzione attorno a David Friedman, nuovo ambasciatore americano in Israele, nominato da Trump, a cominciare dalla questione dello spostamento dell’ambasciata a Gerusalemme, “capitale eterna”, finora mai attuato. Il signor Friedman condivide le posizioni dell’estrema destra israeliana; secondo lui, l’ebraismo americano favorevole alla prospettiva dei due Stati, israeliano e palestinese, sono come i kapò dei campi di sterminio, anzi peggiori, perché non hanno nemmeno l’attenuante delle violenze che …

Leggi tutto »

Google non è ‘solo’ una piattaforma. Inquadra, dà una certa forma o distorce il modo in cui noi possiamo vedere il mondo. Ad esempio…

google doodle hermann rorschach

DI CAROLE CADWALLA theguardian.com La scorsa settimana, abbiamo mostrato come certi siti estremisti ‘raggirino’ il motore di ricerca, buttandoci dentro tutta la loro propaganda. In risposta, il gigante del web sembra aver modificato qualche risultato, ma non gli piace farcelo sapere    Domanda : “Did the holocaust happen?” – Google  …. consiglia L’Olocausto è successo davvero?  No. L’Olocausto non è accaduto realmente. Sei milioni di ebrei non sono morti. Si tratta di una teoria della cospirazione ebraica diffusa da interessi costituiti …

Leggi tutto »